Smart House

Controllo remoto dell’illuminazione: comfort e funzionalità dei sistemi intelligenti

Controllo remoto dell’illuminazione

I risultati della civiltà sono progettati per rendere la nostra vita più facile e più confortevole. Innovazioni simili hanno toccato la nostra “fortezza”. Negli ultimi anni, sono state ascoltate conversazioni in ogni angolo sull’attrezzatura abitativa con attrezzature tecniche. Molto recentemente è sorto un concetto come “casa intelligente”, che include molti meccanismi e sistemi. Il controllo dell’illuminazione a distanza sostituisce il controllo della luce convenzionale.

Soddisfare

  • Sistema di controllo dell’illuminazione intelligente
  • Vantaggi del controllo remoto
  • Controllo dell’illuminazione interna
  • Controllo dell’illuminazione esterna
  • Scenari di illuminazione: variazioni
  • Interruttori remoti elettronici
    • Interruttori a infrarossi
    • Interruttori radio telecomando
    • Sistema di controllo dell’illuminazione intelligente

      Oltre 120 anni c’è l’elettricità. Tuttavia, nonostante un’età così venerabile, la maggior parte delle case è ancora illuminata fino ad oggi con lampade a forma di Thomas Edison. A proposito, solo il 15% dell’energia consumata viene convertita in luce, il restante 85% assume la forma di calore. Pertanto, è sicuro affermare che tali sistemi non sono economici e assolutamente inefficaci.

      Vantaggi del controllo remoto

      I sistemi di illuminazione, controllati esclusivamente in modalità manuale, sono sprofondati nell’oblio. Il sistema “casa intelligente” consente di controllare l’illuminazione installando unità di controllo remoto per l’illuminazione con reostati. È possibile che tali schemi ricordino un determinato livello di luminosità e accendano la luce in una stanza.

      Essenza di sistema

      L’essenza del sistema di casa intelligente

      Dotare le case di un sistema di illuminazione remoto offre ai loro proprietari innegabili vantaggi rispetto a un tipico dispositivo di illuminazione. Ad esempio, tornando a casa, aprirai la porta del corridoio, che è inondato di luce, e non è necessario armeggiare nel buio in cerca di un interruttore. Non pensare, nessuno ha dimenticato di spegnere la luce durante la partenza.

      Il sistema passo-passo è in grado di accendere la luce prima del movimento di una persona. Camminerai attraverso le stanze illuminate, il che è particolarmente vero se ci sono bambini in casa. Questo è il vantaggio di avere un’illuminazione intelligente in casa, che risponde all’aspetto delle persone in casa e al movimento dei residenti tra le stanze.

      A seconda dei sensori, gli elementi di sistema dell’illuminazione remota sono sensibili a eventuali cambiamenti nello spazio circostante. La presenza di un telecomando consente di decidere in quale stanza e in quale momento la luce si spegne e si accende. Il fatto che la lampadina si bruci, lo saprai direttamente sul fatto.

      Ma il vantaggio principale del sistema di controllo dell’illuminazione intelligente è l’illuminazione più debole, che consente di modificare senza problemi il livello di luce e risparmiare energia. Nei parametri del menu di sistema, è possibile creare in anticipo scenari predeterminati, in base ai quali la luce si accenderà.

      Controllo dell’illuminazione interna

      Il controllo intelligente dell’illuminazione interna in casa viene effettuato tenendo conto del giorno della settimana e dell’ora del giorno. Tali schemi sono dotati di un meccanismo di orologio in tempo reale e sono ideali per le persone che dimenticano di spegnere le luci della stanza o del bagno, andando a letto. Il livello di luce può essere regolato in base alla presenza di persone nella stanza, gli interruttori di illuminazione remoti spengono o accendono l’illuminazione in una stanza particolare. Inoltre, questa funzione è finalizzata a significativi risparmi energetici..

      Illuminazione domestica Circuito di controllo remoto

      Illuminazione domestica Circuito di controllo remoto

      Controllo dell’illuminazione esterna

      I sistemi di controllo dell’illuminazione intelligenti consentono anche di controllare l’illuminazione esterna. Tali sistemi includono elementi di illuminazione ausiliaria e per garage, nonché faretti, che sono controllati da telecomandi o sensori fotosensibili. L’illuminazione esterna oltre alla funzionalità porta anche un componente decorativo: l’illuminazione di aree verdi, aiuole, fontane artificiali e stagni. Il controllo dell’illuminazione stradale dal controller di casa intelligente consente di dimenticare il controllo manuale di diversi gruppi di illuminazione.

      Scenari di illuminazione: variazioni

      La luminosità della luce in un sistema di illuminazione intelligente può essere regolata in base allo schema di illuminazione di sfondo specificato. Le opzioni per gli scenari luminosi sono piuttosto diverse, forniscono le condizioni per qualsiasi situazione ed evento quotidiano. Gli scenari di illuminazione possono essere programmati secondo i desideri del proprietario.

