rete fognaria

Corretta disposizione del pozzo nero con le tue mani

Ai vecchi tempi, molte malattie erano il risultato non tanto della medicina scarsamente sviluppata quanto la mancanza anche delle conoscenze più minime sull’importanza dei servizi igienico-sanitari. Il primo passo verso la civiltà fu l’installazione di liquami nelle strade della città. Nessuno vuole tornare a un passato non illuminato e maleodorante, quindi, anche negli insediamenti più remoti, le persone pensano di organizzare la propria vita al giusto livello. Considera finanziariamente l’opzione più conveniente, ovvero come installare un pozzo nero con le tue mani.

Soddisfare

  •  Lavoro preparatorio
  • Montaggio e installazione di serbatoi di stoccaggio in anelli di cemento (due opzioni)
  • La prima opzione è un pozzo nero di anelli di cemento
  • La seconda opzione è un pozzo nero di anelli di cemento
  • Regole per l’installazione di un serbatoio di stoccaggio in plastica
  • Lavoro preparatorio

    Prima di procedere per risolvere il problema di come realizzare un pozzo nero, è necessario eseguire una serie di calcoli e misurazioni preliminari. Prima di tutto, decidi di quale materiale sarà costituito il serbatoio. I più popolari sono cemento e plastica. Inoltre, ci sono anche alcune regole per il posizionamento di questo edificio.

    volume del serbatoio

    Nel calcolare il volume del serbatoio richiesto, si deve tenere presente che in media un adulto utilizza circa 250 litri di acqua per le sue esigenze

    In primo luogo, il pozzo nero nel cottage o nel sito adiacente alla casa dovrebbe essere situato ad una distanza di almeno 5 m dall’edificio residenziale. In secondo luogo, se ci sono pozzi e altre strutture simili sul territorio, il serbatoio dovrebbe trovarsi ad almeno 30 m da essi. In terzo luogo, in presenza di acque sotterranee ad alta pendenza, sarà richiesto un impianto di trattamento superficiale, piuttosto che un’installazione sotterranea standard. In quarto luogo, quando si installa un modello che richiede un pompaggio sistematico, è necessario dotare l’auto del libero accesso ad esso. In quinto luogo, per un passaggio efficiente attraverso i tubi delle acque reflue, è necessario posizionare un serbatoio di stoccaggio in modo tale che la tubazione vi passi lungo un percorso rettilineo o con un numero minimo di giri.

    tipi di ginocchia

    Se non è possibile posare un tubo diritto sul pozzo nero, è consigliabile installare speciali pozzetti di ispezione in tutti i suoi angoli

    Dopo aver selezionato un dispositivo specifico per il pozzo nero, dovrebbe essere calcolato a quale altezza l’ingresso della tubazione sarà posizionato nel serbatoio. Quindi la trincea esplode sotto i tubi e la fossa di fondazione sotto il viale. Si noti che con il passaggio sotterraneo dei tubi, la profondità richiesta della loro posa è di 1 m (20 cm andranno a un cuscino di ghiaia e sabbia). Questo viene fatto in modo che durante l’inizio del gelo l’acqua all’interno non si congeli, violando così l’integrità dei tubi e arrestando le acque reflue. Con una posizione terrestre, anche il problema del congelamento della conduttura è acuto. Una soluzione parziale può essere la copertura superficiale di tubi con materiali isolanti.

    Montaggio e installazione di serbatoi di stoccaggio in anelli di cemento (due opzioni)

    Il design di questo materiale può essere eseguito in due modi. Grazie al primo, otteniamo una struttura che richiede un pompaggio sistematico dei contenuti, grazie al secondo – una struttura che non necessita affatto di pompaggio.

    dispositivo del pozzo nero

    Sul fondo di tali pozzi neri, si consiglia di versare uno strato di ghiaia

    La prima opzione è un pozzo nero di anelli di cemento

    Inizia la costruzione del pozzo nero, sia la prima che la seconda opzione, con le stesse manipolazioni. La procedura dettagliata è simile a questa.

