Soffitto

Quale controsoffitto è meglio usare in cucina

La cucina è uno dei posti più preferiti nell’appartamento, quindi la sua disposizione gioca un ruolo importante nel creare un’atmosfera accogliente in casa. Il soffitto merita un’attenzione particolare quando si decora la cucina. Oggi vengono utilizzati molti tipi diversi di finiture del soffitto, dal bianco al rivestimento in piastrelle. Ma negli ultimi anni, i nuovi metodi di installazione a soffitto sono diventati sempre più comuni. Uno di questi è un controsoffitto in cucina, che è un’ottima alternativa ai metodi di riparazione obsoleti. Perché i proprietari sempre più moderni lo scelgono per la cucina? Scopriamolo.

Soddisfare

  • Pro del controsoffitto in cucina
  • I migliori controsoffitti della cucina
  • Assortimento di controsoffitti per la cucina

Pro del controsoffitto in cucina

La fattibilità dell’utilizzo di un controsoffitto in cucina è dovuta a diversi vantaggi:

  • Sembra pulito e bello, aiuta a nascondere tutti i difetti e le carenze del vecchio soffitto. In questo caso, non è necessario preparare la superficie per la sua installazione (non è necessario eliminare crepe, gonfiori, rugosità e rugosità sul soffitto principale) e ciò rende l’installazione del soffitto meno laboriosa.
Controsoffitto in cucina

Design moderno della cucina con un bellissimo controsoffitto: le comunicazioni sono elegantemente nascoste nel design

  • Ti permette di nascondere molti sistemi di comunicazione che passano in cucina: fili, tubi, sistemi di fuoco e ventilazione. Il design del controsoffitto è tale da consentire di disporre gli elementi decorativi in ​​modo tale da lasciare spazio sufficiente per le comunicazioni necessarie.
  • Lo spazio tra il design del nuovo soffitto e il vecchio soffitto è conveniente per posizionare elementi di illuminazione al suo interno. Poiché la cucina è divisa in 2 aree principali: sala da pranzo e cucina, è consigliabile prevedere in ciascuna di esse un sistema di lampade separato. Ad esempio, una catena di lampade alogene viene solitamente posizionata sopra la superficie di un piano di lavoro e una lampada accogliente è appesa sopra la superficie di un tavolo comune.
    Controsoffitto in cucina

    Una catena di lampade alogene è posizionata sopra la superficie del piano di lavoro e lampade accoglienti sono appese sopra il tavolo

    Inoltre, il gioco della luce crea un’atmosfera di comfort, permettendoti di organizzare cene romantiche direttamente in cucina almeno ogni giorno.

Controsoffitto in cucina

Gli elementi di illuminazione posizionati nel controsoffitto creano un’atmosfera di comfort e calore in cucina

  • Come risultato dei processi culinari che si verificano in cucina, viene generato molto vapore, vengono poste maggiori richieste sui pannelli del soffitto per la resistenza all’umidità. I controsoffitti resistono all’umidità.
  • Installazione relativamente semplice rispetto ad altri tipi di rivestimenti per soffitti. Anche nel caso in cui l’appartamento abbia una disposizione non standard e ci siano varie sporgenze e nicchie sulle pareti, l’installazione di un controsoffitto non sarà difficile.
    Controsoffitto in cucina

    La presenza di varie sporgenze, nicchie, archi in cucina non complica l’installazione di un controsoffitto

    Se necessario, il controsoffitto può essere smontato e spostato in un’altra stanza per essere rimontato.

  • Se qualsiasi parte del soffitto è danneggiata, è facile sostituirlo con uno nuovo e non è necessario smontare l’intero soffitto. Grazie al design speciale del soffitto, è sufficiente rimuovere solo l’elemento danneggiato.

I migliori controsoffitti della cucina

Come sai, in cucina durante la cottura si forma la fuliggine, vengono spruzzate piccole particelle di grasso, a cui la polvere aderisce nel tempo. Ciò significa che la superficie del soffitto dovrà essere lavata di volta in volta usando vari agenti di dissoluzione del grasso. Pertanto, i soffitti in fibra minerale e muro a secco, perfettamente adatti per soggiorni e corridoi, sono irragionevoli da utilizzare in cucina. Inoltre, è molto difficile eseguire la pulizia a umido; sotto l’influenza del vapore, le piastre possono anche deformarsi, perdendo gradualmente il loro aspetto attraente.

Le opzioni più adatte per la cucina sono i controsoffitti rack e cassette. Gli elementi principali di un controsoffitto installato in cucina sono, di regola, cassette. Questi sono normali pannelli rettangolari o quadrati. Ma oggi, i controsoffitti a cremagliera non sono meno popolari. Sono realizzati in alluminio o acciaio. Sia le doghe che le cassette hanno un rivestimento resistente e possono durare da 10 a 25 anni, pur rimanendo attraenti e senza perdere rilevanza.

