Illuminazione

Apparecchi in un soffitto teso

Oggi i soffitti tesi stanno diventando sempre più popolari. Per illuminare una stanza con questo tipo di rivestimento del soffitto, vengono spesso utilizzate lampade da incasso, tuttavia le lampade tradizionali possono trovare la loro applicazione in questo caso. Ma a causa delle specifiche del materiale di finitura, è importante ricordare i limiti: per le lampade a incandescenza, la potenza massima è di 60 W e per quelle alogene – 36 W.

Se si esegue la riparazione da soli, utilizzare appositi pali regolabili in altezza per installare gli apparecchi. Per loro, devono essere praticati fori nel rivestimento del soffitto, su cui devono essere incollati anelli speciali. Sebbene l’installazione stessa sia piuttosto semplice, è importante calcolare tutto, perché un errore può portare alla posizione errata degli apparecchi di illuminazione o al danneggiamento del soffitto teso.

Apparecchi di illuminazione fai-da-te

Installazione di infissi in un soffitto teso è la fase più importante della sua disposizione. La combinazione di colori del rivestimento del soffitto gioca un ruolo importante. Interesserà il numero di apparecchi di illuminazione: per i toni scuri dei controsoffitti, è meglio utilizzare un numero maggiore di apparecchi, per la luce potrebbero non esserci molti.

Se il numero di apparecchi non è così elevato, ognuno di essi dovrebbe avere una potenza sufficiente. Durante l’installazione degli apparecchi, cercare di evitare grandi riflessi di luce. E se il tuo soffitto teso ha una superficie riflettente in vernice, devi avvicinarti all’installazione dei dispositivi di illuminazione con maggiore attenzione.

Oggi i soffitti tesi stanno diventando sempre più popolari. Per illuminare una stanza con questo tipo di rivestimento del soffitto, vengono spesso utilizzate lampade da incasso, tuttavia le lampade tradizionali possono trovare la loro applicazione in questo caso. Ma a causa delle specifiche del materiale di finitura, è importante ricordare i limiti: per le lampade a incandescenza, la potenza massima è di 60 W e per quelle alogene – 36 W.

Se si esegue la riparazione da soli, utilizzare appositi pali regolabili in altezza per installare gli apparecchi. Per loro, devono essere praticati fori nel rivestimento del soffitto, su cui devono essere incollati anelli speciali. Sebbene l’installazione stessa sia piuttosto semplice, è importante calcolare tutto, perché un errore può portare alla posizione errata degli apparecchi di illuminazione o al danneggiamento del soffitto teso.

Apparecchi di illuminazione fai-da-te

Installazione di infissi in un soffitto teso è la fase più importante della sua disposizione. La combinazione di colori del rivestimento del soffitto gioca un ruolo importante. Interesserà il numero di apparecchi di illuminazione: per i toni scuri dei controsoffitti, è meglio utilizzare un numero maggiore di apparecchi, per la luce potrebbero non esserci molti.

Se il numero di apparecchi non è così elevato, ognuno di essi dovrebbe avere una potenza sufficiente. Durante l’installazione degli apparecchi, cercare di evitare grandi riflessi di luce. E se il tuo soffitto teso ha una superficie riflettente in vernice, devi avvicinarti all’installazione dei dispositivi di illuminazione con maggiore attenzione.

Se si desidera migliorare il colore del soffitto giallo, bianco o blu, è possibile utilizzare lampade fluorescenti che hanno un colore bianco freddo. Le lampade dai colori caldi contribuiscono alla creazione di un soffitto bianco neutro. Inoltre, se il soffitto della vernice è bianco, il soffitto avrà un’ombra di pareti o pavimento..

Caratteristiche dell’installazione di plafoniere tese

Se si prevede di utilizzare plafoniere con una tensione di 12 V, è necessario acquistare trasformatori che non hanno nuclei di induzione con un’uscita di 11,5 V. Se non ci si prende cura di questo, il calore in eccesso aumenterà la duttilità del soffitto teso e il suo cedimento.

