Soffitto

Tutto sulla riparazione di controsoffitti: dettagli sulla riparazione di tutti i tipi di danni

Tutto su soffitti di riparazione

Ci siamo incontrati con soffitti tesi relativamente di recente, ma sono riusciti a vincere le nostre simpatie e diventare una delle opzioni più popolari per l’interior design. E questo non è sorprendente, visti i loro indiscutibili vantaggi: resistente all’umidità, facile e veloce da installare, e il loro potenziale decorativo è generalmente illimitato. Ma gli eleganti soffitti alla francese non sono privi di difetti: sono troppo sensibili agli oggetti taglienti e ai cambiamenti di temperatura e possono anche improvvisamente abbassarsi per vari motivi. In questo articolo considereremo in quali casi è possibile la riparazione dei soffitti tesi e quando dovranno essere sostituiti completamente o parzialmente.

Soddisfare

  • Cause e tipi di danni
  • Tipi e metodi di misure di riparazione
  • Riparazione del taglio del soffitto teso
  • Eliminazione di tracce di fusione e bruciore
  • Riparazione di controsoffitti durante le inondazioni
  • Cosa fare se la tela si affloscia
  • Distanza tra le cuciture e montaggio dei rottami

 

  • Regole per il funzionamento di controsoffitti
  • Cause e tipi di danni

    Strutturalmente, un controsoffitto è un tipo di controsoffitto, che è un polivinilcloruro o una pellicola di tessuto fissata a una struttura metallica. Poiché esiste uno spazio di alcuni centimetri tra una pellicola sufficientemente sottile e una sovrapposizione dell’interfaccia, la superficie è vulnerabile alle influenze meccaniche sia all’esterno che all’interno. In alcuni casi, i difetti sono minori e puoi persino fare la riparazione del soffitto teso con le tue mani, ma a volte solo uno specialista può valutare la vera portata del disastro e suggerire un metodo di riparazione ottimale dal punto di vista finanziario ed estetico.

    I motivi più comuni quando un soffitto teso necessita di riparazioni:

    • forare, strappare, tagliare con un oggetto appuntito;
    • ingresso di acqua dovuto a inondazioni;
    • rifusione del soffitto per negligenza o in luoghi in cui sono installati apparecchi di illuminazione;
    • controsoffitto;
    • difetti di fabbricazione;

    Tipi e metodi di misure di riparazione

    Consideriamo in dettaglio ciascuno dei casi elencati di danni e soluzioni al problema..

    Riparazione del taglio del soffitto teso

    La puntura, lo strappo o il taglio della tela del soffitto teso si verificano più spesso nei primi giorni dopo l’installazione, quando è ancora troppo stretto, e i proprietari non sono ancora abituati a maneggiare con cura un nuovo elemento del loro interno. La causa del difetto può essere un giocattolo con dettagli nitidi lanciati dai bambini, un angolo del mobile da impostare che tocca il soffitto e una manipolazione incurante degli strumenti durante l’installazione degli apparecchi.

    Se nel soffitto si forma un foro con un diametro non superiore a 1 mm a seguito di una foratura con un oggetto appuntito, puoi persino gestirlo da solo con la colla e la tela non si allontanerà, e il punto di puntura sarà quasi invisibile.

    Riparare un taglio di un soffitto teso non è complicato se è fatto di un panno senza cuciture su una base di tessuto e la lunghezza del danno non supera i 5-10 cm. In questo caso, è necessario fissare immediatamente i bordi dello spazio formato con mascheratura o nastro biadesivo in modo che non si insinui.

    Taglia, i cui bordi possono essere riparati con nastro da costruzione

    Taglia, i cui bordi possono essere riparati con nastro da costruzione

    Se il soffitto del film in PVC è danneggiato, è anche necessario fissare molto rapidamente il punto di rottura o tagliare con nastro adesivo, ma per il suo ulteriore restauro è meglio invitare specialisti. A seconda dell’entità del difetto, può essere eliminato o almeno mascherato in uno dei seguenti modi:

    Fai una cucitura sottile con filo di nylon nel sito di taglio. Nonostante il fatto che la tecnologia ti consenta di realizzare cuciture molto sottili e pulite sui tagli, sono quasi invisibili solo su soffitti opachi, ma su quelli lucidi devi comunque mascherarli con elementi funzionali o decorativi.

