Disposizione del garage

Tetto del garage fai-da-te: tecnologia del tetto

Tetto da garage fai-da-te

Un garage asciutto e affidabile può essere costruito solo se il tetto è installato correttamente e correttamente. La sua presenza salverà l’auto dagli effetti negativi dell’ambiente e dalle intemperie. I proprietari di auto non sono particolarmente perplessi dalle forme complesse di garage e preferiscono design affidabili e semplici. I più popolari sono i tetti a falde singole, ma oggi c’è già la tendenza a creare tetti a due falde per garage. Il tetto del garage fai-da-te viene eretto abbastanza rapidamente, l’importante è aderire a determinate regole e raccomandazioni.

Soddisfare

  • Design del tetto standard
  • Dispositivo per tetto da garage
  • Costruzione di un tetto spiovente
  • Costruzione del tetto a due falde
  • Come e come equipaggiare il tetto
    • Tetti di copertura
    • Posa di ardesia, specifiche
    • Tetto da garage in metallo
    • Design del tetto standard

      Prima di realizzare il tetto del garage, devi decidere quale sarà il tetto: a falda singola o timpano. Differiscono tra loro nel design, nella complessità del lavoro, nella quantità di materiale richiesto e nella capacità di equipaggiare un attico completo.

      Schema del tetto del garage

      Disposizione del tetto del garage

      Tetto a capanna si equipaggia quando il garage confina con altri edifici o fa parte di essi. Per un tale design, sono installate travi pendenti inclinate, che sono supportate da due supporti. Per una costruzione stabile e solida, le dimensioni del garage devono essere prese in considerazione. Se la sua larghezza non sarà superiore a 4,5 m, le travi vengono posate su supporti con un certo angolo e fissate lì. Questo design è considerato semplice. Il design complicato delle travi di un tetto a falda singola viene utilizzato nel caso in cui la distanza tra i supporti sia da 4,5 ma 6 m. Per questo design, è necessario installare puntoni che lo rafforzeranno.

      Tetto a capanna Si consiglia l’installazione per garage indipendenti. Tale tetto è un triangolo isoscele. Può essere installato per garage di qualsiasi dimensione, l’importante è calcolare correttamente l’angolo di inclinazione. La struttura della trave consiste di due gambe della trave, collegate nel punto più alto. Le travi si appoggiano su pareti portanti.

      Installare un tetto a due falde con un garage fai-da-te è abbastanza semplice. Ma per facilitare l’esecuzione del lavoro, devono essere eseguiti da due o tre.

      Dispositivo per tetto da garage

      Indipendentemente dal tipo di tetto, è costituito da travi, listelli, tetti, calore e impermeabilizzazione. Ognuno di questi elementi è equipaggiato a tempo debito. Per l’installazione di tetti a falde e a due falde, ci sono regole e calcoli che devono essere eseguiti prima di iniziare i lavori.

      Costruzione di un tetto spiovente

      Pendio inclinato del tetto

      La pendenza del tetto a shed è selezionata in base al materiale di copertura

       

      Come precedentemente notato, il tetto a shed è una struttura inclinata, le cui estremità sono supportate da due supporti. Per costruire correttamente un tale tetto, è necessario calcolare la differenza di altezza delle pareti su cui si baserà. L’angolo di inclinazione viene selezionato in base al materiale che useremo. La differenza viene calcolata con la seguente formula:

      H = b * tan “a”;

      Dove, b – la larghezza del garage, “a” – l’angolo di inclinazione (pendenza) del tetto.

      Ora puoi procedere con l’installazione della struttura della capriata:

      • sulle pareti di supporto poggiamo Mauerlat (travi di supporto con una sezione di 120×120 mm o 100×100 mm);
      • fissiamo il Mauerlat alle pareti con bulloni di ancoraggio;
      • nelle travi all’incrocio con il Mauerlat, abbiamo abbattuto i nidi crescenti;
      • mettiamo le travi in ​​posizione e fissiamo con ancore o chiodi;
      • sopra le travi installiamo una cassa di legno.

      Importante! Abbastanza spesso, un tetto a shed è fatto di lastre di cemento. La pendenza di tali piastre è fino a 15 ° ed è consigliabile posare un tetto morbido su di esse.