      Opzioni di illuminazione classiche:

      • lo scenario “vacanza” prevede l’inclusione remota dell’illuminazione in tutta la casa, l’illuminazione stradale dei contorni della casa, la modifica del colore e dell’intensità delle lampade;
      • lo scenario “illuminazione del giardino serale” implica l’illuminazione attorno al perimetro dell’infield con vari tipi di lampade, evidenziando figure e alberi, segnando sentieri;
      • lo scenario della “cena romantica” consiste nell’organizzare luci soffuse in una stanza o nell’illuminazione di un’area specifica di una casa;
      • lo scenario di “ansia” consiste nell’accendere la luce in tutta la casa (opzione “luce intermittente”);
      • Lo scenario Home Cinema organizza l’illuminazione soffusa nel soggiorno mentre si guardano i film preferiti.
      Scenari remoti di illuminazione domestica classica

      Lo scenario classico dell’illuminazione a distanza in casa: una cena romantica con luce soffusa di uno spettro piacevole

      Durante la tua assenza, puoi scegliere lo scenario di illuminazione della luce del cancello, cancello e gli elementi principali della casa. Tale illuminazione diventerà più intensa con l’inizio dell’oscurità. Quando il cancello e il cancello vengono aperti, la retroilluminazione del cancello, l’uscita per il garage, i percorsi e le porte d’ingresso si accendono e, quando le porte d’ingresso vengono aperte, il sistema di illuminazione interna della casa. Avvicinamento di elementi decorativi: una fontana, un’aiuola, un gazebo, situati nel giardino, includono la loro illuminazione. Pertanto, la luce “intelligente” contribuisce a un significativo comfort di una persona in tutte le situazioni della vita..

      Interruttori remoti elettronici

      Il vantaggio principale degli switch remoti è che durante l’installazione non è necessario alcun lavoro aggiuntivo. Anche se nell’appartamento viene effettuata una costosa ristrutturazione, non sarà necessario perforare soffitti e pareti, nonché acquistare e posare fili aggiuntivi. Non sarà necessario distruggere ciò che è stato creato a costo di incredibili sforzi mentali e materiali.

      Interruttori a infrarossi

      Gli interruttori di illuminazione a distanza di tipo elettronico sono divisi in due grandi gruppi: radiocomandati e infrarossi. Quali sono i vantaggi di questi dispositivi e i vantaggi rispetto ai semplici interruttori? Qui dovresti ricordare come ai vecchi tempi era necessario avvicinarsi alla TV e cambiare manualmente i canali. Forse i primi dispositivi dotati di telecomando erano solo i televisori.

      Più tardi apparvero videoregistratori e lettori DVD dotati di tali telecomandi. Ma allo stesso tempo, per accendere la lampada in più, ho dovuto passare all’interruttore attraverso l’intera stanza. Questa situazione ha spinto alcune aziende a creare prese, dimmer e interruttori controllati dai raggi infrarossi..

      Interruttori remoti a infrarossi

      Gli interruttori remoti a infrarossi offrono la possibilità di comandare l’illuminazione in linea di vista

      Un moderno interruttore di illuminazione del telecomando ha un indiscutibile vantaggio: quando si controllano più lampadine diverse, diventa possibile utilizzare un interruttore, invece di cercare freneticamente il telecomando giusto per accendere ogni lampada.

      Il telecomando a infrarossi consente di trasmettere comandi esclusivamente all’interno della visuale, pertanto la portata della trasmissione del segnale è ridotta, non superiore a 12 metri. Tutto è determinato dalla potenza del trasmettitore.

      Interruttori radio telecomando

      Con tutti i vantaggi dei telecomandi a infrarossi, hanno uno svantaggio: l’operazione sulla linea di mira. I telecomandi che funzionano su onde radio sono privati ​​di questo inconveniente. In questo caso, non vi è intasamento dell’etere o del teppismo radiofonico. Tali console di illuminazione intelligenti consentono di controllare i carichi remoti, ovvero i dispositivi di illuminazione che si trovano nella stanza successiva.

      I trasmettitori funzionano nella gamma di frequenza assegnata per questi scopi: 433 o 868 megahertz e la loro potenza è di soli 10 milliwatt, che è sufficiente per funzionare in un raggio di 100 metri. È questo tipo di potere che è regolato dalla legge, quindi i telecomandi di maggiore potere semplicemente non sono disponibili.

      Vari ostacoli naturali, ad esempio pavimenti o pareti, riducono la potenza del segnale radio, riducendo il raggio del dispositivo. Per compensare le perdite di potenza, vengono utilizzati ripetitori di segnali radio. A proposito, tali apparecchiature possono essere utilizzate nel sistema “casa intelligente” o come dispositivo indipendente per il controllo di qualsiasi apparecchiatura elettrica installata in casa.

      Interruttore luci radiocomandate

      L’interruttore radiocomando per l’illuminazione consente di controllare l’illuminazione, indipendentemente dagli ostacoli: cemento, muri di mattoni, distanze significative, ecc..

      Gli interruttori remoti sono composti da almeno due parti: un attuatore e un pannello di controllo. A volte può essere necessario installare dispositivi aggiuntivi – ripetitori di segnale, se il segnale radio è significativamente indebolito, in particolare dal rinforzo in strutture di cemento armato.

      Gli interruttori radio sono prodotti sotto forma di adattatori, che sono semplicemente inseriti in prese esistenti e controllati da telecomandi inclusi con l’apparecchiatura. Non importa quanto possa sembrare divertente, ma il dispositivo viene spesso ricordato per ultimo.

      Pertanto, il sistema di controllo remoto dell’illuminazione può essere configurato per sincronizzarsi con un cambiamento nell’ora reale della giornata. È sufficiente programmare sul timer il numero e l’intensità delle lampade. Il sistema di illuminazione remoto funzionerà secondo uno scenario definito dall’utente. Inoltre, tale controllo della luminosità della luce in casa può far risparmiare significativamente i costi energetici..

      logo

      Leave a Comment