Fondazione del garage

Impermeabilizzazione del seminterrato – protezione dalle acque sotterranee: tutti i metodi di isolamento dall’esterno e dall’interno

Impermeabilizzazione del seminterrato

Sin dai tempi della costruzione del comunismo nel nostro paese, è stato consuetudine organizzare un seminterrato nel garage. È necessario per conservare i prodotti: frutta e verdura coltivate nei cottage estivi. I residenti di grattacieli non hanno semplicemente altra opportunità di immagazzinare il raccolto coltivato con tale difficoltà. La costruzione del seminterrato è un’attività molto responsabile. Se non segui la tecnologia, puoi creare le condizioni ideali per la vita della flora patogena. Nonostante il fatto che per una conservazione di successo e a lungo termine delle verdure nel seminterrato ci debba essere una certa umidità sufficientemente alta, tuttavia, tutto dovrebbe essere con moderazione. Se la muffa o altri funghi si sono depositati nel seminterrato, allora arrivederci alla raccolta. Ecco perché l’impermeabilizzazione del seminterrato è la fase più importante della sua costruzione..

Soddisfare

  • Come proteggere il seminterrato dall’acqua
  • Impermeabilizzazione del pavimento del seminterrato
  • In modo che i muri non lasciano passare l’acqua
  • Isoliamo il seminterrato costruito dall’interno
    • Impermeabilizzazione penetrante del seminterrato
    • Impermeabilizzazione di vernici, tipi
    • Come proteggere il seminterrato dall’acqua

      Questo articolo ti spiegherà come impermeabilizzare correttamente il seminterrato durante la fase di costruzione. E anche la questione di cosa fare se diventi il ​​felice proprietario di un garage con un seminterrato senza impermeabilizzazione..

      Schema di impermeabilizzazione del seminterrato

      Schema di impermeabilizzazione del seminterrato se il livello delle acque sotterranee è superiore al pavimento o alle pareti del seminterrato

      L’impermeabilizzazione del seminterrato è divisa in diversi tipi:

      Impermeabilizzazione a pressione – impermeabilizzazione del seminterrato dalle acque sotterranee, il cui livello è superiore al livello del pavimento del seminterrato o persino alle sue pareti. È una torta di almeno 3 strati di soluzioni di liquami combinati con mastici a base di bitume polimerico.

      L’impermeabilizzazione del basamento senza pressione lo protegge dall’umidità che si è accumulata dopo precipitazioni o inondazioni. Consiste nell’applicazione di mastici bituminosi sulla superficie del pavimento..

      L’impermeabilizzazione anticapillare protegge dalla penetrazione di umidità attraverso il pavimento o il muro di cemento, che può sollevarsi attraverso i capillari. Oltre alle misure di impermeabilizzazione anti-pressione, sono isolate cuciture, crepe e capillari.

      Impermeabilizzazione del pavimento del seminterrato

      Schema di impermeabilizzazione del pavimento

      Schema di impermeabilizzazione del piano seminterrato

      Isolare qualitativamente il pavimento solo in fase di costruzione. Esistono tecniche per isolare il pavimento durante il funzionamento del garage finito, ma l’impermeabilizzazione dall’interno non sarà sufficiente. Pertanto, se decidi di costruire un seminterrato in un garage o in una casa, devi eseguire i seguenti lavori:

      1. Calcoliamo la profondità della fossa, che deve essere scavata. Per questo, prendiamo in considerazione l’altezza dei futuri soffitti nel seminterrato, l’altezza dei soffitti, lo spessore del pavimento in cemento e lo strato preparatorio. Molto spesso, il soffitto del seminterrato nel garage è sepolto al di sotto del livello di congelamento del terreno, approssimativamente di 0,5-1 m. Pertanto, la profondità della fossa dovrebbe essere 3,3-3,5 m.
      2. Scaviamo una fossa non solo alla profondità richiesta, ci ritiriamo di almeno un altro 1 m dalla futura fondazione e dalle pareti per dotare le pareti di impermeabilizzazione.
      3. Livellare la superficie, facendo una leggera inclinazione dal centro in diverse direzioni. Riempiamo uno strato di argilla e ram da 10 cm. In futuro ci servirà come castello di argilla..
      4. Scaviamo trincee di drenaggio. Profondità 30-50 cm. Diamo loro distorsioni ai lati della struttura.
      5. Distribuiamo geotessili nella parte inferiore della trincea, avvolgendoli sui bordi della trincea 80-90 cm.
      6. Riempiamo uno strato di ghiaia di 5 cm su tutta la lunghezza della trincea.
      7. Posiamo i tubi di drenaggio, facendo una pendenza di 0,5 cm per 1 metro.
      8. Ci addormentiamo con uno strato di ghiaia di 20-30 cm, che in precedenza viene risciacquato per non ostruire le tubature.
      9. Avvolgi i geotessili rimanenti. Evidenziamo i tubi di drenaggio tombino, nel collettore di scarico o nella fossa.

