Altro

Cura autunnale per le rose da giardino: caratteristiche di vestire e avvolgere i cespugli per l’inverno

Cura autunnale per le rose da giardino

Rosa è la regina del giardino. È capricciosa, esigente e esigente, come tutte le persone incoronate. Il lavoro nel giardino delle rose non si ferma nemmeno con l’avvicinarsi dell’autunno, al contrario, le disposizioni più difficili per preparare le rose per lo svernamento a settembre sono solo all’inizio. La corretta cura delle rose in autunno è un prerequisito per la loro riuscita uscita dal letargo.

Soddisfare

  • Preparare le rose per l’ibernazione
  • Ricette per l’alimentazione minerale delle rose per il periodo autunnale
  • Preparare le rose per lo svernamento: fermare la stagione di crescita
  • Cespugli di rose potatura
  • Hilling – una procedura necessaria
  • Avvolgimento di cespugli di rose: l’ultima fase di preparazione per lo svernamento

Preparare le rose per l’ibernazione

Il top dressing è la parte più importante della cura per tutto l’anno per le rose di ogni tipo. Entro l’autunno, la composizione della medicazione superiore dovrebbe essere seriamente modificata. I fertilizzanti azotati, compreso il letame, sono rilevanti durante il periodo di crescita attiva di una piantina, poiché provocano la comparsa di nuovi germogli. Da metà agosto, il loro uso cessa. I giovani germogli non sono in grado di sopravvivere all’inverno e con il congelamento e lo scongelamento primaverile possono infettare la putrefazione e l’intero cespuglio. La medicazione autunnale dovrebbe contenere potassio e fosforo, provocando la rapida formazione di una corteccia densa, che riduce la risposta della pianta ai cambiamenti di temperatura.

Cura autunnale per le rose da giardino: caratteristiche di vestire e avvolgere i cespugli per l'inverno

Cura autunnale per le rose da giardino: caratteristiche di vestire e avvolgere i cespugli per l’inverno

Ricette per l’alimentazione minerale delle rose per il periodo autunnale

  • Per preparare la soluzione sono necessari: 10 g di solfato di potassio; 25 g di superfosfato; 2,5 g di acido borico. La composizione viene diluita in 10 litri di acqua e viene utilizzata per l’irrigazione..
  • Una soluzione spray può essere preparata da parti uguali di potassio monofosfato e superfosfato (15 g ciascuna) e 30 l di acqua. Per l’irrigazione, gli stessi ingredienti vengono diluiti in 10 litri di acqua..

I giardinieri che si rifiutano di utilizzare fertilizzanti di fabbrica pronti su un terreno personale realizzano soluzioni per l’irrigazione arricchita con queste sostanze da prodotti naturali. Una buona fonte di fosforo e potassio è la cenere di legno, che viene semplicemente aggiunta all’acqua. Un altro segreto dei giardinieri esperti è la buccia di banana scavata intorno a un arbusto. Un prodotto ricco di potassio arricchirà il terreno..

Preparare le rose per lo svernamento: fermare la stagione di crescita

Le rose da giardino, il prodotto di anni di sperimentazione con l’incrocio e l’allevamento di nuove varietà, hanno perso il loro naturale timer, suggerendo una stagione di letargo. Senza aiuto al gelo, una rosa si adatterà in tutta la sua gloria, con gemme e foglie appena liberate, che alla fine porterà alla morte del cespuglio dopo il congelamento nel liquido della pianta. La cura delle rose a settembre si riduce a una sospensione di vegetazione.

rose in inverno

Una rosa che ha incontrato il gelo in fiore morirà quasi sicuramente, quindi la vegetazione deve essere fermata in anticipo

Le principali misure per prevenire la formazione di nuovi germogli:

  • riduzione dell’irrigazione;
  • restrizione dell’accesso ai nutrienti e all’ossigeno alle radici;
  • pizzicamento dei germogli e delle gemme risultanti.

Annaffiare le rose in autunno richiede un rigoroso equilibrio. Un’umidità abbondante causerà la crescita di germogli freschi, ma una mancanza di liquido influenzerà negativamente la condizione delle radici. A metà settembre, è necessario ridurre la consueta porzione di irrigazione di 2-3 litri e, con una grande quantità di precipitazioni naturali, è meglio coprire le rose con un film per evitare un eccessivo inumidimento del sistema radicale superficiale.

I giardinieri esperti non raccomandano di tagliare gli steli in autunno, poiché i germogli freschi iniziano immediatamente ad apparire nell’area di taglio dai germogli, ma è impossibile lasciare i cespugli in fiore e in verde, poiché estrarranno i nutrienti dalla struttura principale della pianta, che lo indebolirà prima di un periodo difficile. I germogli e i germogli vengono pizzicati, cioè, contorcuti senza rimozione, il che porta alla loro naturale maturazione e asciugatura.

