rete fognaria

Acque reflue autonome – istruzioni per l’installazione indipendente

Liquami autonomi

Incontra oggi una casa con un passato tradizionale servizi igienici di strada è quasi impossibile, perché la maggior parte dei proprietari di case private cerca innanzitutto di organizzare un sistema fognario autonomo che garantisca loro una vita confortevole. Le acque reflue autonome consentono non solo di pensare a dove, come e quando scaricare i rifiuti, ma aiutano anche a neutralizzarli, creando un’atmosfera sana e pulita intorno alla casa. Ma prima di iniziare a sviluppare un progetto per un futuro sistema fognario, è necessario determinare con chiarezza quante acque reflue verranno scaricate al suo interno, al fine di evitare problemi in futuro.

Soddisfare

  • Classificazione dei sistemi fognari
  • Cesspool e il suo dispositivo
  • Calcolo del volume e della profondità del pozzo nero
  • La costruzione del più semplice sistema fognario
  • Sistema di fognatura autonomo sul principio dei pozzi di troppo pieno
  • Acque reflue indipendenti con funzione di bio-trattamento
  • Classificazione dei sistemi fognari

    Naturalmente, qualsiasi sistema fognario, autonomo o meno, ha sempre le sue caratteristiche. È impossibile trovarne due identici. Ecco perché possono essere classificati all’infinito. Tuttavia, ci sono ancora alcuni punti che consentono di dividere il sistema fognario in diversi tipi.

    1. A seconda dell’elettricità, i sistemi fognari sono:
    • Il sistema di fognatura autonomo volatile è caratterizzato dal fatto che è di piccole dimensioni, il che consente di posizionarlo anche sulla zona più piccola. Grazie alla pompa (compressore), tutti i processi in essa contenuti procedono abbastanza rapidamente. È la presenza della pompa che rende tali sistemi dipendenti dall’elettricità. Oltre alla pulizia periodica, questo tipo di sistema fognario richiede una manutenzione trimestrale, il che li rende un piacere piuttosto costoso..
    • Il sistema fognario non volatile è assolutamente indipendente da qualsiasi cosa (beh, tranne l’uomo, ovviamente), in cui tutti i processi avvengono in modo indipendente, cioè per gravità. Naturalmente, la pulizia e il filtraggio, in questo caso, durano molto più a lungo e le dimensioni di un tale sistema sono molto più grandi.

    2. Per tipo di costruzione:

    • pozzo nero
    • struttura del pozzo di trabocco
    • sistema fognario autonomo con funzione di biotrattamento

    Cesspool e il suo dispositivo

    Il tipo più semplice di sistema fognario è il classico pozzo nero, che per diversi secoli è stato utilizzato con successo non solo in Russia, ma anche in altri paesi. Questo tipo di rete fognaria, ovviamente, ha subito cambiamenti significativi, che gli hanno solo giovato..

    Prima di procedere con la costruzione, dovresti scegliere un posto per pozzo nero, solo è necessario tenere conto del fatto che è possibile che una parte dell’acqua penetri nel terreno e ulteriormente nelle acque sotterranee. Pertanto, assicurati di scoprire qual è la profondità delle acque sotterranee nel luogo prescelto..

    Importante: se la profondità delle acque sotterranee è inferiore a 2 metri, non è possibile costruire un pozzo nero in questo luogo.

    Se c’è un pozzetto in un pozzo, è consigliabile posizionarlo a una distanza decente – idealmente almeno 30 metri. Se le possibilità del tuo sito non sono così vaste, posiziona la fogna in diagonale per evitare perdite accidentali di effluenti dannosi in acqua potabile pulita.

    Calcolo del volume e della profondità del pozzo nero

    Qualsiasi fognatura autonoma di una casa privata, incluso un pozzo nero, dovrebbe iniziare con i calcoli. Per una piccola famiglia di 3-4 persone, il volume più ottimale (dato che circa 250 litri di acqua al giorno per persona) sarà un volume di 1,5 metri cubi. metro.

    In ogni caso, anche se il volume del pozzo nero è inferiore, sarà necessaria una pulizia periodica, ovvero una chiamata per una macchina fognaria. Considera anche la presenza nella casa di una lavatrice automatica e lavastoviglie (se c’è, ovviamente), che contribuiscono anche a un riempimento abbastanza veloce della coppa.