    Se la tela viene danneggiata a una distanza di 10-15 cm dal bordo del soffitto, la parte danneggiata viene accuratamente tagliata, un arpione viene incollato al film, la tela viene riscaldata, allungata e riempita di profilo.

    Un piccolo spazio nella tela del soffitto teso vicino al muro, che può essere tagliato

    Un piccolo spazio nella tela del soffitto teso vicino al muro, che può essere tagliato

    Questo metodo non lascia tracce, ma se la lunghezza del danno supera i 5 cm, molto probabilmente sarà necessario installare una lampada aggiuntiva o un altro elemento di imitazione.

    Se il difetto è di piccole dimensioni, ma situato lontano dal bordo, viene mascherato con una lampada aggiuntiva, una griglia di falsa ventilazione, un sensore di allarme antincendio o qualsiasi elemento decorativo.

    Eliminazione di tracce di fusione e bruciore

    Un altro motivo comune per la comparsa di buchi sulla tela di un soffitto teso è la combustione o la fusione. Una proprietà così importante dei soffitti tesi come la sicurezza antincendio significa che il materiale non brucia, ma sotto l’influenza delle alte temperature con lampade o scintille installate in modo errato e una fiamma aperta da fuochi d’artificio o stelle filanti, si scioglie e può scoppiare.

    Nei luoghi di installazione degli infissi, il soffitto può essere fuso se le lampade con una potenza superiore a 40 W vengono utilizzate per l’illuminazione o potenti lampade a lampadario si trovano a una distanza inferiore a 10 cm dalla tela. Ciò contraddice le condizioni operative dei controsoffitti dichiarati dai produttori. Se il foro è troppo allungato, viene installato un anello di diametro maggiore in plastica resistente al calore sui bordi fusi attorno alla lampada.

    Preparazione di anelli di plastica resistenti al calore per l'installazione sui bordi fusi sull'apparecchio

    Preparazione di anelli di plastica resistenti al calore per l’installazione sui bordi fusi sull’apparecchio

    In tutti gli altri casi, come nel caso di tagli e rotture superiori a 15-20 cm, il danno non può essere riparato e il rivestimento del soffitto dovrà essere sostituito tirandolo su dispositivi esistenti.

    Riparazione di controsoffitti durante le inondazioni

    L’ingresso di una grande quantità di acqua sulla tela del controsoffitto durante le inondazioni è il leader nell’elenco delle cause che portano alla sua riparazione. Da un lato, il soffitto teso può contenere circa 100 litri di acqua e quindi proteggere costosi mobili e parquet dai suoi effetti distruttivi, ma deve essere riparato e in alcuni casi sostituito.

    Se il soffitto teso è soggetto a restauro dopo l’inondazione e quale tipo di riparazione deve essere effettuata dipende dal tipo di tela e dalla temperatura dell’acqua. La tela a base di tessuto è particolarmente sensibile all’umidità e, dopo l’asciugatura, molto probabilmente dovrà essere sostituita, poiché su di essa potrebbero rimanere delle macchie. I soffitti del film in PVC dall’acqua fredda non soffriranno praticamente, ma dall’acqua bollente possono allungare molto fino allo spazio.

    Soffitto teso durante l'inondazione prima della riparazione

    Soffitto teso durante l’inondazione prima della riparazione: il tessuto spesso deve essere cambiato, il PVC si riprenderà dopo il riscaldamento con una pistola

    In ogni caso, durante l’inondazione, è necessario drenare rapidamente ma delicatamente l’acqua accumulata tra il film e il soffitto. Prima di tutto, è necessario utilizzare i fori esistenti attorno agli elementi incorporati: lampade, lampade, cappe. Se tali aperture sono assenti o insufficienti per rimuovere l’intera quantità di acqua, è necessario smontare parte della struttura del soffitto nell’angolo o vicino al muro da soli o con l’aiuto di uno specialista.

    Dopo il completo prelievo di acqua fredda e un’asciugatura completa con una pistola termica o un altro dispositivo di riscaldamento, il materiale riprenderà la sua forma precedente e non perderà le sue proprietà.

