Soffitto

Aspetti importanti della pittura del soffitto con le tue mani: metodi, strumenti e materiali per il pittore

Aspetti importanti di dipingere il soffitto con le tue mani

Nonostante l’esistenza di moderni tipi di soffitti come sistemi sospesi, controsoffitti, pannelli in PVC, la consueta pittura classica del soffitto con le tue mani rimane la più economica, e quindi la più popolare. Allo stesso tempo, nonostante l’apparente semplicità e accessibilità di questo metodo, il risultato non è sempre felice: o la superficie del soffitto non sembra perfettamente piatta, quindi appaiono macchie e macchie. In modo che dipingere il soffitto con le tue mani non causi delusione, deve essere adeguatamente preparato per la finitura, selezionare la vernice appropriata e applicarla correttamente sulla superficie.

Soddisfare

  • Come preparare il soffitto per la pittura
  • Preparare lastre di cemento
  • Preparazione del muro a secco per dipingere il soffitto
  • Preparare un soffitto in legno per la pittura

 

  • La migliore vernice per il soffitto
    • Dipingilo con vernice acrilica.?
    • Dove sono applicabili vernici ai silicati
    • Soffitto per composti siliconici
    • Vernici per soffitti in legno
    •  

    • Di che colore per dipingere il soffitto?
    • Cosa dipingeremo?
      • Rullo di vernice come strumento per il pittore
      • Dipingi il soffitto con un pennello
      • Dipingere il soffitto con una pistola a spruzzo elettrica
      •  

      • Alcuni consigli utili per concludere.
      • Come preparare il soffitto per la pittura

        La pittura come finitura viene spesso utilizzata per tre tipi di soffitti:

        • da lastre di cemento;
        • dal muro a secco;
        • dal legno.

        Le differenze nella tecnologia di verniciatura di ciascuno dei soffitti elencati sono insignificanti, ma nei metodi di preparazione lo sono. Quindi, prima di dipingere il soffitto, la stanza dovrebbe essere liberata il più possibile dai mobili, il lampadario a soffitto dovrebbe essere rimosso e il portalampada con una lampada potente dovrebbe essere invece rafforzato. Il pavimento e gli oggetti di grandi dimensioni rimasti nella stanza sono ricoperti da un involucro di plastica.

        Preparare lastre di cemento

        I soffitti in calcestruzzo richiedono una preparazione particolarmente attenta: quanto durerà il nuovo rivestimento dipenderà dalla sua qualità.

        Se c’è qualche vecchio intonaco bianco gessoso, è necessario lavarlo via dal cemento, dopo averlo precedentemente bagnato con acqua calda usando un rullo. Uno strato di gesso troppo spesso viene immerso più volte, pulito con una spatola larga e quindi lavato via.

        Il soffitto coperto con vernice a base di calce o acqua viene lavato da polvere e sporco con acqua calda, strofinando in luoghi concreti con vernice pelata o gonfia.

        Pulizia del soffitto in calcestruzzo

        Il vecchio intonaco bianco gessoso viene rimosso dal soffitto in cemento, la superficie dipinta e coperta di calce viene accuratamente lavata, la finitura sbucciata viene rimossa dal cemento, le crepe e i difetti vengono riparati

        Se ci sono crepe nei giunti delle lastre di cemento, le cuciture vengono ricamate e pulite accuratamente dal vecchio stucco e dipingono sul cemento.

        Dopo la pulizia, il soffitto in cemento viene coperto con un primer. Il terreno è necessario per una forte adesione dell’intonaco e del mastice al calcestruzzo, deve essere assorbente, ma non filmogeno: leggere attentamente le istruzioni prima dell’acquisto. Il primer viene applicato con un rullo, in luoghi problematici e inaccessibili – con un pennello, e lasciato per 2-3 ore fino all’asciugatura finale.

        Ora puoi iniziare a intonacare le cuciture ricamate e ripristinare i frammenti caduti sulla superficie, dopo aver bagnato i luoghi da trattare con acqua. La miscela di gesso è applicata con un’ampia spatola, spingendola nelle articolazioni il più profondamente possibile. Ogni cucitura intonacata è rinforzata con uno speciale nastro in fibra di vetro, che eviterà la rottura in futuro e renderà invisibili le cuciture.

