Decorazione del garage

Isolamento delle porte del garage: come e qual è l’isolamento migliore

Isolamento delle porte del garage

Un buon garage dovrebbe essere moderatamente caldo e sempre asciutto: questo è un assioma che garantisce una lunga durata e un eccellente “benessere” dell’auto in qualsiasi condizione atmosferica, la sicurezza degli strumenti e altre cose immagazzinate nell’auto. Ogni proprietario di un garage in mattoni o pietra senza riscaldamento autonomo è ben consapevole che l’umidità e il freddo sono i suoi principali nemici, che possono essere superati solo isolando attentamente pareti, soffitto e cancelli. Allo stesso tempo, isolamento di qualità porta del garage, attraverso il quale fuoriesce prezioso calore e penetra pernicioso freddo e umidità, è la condizione principale per un normale microclima nel monastero automobilistico. Esistono diversi modi per risolvere questo problema, da cui ognuno può scegliere da solo il meglio in termini di costi ed esecuzione.

Soddisfare

  • Funzioni delle porte del garage e loro tipi
  • Cancelli automatici: una barriera affidabile
  • Autoisolamento delle porte del garage
  • Isolamento per porte da garage
  • Materiali isolanti termici classici
  • Moderni materiali di isolamento termico

Funzioni delle porte del garage e loro tipi

Per non creare problemi al proprietario, le porte del garage devono soddisfare le seguenti condizioni:

  • Ingresso e uscita semplici e convenienti. Cioè, la larghezza dell’apertura dovrebbe fornire una distanza di circa 30 cm su ciascun lato della cabina di accesso e un’altezza sufficiente per i veicoli passeggeri con un portapacchi – 1,8-2 m, per il trasporto merci – 2,5 m.
  • Forza e resistenza antieffrazione. La condizione è particolarmente vera per i garage indipendenti. I cancelli in acciaio zincato con uno spessore di 2-5 mm, rinforzati con piastre corazzate per serrature interne e serrature aeree per cuscinetti esterni, proteggeranno in modo affidabile dai vandali. I cancelli in legno sono adatti come opzione economica temporanea solo per garage sicuri.
  • Isolamento da effetti atmosferici avversi. Il fissaggio della porta del garage al telaio mediante serrature verticali e l’uso di una guarnizione assicurano una perfetta aderenza, trattengono le porte in modo sicuro, prevengono possibili inclinazioni e proteggono completamente l’ambiente dal vento e dalle precipitazioni.

La comodità con cui il proprietario li utilizzerà quotidianamente dipende dal design della porta del garage.

Nei garage moderni sono installati i seguenti tipi di cancelli:

  • Swing. La versione più economica di una porta da garage a due ante che richiede un controllo vigile sull’area d’ingresso.
  • Retrattile. Il design è simile alla porta scorrevole di un armadio: quando si apre l’anta si sposta lateralmente.
  • Sollevamento e rotazione. All’apertura, l’anta della porta diretta sale verticalmente rispetto al soffitto del garage e richiede un certo spazio libero nella zona d’ingresso.
Le principali funzioni delle porte da garage e dei loro tipi

Porta del garage sollevabile

  • Sezionale. Contrariamente alla pala sollevabile e ruotabile, l’anta sezionale è composta da più sezioni che, se sollevate verticalmente, vengono rifratte negli angoli e portate al soffitto da un sistema di profili e molle, risparmiando in modo significativo lo spazio della zona di ingresso.
  • Rullo. Il design è una versione rinforzata della tapparella. Una volta aperta, l’anta della porta costituita da piastre di alluminio rivestite di polimero si piega in una scatola compatta sopra l’ingresso del garage.

Cancelli automatici: una barriera affidabile

Il modo più moderno, affidabile ed efficace per combattere la perdita di calore del garage, la penetrazione di umidità e persino i vandali in esso è quello di installare cancelli automatici su misura di qualsiasi design che ti piace. La partecipazione del proprietario del garage in questo caso è limitata al solo trasferimento al produttore delle dimensioni esatte dell’apertura di entrata e del pagamento dell’ordine. Gli sviluppatori del design automatico delle porte da garage hanno previsto possibili problemi e hanno fornito al prodotto proprietà migliori.