    Fossa settica per acque luride autonome

    Fossa settica per acque luride autonome

    Un altro fattore che può determinare la dimensione del sistema fognario è la costruzione del pozzo nero stesso. Se ha un foro di assorbimento aggiuntivo, parte del deflusso andrà nel terreno, il che “aumenterà” significativamente le sue dimensioni. Con piccoli volumi, un tale sistema fognario non danneggerà né l’uomo né la natura.

    Una fossa così assorbente è di solito di piccole dimensioni, poiché la funzione di accumulo di masse fognarie, in questo caso, scompare. Tuttavia, il terreno può far fronte solo a una piccola quantità di rifiuti e prodotti di decomposizione, quando fuoriescono grandi volumi, si avvelena dapprima e quindi diffonde questo effetto nello spazio circostante e persino nelle persone. Puoi, ovviamente, applicare l’armadio della polvere di torba (un cuscino di torba. Che è posato sul fondo della fossa), che eliminerà il dannoso componente fecale delle acque reflue. In questo caso, oltre alla pulizia degli scarichi, otterrai un ottimo compost per i letti.

    Opzione di fognatura autonoma

    Dispositivo di fognatura autonomo (pozzo nero)

    La costruzione del più semplice sistema fognario

    Un sistema fognario autonomo, in particolare un pozzo nero, è semplice, ma può richiedere molto tempo e fatica da te, a meno che, ovviamente, non decida di guidare attrezzature pesanti sul sito.

    • La prima fase del lavoro – posa del tubo. Qui non c’è nulla di complicato, la condizione principale che deve essere osservata è quella di aderire a una pendenza costante di 3-5 gradi in modo che l’acqua scorra senza problemi e non vi sia siltazione. Tieni presente che più lungo è il tubo, maggiore dovrebbe essere l’angolo di inclinazione.
    • Seconda fase di lavoro. Le pareti della fossa sono accuratamente allineate e il fondo è realizzato con una leggera pendenza verso il lato in cui si intende realizzare un tratteggio per gli scarichi di pompaggio.

    Di solito scavano un buco in una forma quadrata o rettangolare, meno spesso rotonda, ma dovrai determinare tu stesso le dimensioni.

    Il fondo della fossa è rivestito di sabbia con uno strato di circa 15 cm e il calcestruzzo viene versato sopra un cuscino del genere non inferiore allo spessore della sabbia. Dopo aver posato il calcestruzzo, è necessario realizzare un massetto di cemento sabbia di 4 cm su di esso. Se possibile, non è possibile preoccuparsi e semplicemente posare la lastra di cemento finita sul fondo del foro scavato.

    Le pareti della fossa possono essere disposte con mattoni bruciati o anelli di metallo o cemento possono essere installati al suo interno, poiché oggi puoi acquistare tutto ciò che ti piace.

    Installazione di fosse settiche

    Installazione di una fossa settica per acque reflue autonome

    Installazione di anelli di cemento in un pozzo nero

    Installazione di anelli di cemento in un pozzo nero

    • La terza fase del lavoro. Dopo aver completato tutte le disposizioni per la disposizione interna del pozzo nero, è possibile procedere con la costruzione dei soffitti. Devono essere fatti di un materiale molto resistente e affidabile, ad esempio traverse spesse o qualsiasi struttura in cemento armato.

    Ai lati, la fossa dovrebbe sovrapporsi di almeno 40-50 cm e il portello per lo svuotamento degli scarichi dovrebbe avere dimensioni di circa 70 * 70 cm.

    Le acque reflue autonome di una casa di campagna sono quasi pronte, rimane solo per completare ciò che è stato avviato. Il pavimento finito deve essere adeguatamente isolato dall’acqua. Per fare ciò, è necessario utilizzare qualsiasi materiale impermeabilizzante, ad esempio il materiale di copertura, che viene posato su lastre o traversine. Sulla parte superiore del materiale di copertura, terreno, sabbia, scorie (in generale, qualsiasi cosa tu voglia) vengono versati con uno strato di circa 40 cm.