        Disposizione dei fossati di drenaggio

        Riempiamo i fossati di drenaggio con ghiaia e lo avvolgiamo con geotessile

      Importante! Il drenaggio è necessario per raccogliere e deviare l’acqua drenata in luoghi speciali (pozzi). Per questo, è possibile utilizzare speciali tubi perforati in cemento amianto, ceramica o plastica.

      10. In una fossa di fondazione riempiamo uno strato di macerie di 10-15 cm, da sopra 10-15 cm di sabbia. Ramming.

      Importante! La sabbia è necessaria per non danneggiare l’impermeabilizzazione del rotolo con bordi taglienti di pietrisco.

      11. Su una base preparata srotoliamo un po ‘di impermeabilizzazione del rotolo. Un materiale di copertura è adatto. Saldiamo i giunti con una torcia a gas. Rivestiamo il primo strato di mastice bituminoso, posiamo lo strato successivo. È necessario creare almeno 2 strati. Se il livello delle acque sotterranee è al di sopra del piano interrato, dovrebbero esserci 3-4 strati.

      Importante! Se il seminterrato è fatto per conservare gli alimenti, non è necessario isolare il pavimento. Il raffreddamento da terra nella stagione fredda fornirà la temperatura necessaria. In questo caso, dovrai isolare il pavimento del primo piano.

      12. Prepariamo la cassaforma per il pavimento e versiamo il cemento.

      Importante! Si consiglia di utilizzare miscele di cemento duro impermeabili. Non sarà superfluo riempire le pareti di cemento, ma si possono anche usare mattoni rossi.

      Se sei interessato alla domanda su come impermeabilizzare il seminterrato quando è già costruito, leggerai la risposta di seguito. È solo necessario impermeabilizzare le pareti dall’esterno e dall’interno..

      Il muro esterno del seminterrato dovrà essere scavato alla profondità di quasi l’intero seminterrato e un castello di argilla e un’area cieca dovrebbero essere attrezzati.

      In modo che i muri non lasciano passare l’acqua

      Se decidi di costruire le pareti di mattoni, eseguiamo la solita muratura. Se decidi di fare cemento, allora prepariamo la cassaforma per le pareti e versiamo il cemento.

      Importante! Il mattone di silicato non è adatto per la costruzione di un seminterrato.

      L’impermeabilizzazione ulteriore del seminterrato con le tue mani è simile a questa:

      1. Intonaci i muri su entrambi i lati con malta: 1 parte di cemento + 2 parti di acqua.
      2. Impermeabilizzazione del rotolo di colla in due strati.
      3. Costruiamo un muro di serraggio esterno. Può essere fatto di mattoni rossi in un mattone.

      Importante! La parete a pressione è necessaria per supportare e proteggere lo strato impermeabilizzante in rotolo.

      4. Eseguiamo il castello di argilla ad una distanza di almeno 0,5 m dal muro. Lo facciamo con un pregiudizio, come mostrato nella figura. Lo strato di argilla dovrebbe essere di 100 mm, lo sigilliamo con blocchi di legno. Questo strato dovrebbe coincidere con lo strato di argilla sotto il pavimento in modo da essere un pezzo unico.

      Importante! Il blocco dell’argilla impedisce alle acque sotterranee di entrare in contatto con la parete a pressione.

      5. Riempiamo lo spazio tra il castello di argilla e il muro di terra. Dall’alto creiamo l’area cieca in mattoni di argilla. Facciamo una leggera pendenza dalle pareti in modo che l’acqua piovana non scorra sotto il seminterrato, ma nella direzione opposta.

      6. La parte esterna del muro, sporgente dal suolo, è trattata con impermeabilizzazione del rivestimento.

      Su questo, tutto il lavoro sull’impermeabilizzazione delle pareti del seminterrato dall’esterno è completato, puoi procedere al lavoro interno..

      Isoliamo il seminterrato costruito dall’interno

      Prima di tutto, rivestiamo tutte le giunture tra il pavimento e le pareti con mastice bituminoso. Si consiglia di pretrattare le strutture in calcestruzzo (pavimento o pavimento e pareti) con impermeabilizzazione penetrante al fine di migliorare l’effetto. Ma questi lavori devono essere eseguiti solo mentre il calcestruzzo non si è ancora indurito fino alla fine. Se il lavoro viene eseguito in un seminterrato già finito, il pavimento viene solo imbrattato di mastice.

      Impermeabilizzazione dall'interno con bitume e gesso

      Per impermeabilizzare il seminterrato dall’interno, rivestire con mastice bituminoso e gesso con una miscela di cemento

      Se le pareti sono fatte di mattoni o blocchi, tra i quali ci sono crepe, rivestiamo tutte le crepe con mastice impermeabilizzante spesso 2 cm.