  • alta resistenza e resistenza antieffrazione;
  • isolamento termico;
  • insonorizzazione;
  • resistenza all’umidità.
Cancelli automatici: il modo migliore per gestire la perdita di calore

Cancelli automatici: un modo efficace per affrontare la perdita di calore del garage, la penetrazione di umidità e persino i vandali all’interno

Le porte automatiche da garage sono realizzate con pannelli multistrato appositamente progettati, in cui l’isolamento – schiuma poliuretanica viene posato tra due piastre metalliche. La tenuta della struttura è assicurata da una guarnizione in gomma posta intorno al perimetro e viene utilizzata una gomma speciale resistente a temperature estreme, umidità e agenti chimici aggressivi. Per il fissaggio è stato sviluppato un sistema affidabile di cerniere e staffe. Il sistema di controllo remoto per l’apertura / chiusura di cancelli automatici aumenta la praticità del loro funzionamento. L’unico difetto di progettazione è l’alto costo..

Autoisolamento delle porte del garage

Se non puoi ancora permetterti di installare cancelli automatici, dovrai risolvere il problema di come isolare i cancelli nel garage da solo. Per prima cosa, equipaggia il cancello con una porta d’ingresso compatta, che ti evita di dover spalancare l’intera apertura anche in quei giorni in cui non hai intenzione di partire, ma vieni in garage per lavorare o semplicemente visitare il tuo amico a quattro ruote. Un ingresso aggiuntivo non risolve completamente il problema della perdita di calore del garage, ma li minimizza se in inverno si preferisce non utilizzare la macchina e solo occasionalmente si arriva al garage.

Autoisolamento delle porte del garage

L’ingresso compatto aggiuntivo al garage ridurrà la perdita di calore

Isolamento delle porte del garage

Un buon garage dovrebbe essere moderatamente caldo e sempre asciutto: questo è un assioma che garantisce una lunga durata e un eccellente “benessere” dell’auto in qualsiasi condizione atmosferica, la sicurezza degli strumenti e altre cose immagazzinate nell’auto. Ogni proprietario di un garage in mattoni o pietra senza riscaldamento autonomo è ben consapevole che l’umidità e il freddo sono i suoi principali nemici, che possono essere superati solo isolando attentamente pareti, soffitto e cancelli. Allo stesso tempo, isolamento di qualità porta del garage, attraverso il quale fuoriesce prezioso calore e penetra pernicioso freddo e umidità, è la condizione principale per un normale microclima nel monastero automobilistico. Esistono diversi modi per risolvere questo problema, da cui ognuno può scegliere da solo il meglio in termini di costi ed esecuzione.

Soddisfare

  • Funzioni delle porte del garage e loro tipi
  • Cancelli automatici: una barriera affidabile
  • Autoisolamento delle porte del garage
  • Isolamento per porte da garage
  • Materiali isolanti termici classici
  • Moderni materiali di isolamento termico

Funzioni delle porte del garage e loro tipi

Per non creare problemi al proprietario, le porte del garage devono soddisfare le seguenti condizioni:

  • Ingresso e uscita semplici e convenienti. Cioè, la larghezza dell’apertura dovrebbe fornire una distanza di circa 30 cm su ciascun lato della cabina di accesso e un’altezza sufficiente per i veicoli passeggeri con un portapacchi – 1,8-2 m, per il trasporto merci – 2,5 m.
  • Forza e resistenza antieffrazione. La condizione è particolarmente vera per i garage indipendenti. I cancelli in acciaio zincato con uno spessore di 2-5 mm, rinforzati con piastre corazzate per serrature interne e serrature aeree per cuscinetti esterni, proteggeranno in modo affidabile dai vandali. I cancelli in legno sono adatti come opzione economica temporanea solo per garage sicuri.
  • Isolamento da effetti atmosferici avversi. Il fissaggio della porta del garage al telaio mediante serrature verticali e l’uso di una guarnizione assicurano una perfetta aderenza, trattengono le porte in modo sicuro, prevengono possibili inclinazioni e proteggono completamente l’ambiente dal vento e dalle precipitazioni.

La comodità con cui il proprietario li utilizzerà quotidianamente dipende dal design della porta del garage.

Nei garage moderni sono installati i seguenti tipi di cancelli:

  • Swing. La versione più economica di una porta da garage a due ante che richiede un controllo vigile sull’area d’ingresso.
  • Retrattile. Il design è simile alla porta scorrevole di un armadio: quando si apre l’anta si sposta lateralmente.
  • Sollevamento e rotazione. All’apertura, l’anta della porta diretta sale verticalmente rispetto al soffitto del garage e richiede un certo spazio libero nella zona d’ingresso.
Le principali funzioni delle porte da garage e dei loro tipi

Porta del garage sollevabile

  • Sezionale. Contrariamente alla pala sollevabile e ruotabile, l’anta sezionale è composta da più sezioni che, se sollevate verticalmente, vengono rifratte negli angoli e portate al soffitto da un sistema di profili e molle, risparmiando in modo significativo lo spazio della zona di ingresso.
  • Rullo. Il design è una versione rinforzata della tapparella. Una volta aperta, l’anta della porta costituita da piastre di alluminio rivestite di polimero si piega in una scatola compatta sopra l’ingresso del garage.