Se prevedi di utilizzare lampade ad alta potenza, ricorda che ci sono varie opzioni per il loro design. Allo stesso tempo, la distanza dal piano del soffitto al bulbo di vetro della lampada dovrebbe essere di almeno 1 centimetro, il che ridurrà il trasferimento di calore. Per il montaggio di trasformatori step-down, vengono utilizzati il ​​piano inferiore o rack metallici.

Il soffitto con l’effetto di stelle scintillanti sembra particolarmente bello. Per crearlo, viene utilizzato un generatore di luce con un cavo in fibra ottica e un filtro rotante. Il generatore di luce conduce i raggi di luce attraverso i fili (una lampada a ioduri metallici da 150 W può essere una buona opzione) a pendenti di cristallo o singole lenti che sono integrate nei fori del controsoffitto. Il telecomando aiuterà non solo ad accendere o spegnere le luci, ma anche a regolare la frequenza di sfarfallio e i colori alternati. Installazione di infissi in un soffitto teso per ottenere l’effetto «cielo stellato» può essere prodotto sia su tutta la superficie che su un’area separata.

I benefici «cielo stellato» ci sono due varianti del soffitto: durante il giorno è normale, non avendo alcun rivestimento, e di notte può brillare, il soffitto teso è insolitamente bello e pratico. Non ci sono fori inutili al suo interno, quindi in caso di necessità, la tela può essere facilmente smontata e installata al suo posto.

Opzioni di creazione «cielo stellato»

L’effetto delle stelle scintillanti si ottiene attraverso l’uso di una varietà di filtri per la sorgente luminosa, nonché l’uso degli ultimi sviluppi nella tecnologia delle fibre ottiche. Pertanto, non è necessario alcun cablaggio elettrico sopra il soffitto teso, tutto ciò che serve è un cavo in fibra ottica. Questa tecnologia è sicura, perché non hai paura dei cortocircuiti.

L’imitazione delle stelle può essere ottenuta con vari metodi. Nell’implementazione di uno di essi, le estremità dei fili sono fissate al telaio in compensato, che è installato tra il tratto e il soffitto principale. Pertanto, durante il giorno, il rivestimento sembra un normale soffitto liscio. Il secondo modo è che i diffusori di cristallo o le estremità dei fili vengono fatti passare attraverso le aperture del soffitto. Ma lo svantaggio di questo metodo è che durante il giorno il soffitto sembra un po ‘disordinato.

Come impostare un cielo stellato

Innanzitutto, viene eseguita l’installazione di un soffitto a telaio in plastica o compensato. In esso, vengono realizzati fori per l’installazione di filamenti ottici. Segna la posizione delle costellazioni o ammassi di stelle, in cui l’atlante astronomico fornirà un aiuto indispensabile. L’entità delle stelle e la loro luminosità dipendono dal numero di fili forniti a ciascun foro.

Se si desidera creare stelle a più raggi, utilizzare i LED in combinazione con i diffusori di cristallo «Swarovski» diversi tipi di tagli. Per installare ciascun diffusore, viene utilizzato uno speciale supporto, che ha una base regolabile. Una lente è fissata al pilastro attraverso l’apertura del soffitto. E il foro stesso è rinforzato con un anello di plastica.

Un altro modo di creare «cielo stellato» è l’uso di LED anziché di stelle. Sono collegati tra loro attraverso uno speciale anello che si collega al pannello elettronico. Il pannello imposta l’inclusione di tracce di luce e la frequenza di sfarfallio dei diodi. Alcuni pannelli hanno 9 programmi diversi. Tra i vantaggi di questo metodo c’è l’assenza di rumore e la necessità di allocare spazio per l’installazione di una sorgente luminosa (il pannello ha le dimensioni di un telecomando). Tuttavia, questo metodo di implementazione «cielo stellato» Ci sono degli svantaggi: tra il soffitto principale e il soffitto teso è necessario allungare il cablaggio e i diodi sporgeranno leggermente oltre il piano del soffitto.

Installazione di infissi in un soffitto teso aiuta a creare un look originale in qualsiasi stanza. È importante determinare il metodo di disposizione delle sorgenti luminose e il loro numero. È possibile eseguire l’installazione sia con i propri sforzi sia con l’aiuto di professionisti.

Apparecchi in un soffitto teso
logo

Leave a Comment