L’allentamento del terreno e lo scavo del terreno tra i cespugli in questo periodo non vengono più effettuati. L’unico lavoro che deve essere fatto nel roseto è la pulizia delle foglie cadute. Il suo decadimento può causare l’infezione del cespuglio, quindi il fogliame viene accuratamente raccolto e bruciato.

Tale cura per le rose a settembre dovrebbe essere effettuata prima che un cambiamento stabile di temperatura sia negativo. La pianta dovrebbe già essere preparata per il raffreddore al fine di procedere alle ultime fasi di preparazione per le gelate – per potatura e riparo.

Cespugli di rose potatura

La potatura dei cespugli viene eseguita già a una temperatura ben stabilita inferiore allo zero. Le rose a confezionamento precoce non porteranno benefici, poiché una pianta troppo sorvegliata non riceverà un’immunità sufficiente al freddo. Tutte le foglie e i frutti non caduti, i giovani germogli deboli e i germogli in eccesso sono soggetti a rimozione. Per eseguire questi lavori, così come l’intera cura autunnale delle rose, è possibile gradualmente, liberando il cespuglio dall’eccesso di carico passo dopo passo tra settembre e novembre. A novembre, dal cespuglio dovrebbero rimanere solo rami forti con corteccia densa, in grado di resistere alla differenza di temperatura. Il numero ottimale di 3-5 tiri.

rose da potatura

La potatura dei rami rosa viene eseguita in diagonale con cesoie affilate

La lunghezza del gambo lasciato dipende dall’altezza dei reni. 3-4 sarà abbastanza per far crescere magnificamente il cespuglio con l’inizio della primavera. Ai giardinieri esperti prima di questa procedura, che si verificano di solito alla fine di ottobre o all’inizio di novembre, si consiglia di consultare il calendario lunare. Si consiglia di tagliare le rose per la luna calante. Diverse regole consentiranno di eseguire il taglio nel modo più qualitativo possibile:

  • vengono utilizzate solo cesoie perfettamente affilate che non schiacciano lo stelo durante il moncone;
  • prima dell’uso, lo strumento viene disinfettato con alcool o una soluzione di manganese;
  • il taglio viene eseguito con un angolo di 45 gradi;
  • le boccole tagliate vengono spruzzate con una soluzione al 5% di solfato di rame o un fluido bordolese al 3%;
  • per prevenire danni ai cespugli da batteri e parassiti, i tagli sono trattati con varietà da giardino e i tronchi sono imbiancati.

Tutta la spazzatura formata dopo queste operazioni deve essere bruciata, poiché le foglie e i rami morti sono una probabile fonte di infezione per i cespugli di rose.

Hilling – una procedura necessaria

I cespugli dovrebbero essere leggermente asciugati per la procedura di hilling, in modo da poterli coprire dalla pioggia con un film in anticipo posizionandolo attorno allo stelo. La terra versata di 20-30 centimetri dovrebbe essere completamente asciutta. Puoi aggiungere un po ‘di sabbia o segatura alla composizione. L’hilling eviterà che gli steli si rompano e che la parte superiore dell’apparato radicale si congeli e muoia.

Avvolgimento di cespugli di rose: l’ultima fase di preparazione per lo svernamento

Ogni giardiniere ha un materiale per avvolgere le rose:

  • lapnik;
  • film;
  • tela di sacco;
  • Tessuto non tessuto della fabbrica di Lutrasil;
  • carta o cartone;
  • scatole di legno.
Piramide a stelo e tela

Piramide di aste e tela – un metodo semplice ed efficace per avvolgere le rose per l’inverno

Con una differenza di approccio nell’avvolgere i giardinieri concorda su una cosa: prendersi cura delle rose da giardino in autunno deve necessariamente includere questa procedura, poiché nel clima della zona centrale anche le rose del parco senza pretese non sopravvivono bene alle gelate.

Il materiale migliore per il confezionamento sarà quello che fornisce uno svernamento secco e relativamente fresco. Cartone e carta, ammollo e indurimento al primo disgelo, non sono l’opzione migliore, così come i materiali in pellicola impermeabili all’ossigeno. La maggior parte dei giardinieri chiama il materiale ottimale il ramo di abete, che fornisce una buona temperatura e la ventilazione necessaria. Una tela stirata sul telaio del filo crea approssimativamente lo stesso effetto. I giardinieri che affrontano la questione coprono a fondo la struttura dall’alto con una scatola di legno.

Prendersi cura delle rose in autunno è un processo scrupoloso e che richiede tempo, ma il giardiniere diligente ringrazierà le rose in primavera con una fioritura abbondante.

logo

Leave a Comment