    Assicurati di creare una copertura che ti protegga in modo affidabile da odori sgradevoli. È auspicabile che sia doppio – uno a livello del suolo e il secondo a livello di sovrapposizione. In inverno, lo spazio tra le due coperture è coperto di scorie, polistirolo, paglia o qualsiasi altro isolamento, proteggendo così gli scarichi dal congelamento e tu da inutili sprechi di denaro, tempo e fatica.

    Se le acque reflue autonome con le tue mani non sono un problema per te e sei pronto per il lavoro imminente, un pozzo nero è il modo più semplice e facile. Puoi costruire un tale sistema in una settimana, e la maggior parte del tempo che passi a scavare il buco stesso.

    Sistema di fognatura autonomo sul principio dei pozzi di troppo pieno

    Tale sistema è costituito da due pozzi: il primo funge da colono per i rifiuti solidi e il secondo da infiltrato.

    Il primo pozzo è fatto di anelli di cemento o metallo con un fondo di cemento, oppure sul fondo della fossa è installata una fossa settica di plastica pronta all’uso. Il secondo pozzo non ha alcun fondo, ma è foderato con macerie o ghiaia. Il liquido purificato dagli elementi solidi entra attraverso il tubo nel pozzo assorbibile, dove viene assorbito nel terreno.

    Durante il funzionamento di un sistema fognario autonomo, è necessario pompare i fanghi dal primo pozzo una volta al trimestre, altrimenti si formerà un ristagno. Ma puoi ridurre il numero di chiamate della macchina fognaria a una volta ogni sei mesi, se usi prodotti biologici speciali che scindono le frazioni solide.

    Schema di acque reflue autonome che lavora sul principio dei pozzi di straripamento

    Pozzi di troppo pieno

    L’uso di un sistema di pozzi di troppo pieno è possibile solo per le piccole case di campagna con un volume giornaliero di scarichi non superiori a 1.500 litri. I grandi cottage e le dimore dovrebbero essere dotati di altre strutture, ad esempio fognature con funzione di trattamento biologico.

    Acque reflue indipendenti con funzione di bio-trattamento

    I sistemi di fognatura autonomi con la propria stazione di bio-trattamento sono una fossa settica, che comprende un grande serbatoio di stoccaggio e un campo di filtrazione che raccoglie tutti i contaminanti e i rifiuti. Tale sistema fognario è attualmente considerato il più moderno ed efficiente, ma il suo costo è molto più elevato rispetto ai primi due sistemi sopra descritti.

    Sistema di fognatura autonomo con trattamento biologico

    Sistema di fognatura autonomo con trattamento biologico

    Grazie all’impianto di trattamento biologico, che può avere natura chimica, biologica o meccanica, trattamento delle acque reflue e accumulo di sedimenti.

    • Il metodo chimico di trattamento delle acque reflue si basa sull’uso di una varietà di sostanze chimiche che cambiano la struttura del liquido che è caduto nella fossa settica in uno stato solido. Questi elementi alla fine si depositano sul fondo del serbatoio. Questa tecnologia, sebbene adatta a una casa di campagna, è ancora più comune nelle grandi imprese industriali, dove si osservano chiaramente i dosaggi di sostanze chimiche..
    • Un sistema fognario con autopulizia meccanica può essere trovato in cottage e aree suburbane con piccoli volumi di acque reflue, ad esempio, se il proprietario di una tale casa non abita in modo permanente e arriva nel fine settimana. Questo metodo di installazione non richiede elevati costi finanziari, è sufficiente sostituire periodicamente la pietra frantumata in grondaie e ogni tanto puliscono la fossa settica da sedimenti solidi.
    • Il metodo biologico di pulizia del sistema fognario si basa sull’uso di batteri che decompongono i rifiuti organici e inorganici, trasformandoli in fanghi, acqua e anidride carbonica. Tale sistema può essere inoltre dotato di un filtro di riserva del telaio, un meccanismo di disinfezione UV e una pompa di drenaggio..

    Qualsiasi sistema fognario autonomo, recensioni di cui è possibile reperire in grandi quantità su Internet, richiede non solo un’attenta cura e controllo, ma soprattutto un assemblaggio di alta qualità. Pertanto, assicurati di sviluppare un diagramma del futuro sistema fognario, delineare un piano e pensare a dove e come verrà localizzato.

    Un simile approccio al lavoro porterà sicuramente solo risultati positivi..

    logo

    Leave a Comment