Tetto

Roof garden – un isolotto di fauna selvatica nei “cieli”

Giardino pensile

Nelle moderne città densamente popolate, ogni anno c’è sempre meno territorio per parchi e piantagioni naturali e l’aria continua ad essere inquinata dalle emissioni di gas. Una grande via d’uscita da questa situazione sono i giardini pensili. Sono piccoli filtri verdi, isole di vera natura, che portano calma e bellezza. Le oasi verdi create da mani umane sui tetti delle case salvano gli abitanti delle megalopoli non solo dall’aria inquinata. È anche una cura efficace per lo stress. Cosa potrebbe esserci di meglio che rilassarsi sul prato verde sul tetto della casa? In altre parole, il giardino pensile è uno spazio aggiuntivo per la vita di un abitante della città. Considera di seguito perché è così bravo e quali sono le caratteristiche del suo dispositivo.

Soddisfare

  • Roof Garden – I suoi vantaggi
  • Tipi di giardinaggio sul tetto
  • Come allestire un giardino pensile?
  • Quali piante scegliere per un giardino pensile?

 

Roof Garden – I suoi vantaggi

Ovviamente, l’abbellimento di un tetto offre molti vantaggi e benefici:

  • Riduce l’inquinamento atmosferico, perché le piante assorbono l’anidride carbonica e in cambio emettono ossigeno. Inoltre, i verdi trattengono polvere e sostanze tossiche nell’aria..
  • Il tetto verde ha eccellenti proprietà di isolamento termico: riduce il riscaldamento del tetto nel calore, ma in inverno, al contrario, non consente al calore di uscire all’esterno. Ciò riduce il costo (circa il 20%) per il riscaldamento di una casa in inverno e l’aria condizionata in estate. I giardini sul tetto (se ce ne saranno molti) sono in grado di abbassare la temperatura dell’aria dell’intero microdistretto e persino della città nel suo insieme.
  • Il tetto verde riduce il rumore per i piani superiori
Giardino pensile

Numerosi giardini pensili nella stessa area possono modificarne la temperatura di diversi gradi

  • Assorbe parte della pioggia, impedendo loro di inondare le strade durante le forti piogge. La graduale evaporazione dell’acqua piovana, che viene assorbita nel terreno sul tetto, aiuta a mantenere l’umidità naturale, creando un microclima sano.
  • Compensa lo spazio, restituendo al proprietario i prati verdi che sono morti in costruzione. Quando si organizza un tetto verde, l’area operativa dell’edificio aumenta, diventa possibile attrezzare un ottimo posto per un piacevole soggiorno.
  • Protegge il tetto dagli effetti dannosi delle condizioni meteorologiche – pioggia, neve, calore, gelo, prolungandone la durata. Il tetto verde può durare almeno 20 anni senza riparazioni.
Giardino pensile

Un tetto verde protegge il tetto dagli effetti dannosi del tempo

  • Il tetto verde nobilita l’edificio, sembra sempre bello e spettacolare.
Giardino pensile

I giardini pensili nobilitano l’esterno dell’edificio

  Tipi di giardinaggio sul tetto

A seconda del principio di utilizzo del giardino, esistono due tipi di inverdimento del tetto: intensivo ed esteso.

A abbellimento intensivo il riposo in giardino è il più attivo possibile. Pertanto, prati, letti e sentieri non possono farne a meno. Tale giardinaggio sul tetto prevede l’uso di piante più grandi, tra cui arbusti e alberi. Spesso nella progettazione del paesaggio, vengono utilizzate colline alpine e persino piccoli stagni, e in contenitori speciali hanno piante stravaganti ed esotiche. Per le giornate calde nel giardino pensile è possibile dotare un angolo ombreggiato con un’amaca e sedie a sdraio, se, ovviamente, l’area lo consente. Questo tipo di abbellimento del tetto è più adatto per case private. In questo caso, il carico sulla struttura sarà considerevole, raggiungendo talvolta 900 kg per metro quadrato.

Giardino pensile

Roof Garden – un paradiso per gli abitanti delle città

 

Giardino pensile

E questo, forse, è un vero mini-parco sul tetto di una piccola casa

Modo estensivo non implica ulteriori servizi per l’uomo, le piante per il giardino sono prioritarie qui. Tutto il lavoro di abbellimento viene eseguito in questo caso solo per creare un ambiente favorevole per le piante. Questo metodo viene utilizzato su tetti piani o per tetti con una leggera pendenza al fine di ridurre la necessità di cure costanti. Il peso del tetto in questo caso di solito non supera i 15 kg per metro quadrato, quindi non è necessario rafforzare ulteriormente la fondazione. Se pianti piante perenni che quasi non necessitano di cure (cesoiatura, irrigazione), tale tetto esisterà per molto tempo da solo.

L’abbellimento estensivo dei tetti degli edifici viene spesso utilizzato per decorare terrazze, centri commerciali, garage. Se i lavori di architettura paesaggistica fossero eseguiti da persone appositamente addestrate e tutti i requisiti fossero presi in considerazione, presto un vero ecosistema con piccoli uccelli e insetti si formerà sul tetto.

Giardino pensile

Sul tetto verde nel tempo, si forma un vero ecosistema con i suoi insetti e piccoli uccelli

Come allestire un giardino pensile?

