Le scale

Scala a chiocciola fai-da-te – design ergonomico e autoassemblaggio

Scala a chiocciola fai-da-te

In una piccola casa di campagna o in un appartamento su due livelli, le belle e compatte scale a chiocciola rimangono spesso l’unico mezzo per spostare le persone tra i piani. Ma in una casa spaziosa, una scala a chiocciola ordinata con le tue mani diventerà un’alternativa alla porta d’ingresso con un ponte che collega gli alloggi di piani diversi tra loro, così come con quelli situati nel seminterrato o nella soffitta dell’edificio. Perde un po ‘nel comfort di una rampa di scale diretta, ma occupa un’area utilizzabile molto meno preziosa, richiede meno materiali da costruzione per costruire, ma prima di realizzare una scala a chiocciola da sola, è necessario comprendere diverse regole della struttura di queste strutture.

Soddisfare

  • Tipi e opzioni di design delle scale a chiocciola
  • Come non calcolare male con le dimensioni durante la progettazione?
  • Come calcolare il design e renderlo ergonomico?
  • Caratteristiche tecnologiche dell’autoassemblaggio

Tipi e opzioni di design delle scale a chiocciola

Dal punto di vista dell’attrattiva esterna, un elemento interno più luminoso è appena trovato rispetto alle scale a chiocciola: le foto di bellezze fantasiosamente contorcenti da una varietà di materiali non lasciano nessuno indifferente. Qui, tradizionale pietra di legno e pietra massiccia, scale a chiocciola forgiate traforate e disegni esotici realizzati in vetro trasparente o plastica brillante: ognuno è libero di scegliere a seconda del gusto, dello stile degli interni, dell’immaginazione e delle possibilità finanziarie.

Con una grande varietà di soluzioni progettuali, tutte le scale a chiocciola sono di quattro tipi

Con una grande varietà di soluzioni progettuali, tutte le scale a chiocciola sono di quattro tipi

Ma, nonostante un design così diversificato di scale a chiocciola, possono essere strutturalmente divisi in quattro tipi principali:

1. Una scala a chiocciola, i cui gradini a cuneo poggiano con l’estremità larga sulle pareti circostanti e si restringono – sulla colonna di supporto centrale o sul pilastro di pietra, legno o frammenti di gradini ispessiti. I gradini sono spesso attaccati alle pareti su bulloni, ma ci sono opzioni su corde o trecce a spirale.

Il primo tipo è una scala a chiocciola sostenuta da un pilastro centrale e le pareti più vicine

Il primo tipo è una scala a chiocciola sostenuta da un pilastro centrale e le pareti più vicine

2. Una scala a chiocciola autoportante lontana dalle pareti con gradini a sbalzo su un pilastro di sostegno centrale monolitico.

Il secondo tipo è una scala a chiocciola lontana dalle pareti con gradini a sbalzo montati sulla colonna di supporto

Il secondo tipo è una scala a chiocciola lontana dalle pareti con gradini a sbalzo montati sulla colonna di supporto

3. Scala a chiocciola senza pilastro di supporto centrale. I gradini sono supportati da corde curve a spirale o kosour, che passano agevolmente nella ringhiera di supporto. Questa è una costruzione a scala a chiocciola molto bella, sofisticata, ma anche la più difficile da produrre, che richiede l’esperienza e la professionalità di un artigiano .

Il terzo tipo è una scala a chiocciola senza pilastro centrale con supporto su corde a spirale ricurva. Design bello ma sofisticato

Il terzo tipo è una scala a chiocciola senza pilastro centrale con supporto su corde a spirale ricurva. Design bello ma sofisticato

4. Una scala a chiocciola con un’asta di supporto centrale, di regola, che rappresenta un tubo di acciaio a pareti spesse o cemento-amianto con un diametro di almeno 50 mm. Questa è una costruzione di scale tradizionale, più comune, facile da fabbricare e affidabile in funzione. Dopo l’installazione, il pilastro centrale e le scale possono essere verniciati o rifiniti con legno, ceramica, ecc..

Il quarto tipo è una scala a chiocciola in metallo affidabile e facile da eseguire con supporto su un pilastro monolitico da un tubo d'acciaio a pareti spesse

Il quarto tipo è una scala a chiocciola in metallo affidabile e facile da eseguire con supporto su un pilastro monolitico da un tubo d’acciaio a pareti spesse

Tenendo conto delle peculiarità della produzione e dell’installazione, una scala a chiocciola in metallo o legno con le proprie mani è l’opzione migliore per un abile proprietario di abitazione che cerca di attrezzare la sua casa senza assistenza. Su siti Internet specializzati è possibile trovare progetti preconfezionati di scale a chiocciola, che è possibile utilizzare, effettuando i calcoli necessari per legare la struttura alla stanza specifica.

Come non calcolare male con le dimensioni durante la progettazione?

È noto dalla pratica che le scale a chiocciola con una larghezza di almeno 800-900 mm sono le più convenienti in funzione. Cioè, il diametro dell’intera struttura della scala dovrebbe essere di almeno 2000 – 2200 mm, tenendo conto del diametro del pilastro centrale e della larghezza del vano scala nel pavimento, in cui la scala e le sue ringhiere con corrimano dovrebbero entrare liberamente. In termini di scala a chiocciola, il design può avere una forma rotonda, poligonale, ovale e persino rettangolare.

