Altro

Come organizzare la bonifica competente

È possibile raccogliere un buon raccolto, preservare tutti gli edifici e fornire un riposo confortevole in una zona suburbana solo se si lavora per regolare l’umidità del suolo. La mancanza d’acqua distruggerà tutti gli esseri viventi, ma anche l’eccesso causerà danni. Pertanto, in via prioritaria, è necessario pianificare la bonifica dei terreni.

Soddisfare

  • Tipi di giardino di bonifica
  • Bonifica idroelettrica del terreno da inondazioni
  • Bonifica idrotecnica del terreno per inumidire il terreno
  • Bonifica termica
  • Bonifica agrotecnica
  • Migliorare la fertilità
  • Bonifica
  • Tipi di giardino di bonifica

    Inondazioni costanti del suolo portano alla distruzione della flora e delle fondamenta dell’edificio, processi putrefattivi, sviluppo di batteri. Un ambiente eccessivamente secco distrugge le piante. Per prevenire la situazione, è necessaria un’intera gamma di diverse attività tecniche ed economiche. Il risultato del lavoro sarà una piattaforma in cui è possibile costruire una casa, pergole fisse e aiuole, coltivare alberi, raccogliere ortaggi sani, frutta e bacche.

    sistemazione del sito

    Vale la pena attrezzare il sito dopo la piena preparazione del terreno

    La bonifica delle terre è un compito fondamentale, altrimenti ci saranno molte difficoltà nell’esecuzione dei lavori. Tutto dovrà essere completamente ricostruito. Ogni sito richiede un approccio separato, quindi vengono utilizzati diversi tipi di bonifica:

    • ingegneria idraulica,
    • chimico,
    • termico,
    • agrotecnico.

    Molto spesso sono combinati.

    Qualsiasi tipo di bonifica del suolo dovrebbe essere pianificato per la seconda metà della primavera o dell’estate. A questo punto è facile determinare i luoghi di eccessivo accumulo di acqua o, al contrario, i più aridi.

    prevenzione delle inondazioni

    Il sistema di drenaggio elimina le inondazioni

    Bonifica idroelettrica del terreno da inondazioni

    Implica l’installazione di sistemi di drenaggio, elimina l’eccessivo ristagno idrico del terreno. È necessario nelle pianure, nelle aree in cui le acque sotterranee sono localizzate da vicino, nelle zone paludose. Altrimenti, quando la neve si scioglie o piogge intense, il terreno potrebbe essere sott’acqua..

    Esistono vari metodi di bonifica per proteggere dalle inondazioni..

    • Aperto

    È utilizzato a bassi tassi di afflusso delle acque sotterranee. Scavare trincee per raccogliere l’umidità. Al fine di escludere la scarpata delle pendenze nel tempo, è necessario versare una miscela di ghiaia di sabbia sul fondo o posizionare un involucro di metallo (plastica) attraverso il quale l’acqua entrerà nel ricevitore (fossato, stagno, collettore). Assicurati di chiudere il sistema con una griglia per un movimento sicuro intorno al sito. Utilizzando questo metodo, sarà necessario tenere conto della posizione delle trincee durante la pianificazione della progettazione del paesaggio.

    • Chiuso

    Con questo metodo, anche le trincee vengono frugate, solo le tubature vengono posate in esse. La profondità deve essere di almeno 50 cm in modo che il sistema non interferisca con la crescita delle colture da giardino e la loro elaborazione, lavori di paesaggio.

    Tubi di drenaggio

    I tubi di scarico hanno fori per assorbire l’acqua

    I tubi in polietilene per bonifica con un diametro di 7-10 cm sono i più adatti: sono leggeri, non causano problemi con l’installazione e hanno una lunga durata. La perforazione esistente fornisce le proprietà di una spugna assorbente. Attraverso micro-fori, l’acqua in eccesso penetra e fluisce in un collettore o altro ricevitore.