Se si desidera creare un giardino pensile, quando si sviluppa un progetto per un giardino, è necessario tenere conto di una serie di caratteristiche specifiche:

  1. Prima di tutto, è necessario calcolare quale sarà il carico sulla fondazione e sul tetto, perché dovranno sopportare il peso aggiuntivo del terreno fertile e delle piante stesse. Inoltre, tutti i tipi di elementi decorativi, attrezzature necessarie e alcuni mobili possono essere posizionati sul tetto.
  2. È necessario creare condizioni che impediscano alle radici delle piante di crescere rapidamente, perché questo processo è abbastanza naturale per loro.
  3. Nel luogo in cui verrà posato il futuro giardino, è necessario realizzare un’impermeabilizzazione affidabile del tetto.
  4. È necessario considerare attentamente la progettazione dei sistemi di irrigazione e drenaggio. Poiché il tetto verde richiede un’irrigazione periodica, è necessario sviluppare un sistema per rimuovere l’acqua in eccesso, oltre a mantenere la quantità necessaria per l’esistenza e la crescita di successo delle piante. Gli ugelli convenzionali sono utili per il prato ed è meglio annaffiare le piante piantate nel serbatoio con il metodo di irrigazione a goccia.
  5. Il giardino dovrebbe essere illuminato di notte, quindi è necessario spendere lì ed elettricità.

Importante! Poiché la zona verde sul tetto è pensata per le persone, devi pensare alle misure di sicurezza quando le sposti sul tetto: devi creare un parapetto affidabile lungo i bordi della terrazza.

Giardino pensile

Per la sicurezza delle persone, il giardino pensile è recintato con un parapetto affidabile

Torniamo al problema delle coperture. Per costruire un giardino pensile, devi costruire un tetto inverso, la cui struttura ricorda una torta a strati:

  1. Il primo passo è creare un’impermeabilizzazione completa. Per questo, i materiali in rotoli di polimero bituminoso sono rivestiti su solai. Lo strato inferiore è fissato meccanicamente alla base e la parte superiore è fusa.
  2. Il secondo passo è la posa di uno strato termoisolante sotto forma di lastre di polistirene espanso estruso. Sono posati saldamente, ma senza fissazione, in modo da non interrompere lo strato impermeabilizzante.
  3. Successivamente, il drenaggio è disposto tra gli strati di materiale laminato – geotessili, le cui strisce sono posate con uno strato con una sovrapposizione. Uno strato di ghiaia o ciottoli viene utilizzato per il drenaggio..

Il terreno viene versato sulla “torta” formata e vengono piantate piante e alberi.

Quali piante scegliere per un giardino pensile?

Come in qualsiasi altro giardino, qui puoi creare aiuole, prati, creare percorsi.

Giardino pensile

Le piante di copertura del suolo su tetti piani non richiedono cure particolari

Sul tetto, le piante iniziano a crescere in primavera 4-14 giorni prima rispetto al basso sul terreno, e con la stessa differenza di tempo fioriscono, danno frutti, si vestono con il vestito autunnale del fogliame. Questo deve essere preso in considerazione quando si combinano combinazioni decorative di piante. Tuttavia, il criterio ecologico per la loro combinazione è molto più importante: la compatibilità di diversi tipi di arbusti e alberi.

Giardino pensile

Quando si crea un giardino pensile, è necessario considerare la compatibilità di diversi tipi di arbusti e alberi

Quando si abbellisce il tetto, si consiglia di piantare piante senza pretese e resistenti caratteristiche della flora di montagna. È meglio scegliere spiraea, vescicole, deragliamento, che, con un taglio di capelli regolare, si trasformano in topiaria di lusso in un prossimo futuro. Le piante piantate in grandi contenitori e contenitori si sentono bene.

Giardino pensile

Le piante piantate in contenitori, contenitori, grandi vasi si sentono bene sul tetto

Di conifere, pini di montagna, arborvitae, abete rosso cuscino, ginepro sono adatti. Saranno appropriati anche piccoli alberi nani e forme standard. E non puoi fare a meno di un compagno indispensabile di pareti e tettoie: l’uva della ragazza!

Giardino pensile

Abbellimento del tetto – il lavoro di un professionista

Per piantare tetti a falde, vengono spesso utilizzate le pietre di pietra. Una pellicola protettiva, una speciale spugna di ritenzione idrica e poi cassette con le pietre da pietra vengono posizionate sullo strato impermeabilizzante. Quando si abbellisce con piante di pietra, il tetto non richiede praticamente alcuna manutenzione.

Le tendenze della moda degli ultimi anni, chiamando a pensare all’ecologia e alla natura, stanno diventando sempre più popolari i giardini sul tetto. E a chi potrebbe non piacere l’idea del proprio angolo di fauna selvatica nel mare di cemento e asfalto? Più recentemente, l’abbellimento dei tetti degli edifici è stato considerato esotico tra noi – è stato utilizzato principalmente dai proprietari di case di campagna di lusso e residenti estivi avanzati. Oggi è apparsa una piacevole tendenza: i giardini pensili sono diventati popolari non solo nelle case private, ma anche in ristoranti, edifici pubblici e uffici, banche, complessi sportivi, e questo fenomeno ha indubbiamente un futuro luminoso..

logo

Leave a Comment