Controsoffitto in cucina

Falso soffitto in cucina: è elegante, pratico, accogliente, resistente

Per quanto riguarda il design, la superficie del controsoffitto può essere decorata in un colore o dipinta in diversi colori – tutto dipende dai desideri del proprietario. Può essere solido o perforato. Avendo una resistenza speciale, la superficie dei controsoffitti non si sbiadisce al sole, quindi non è necessario aggiornare regolarmente il rivestimento decorativo. Questo è precisamente il motivo della popolarità e della domanda di soffitti a doghe in alluminio e acciaio nella decorazione della cucina.

Controsoffitto in cucina

Le cassette verniciate con vernici di alta qualità sono estremamente resistenti e resistono all’umidità elevata e agli ambienti aggressivi..

In poche parole, il design del controsoffitto è una cornice su cui sono fissati i pannelli. La cornice è aperta e chiusa. In un tipo aperto di soffitto, la cornice è visibile. La cornice chiusa è completamente nascosta dietro gli elementi decorativi. Ma ognuna di queste varietà di controsoffitti ha i suoi vantaggi..

Controsoffitto in cucina

Cassetta in alluminio a controsoffitto con sistema di sospensione nascosto

La superficie del sistema di sospensione nascosto è liscia, quasi monolitica e il sistema di sospensione visibile consente di decorare ulteriormente il soffitto decorativo. La griglia di supporto può differire nel colore dai pannelli e questo rende possibile creare un modello originale, enfatizzare l’individualità della cucina. Gli elementi visibili di un controsoffitto con una finitura cromata, ad esempio, sembrano spettacolari in combinazione con le stesse maniglie di un set di mobili in cucina, elettrodomestici ed elettrodomestici.

Puoi anche sognare con il colore del soffitto, perché non è necessario che sia monofonico. La sua superficie diventerà più attraente, luminosa e confortevole se, ad esempio, le piastre di due colori sono sfalsate o alternano strisce multicolori nel soffitto del rack.

Controsoffitto in cucina

Controsoffitto a cassetta con stampa fotografica – una vista meravigliosa

Nei soffitti a cremagliera, gli elementi sono montati su pneumatici (nastri metallici con sporgenze) che svolgono la funzione di supporto. Nelle cucine con soffitti alti, vengono spesso utilizzate doghe aperte, che sono fissate l’una vicino all’altra. Combinandoli con inserti colorati, è possibile creare varie soluzioni di design.

Rack controsoffitto in cucina

Combinando le doghe con inserti colorati, è possibile creare un insieme di design originale

L’illusione di un soffitto liscio è aiutata a creare doghe con inserti in nastro di alluminio. Il loro spessore è di soli 0,5 mm, ma resistono a tutti i carichi. La speciale disposizione delle rotaie garantisce la sicurezza e l’affidabilità della struttura, il che è molto importante per i locali dell’appartamento. La lunghezza delle rotaie è 3-4 m e la larghezza è 90-150 mm.

Assortimento di controsoffitti per la cucina

I falsi soffitti in cucina, le cui foto sono presentate nel nostro articolo, e su Internet le puoi trovare in gran numero, sono senza dubbio un’ottima soluzione. Dopotutto, è importante che la cucina non sia solo bella, ma anche funzionale. Una vasta gamma di elementi e pannelli di controsoffitti consente di aderire allo stile e al design desiderati.

Controsoffitto in cucina

Il controsoffitto multi-livello in cucina consente di separare con successo l’area di lavoro dalla sala da pranzo

Il soffitto multilivello è molto popolare oggi. Risparmia spazio (dopotutto, comunque, il controsoffitto “ruba” alcuni centimetri di altezza) e, inoltre, può essere utilizzato per dividere la cucina in zone. E l’installazione di illuminazione di qualsiasi colore su un soffitto a più livelli enfatizzerà ulteriormente l’individualità della cucina e creerà un’atmosfera favorevole durante i pasti.

Controsoffitto in cucina

Un controsoffitto a più livelli offre l’opportunità di organizzare un’illuminazione interessante

La gamma di controsoffitti offerti oggi, anche per la cucina, è enorme. Numerosi produttori producono vari design, materiali, tipi di cornici. Puoi scegliere una versione dell’autore già pronta oppure puoi utilizzare i servizi di un designer.

Indubbiamente, il controsoffitto in cucina è una scelta originale per le riparazioni moderne. La sua durata e facilità d’uso consentono di risparmiare denaro e una vasta gamma di colori consente di scegliere qualsiasi design del soffitto che ti piace. I fattori decisivi nella scelta di un controsoffitto per la finitura di una cucina sono caratteristiche come funzionalità, sicurezza e alta qualità.

logo

Leave a Comment