    È indispensabile installare i tombini agli angoli in modo da poter verificare se il sistema è intasato e abbassare il tubo ad alta pressione se necessario per pulirlo. I tubi situati in esso devono avere un taglio per lo stesso scopo. Per ritardare detriti e sabbia, è necessario acquistare cestini speciali. Sono molto più facili da pulire rispetto a un tubo sotterraneo.

    sistema di drenaggio chiuso

    pozzetti sono un attributo obbligatorio di un sistema di drenaggio chiuso

    Uno strato di sabbia e ghiaia alto 15 cm viene versato sul fondo della trincea e deve essere abbondantemente irrigato e compattato. I geotessili sono posti in cima. I bordi dovrebbero essere temporaneamente fissati sulle pareti della trincea. Le unghie grandi lo faranno. Quindi i tubi vengono posati e coperti con geotessili “liberati”. Il design è ricoperto da una miscela di macerie e sabbia. Lo strato superiore è il terreno scavato scavando un fossato..

    • Riduzione dell’acqua artificiale

    Tale miglioramento del sito del giardino comporta l’uso del suolo importato e il livellamento della superficie. Ma questo metodo è molto costoso e non sempre efficace..

    Bonifica idrotecnica del terreno per inumidire il terreno

    Questa è l’installazione di sistemi di irrigazione per garantire il normale funzionamento degli impianti con tempo asciutto. Il sistema può essere di diversi tipi.

    • Irrigazione al suolo

    Utilizzato per scarso assorbimento del suolo. Per preservare l’umidità, vengono realizzate scanalature lungo i letti e le piantine o un anello circolare (ciotola) attorno alle singole piante. Per l’irrigazione, nell’area è prevista una conduttura in metallo o plastica. Lo strumento di irrigazione più comune è il tubo..

    • Umidità del suolo

    Lascia asciutto il terriccio, escludendo la germinazione dei semi di erbe infestanti. Non interferisce con il lavoro sul sito durante l’irrigazione.

    Per l’installazione sono necessari tubi porosi in polietilene con un diametro di 2-4 cm e piccoli fori rotondi o scanalati possono essere realizzati in modo indipendente. I tubi vengono generalmente posati a una profondità di 20-25 cm.

    • aspersione

    Dal nome è chiaro che si tratta di pioggia creata artificialmente. Lo strato di terreno, l’aria sopra di esso e la parte al suolo delle piante vengono inumiditi. Questo metodo non richiede grandi costi di materiale e non degrada la struttura del suolo..

    spolverata di terra

    L’irrorazione artificiale idrata non solo il terreno, ma anche l’aria sopra di esso

    L’irrigazione a pioggia è adatta per aree con presenza ravvicinata di acque sotterranee. Per l’installazione sono necessari tubi, rubinetti e spruzzatori. Il sistema può essere saldato e pieghevole. La seconda opzione è più conveniente, perché è facile spostarsi all’interno del sito. L’opzione più semplice è un tubo di gomma in cui vengono praticati i fori.

    Bonifica termica

    Viene effettuato per modificare il regime di temperatura dello strato superiore del terreno in modo che non si congeli se non vi è copertura nevosa in inverno. Altrimenti, le radici delle piante perenni saranno ferite e non saranno sempre in grado di recuperare..

    Il modo più comune è quello di pacciamare il terreno. La superficie è coperta con materiali organici e inorganici. In alcuni punti, i cumuli di compost servono da isolante.

    Bonifica agrotecnica

    Viene eseguito dopo il completamento dei lavori di drenaggio e irrigazione. La bonifica e la bonifica sono il ripristino del paesaggio e il miglioramento delle condizioni igieniche e igieniche del suolo. Include diverse direzioni.

    pulizia del suolo

    La rimozione di detriti e pietre è un passo importante per migliorare la fertilità del suolo.

    Prima di tutto, sta tagliando le piantagioni non necessarie, sradicando ceppi, rimuovendo detriti, pietre. In generale, tutto ciò che può impedire il lavoro agricolo. Quindi viene ripristinata la superficie danneggiata.

    La fertilità del suolo dovrebbe essere migliorata. Per fare questo, puoi piantare piante che contribuiscono al suo arricchimento o applicare fertilizzanti.