    Soffitto teso durante l'allagamento dopo la riparazione

    Soffitto teso durante l’allagamento dopo la riparazione

    Se la temperatura dell’acqua è superiore a 70 ° C, anche la tela del rivestimento del soffitto può allungarsi troppo e non può più essere ripristinata. Dovrà essere sostituito utilizzando il sistema di montaggio esistente..

    Cosa fare se la tela si affloscia

    Il cedimento della tela è un difetto abbastanza comune nei soffitti tesi, che può essere causato da vari motivi:

    • durata del soffitto superiore a 10 anni;
    • la temperatura nella stanza è troppo alta per molto tempo;
    • tensione del nastro non uniforme, se l’installazione è stata eseguita da artigiani non troppo esperti;
    • scarsa qualità del web se si utilizzava materiale molto economico.
    Trasportando il soffitto teso che si abbassa

    Dopo l’inondazione, viene trascinato solo il Web, il telaio deve essere riparato e sostituito

    Se non ci sono danni alla tela e non necessita di riparazioni aggiuntive, in uno di questi casi è necessario invitare i professionisti che la tireranno o la sostituiranno se necessario.

    Distanza tra le cuciture e montaggio dei rottami

    La causa della rottura del nastro del soffitto teso lungo la giuntura può essere:

    • scarsa saldatura del web;
    • la tensione del materiale è superiore al normale;
    • utilizzare materiale economico di bassa qualità.

    Se il nastro si rompe lungo la giuntura, può essere sostituito e, soprattutto, con soffitti tesi senza soluzione di continuità. Dato che ciascuna delle cause elencate di questo difetto si riferisce a difetti di installazione, la società che ha installato il soffitto deve sostituirlo gratuitamente.

    A causa di errori tecnici di installazione, sono possibili difetti nei controsoffitti come l’allontanamento dal muro della baguette e il parziale distacco dei bordi della tela dalle pareti.

    Peeling parziale dei bordi della tela del soffitto teso dal muro

    L’esfoliazione parziale dei bordi della tela del soffitto teso contro il muro è un connubio di calcoli e installazione, dovrebbe essere eliminata dall’organizzazione coinvolta nell’installazione

    Anche nel caso in cui le baguette escano a causa di inondazioni dovute all’eccesso di acqua, la società che ha installato il soffitto deve sostituirlo, poiché i calcoli sono stati effettuati in modo non professionale. I bordi del nastro che si sono parzialmente staccati vicino alle pareti sono facili da riparare nel sistema e da soli se il periodo di garanzia è scaduto.

    Staccare l’arpione dal film è un difetto di fabbrica. Questo difetto può essere facilmente risolto indipendentemente o con l’aiuto di specialisti..

    Regole per il funzionamento di controsoffitti

    1. I soffitti tesi non possono essere installati in locali non riscaldati, dove la temperatura può scendere sotto 0 ° C: a basse temperature, il tessuto perde elasticità e può esplodere.
    2. Affinché la tela del sistema del controsoffitto non si abbassi nel tempo, è auspicabile mantenere un regime di temperatura costante di 20-22 ° C nella stanza.
    3. La potenza delle lampade negli apparecchi di illuminazione incorporati in un sistema di controsoffitto non deve superare i 40 W, altrimenti esiste un’alta probabilità di fusione dei bordi della tela.
    4. Il soffitto teso resiste a grandi carichi meccanici, non ha paura, ad esempio, un colpo di sughero dallo champagne, ma è vulnerabile a oggetti e strumenti taglienti.
    5. I soffitti tesi sono antistatici e non sono fonte di polvere e sporco. Un modo ideale per tenerli puliti è aspirarli una volta al mese..
    6. Per rimuovere macchie di grasso in cucina o depositi di sapone in bagno dal soffitto teso, utilizzare solo spugne morbide e detergenti neutri che non contengano particelle abrasive, solventi, acidi o alcali. Spazzole, tessuto soffice possono danneggiare l’aspetto e persino l’integrità del foglio di pellicola del sistema del soffitto.

    I soffitti tesi sono facili da installare e da usare, belli ed eleganti, non richiedono particolare attenzione e cura. In media, vari produttori garantiscono una durata di almeno quindici anni, ma l’esperienza dei paesi dell’Europa occidentale conferma che con un’attenta manipolazione e un’attenta cura, i sistemi di soffitti tesi possono durare anche trenta anni.

    logo

    Leave a Comment