      Costruzione del tetto a due falde

      Gable Rafters

      Per equipaggiare un tetto a due falde, installiamo travi con un triangolo isoscele

       

      Il tetto a due falde è un triangolo isoscele: le travi sono collegate nella “cresta” (il punto superiore del tetto), la lunghezza delle travi è la stessa. Per costruire un tale tetto, è necessario calcolare la lunghezza della gamba della trave e l’altezza della cresta. Per fare ciò, utilizziamo la seguente formula:

      Altezza della cresta del tetto H = 0,5 * b / tan (“a” 2);

      Lunghezza della gamba della trave C = 0,5 * b / sin (“a” / 2);

      Dove b è la larghezza del garage; “a” – angolo di inclinazione.

      Importante! Per far sporgere la visiera oltre la struttura, è necessario aggiungere altri 50 cm alla lunghezza della gamba della trave.

      Per creare un tetto a due falde, è necessario eseguire le seguenti operazioni:

      • sui muri attorno al perimetro dell’edificio mettiamo Mauerlat e li ripariamo;
      • le travi sono realizzate secondo il modello. Per fare questo, prendiamo assi uguali in lunghezza alla distanza tra Mauerlat. Uno di questi è posato sul Mauerlat, gli altri due sono disposti ad angolo in modo da incontrarsi sulla cresta. Quindi, rigorosamente nel mezzo, stabiliamo un supporto perpendicolare pari all’altezza della cresta. Fissiamo insieme le schede, inserendo i chiodi o avvitando le viti. Dovremmo ottenere un modello di trave. Tagliamo il resto delle travi lungo di esso;

      Importante! Per essere in grado di regolare il modello, le travi delle assi fanno un po ‘più del necessario.

      • quando tutto è pronto, per prima cosa installiamo le coppie estreme delle gambe della trave e le fissiamo con le ancore;
      • tirare il cavo a livello della cresta per la precisione dell’installazione delle seguenti gambe della trave;
      • installare le travi rimanenti con incrementi di 0,7-1,2 m;
      • sulle travi riempiamo la cassa da assi di legno 25×30 mm.

      Come e come equipaggiare il tetto

      Prima di costruire il tetto del garage, dovresti scegliere il materiale per il tetto. Non ci sono difficoltà nella scelta dei materiali di copertura sul mercato, ma l’angolo del tetto dipende dal tipo di materiale che verrà utilizzato. Per sapere come realizzare correttamente un tetto di un garage con un tetto ben fissato, è necessario tenere conto dell’angolo minimo e massimo di inclinazione della struttura della trave. Un altro punto importante per organizzare le travi è la massa del tetto, più è grande, più dovranno essere utilizzate le travi spesse. La tabella n. 1 mostra la dipendenza dell’angolo delle travi dal tipo di materiale di copertura.

      La dipendenza della pendenza del tetto (pendenza) dal tipo di tetto

      Tabella numero 1 La dipendenza della pendenza del tetto (pendenza) dal tipo di tetto

      Di solito, viene data la preferenza a un materiale particolare a seconda della sua disponibilità e facilità di installazione. I materiali più comuni per il tetto del garage sono il materiale di copertura, il cartone ondulato, il metallo zincato, l’ardesia (lastre di cemento-amianto). Utilizzando questi materiali, è possibile eseguire autonomamente tutti i lavori di copertura..

      Tetti di copertura

      Materiale di copertura del tetto

      Tetti di copertura in più strati: l’opzione migliore per i tetti a padiglione

      Questo è uno dei materiali di copertura più comuni e convenienti. La posa del materiale di copertura deve essere eseguita su una base solida. Può essere una lastra di cemento o una solida cassa di legno. Grazie alle sue qualità, ruberoid ha una duplice funzione: crea un rivestimento continuo economico e protegge dalla pioggia.

      Ruberoid appartiene ai materiali per coperture morbide del tipo a rotolo, che ne facilitano l’installazione. Per realizzare un tetto di alta qualità del garage con l’aiuto di materiale di copertura, è necessario posarlo in due o tre strati. Il primo strato sarà rivestito e quelli successivi saranno già la copertura principale. Per creare un tetto di alta qualità dal materiale di copertura è necessario eseguire le seguenti fasi di lavoro:

      • Prima di tutto, è necessario creare una base per il tetto;
      • quindi rivestiamo la base con mastice bituminoso e posiamo il primo strato di materiale di copertura. Per eseguire il lavoro in modo efficiente, è necessario rivestire la superficie con mastice bituminoso appena prima della posa e quindi stendere e premere il materiale di copertura;

      Importante! È necessario diffondersi con bitume lungo l’intera larghezza del rotolo di materiale di copertura con una leggera rientranza per la tela successiva. Il materiale di copertura in tessuto deve essere sovrapposto, con un anticipo di 15-20 cm. Il punto successivo è particolarmente importante: iniziare a posare il materiale di copertura deve essere dal basso verso l’alto nella direzione del tetto. Grazie a questa installazione, l’acqua non scorrerà nei giunti e crepe tra i fogli.

