Soffitto

Come installare un lampadario su un controsoffitto: istruzioni dettagliate

Come installare un lampadario su un soffitto teso

Il soffitto teso è interessante, prima di tutto, con l’insolita trama di una superficie piana. In modo che anche gli occhi non possano crederci. Molti di noi già immaginano come si possa fare un tale miracolo (le attività educative di vari programmi televisivi tematici sulla riparazione in questo senso difficilmente possono essere sopravvalutate). Sullo schermo della TV, un team di specialisti in tute luminose monta in modo intelligente il soffitto teso, il telaio successivo – e ora la superficie finita del soffitto è decorata con un lampadario … Ma per vedere come il lampadario è installato sul soffitto teso, ascoltando allo stesso tempo spiegazioni dettagliate di solito non sono possibili. Molto probabilmente, la questione è nella divergenza degli interessi delle aziende che sponsorizzano una trasmissione televisiva con gli interessi degli spettatori che vogliono imparare come appendere un lampadario. Questo non vuol dire che le spiegazioni sul modo in cui “come appendere correttamente un lampadario su un controsoffitto sospeso” non rientrano nelle competenze dei creatori di tali programmi, semplicemente l’obiettivo principale rimane la promozione dei prodotti pubblicizzati. Consideriamo più in dettaglio in che modo l’installazione di un lampadario su un soffitto teso differisce dal metodo tradizionalmente usato per fissare il lampadario al soffitto di pavimenti in cemento.

Soddisfare

  • Attaccare il lampadario a un gancio
  • Come appendere un lampadario in un bar
  •  Phillips Mount

La scelta di un lampadario è un momento cruciale. Un soffitto teso è, infatti, un film o un tessuto teso e fissato su un profilo speciale (è anche chiamato “baguette”). Dal riscaldamento, il film diventa più elastico e si allunga. Quando si sceglie un lampadario, è necessario prestare attenzione ai modelli con la disposizione più sicura delle lampadine, al fine di evitare il riscaldamento della tela in PVC. Prestare attenzione anche alla base del lampadario: non dovrebbe avere spigoli vivi.

Come installare un lampadario su un controsoffitto: istruzioni dettagliate

Un esempio di lampadario a gancio

Per l’installazione, è necessario montare i dispositivi di fissaggio sul soffitto principale prima di installare il tenditore. Il tipo di apparecchio dipende dal modello scelto del lampadario e dal metodo di fissaggio. Il lampadario può essere montato su un gancio a soffitto, su una piastra di montaggio o su una piastra a forma di croce.

Attaccare il lampadario a un gancio

L’installazione di un lampadario su un gancio è il modo più semplice e affidabile di fissaggio, con il minimo problema. Il lampadario è installato con sfumature rimosse, senza lampadine. Se sei un fortunato proprietario di un appartamento, i buchi del gancio per l’installazione del lampadario e il cablaggio elettrico nel canale della piastra sono già prudentemente realizzati dai costruttori. Il gancio è fissato al soffitto in cemento, utilizzando un ancoraggio speciale o tasselli.

Come installare un lampadario su un controsoffitto: istruzioni dettagliate

Gancio a soffitto per montaggio a lampadario

Il gancio deve essere installato all’altezza richiesta (in modo che dopo aver installato il lampadario, la ciotola decorativa si adatti perfettamente al soffitto). Per rimuovere il gancio e i cavi, è necessario tagliare un foro nel soffitto teso già installato (dopo aver rinforzato l’area adiacente al foro incollando un anello termico in plastica). È importante un attento dimensionamento attorno alla circonferenza..

Dopo che la colla si è asciugata, praticare un foro all’interno dell’anello. Quindi è necessario appendere il lampadario su un gancio, collegare i cavi di alimentazione e sollevare il cappuccio strutturalmente decorativo a condizione che nasconda il gancio antiestetico e i punti di collegamento elettrico. Successivamente, il cappuccio viene bloccato in posizione..

Come appendere un lampadario in un bar

La maggior parte dei lampadari moderni sono installati sulla striscia di montaggio (profilo metallico con borchie su cui è indossata la base del lampadario) – la striscia è inclusa. Per montare correttamente questo tipo di lampadario su un soffitto teso, devi prima creare una base speciale: un blocco di legno.