Cancelli automatici: una barriera affidabile

Il modo più moderno, affidabile ed efficace per combattere la perdita di calore del garage, la penetrazione di umidità e persino i vandali in esso è quello di installare cancelli automatici su misura di qualsiasi design che ti piace. La partecipazione del proprietario del garage in questo caso è limitata al solo trasferimento al produttore delle dimensioni esatte dell’apertura di entrata e del pagamento dell’ordine. Gli sviluppatori del design automatico delle porte da garage hanno previsto possibili problemi e hanno fornito al prodotto proprietà migliori.

  • alta resistenza e resistenza antieffrazione;
  • isolamento termico;
  • insonorizzazione;
  • resistenza all’umidità.
Cancelli automatici: il modo migliore per gestire la perdita di calore

Cancelli automatici: un modo efficace per affrontare la perdita di calore del garage, la penetrazione di umidità e persino i vandali all’interno

Le porte automatiche da garage sono realizzate con pannelli multistrato appositamente progettati, in cui l’isolamento – schiuma poliuretanica viene posato tra due piastre metalliche. La tenuta della struttura è assicurata da una guarnizione in gomma posta intorno al perimetro e viene utilizzata una gomma speciale resistente a temperature estreme, umidità e agenti chimici aggressivi. Per il fissaggio è stato sviluppato un sistema affidabile di cerniere e staffe. Il sistema di controllo remoto per l’apertura / chiusura di cancelli automatici aumenta la praticità del loro funzionamento. L’unico difetto di progettazione è l’alto costo..

Autoisolamento delle porte del garage

Se non puoi ancora permetterti di installare cancelli automatici, dovrai risolvere il problema di come isolare i cancelli nel garage da solo. Per prima cosa, equipaggia il cancello con una porta d’ingresso compatta, che ti evita di dover spalancare l’intera apertura anche in quei giorni in cui non hai intenzione di partire, ma vieni in garage per lavorare o semplicemente visitare il tuo amico a quattro ruote. Un ingresso aggiuntivo non risolve completamente il problema della perdita di calore del garage, ma li minimizza se in inverno si preferisce non utilizzare la macchina e solo occasionalmente si arriva al garage.

Autoisolamento delle porte del garage

L’ingresso compatto aggiuntivo al garage ridurrà la perdita di calore

Quando si utilizza l’auto ogni giorno senza un completo isolamento termico delle porte e un’attenta sigillatura delle crepe, non è possibile farlo. Per fare ciò, sulla superficie interna della lamiera della porta del garage, un listello in legno è montato nello stesso modo in cui viene fatto quando si riscaldano le pareti e il soffitto del garage. Per l’affidabilità della costruzione, le stecche sono fissate all’anta della porta su chiodi liquidi e viti metalliche e anche fissate insieme alla colla.

Importante: si consiglia di installare una cassa di metallo su una porta di legno e su un pannello di metallo, al contrario, una cassa di legno: questa tecnica fornisce una resistenza strutturale sufficiente e allo stesso tempo protegge il metallo dalla condensa – è accettato dal legno.

 Uno strato di materiale termoisolante viene posato nelle aperture della cassa in modo tale da mantenere uno spazio di 5-10 mm tra l’anta della porta e l’isolamento termico. Se la lana di vetro viene utilizzata come isolamento termico, dovrebbe essere protetta con uno strato di impermeabilizzazione, ad esempio un film polimerico.

Dopo aver posato uno strato di isolamento termico, la struttura è rivestita in ferro zincato o altro materiale di finitura. Se si preferisce la zincatura, la lamiera deve essere fissata al telaio di legno con viti metalliche con un passo non superiore a 100 mm, altrimenti il ​​rivestimento potrebbe piegarsi sotto il carico del proprio peso. Tutti i giunti devono essere trattati attorno al perimetro con sigillante siliconico. In conclusione, un nastro termoisolante in gomma resistente al gelo viene posato attorno al perimetro delle ante del cancello, nonché nei punti del loro attacco al telaio, e uno speciale sigillante a nastro – la soglia in vinile viene incollata per sigillare il bordo inferiore.

Autoisolamento delle porte del garage

Dopo aver posato uno strato di isolamento, la cassa è rivestita con materiale di finitura

L’efficacia della porta dipende dalla scelta del materiale di isolamento termico proteggere il garage dal freddo e dall’umidità.