      • il successivo strato di materiale di copertura è posato in modo simile. L’unica differenza sarà la direzione di posa – perpendicolare alla direzione del primo strato;
      • infine, rivestiamo nuovamente il tetto risultante con mastice bituminoso su tutta l’area.

      Oltre al materiale di copertura, esistono altri materiali multistrato bituminosi per coperture morbide e bitume polimero di tipo a rotolo. Possono essere posati su mastice bituminoso o usando un bruciatore a gas. Il secondo metodo richiede una maggiore attenzione al lavoro ed è molto a rischio di incendio.

      Posa di ardesia, specifiche

      Tetto in ardesia

      Copertura in ardesia – l’opzione più comune

      L’ardesia, come materiale di copertura, è diffusa a causa del suo basso prezzo, disponibilità e durata. Un tetto realizzato con questo materiale è facile da usare e può durare circa 40 anni. L’ardesia è posata in modo simile al cartone ondulato, ma a differenza di essa, l’ardesia ha una grande massa e richiede una struttura della trave forte e affidabile. Per le travi, utilizzare barre di legno con una sezione trasversale di 80×100 mm. L’isolamento termico e l’impermeabilizzazione dei tetti in ardesia vengono effettuati per analogia con il cartone ondulato.

      Tetto da garage in metallo

      Copertura da lastre ondulate

      Copertura ondulata: un’opzione moderna

      Questo tipo di tetto è uno dei più leggeri in termini di peso, il che consente in gran parte di risparmiare sulla disposizione del telaio della trave e sui torni. Per creare travi per metallo, sarà sufficiente utilizzare barre con una sezione di 50×50, 30×50 o 30×100 mm. Quale di questi utilizzare dipenderà dal carico sulla struttura del rafter.

      Per creare un tetto in metallo di alta qualità, dovrà essere isolato e impermeabilizzato. L’isolamento termico in un tale tetto è posato tra le travi e materiali impermeabilizzanti direttamente sotto il tetto. Per creare un tale tetto, è necessario effettuare le seguenti operazioni:

      • creare una cornice per travi e una cassa di legno;
      • mettiamo l’impermeabilizzazione sulla superficie della cassa. Per questi scopi, è possibile utilizzare un film plastico spesso 200 micron. Il film stesso è fissato alla cassa con l’aiuto di rotaie sottili con una sezione trasversale di 20×20 mm, facciamo il passo di fissaggio delle rotaie 50-70 cm;

      Importante! Se il cartone ondulato viene utilizzato come materiale di copertura, selezioniamo il gradino per i listelli in modo che il foglio ondulato si appiattisca su di essi.

      • sopra l’impermeabilizzazione poggiamo un tetto di metallo. Fissiamo il cartone ondulato alla cassa con l’aiuto di viti speciali, per comodità, avendo precedentemente praticato un piccolo foro nel metallo e nel legno;
      • Tale tetto dovrebbe essere isolato dall’interno del garage. Posiamo l’isolamento tra le travi e lo fissiamo con guide sottili.

      Importante! L’isolamento deve essere tagliato e posato in modo tale che non vi siano crepe e fessure tra le parti dell’isolamento e le travi.

      Se pensiamo di posare un classico tetto zincato, allora non possiamo fare a meno di uno strumento speciale e di alcune abilità. Se puoi farlo da solo per creare un tetto da cartone ondulato, quindi per un tetto con giunture dovrai invitare un roofer professionale, che comporterà costi aggiuntivi.

      Indipendentemente dal tipo di materiali di copertura e dal tipo di tetto, tutti i lavori dovrebbero essere eseguiti con grande cura e attenzione ai dettagli. Il tetto del garage deve essere robusto e affidabile per proteggere l’auto dalle varie precipitazioni atmosferiche e dai loro effetti distruttivi. La costruzione del tetto del garage richiede parecchio lavoro, quindi l’aiuto di un partner sarà molto utile.

      logo

      Leave a Comment