        Soffitto in calcestruzzo Putty

        Il soffitto in calcestruzzo Putty viene eseguito per eliminare piccoli difetti

        La prossima fase preparatoria è stuccare il soffitto. Sono adatte eventuali miscele di riempitivi minerali diluite con acqua, che vengono applicate con una spatola larga in due strati, con un’asciugatura intermedia per 4-24 ore. Il primo strato più spesso è livellante, mascherando tutti i difetti e le irregolarità del soffitto. Quando si applica un secondo strato sottile di mastice, transizioni e tracce lisce della spatola.

        rettifica soffitto in cemento

        Prima della verniciatura, il soffitto viene levigato per ottenere una superficie perfettamente liscia.

        Per garantire una superficie ideale, il soffitto in mastice viene accuratamente levigato – carteggiato con carta vetrata non troppo ruvida e una barra, illuminandolo periodicamente con una potente fonte di luce, identificando ed eliminando possibili difetti. Un soffitto adeguatamente levigato può essere di colore eterogeneo, ma deve essere perfettamente liscio..

        Preparazione del muro a secco per dipingere il soffitto

        Prima di dipingere il soffitto dal muro a secco, dovrebbe anche essere preparato. È vero, in questo caso non è necessario chiudere le crepe, è sufficiente rimuovere la vecchia vernice staccata o l’imbiancatura e lavare via polvere e sporco con acqua.

        Preparazione del muro a secco per dipingere il soffitto

        I giunti di testa e i punti per l’installazione delle viti sul soffitto in cartongesso sono accuratamente sigillati con stucco

        Uno strato di stucco viene applicato sulla superficie del soffitto, rinforzando le giunture dei fogli del muro a secco con nastro in fibra di vetro e quindi rettificato.

        Preparare un soffitto in legno per la pittura

        I soffitti in legno naturale, i pannelli di legno o il rivestimento sono più comuni nelle case di campagna e nei cottage e sono dipinti per proteggere il legno da marciume, funghi, muffe e insetti. La preparazione di un soffitto in legno per la pittura consiste nel livellare la sua superficie con carta vetrata e nell’impregnazione con macchia o impregnazioni protettive speciali del tipo Pinotex.

        Finalmente prima dipingere il soffitto correttamente di qualsiasi tipo, dopo aver stuccato e macinato, deve essere nuovamente innescato. Lo strato di terreno migliorerà in modo significativo l’adesione della superficie del soffitto alla vernice e allo stesso tempo ridurrà il consumo di vernice.

        La migliore vernice per il soffitto

        Oggi, quando praticamente non viene utilizzato il bianco con calce e gesso, è più interessante e più difficile decidere quale vernice dipingere il soffitto. Un consumatore moderno di una vasta gamma di vernici all’acqua può scegliere la composizione per scopi funzionali e caratteristiche di qualità, tra cui:

        • rispetto dell’ambiente;
        • sicurezza;
        • mancanza di odore;
        • tenuta al vapore;
        • sicurezza;
        • facilità di manutenzione durante il funzionamento.

        La composizione chimica distingue i seguenti tipi di moderne vernici all’acqua:

        • acrilico;
        • silicato;
        • silicone.

        Dipingilo con vernice acrilica.?

        Colori acrilici

        Le vernici acriliche sono sensibili agli effetti del vapore e dell’umidità, applicabili per dipingere bagni, soggiorni

        Gli acrilici sono i più popolari in un vasto gruppo di vernici all’acqua, combinando in modo ottimale qualità eccellente e prezzi convenienti. Per ottenere una finitura efficace di alta qualità, sono sufficienti solo due strati di questo tipo di vernice. È elastico, copre perfettamente le fessure fino a 1 mm di larghezza, si pulisce facilmente da piccole impurità e ha un aspetto eccellente. Prima di verniciare il soffitto con vernice acrilica, tenere presente che è sensibile al vapore e all’umidità. Questa vernice è buona per soffitto della camera da letto o soggiorno, ma non adatto per il bagno.

        Dove sono applicabili vernici ai silicati

        Le vernici di questo tipo sono resistenti al vapore e all’umidità elevata e hanno anche eccellenti proprietà antisettiche: non hanno paura di funghi e muffe. Le vernici al silicato a base d’acqua sono utilizzate in locali industriali con condizioni operative difficili. Negli alloggi, sono buoni per dipingere soffitti in scantinati, piscine, saune, bagni e cucine, ma non sono adatti per decorare un soggiorno o una camera da letto..

        Soffitto per composti siliconici

        Sono a prova di vapore, formano un rivestimento uniforme di alta qualità con proprietà antisporco, hanno una maggiore elasticità e sono in grado di coprire anche crepe larghe 2 mm. Le vernici siliconiche sono antisettiche e compatibili con altri tipi di vernici, adatte per la verniciatura di soffitti di locali per qualsiasi scopo, ma appartengono al costoso segmento di prezzo.

