landscaping

Prato moresco fai-da-te: crea un prato fiorito in campagna

Prato moresco fai-da-te

Il prato moresco è un prato fiorito che viene seminato non solo con erba verde, ma anche con fiori luminosi. Tali prati sono stati creati molti secoli fa in Spagna e Nord Africa. Quindi i Mori e gli Arabi formarono i loro stati e costruirono palazzi con magnifici parchi, che combinavano elementi di cultura di diverse nazionalità. Gli slavi che vivevano in Spagna mancavano molto alla loro casa, quindi piantarono giardini con fiori di campo per esprimere il loro amore per la Patria. Tali campi colorati divennero rapidamente popolari..

Soddisfare

  • Vantaggi e svantaggi di un giardino variegato
  • Selezione di una miscela per un prato moresco
  • Preparazione e cura del terreno

Quando arrivò l’era delle aiuole geometricamente regolari e dei prati falciati, i giardini moreschi iniziarono a svanire sullo sfondo e tutti se ne dimenticarono. Ma ai nostri giorni, sempre più persone stanno scoprendo il fascino delle erbe eterogenee nella loro zona.

prato fiorito

Il prato moresco è un prato fiorito

Vantaggi e svantaggi di un giardino variegato

Il prato colorato, a differenza del semplice verde, è sorprendentemente vario. Cambia aspetto circa una volta alla settimana e fa sempre piacere agli occhi con nuove infiorescenze. Non ha bisogno di essere falciato o tagliato regolarmente, perché tutte le piante sul prato diventeranno verdi per tutta l’estate. Se qualche fiore lasciasse cadere i petali e si asciugasse, allora sarebbe sufficiente camminare e raccogliere manualmente gli steli morti. Per fare ciò, puoi usare un tagliatore o un potatore.

Un tale prato non ha bisogno di essere seminato ogni primavera. Le erbe moresche crescono e diventano sempre più belle ogni anno. Se nel prato appaiono punti calvi, non dovresti essere turbato, puoi sempre risolvere questo problema piantando piantine annuali nell’area problematica.

Non ci sono molte carenze in un tale prato e quelle che non sono così significative da confrontarle con i vantaggi di cui sopra. Ma comunque: se riesci a guidare una palla lungo la solita erba verde, i fiori sul prato moresco non tollereranno il calpestio. È accettabile una passeggiata nel giardino fiorito, puoi mettere una panchina, ma tu stesso non vorrai correre e divertirti.

Forze moresche

Non è necessario seminare un prato del genere ogni primavera, crescono i forbs moreschi e ogni anno diventano più densi e più belli

Il prossimo svantaggio è anche risolvibile, molto probabilmente può essere attribuito alle raccomandazioni per la selezione delle piante. Quindi: il prato dovrebbe fiorire da fine maggio a inizio ottobre, quindi le varietà di fiori dovrebbero essere precoci, in ritardo e medie in un pacchetto di semi. Altrimenti, il tuo giardino sembrerà un campo con denti di leone – per una settimana brilla magnificamente con teste gialle, per tre giorni – con palline bianche e il resto dell’estate – con monotonia verde. In generale, i semi correttamente selezionati sono la chiave per un prato lussureggiante.

piante per prato moresco

Se scegli le piante sbagliate per il prato moresco, allora svanirà rapidamente e rimarrà monofonico. Un esempio lampante è il campo dei denti di leone

Selezione di una miscela per un prato moresco

Per il prato moresco, i semi più comunemente usati sono erbe come la festuca e il ryegrass. In parole semplici, queste sono piante decorative di cereali che non richiedono cure particolari, sopravvivono bene alle gelate e alla siccità. Sono mescolati con semi di diversi tipi di fiori perenni e annuali.