    1. Strappiamo la fossa sotto il serbatoio. È auspicabile che le sue pareti si trovino ad una distanza di 1 m da esso (tale distanza ci fornirà un accesso gratuito alla struttura da tutti i lati).
    2. Il fondo dovrebbe essere ben allineato. Il modo più adatto – livellamento con massetto cementizio.
    3. La prima parte del futuro serbatoio di stoccaggio è installata sulla superficie livellata – un anello di cemento con un fondo e sporgenze di supporto sulla parte superiore (diametro – 1-2 m).
    4. Successivamente, viene installata la seconda parte: un anello di cemento con sporgenze di supporto per il tombino sulla parte superiore (diametro – 0,7-0,8 m). Come sigillante utilizziamo la gomma (inclinata o a camera).
    5. Pratichiamo due fori nell’anello inferiore con un perforatore: sotto la presa d’aria e sotto l’ingresso per le acque reflue. Installiamo un tubo per l’uscita dei gas e colleghiamo anche la fognatura.
    6. I giunti del composto sono sigillati con una soluzione. Dopo che si è completamente asciugato, l’intera superficie della struttura viene trattata con vetro liquido..

    La seconda opzione è un pozzo nero di anelli di cemento

    Questo pozzo nero di anelli di cemento generalmente non richiede il pompaggio del contenuto. È costituito da due serbatoi, il primo dei quali è il trattamento primario delle acque reflue e il secondo è il finale. All’uscita otteniamo acqua che non danneggia l’ambiente e può essere scaricata nel corpo idrico più vicino.

    L’installazione del primo serbatoio è stata discussa sopra. L’unico chiarimento: nel quinto paragrafo, invece di due fori, tre sono punzonati. È necessaria una terza apertura affinché il contenuto esca nel secondo serbatoio di trattamento. Questo buco si trova 25 cm sotto l’ingresso. Soprattutto, c’è un foro per la presa d’aria.

    L’intero processo di assemblaggio del secondo serbatoio è il seguente.

    1. La fossa di fondazione si allarga di 50 cm in più rispetto al diametro del serbatoio.
    2. In fondo creiamo un cuscino di ghiaia spesso 20 cm.
    3. Il primo anello è installato su di esso (le dimensioni sono simili alla prima opzione) senza fondo.
    4. Nella parte inferiore del primo anello, due fori di uscita sono praticati da due lati. Nella parte superiore è presente un foro per l’ingresso dell’acqua e sotto la presa d’aria.
    5. Il secondo elemento con lo stesso sigillo è installato.
    6. I giunti sono rivestiti con una soluzione (in questo caso il vetro liquido non è necessario).
    7. L’anello interno è mezzo pieno di ghiaia e un altro quarto con una cippatrice di pietra.
    8. All’esterno, l’anello inferiore è coperto di ghiaia per tre quarti. Dopo di che è finalmente pieno di terra.

    Regole per l’installazione di un serbatoio di stoccaggio in plastica

    Montare un pozzo nero di plastica è molto più semplice del cemento. Ma ha due svantaggi significativi: non può essere nascosto sottoterra ed è sempre presentato solo come unità (richiede il pompaggio).

    1. Le pareti di una buca scavata devono trovarsi ad almeno 30 cm dalla superficie del serbatoio.
    2. Il serbatoio è installato solo su una superficie piana (un cuscino di sabbia o un massetto di cemento).
    3. Il serbatoio deve essere dotato di elementi aggiuntivi: un tubo di ventilazione e un galleggiante di segnalazione (segnala che il serbatoio è pieno).
    4. Dopo aver installato il serbatoio sul sito preparato, è necessario ripararlo. Il serbatoio è riempito con acqua pulita (altezza non superiore a 15 cm) ed è attaccato alla piattaforma di supporto dall’esterno con un mortaio (cemento e sabbia).
    5. Nessun carico deve essere applicato sulla superficie del serbatoio. È severamente vietato riempirlo di terra.

    Ora, avendo imparato a fare un pozzo nero, puoi tranquillamente concludere che questi lavori non sono così complicati. Se generosamente non aduli il lavoro con disattenzione e fretta, alla fine puoi ottenere un sistema fognario completo che ti durerà per molti anni.

    logo

    Leave a Comment