        Se la domanda su quanto costa la verniciatura a soffitto è una priorità per te quando scegli una vernice, tieni presente che il suo consumo dipende non tanto dall’importo in banca quanto dal tasso di copertura. Trova l’indicatore del consumo di vernice per metro quadrato sulla confezione ed è possibile che la vernice costosa, a prima vista, sia la scelta più economica.

        Vernici per soffitti in legno

        Per dipingere soffitti in legno, vengono spesso utilizzati vernici fenoliche, epossidiche, idrosolubili o azzurro traslucido, che forniscono alle superfici le proprietà antisettiche e antisettiche necessarie, ma consentono di preservare e enfatizzare la bellezza della struttura e del colore naturali del legno naturale.

        Soffitto in legno dipinto

        Soffitto in legno dipinto

        A volte lo stile degli interni richiede un cambiamento nel colore del soffitto in legno e quindi è possibile utilizzare la vernice a base d’acqua o addirittura a olio. Prima di verniciare il soffitto con una vernice a base d’acqua, per garantire una buona adesione e durata del rivestimento, il legno è ricoperto da un sottile strato di colla PVA.

        Di che colore per dipingere il soffitto?

        Nel creare l’immagine e l’atmosfera della stanza, il colore del soffitto svolge lo stesso ruolo importante della qualità della sua pittura. Quando decidono di quale colore dipingere il soffitto, di solito prendono in considerazione lo stile degli interni, alcune tendenze della moda, i consigli di amici e parenti, ma non fa male ricordare alcune regole per l’interazione dei colori.

        • Una combinazione di colori, formando un contrasto luminoso, occhi troppo stanchi. Non combinare sul soffitto, ad esempio, rosso e verde brillante, giallo e viola scuro, blu e arancione.
        • La combinazione di colori anche brillanti e saturi situati uno accanto all’altro nello spettro e con lunghezze d’onda simili è abbastanza comoda per l’occhio. Cioè, scegliendo il colore del soffitto, dobbiamo ricordare che dall’onda più lunga in rosso questo indicatore diminuisce gradualmente in arancione, giallo, verde, blu, blu fino all’onda più corta di viola.

          Sfondo del soffitto neutro

          Sfondo del soffitto neutro

         

        • Infine, se hai bisogno di uno sfondo neutro che non attiri l’attenzione, nella sua colorazione vengono utilizzati colori e combinazioni morbidi, chiari, pastello.

        Cosa dipingeremo?

        Nel risolvere il problema di come dipingere il soffitto senza striature, con un bellissimo strato uniforme, sia l’abilità che la scelta giusta di un buon strumento svolgono un ruolo importante. Per applicare la vernice sulla superficie del soffitto, è possibile utilizzare

        • rulli;
        • spazzole;
        • pistola a spruzzo elettrica.

        Preparare la vernice secondo le istruzioni del produttore: diluire con acqua o semplicemente mescolare bene con un ugello miscelatore speciale per un trapano elettrico.

        Rullo di vernice come strumento per il pittore

        Cuocere per lavoro

        • rullo grande con pelo di media lunghezza;
        • piccolo rullo a pelo lungo;
        • nappa.

        La vernice preparata per il lavoro deve essere versata in un bagno speciale. Il rullo è accuratamente immerso nella vernice, non completamente immerso in esso. Per una distribuzione uniforme della vernice, il rullo deve essere arrotolato bene lungo la parete inclinata del bagno.

        Vassoio di vernice speciale

        Uno speciale vassoio di vernice fornisce un’ulteriore miscelazione per mantenere l’uniformità

        Si consiglia di iniziare ad applicare la vernice sulla superficie dall’angolo della stanza più vicino alla finestra, spostandosi gradualmente verso il centro. Una buona illuminazione aiuterà a identificare rapidamente i punti non verniciati o, al contrario, la vernice in eccesso. Le aree delle pareti sono dipinte con un piccolo rullo, le baguette e gli angoli sono dipinti con un pennello.

        Il consiglio del maestro: i primi tratti della vernice si applicano meglio a una distanza di 50-70 cm dall’angolo e si muovono prima verso di te e non da te stesso.

        Durante il funzionamento, il rullo non deve essere tenuto perpendicolare sopra la testa, ma con un angolo di 45 °. Quindi la vernice non schizzerà sulla testa e la superficie verniciata sarà chiaramente visibile. Per evitare aloni o macchie, non premere sul rullo dello strumento o sul pennello.