Tali miscele a volte contengono fino a quaranta specie di diverse annuali. L’opzione migliore sarebbe la composizione in cui verranno incluse le piante autoseminanti. Tali fiori sopravvivono bene all’inverno e balzano da soli insieme alle piante perenni. Se, dopo aver acquistato la miscela, scopri che non ci sono tali piante nella composizione, aggiungile anche tu. Altrimenti, il tuo giardino perderà nel tempo alcuni dei suoi colori vibranti e si sbiadirà. Le piante da fiore perenni sono di solito senza pretese e di scarsa crescita. Tollera anche basse temperature e altre condizioni estreme..

piante per prato

I papaveri sembrano molto luminosi tra l’erba verde e le infiorescenze opache

Un’occupazione abbastanza interessante è la selezione indipendente di piante per un tale prato. E se sei stato occupato con aiuole per più di un anno e hai raccolto molti semi da solo, risparmierai anche denaro.

Per raccogliere da soli la miscela di erbe, devi tenere conto del fatto che deve contenere il 20% di erbe di cereali e l’80% di fiori, che non solo si fondono magnificamente con le spighette, ma ti piacciono anche tu. Fare una scelta è dalla quale, soprattutto, combinare correttamente le piante in base ai periodi di fioritura. Vari fiori luminosi sono adatti per il prato moresco. Se preferisci le infiorescenze pallide e delicate, devi comunque aggiungere contrasto. Papaveri, tulipani e gallo cedrone “diluiscono” perfettamente il colore del prato. Anche le camomille, le calendule, i nontiscordardime, i crisantemi, i narcisi e i croco sono anche belli.

prato moresco

Raccogliendo semi tu stesso, puoi risparmiare significativamente il budget

Preparazione e cura del terreno

Piantare un prato moresco con le tue mani non è difficile. La cosa principale è preparare adeguatamente il terreno. Per fare questo, è necessario scavare una trama come per un normale prato da giardino. Torba e sabbia possono essere aggiunte a terreni troppo abbattuti e pesanti. I fertilizzanti organici vengono introdotti contemporaneamente. Se il sito era precedentemente ricoperto di erbacce, allora deve essere trattato con un erbicida continuo come glifosato o rotondo.

Successivamente, il terreno deve essere livellato, compattato con uno speciale rullo da giardino e innaffiato in modo che si trovi leggermente. Si consiglia di lasciare il sito in questo modulo per diversi giorni, quindi allentarlo leggermente e seminare i semi. Nelle prime tre o quattro settimane, devi innaffiare spesso il futuro prato moresco, almeno due volte al giorno. Per fare questo, è meglio installare un piccolo spruzzatore, poiché grandi gocce possono eliminare i semi dal terreno.

Quando le piante spuntano, devi assicurarti che non ci siano erbacce tra loro. Se ne emergono molti, puoi ripetere la spruzzatura con erbicidi. In linea di principio, questo è l’intero processo di cura di un prato fiorito..

La falciatura del prato è rara, ma deve essere eseguita correttamente. Ad esempio, nel primo anno, l’erba viene falciata una volta alla fine della stagione. Questo può essere fatto solo dopo che i fiori annuali sbocciano e disperdono i loro semi. Nel secondo anno devi guardare la situazione. Succede che l’erba germogli prima delle piante da fiore, perché ha un sistema vegetativo che è molto meglio sviluppato. In tali casi, il taglio di capelli di maggio non può essere evitato, in modo da non lasciare che l’erba anneghi i fiori. È necessario tagliare l’erba non meno di 8 cm. Se il rasaerba non può essere impostato in questa posizione, è meglio usare un tagliaerba o una treccia a mano. La vegetazione tagliata deve essere rimossa dal sito.

tagliare l'erba

Devi tagliare l’erba prima che i fiori spuntino e dopo che disperdono i loro semi

In generale, tagliare un prato moresco è una questione molto individuale. Solo dopo aver visto il tripudio di erbe puoi dire con certezza se tagliare o meno. E nessuno può risolvere questo problema in modo più corretto rispetto al proprietario del sito. Se hai ancora il minimo dubbio sui tempi di falciatura dell’erba, allora è meglio lasciare tutto così com’è e pulire il prato una volta nel tardo autunno. Almeno sicuramente non sconvolgerai l’equilibrio delle piante selvatiche in fiore..

Ora che sai come creare un prato moresco con le tue mani e quali fiori scegliere per farlo, puoi tranquillamente andare al lavoro. Lascia che il tuo lavoro soddisfi la famiglia e i vicini. Ti auguro successo e buona fortuna.!

logo

Leave a Comment