Nel piano, una scala a chiocciola può essere non solo rotonda, ma ovale, poligonale o quadrangolare

Nel piano, una scala a chiocciola può essere non solo rotonda, ma ovale, poligonale o quadrangolare

Negli edifici residenziali a bassa intensità di traffico, il diametro delle scale a chiocciola ausiliarie al seminterrato o all’attico è abbastanza accettabile nell’intervallo di 1400-1500 mm con una larghezza del battistrada di 550-600 mm. Non è consigliabile realizzare una scala a chiocciola con un diametro superiore a 3000 mm: con una dimensione di apertura adeguata, è meglio installare una scala in marcia più comoda e sicura.

Nota!

Il design delle scale con gradini montati sul supporto centrale è il meno costoso e il dispositivo di una scala a chiocciola con i gradini fissati alle corde piegate a spirale curvate è più complicato da eseguire e costerà molto di più.

Come calcolare il design e renderlo ergonomico?

Se verrà utilizzata una scala a chiocciola come quella principale, la larghezza della sua campata inferiore a 800 mm è indesiderabile, poiché non permetterà a due persone che camminano l’una verso l’altra di disperdersi. Quando si calcolano le dimensioni e il numero di stadi di corsa, vengono utilizzati gli stessi principi di calcoli simili per le scale in marcia diretta:

  • la profondità del gradino nella linea mediana non è inferiore a 200 mm;
  • profondità di un gradino a una distanza di 150 mm da una griglia di supporto – non inferiore a 100 mm;
  • la profondità del gradino nella parte larga sul bordo delle scale non è superiore a 400 mm;
  • il diametro delle scale – 1300 – 3300 mm;
  • diametro del passaggio lungo il bordo interno della ringhiera – 1200-3200 mm;
  • larghezza di marcia – 530-1430 mm;
  • il diametro dell’apertura nel soffitto – 1300 – 3300 mm.
Dimensioni tipiche di una scala a chiocciola 1 - larghezza di marcia 2 - diametro della scala lungo il bordo esterno della ringhiera 3 - diametro della tromba delle scale 4 - diametro del passaggio lungo il bordo interno della ringhiera

Dimensioni tipiche di una scala a chiocciola 1 – larghezza di marcia 2 – diametro della scala lungo il bordo esterno della ringhiera 3 – diametro della tromba delle scale 4 – diametro del passaggio lungo il bordo interno della ringhiera

Un parametro di progettazione importante nella progettazione di una scala a chiocciola è un’altezza comoda per una persona. Diamo un calcolo per una scala con un’altezza di 3000 mm e una larghezza di marcia di 800 mm.

Il diametro delle scale è pari al doppio della larghezza della marcia più il diametro della colonna di supporto (200 mm):

D = 800 x 2 + 200 = 1800 mm

Il raggio della salita è uguale alla somma della metà della larghezza della rampa di scale e del raggio del supporto:

Rn = 400 + 100 = 500 mm

Utilizzando la formula per la circonferenza del corso di geometria della scuola e il valore medio della profondità del battistrada di 200 mm, ovvero dividendo la lunghezza della traiettoria del movimento per la profondità del battistrada, calcoliamo il numero di gradini in un giro della struttura della scala:

L = 2 πr: 200 = 2 x 3,14 x 500: 200 = 17,2

Arrotondando il valore ottenuto, determiniamo che un giro della scala a chiocciola dovrebbe consistere in 17 gradini. Molto spesso, la scala è composta da un giro, ma può contenere diversi.

L’altezza ergonomica del gradino viene calcolata in modo tale che l’altezza totale di un giro della spirale fornisca un movimento comodo e sicuro di una persona alta. Per calcolare l’altezza di 180 cm, aggiungere i 20 cm operativi e dividere per il numero di passaggi in un giro. Si ottiene l’altezza del gradino calcolata:

h = 2000: 17 = 120 mm

Determiniamo il numero richiesto di gradini per una scala a chiocciola con un’altezza di 3000 mm:

n = 3000: 120 = 25

Pertanto, per garantire un movimento conveniente, una scala a chiocciola con un’altezza di 3000 mm e una larghezza di marcia di 800 mm dovrebbe contenere 25 gradini con un’altezza di 120 mm.

Alcune regole utili che renderanno la scala a chiocciola resistente, sicura e conveniente:

  • L’esclusione dal design della scala a chiocciola dei montanti aumenta la sua sicurezza, poiché la gamba è saldamente supportata dal gradino e non scivola via nemmeno in una parte stretta.
  • Con un’altezza di passaggio di almeno 2000 mm, è garantito un movimento comodo e sicuro anche di una persona molto alta.
  • Per posizionare e fissare rigidamente il puntone di supporto di una scala a chiocciola, è necessario scegliere un luogo in grado di sostenere il peso della struttura e almeno due o tre persone.
  • Il posizionamento dei gradini con una sovrapposizione di diversi centimetri l’uno rispetto all’altro fornisce un comfort di movimento e rinforza ulteriormente l’intera struttura installando una staffa tra i bordi anteriore e posteriore della parte estesa di due gradini adiacenti.

Caratteristiche tecnologiche dell’autoassemblaggio

Armati di calcoli, è possibile acquistare nel negozio pezzi di gradini di dimensioni standard 400 x 800 mm o 300 x 1100 mm e uno spessore di 40 mm, tagliare da essi gradini a forma di cuneo secondo il progetto e procedere con l’installazione delle scale. Innanzitutto è necessario installare e correggere saldamente la colonna di supporto, quindi correggere i passaggi su di essa.

Per coloro che non si fidano troppo dei propri calcoli, esiste un’opzione più conveniente: scale a chiocciola prefabbricate prefabbricate di produttori nazionali o stranieri, che possono essere facilmente assemblate secondo le istruzioni del produttore.

logo

Leave a Comment