Camera da letto

Istruzioni dettagliate per la posa di un laminato: una lezione, consigli utili

Istruzioni dettagliate per la posa di pavimenti in laminato

Contrariamente alla credenza popolare secondo cui la posa di un laminato è un processo semplice e non richiede competenze speciali, non sarà mai superfluo studiare il lato teorico della questione. Con tutta l’apparente semplicità, ci sono alcune difficoltà. Vi offriamo istruzioni dettagliate per la posa di pavimenti in laminato..

Soddisfare

  • Suggerimenti per la posa in laminato
  • Strumenti e materiali
  • Metodi basati sul tipo di materiale
  • Fare clic sull’ordine di blocco
  • La procedura per lavorare con blocchi come “Blocco”
  • Posa di laminato con adesivo

Suggerimenti per la posa in laminato

Quindi, il primo consiglio: il laminato può essere posato solo su una base adeguatamente preparata. Un massetto a secco causerà un breve servizio di un bellissimo pavimento – l’umidità eccessiva porterà alla deformazione anche di un laminato di altissima qualità.

La superficie della base sotto il laminato deve essere solida, perfettamente uniforme e asciutta. Puoi posare il laminato sul pavimento della plancia, linoleum, utilizzare come base fogli in fibra di legno, pannelli OSB o truciolare. Se la superficie del pavimento è irregolare, utilizzare una miscela di livellamento speciale.

Il processo di posa diretta del laminato richiederà un po ‘di tempo, perché la principale caratteristica strutturale del materiale nell’assieme ricorda un designer. Implementata la capacità di ciascun elemento del pavimento di essere attaccato al precedente, senza essere fissato a livello della base del pavimento.

Al fine di evitare lacune e incongruenze, è indispensabile che la superficie su cui viene posato il laminato sia piana. Quindi il laminato giace monoliticamente, su un unico piano. La differenza di altezza consentita in base alla tecnologia di posa del laminato per 1 m di rivestimento non deve superare i 2 mm. L’opzione più comune per livellare il pavimento è il riempimento di una speciale miscela autolivellante (pavimento liquido) o il versamento di un massetto in cemento. Il supporto è un must! Oltre alle sue proprietà fonoisolanti, termoisolanti e termoisolanti, un substrato con supporto in polistirene o schiuma ha un’altra proprietà utile: aiuterà a levigare le piccole irregolarità nel pavimento.

Installazione in laminato

Posa di pavimenti in laminato

La tecnica di posa del laminato si basa sul principio del “pavimento galleggiante”, che prevede il movimento del pavimento. Non allarmarti, stiamo parlando delle proprietà di qualsiasi corpo da ridimensionare quando la temperatura cambia. Ricorda dalle lezioni di fisica: quando riscaldato, il corpo si espande e quando si raffredda, si restringe di conseguenza. Affinché la pavimentazione non diventi tumuli una volta che il riscaldamento è stato acceso, è necessario consentire al materiale di espandersi. In altre parole, la distanza tecnologica dalla parete (circa 10 mm in media) è un’altra condizione indispensabile per la durabilità del pavimento in laminato..

Prima della posa, lasciare il laminato nella stanza per diversi giorni. Prestare attenzione agli indicatori di umidità dell’aria – non più del 70%, al fine di evitare la deformazione del materiale. Per rendere meno visibili le cuciture dagli elementi di rivestimento, è meglio posare il laminato parallelamente al flusso luminoso.

Esempio di laminato a posa diretta

Pavimenti laminati diretti

Strumenti e materiali

  1. Laminato.
  2. Substrato.
  3. Nastro da costruzione.
  4. Un martello.
  5. sega.
  6. seghetto a mano.
  7. Blocco di rivestimento.
  8. Cunei di spaziatura.
  9. Matita e righello.

Metodi basati sul tipo di materiale

  1. A seconda della direzione di posa (posa diretta, posa diagonale e posa con “spina di pesce o quadrata”).
  2. Dalle finestre.
  3. Secondo il metodo di unione dei pannelli (metodo dell’adesivo e del castello).

Se i pannelli in laminato vengono posati parallelamente alle pareti, questo metodo di posa viene chiamato diretto. Questo è il modo più economico di posare, riducendo i costi di non più del 7%. La posa diagonale è più complicata e più costosa in termini di consumo di materiale – i costi di taglio sono di circa il 15%. Per la posa del laminato a spina di pesce, viene utilizzato un laminato speciale (pannelli di dimensioni più ridotte e uno speciale design a serratura che consente il fissaggio di elementi ad un angolo di 90 gradi). Questo metodo di installazione è il più difficile nell’esecuzione tecnica..