        Consiglio del mago: per evitare che gocciolamenti dall’eccesso di vernice compaiano periodicamente sul rullo, tirare la rete su qualsiasi contenitore e occasionalmente spremere il rullo.

        Ogni successiva striscia di vernice viene posata parallelamente alla precedente con una sovrapposizione di circa 5 cm, assicurandosi che non vi siano macchie calve non verniciate. Ciò eviterà le macchie che non possono essere riparate..

        Dipingi il soffitto con un rullo

        Durante la verniciatura, il rullo non è perpendicolare alla superficie, ma è inclinato

        Per ottenere un rivestimento uniforme di alta qualità in genere è necessario applicare da due a tre strati di vernice. Ogni strato successivo viene applicato dopo che il precedente si è completamente asciugato..

        Dipingi il soffitto con un pennello

        Le grandi aree sono più facili e più convenienti da dipingere con un rullo, ma quando si decorano piccole stanze o soffitti complessi, la scelta di un pennello come strumento principale è appropriata e giustificata. In questo caso, la tecnologia di verniciatura è la stessa di quando si lavora con un rullo, ma il processo di applicazione della vernice sulla superficie ha le sue sfumature.

        La principale difficoltà con questo metodo di verniciare il soffitto è di mantenere una pressione uniforme sul pennello. Una pressione eccessiva sul pennello porta alla comparsa di cedimenti e molto debole – a uno strato di rivestimento troppo sottile e alla comparsa di macchie calve e punti noti. Pertanto, cerca di non premere molto forte il pennello, ma fonde accuratamente la vernice sulla superficie senza lasciare macchie non verniciate.

        Il secondo problema quando si lavora con un pennello è gocciolare la vernice sulle mani e sul pavimento.

        Il consiglio del maestro: in modo che la vernice non goccioli dal pennello, puoi rinforzare il bicchiere di carta alla base o legarlo con una striscia di panno morbido che trattiene e assorbe tutto l’eccesso.

        Aspetti importanti della pittura del soffitto con le tue mani: metodi, strumenti e materiali per il pittore

        Un semplice dispositivo per impedire alla vernice di gocciolare dal pennello

        Quando si applicano pennellate sulla superficie, guidare il pennello in modo che la sua base sia il più vicino possibile al soffitto.

        Durante le pause di lavoro, non dimenticare di immergere il pennello in un barattolo di acqua o vernice, ma per evitare deformazioni, le sue setole non devono toccare il fondo.

        Dipingere il soffitto con una pistola a spruzzo elettrica

        Una pistola a spruzzo elettrica è lo strumento più avanzato per applicare uno strato bello, sottile e uniforme al soffitto di qualsiasi stanza. Leggere attentamente le istruzioni del produttore e regolare lo spessore della vernice sulla consistenza ottimale per il dispositivo.

        Lavorare, come nei casi precedenti, iniziare dall’angolo più vicino alla finestra e cercare di mantenere l’ugello a una distanza di circa 70 cm dal soffitto. Una distanza troppo breve provoca la formazione di vernice sulla superficie e, se troppo lunga, la vernice potrebbe semplicemente non raggiungere il soffitto.

        Dipingere il soffitto con una pistola a spruzzo

        Si sconsiglia di posizionare la pistola a spruzzo vicino alla superficie, altrimenti si verificherà un abbassamento

        Il consiglio del maestro: per ottenere un rivestimento uniforme senza gocciolamenti, la pistola a spruzzo deve essere mantenuta alla stessa distanza dal soffitto, promuovendola costantemente con movimenti fluidi e non indugiando a lungo in un punto.

        Alcuni consigli utili per concludere.

        1. Per dipingere sul soffitto asciugato uniformemente, dipingilo rapidamente, cercando di mantenerlo entro 15-20 minuti.
        2. Quando si dipingono soffitti ricci e multilivello in diversi colori per ogni tipo o colore di vernice, utilizzare un rullo o una spazzola separati.
        3. Per ottenere un bordo pulito e liscio alla giunzione di due superfici o colori, utilizzare il nastro per mascheratura. Attaccare il nastro adesivo solo su una superficie verniciata completamente asciutta..
        4. Installa lampade e lampadari solo dopo che la vernice è completamente asciutta.
        5. Dopo aver dipinto, chiudi e tende le finestre in modo che correnti d’aria e luce solare non forzino l’essiccazione della vernice in alcune aree, violando l’uniformità del rivestimento.

        Speriamo che i nostri consigli e suggerimenti ti aiuteranno a dipingere il soffitto in qualsiasi stanza del tuo appartamento o casa in modo bello ed efficiente.

        logo

        Leave a Comment