Isolamento per porte da garage

Come isolante termico, puoi utilizzare materiali classici: lana minerale, fibra di vetro, polistirolo e nuovi riscaldatori, recentemente apparsi sul mercato dei materiali da costruzione. Va notato che la moderna industria delle costruzioni ha praticamente abbandonato la lana di vetro: questo materiale isolante è pericoloso per il fuoco, sfavorevole all’ambiente e difficile da posare. Tuttavia, il mercato offre una vasta selezione di riscaldatori, che possono essere suddivisi in modo classico e moderno.

Materiali isolanti termici classici

Questo gruppo di stufe tradizionali comprende lana minerale e polistirene ben noti..

Lana minerale tradizionale

Questo materiale è ottenuto durante la lavorazione di scorie metallurgiche o da rocce basaltiche e viene prodotto sotto forma di lastre o in rotoli. La lana minerale non è solo non infiammabile, ma è anche un ostacolo affidabile alla diffusione della fiamma, che è molto importante per un garage in cui può verificarsi una scintilla in qualsiasi momento. La mancanza di materiale è una maggiore igroscopicità, che riduce la capacità di isolamento termico. Quando si posa la lana minerale come riscaldatore, è necessario fornire uno strato protettivo da vapore e umidità, nonché uno spazio d’aria. È inoltre possibile utilizzare un film perforato per proteggere dall’umidità, eliminando la necessità di spazio..

Schiuma con ritardanti di fiamma

Il più economico e facile da usare, e quindi l’isolamento classico più popolare. Se fino a poco tempo fa questo materiale era classificato come pericoloso per l’incendio, l’aggiunta di anti-imprenditore ha permesso alla schiuma di entrare nella classe dei materiali autoestinguenti. È facile da installare, non necessita di protezione da vapori e umidità ed è resistente a funghi e muffe. Quando è infiammata, la schiuma non emette sostanze tossiche e i suoi prodotti di combustione sono gli stessi della combustione di legna.

Moderni materiali di isolamento termico

Questo è un gruppo di “nuovi prodotti” moderni quasi esotici, caratterizzati da resistenza, alta qualità e facilità di applicazione. Non sono ancora molto comuni, ma alcuni rappresentanti – schiuma di poliuretano, penoizol e isolamento liquido Astratek – sono molto interessanti e conquistano con fiducia la simpatia dei consumatori.

Schiuma poliuretanica: una nuova parola

L’isolamento in schiuma con uno spray speciale viene applicato sulla superficie in uno strato uniforme e si indurisce rapidamente, formando un rivestimento in schiuma dura e resistente. Un sottile strato di schiuma poliuretanica non aumenta quasi lo spessore della superficie lavorata e le sue proprietà di isolamento termico sono di un ordine di grandezza superiore rispetto ai riscaldatori classici. La durata del materiale è progettata per 70 anni, ma gli svantaggi finora sono il prezzo elevato, dovuto al fatto che solo un team di specialisti con attrezzature speciali può applicarlo.

Moderni materiali di isolamento termico

Un sottile strato di schiuma poliuretanica non aumenta quasi lo spessore della superficie lavorata e le sue proprietà di isolamento termico sono un ordine di grandezza superiore rispetto ai riscaldatori classici.

Penoizol – isolamento termico affidabile

Una versione modificata della classica schiuma di polistirolo con consistenza liquida antiprenditore. L’isolamento viene applicato molto rapidamente e semplicemente dal cilindro a qualsiasi superficie, anche nei vuoti della cassa della porta del garage, riempiendo l’intero volume e non formando crepe e cuciture durante la solidificazione. La durata di servizio di penoizol è progettata per 40 anni, è impermeabile, non brucia ed è dotata delle migliori proprietà dei riscaldatori classici, deliziando i consumatori con un prezzo 1,5 volte più economico del normale polistirolo.

Riscaldatore di liquidi Astratek

Il materiale liquido simile alla normale vernice viene applicato sulla superficie isolata con un rullo o una spazzola.

Moderni materiali di isolamento termico

Isolamento liquido Astratek sembra vernice, ma la sua capacità di isolamento termico è 50 volte superiore alla lana minerale

La capacità termoisolante dell’isolamento Astratek applicato con uno strato di 1 mm di spessore è equivalente alla resistenza al calore di uno strato di lana minerale di 50 mm di spessore. Un litro di isolante termico liquido è sufficiente per elaborare 2 mq. superficie metallica piatta della porta del garage.

Indipendentemente dal materiale termoisolante che preferisci, avendo riscaldato la porta del garage in modo sicuro, ti dimenticherai di umidità, muffe, funghi e piastrelle o intonaco che cadono dalle pareti per lungo tempo e la tua auto incontrerà degnamente più di una molla senza segni di ruggine.

logo

Leave a Comment