Come installare un lampadario su un controsoffitto: istruzioni dettagliate

Preparazione della base per il montaggio della piastra di montaggio

L’altezza della barra di legno deve essere selezionata in modo tale che il suo piano inferiore sia a livello del piano del soffitto teso. La barra deve essere fissata saldamente al soffitto principale con tasselli e viti. I fori per tasselli in lastre di cemento sono realizzati con un perforatore. Dopo aver montato il soffitto teso, viene praticato un foro per allungare il cablaggio (rinforzare il foro con un anello termico è un prerequisito), quindi fissare con attenzione la striscia di montaggio sul soffitto teso (controllare la presenza di bave sulla striscia). Fissiamo la barra alla barra con viti autofilettanti, all’interno del foro delimitato dall’anello termico. È importante scegliere la dimensione delle viti in modo che sostengano il peso del lampadario. Colleghiamo i fili di collegamento. Installiamo la base del lampadario sulla striscia di montaggio, combinando i perni della striscia con i fori della base e fissiamo con dadi decorativi (inclusi anche nella confezione del lampadario).

Considereremo come appendere correttamente un lampadario al soffitto se è strutturalmente previsto per la sua installazione utilizzando una barra a forma di croce. Di solito, enormi lampadari con un’ampia base di forma arrotondata o rettangolare sono montati in questo modo. L’installazione di un lampadario a forma di croce richiede anche un’adeguata preparazione e pre-installazione di una speciale piattaforma di supporto.

Come installare un lampadario su un controsoffitto: istruzioni dettagliate

Piastra di montaggio a croce, anelli di rinforzo e adesivo

Una piattaforma di legno è tagliata in compensato, 10-12 mm di spessore, in base alle dimensioni della croce, al centro di essa è necessario praticare un foro per i fili.

Agli angoli della piattaforma, le gambe metalliche in lamiera zincata devono essere fissate, con il loro aiuto la struttura risultante è fissata al soffitto principale con tasselli e viti autofilettanti. L’altezza della piattaforma è determinata dalla lunghezza delle gambe, misurandola con il livello del soffitto teso.

Come installare un lampadario su un controsoffitto: istruzioni dettagliate

Piattaforma di legno per tavola cruciforme

Dopo aver installato il soffitto teso, la piastra a forma di croce è fissata alla piattaforma, il fissaggio viene effettuato da viti autofilettanti. Qualsiasi sito di puntura di un film in PVC deve essere rinforzato con plastica o un anello termico. Puoi fare diversi fori nel film (come ricordi, rinforzati) – per fissare la striscia e per il cablaggio, oppure puoi fare un foro – molto più grande, rinforzato con plastica per impedire la diffusione del soffitto.

Come installare un lampadario su un controsoffitto: istruzioni dettagliate

Fori rinforzati con anello termico per il montaggio della traversa e del cablaggio

Quindi, collegare i fili. Un candeliere è attaccato alla tavola a forma di croce installata, simile al metodo sopra descritto. Con l’unica differenza che ci saranno più noci decorative. Il lampadario dovrebbe adattarsi perfettamente al piano del soffitto, senza distorsioni o rientranze.

Come installare un lampadario su un controsoffitto: istruzioni dettagliate

Listello a forma di croce installato per il fissaggio di un lampadario

Lavorare con i controsoffitti in PVC richiede un’attenzione particolare nella selezione di elementi di fissaggio. Ricorda, prima di appendere il candeliere sul muro a secco, è stata necessariamente costruita una struttura rinforzata di profili attorno al luogo del dispositivo proposto. In effetti, il fissaggio è stato effettuato attraverso fogli di cartongesso a un profilo metallico. Un soffitto in film che rappresenta una tela tesa non può essere la base di elementi di fissaggio affidabili, per definizione, quindi è necessaria un’adeguata preparazione prima di appendere il lampadario. Gli infissi sono fissati al soffitto principale mediante l’uso di elementi strutturali portanti. Inoltre, il film in PVC è sensibile al calore, il che provoca limitazioni sulla potenza delle lampade utilizzate. Il più conveniente è l’uso di lampade a risparmio energetico (LED o fluorescenti), perché quando funzionano, viene generato meno calore. Si consiglia di scegliere i lampadari con la direzione delle tonalità verso il basso o ai lati.

Abbiamo esaminato come appendere un lampadario al soffitto in pellicola di PVC senza soffermarsi consapevolmente sulla connessione di alimentazione in dettaglio, perché è meglio fidarsi di un elettricista con tutto il cablaggio. Il principio di connessione sarà lo stesso in tutti i casi. La cosa più importante è osservare attentamente le misure di sicurezza, è necessario spegnere lo scudo. Le estremità dei fili devono essere pulite dall’isolamento, quindi i fili devono essere collegati con contatti speciali. Se necessario, osservare la polarità (se il lampadario con lampade a LED) è necessario per determinare il filo di fase utilizzando l’indicatore. I fili sono collegati secondo lo schema allegato. Quindi nascondi attentamente i fili nella tazza decorativa del lampadario, avvita le luci, accendi lo scudo e controlla le prestazioni.

logo

Leave a Comment