      Quindi può essere rivestito con mastice a trama leggera. Il muro avrà un colore uniforme..

      Dall’alto intonaciamo il muro con una miscela di cemento. Per dare rigidità, fissiamo il telaio dal rinforzo alla parete. Quindi intonacato con uno strato di 3-4 cm.

      Per una buona conservazione dei prodotti nel seminterrato, le sue pareti possono essere trattate con rivestimenti biologicamente resistenti..

      Il bitume può essere preso di qualsiasi grado e il cemento è solo impermeabile. Facciamo sciogliere il bitume ad una temperatura di 1500-1700 ° C, aggiungiamo gli ingredienti rimanenti secondo la ricetta, mescoliamo per 20 minuti e usiamo a caldo.

      Rivestimenti bituminosi biologicamente resistenti

      Rivestimenti bituminosi biologicamente resistenti

      Su questa impermeabilizzazione il seminterrato dall’interno con le tue mani è completato. Successivamente, consideriamo un po ‘più di materiali per l’impermeabilizzazione.

      Impermeabilizzazione penetrante del seminterrato

      Impermeabilizzazione penetrante - anti-capillare

      L’impermeabilizzazione penetrante blocca l’ascesa di acqua attraverso i capillari

      L’impermeabilizzazione penetrante è un materiale costituito da una miscela di cemento, sostanze chimiche attive e sabbia fine. La sostanza penetra in profondità nelle pareti e nel pavimento di 100 mm e si cristallizza all’interno. Ciò è dovuto alla struttura fluida e alla granulometria ridotta..

      Importante! L’impermeabilizzazione penetrante viene utilizzata come isolamento anti-capillare. I cristalli idrofobici si formano all’interno del calcestruzzo, impedendo all’acqua di salire attraverso i capillari.

      Inoltre, aumenta la resistenza al gelo del calcestruzzo e ne viene impedita la corrosione. Questa tecnologia ha una composizione antibatterica, atossica, che consente di utilizzarla in cantine con alimenti.

      L’impermeabilizzazione penetrante varia in base al metodo di applicazione e alla profondità di penetrazione.

      Ad esempio, “Hydrotex” penetra fino a 100 mm, viene applicato con una spatola, è possibile con un pennello. Consumo: 3 kg / m2. La resistenza massima di 3 mm corrisponde al marchio M 500. Ha una doppia azione.

      Penetron penetra fino a 200 mm, viene applicato con un pennello su una superficie umida, uno strato fino a 1-2 mm. Il solvente è acqua. Chiude i capillari, impedendo la penetrazione di acqua, ma non impedisce il movimento del vapore.

      Importante! L’impermeabilizzazione penetrante viene utilizzata solo su calcestruzzo bagnato. Il materiale da essa trattato è in grado di resistere a qualsiasi pressione delle acque sotterranee, la sua risorsa aumenta in modo significativo.

      Impermeabilizzazione di vernici, tipi

      Se il livello delle acque sotterranee è inferiore al pavimento del seminterrato, è possibile utilizzare miscele di bitume, bitume-polimero, polimero e polimero-cemento.
      Mastici bituminosi, paste ed emulsioni vengono applicati in più strati con uno spessore di 2-6 mm.

      Impermeabilizzazione della pittura con bitume

      Come impermeabilizzazione bituminosa utilizzare mastici bituminosi

      L’impermeabilizzazione della vernice bitume polimero è migliore del bitume in termini di prestazioni grazie all’aggiunta di polimeri come il lattice. Lo strato richiesto varia da 5 a 12 mm, a seconda della composizione.

      Il mastice bitume-nairite (BNM) può essere utilizzato a temperature fino a -15 ° C, è sufficiente applicare uno strato di 3-4 mm.

      I rivestimenti epossidici sono leggermente plastici e si restringono a causa di resine troppo pulite nella composizione.

      L’impermeabilizzazione con catrame epossidico è più forte, ha un restringimento minimo e non si congela con ghiaccio esterno durante il congelamento di un edificio.

      L’impermeabilizzazione con epossi-furano è più tossica, sebbene richieda uno strato più piccolo.

      Importante! L’impermeabilizzazione a base epossidica può essere eseguita sia all’esterno che nel seminterrato. Il suo svantaggio significativo è troppa rigidità..

      L’impermeabilizzazione della schiuma con materiale di copertura, feltro per coperture o altri materiali laminati è la più popolare e ha mantenuto la sua posizione per molti decenni.

      Il mercato offre molti strumenti e materiali per l’impermeabilizzazione. Scegliendoli, è necessario prestare attenzione alle loro caratteristiche e condizioni operative. Ma la cosa più importante è eseguire qualitativamente l’impermeabilizzazione del seminterrato in tutte le fasi.

      logo

      Leave a Comment