Puoi posare il laminato nella linea di luce e contro di esso. Se si posiziona il laminato nella linea di luce, è possibile ottenere un effetto visivo di una superficie continua continua. Se il laminato deve essere posato in una stanza stretta, quindi posare i pannelli trasversalmente può “espandere” visivamente lo spazio, ma se i pannelli sono accatastati lungo la linea di luce, le cuciture tra i pannelli possono proiettare un’ombra, l’illusione di una perfetta levigatezza del pavimento è quindi impossibile.

Secondo il metodo di collegamento tra i pannelli, esiste un laminato con una serratura e una connessione adesiva. Esistono due tipi di blocchi: “Clic” e “Blocco”, a seconda del tipo di blocco, la tecnica di stile è diversa.

Lo schema di differenza dei blocchi di tipo

Lo schema di differenza dei blocchi di tipo “Clic” e “Blocco”

Fare clic sull’ordine di blocco

Su una base pulita e uniforme è necessario distribuire il substrato. La posa del laminato inizia dal muro: viene assemblata la prima fila di pannelli, i cunei vengono inseriti tra il muro e l’estrema fila di pannelli in laminato (usandoli si forma uno spazio tecnologico di 10-12 mm). I pannelli della prima fila devono essere rivolti verso il bordo del muro. Assicurarsi che i blocchi sui pannelli si adattino perfettamente, non dovrebbero esserci spazi tra i pannelli. Affinché i blocchi si chiudano correttamente, è necessario inserire il pannello nella scanalatura con un angolo di 45 gradi, abbassandolo a un clic caratteristico. L’ultimo pannello della riga viene tagliato con l’aiuto di un puzzle della dimensione desiderata (segna la distanza con una matita, non dimenticare l’autorizzazione tecnica).

Quando si posano le seguenti file, assicurarsi che i pannelli siano distanziati. In altre parole, evitare le articolazioni sovrapposte; non dovrebbero essere cruciformi. La seconda fila è disposta come segue: in primo luogo, i pannelli sono collegati nel blocco finale, formando una striscia della lunghezza richiesta, quindi la striscia viene spostata e inserita nella scanalatura ad angolo, quindi abbassata fino a quando scatta. Pertanto, impiliamo le righe successive. Se la larghezza dei pannelli corrisponde alla larghezza richiesta della stanza e l’ultima fila completa idealmente il pavimento, sei incredibilmente fortunato. Ma molto spesso, i pannelli dell’ultima fila devono essere tagliati. Per fare questo, segna le dimensioni desiderate, disegna una striscia con una matita e tagliala con un puzzle.

La procedura per lavorare con blocchi come “Blocco”

In questo caso, la posa del laminato è leggermente diversa dalla precedente in quanto prima che il collegamento del pannello sia installato in orizzontale, combinando il picco di uno con la scanalatura dell’altro. Quindi, utilizzando una prolunga in legno e un martello, i pannelli vengono regolati in modo stretto in modo che non vi sia spazio tra di loro. Per la posa della seconda fila, non è necessario assemblare immediatamente l’intera striscia, il primo pannello viene guidato nella scanalatura della riga precedente, prima di installare il secondo pannello, 1 cm viene arretrato dall’estremità della prima e collegato alla riga precedente, dopodiché si abbattono il secondo pannello per collegarsi all’estremità del primo pannello. L’ultima fila è fiancheggiata da uno speciale piede di porco.

Posa di laminato con adesivo

Naturalmente, il composto del castello del laminato è il più semplice e veloce dell’adesivo. Quindi perché complicare il tuo lavoro? Il fatto è che il giunto adesivo viene utilizzato per proteggere i giunti dall’umidità, questo metodo prolunga in modo significativo la durata del laminato. Gli svantaggi del metodo adesivo di giunzione sono l’incapacità di sostituire i pannelli danneggiati, nonché l’inadeguatezza dell’uso su pavimenti caldi. Con il metodo adesivo di unione, utilizzare solo colla impermeabile. La procedura operativa è la stessa dei blocchi di tipo “Lock”, ma la colla viene applicata alle estremità dei pannelli prima del collegamento. La quantità di colla viene determinata empiricamente durante il funzionamento, la colla in eccesso viene immediatamente rimossa con cura.

Come puoi vedere, non tutto è così semplice come sembrava a prima vista. Ma non ci sono anche ragioni per il panico. Ora conosci le possibili difficoltà nella posa di pavimenti in laminato e sicuramente starai attento.

Forse per molti lettori la domanda “come posare un laminato” è rimasta aperta: un’istruzione, non importa quanto sia dettagliata, non sostituisce la chiarezza di un esempio reale.

logo

Leave a Comment