    Migliorare la fertilità

    La bonifica dei terreni chimici è responsabile di questo. Viene effettuato aggiungendo alcune sostanze. Di solito è necessario ridurre o aumentare l’acidità del terreno, arricchirlo con oligoelementi. È difficile determinare questo indicatore da soli, quindi è necessario contattare gli specialisti.

    cambiare la struttura del suolo

    Il recupero chimico consente di modificare la struttura del suolo

    L’elevata acidità nella maggior parte delle piante rallenta la crescita dell’apparato radicale e interrompe i processi metabolici. Per ridurre l’indicatore, viene eseguita la calcinazione del terreno. Il mezzo alcalino è di solito gesso e impoverito – fosfato.

    Bonifica

    Lo stagno dà un tono speciale per la progettazione del paesaggio. Può essere uno stagno, una piscina, una fontana o un piccolo ruscello. Ma le foglie cadute, la crescita delle piante acquatiche e l’aspetto della muffa possono rovinare l’aspetto estetico, quindi è necessaria una cura adeguata. La pulizia della piscina o della fontana non causa alcun problema, ma il laghetto richiede un trattamento speciale.

    Inevitabile bonifica di stagni abitati da pesci e piante. Il lavoro è molto scrupoloso e stancante. L’unico “plus” – questo dovrebbe essere fatto raramente.

    cura dello stagno

    Solo uno stagno ben tenuto è in grado di dare gioia

    Una volta all’anno, in primavera, è sufficiente sostituirlo? parte dell’acqua. È necessario un drenaggio completo (anche dopo il riscaldamento del terreno) ogni 2-3 anni, a seconda della posizione e delle dimensioni del serbatoio. L’evento ti consente di rimuovere la spazzatura, diluire le piante invase, arricchire l’acqua di ossigeno.

    Importante! Prima di iniziare il lavoro, viene preparato un barile di plastica o un altro grande contenitore riempito con acqua dallo stagno per accogliere il pesce. Si trova in un luogo ombreggiato. Gli anfibi hanno bisogno delle stesse condizioni temporanee..

    L’acqua viene pompata usando un tubo lungo. Quando inizia a scendere, il pesce viene catturato da una rete e spostato nell’hotel “cotto”. Assicurati di coprire il contenitore sopra con una rete.

    I fanghi devono essere rimossi dal fondo e spostati ai bordi. Per questo, una scopa e un secchio sono adatti. Le alghe vengono rimosse da rastrello o forca. Quindi lavare il rivestimento con un pennello..

    Importante! Non usare detergenti..

    Assicurarsi che l’integrità del rivestimento non sia danneggiata. Per fare questo, devi scegliere spazzole morbide e scope, scarpe di gomma con suole scanalate.

    Dopo il trattamento, lo stagno viene riempito con acqua da un tubo. Le piante ornamentali vengono immediatamente posizionate, quindi in acque profonde.

    Dopo aver riempito lo stagno con acqua, il pesce dovrebbe essere acclimatato a nuove condizioni. Per fare ciò, vengono inseriti in piccoli lotti in sacchetti di plastica o scatole di plastica riempiti con acqua da un ambiente familiare. In tali “barche” per qualche tempo dovrebbe essere sulla superficie dello stagno. Dopo che il loro ambiente ha raggiunto la temperatura dell’acqua pura, puoi rilasciarlo.

    Alla disposizione iniziale dello stagno, vale la pena acquistare pinze e forbici speciali che ti permetteranno di raggiungere piante morte situate lontano dalla costa. Quindi lo stagno avrà sempre un aspetto ben curato, senza richiedere uno scarico anticipato dell’acqua.

    La consultazione di specialisti elimina le spiacevoli sorprese dopo il lavoro.

    La bonifica e il ripristino del giardino devono essere eseguiti anche prima della costruzione della casa. L’opzione migliore sarebbe quella di attirare specialisti, poiché determinare in modo indipendente la posizione dei sistemi e la composizione del suolo è in molti casi difficile e in alcuni casi impossibile. Le attività elimineranno inondazioni e cure inutili per le colture che non portano colture. Puoi ottenere immediatamente consigli sulla decorazione del territorio.

    logo

    Leave a Comment