Bagno

Come realizzare un pavimento caldo in bagno: scelta e regole di installazione

Come realizzare un pavimento caldo in bagno

Un bagno è una stanza in cui ognuno di noi può essere caricato con energia positiva per l’intera giornata o rilassarsi dopo una giornata di lavoro intensa. Per questo motivo, il problema di organizzare un ambiente confortevole in questo angolo dell’appartamento non può essere ignorato. Un compito che richiede una soluzione di prim’ordine e un approccio competente è quello di creare la temperatura ottimale, la cui implementazione non presenterà problemi se si desidera installare un pavimento caldo nel bagno.

Soddisfare

  • Antiche “radici” di pavimenti caldi
  • Varietà di riscaldamento a pavimento
  • Sistema di riscaldamento dell’acqua
  • Riscaldamento a pavimento elettrico
  • Opzione pellicola (infrarossi)

 

  • Installiamo il riscaldamento a pavimento in bagno
    • Installazione di riscaldamento a pavimento elettrico
    • Installazione di un pavimento a infrarossi
    • Installazione di un sistema idrico di riscaldamento a pavimento
    •  

      Pensi che il sistema del “pavimento caldo” sia una curiosità del secolo attuale? Ma no. Questa tecnologia di riscaldamento è radicata in un lontano passato..

      Antiche “radici” di pavimenti caldi

      Chi avrebbe mai pensato che il pavimento caldo fosse già usato nell’antica Roma. Naturalmente, la tecnologia non era perfetta come lo è oggi, ma il principio del riscaldamento dei bagni romani non era diverso. Il fumo della stufa, passando attraverso speciali canali posti sotto il pavimento, ha contribuito al rapido riscaldamento della stanza. Con l’avvento del riscaldamento dell’acqua (vapore), questo principio, che trasporta calore, non ha perso rilevanza. I pavimenti caldi, riscaldati dall’acqua, sono oggi attivamente utilizzati.

      Varietà di riscaldamento a pavimento

      Hai deciso di organizzare un pavimento caldo in bagno? Soluzione perfetta! Resta solo da scegliere il tipo di tale rivestimento, perché risulta essere diverso.

      Sistema di riscaldamento dell’acqua

      Il pavimento riscaldato ad acqua nel bagno è costituito da tubi di plastica attraverso i quali circola l’acqua. Il termostato consente di regolare la temperatura in base all’umore e alle preferenze. I vantaggi di questo genere includono basso costo, l’assenza di radiazioni elettromagnetiche dannose e la capacità di risparmiare significativamente sull’elettricità.

      Gli svantaggi sono un’installazione difficile, che richiede conoscenze sia teoriche che pratiche.

      Pavimento ad acqua

      Pavimento ad acqua

      Riscaldamento a pavimento elettrico

      Estremamente popolare grazie alla sua facile installazione, che puoi fare da solo. Il pavimento è costituito da cavi posati sotto il massetto e un isolante termico. Il riscaldamento a pavimento elettrico nel bagno è posato direttamente sotto le piastrelle.

      Piano elettrico

      Piano elettrico

      È importante! Il riscaldamento a pavimento elettrico, di regola, non è montato su grandi aree, perché progettato per piccoli ambienti.

      Tra gli aspetti negativi, vale la pena evidenziare le radiazioni elettromagnetiche e l’elevato consumo di energia (soprattutto in inverno).

      Opzione pellicola (infrarossi)

      Recentemente, questa varietà di pavimenti caldi è diventata molto popolare. È consentito posare il pavimento a infrarossi con isolamento termico in un bagno sotto qualsiasi rivestimento. Il film può essere utilizzato non solo per il riscaldamento a pavimento, ma anche per altre aree.

      I vantaggi di una tale massa di rivestimento. Il massetto durante l’installazione non è necessario, il che significa che sollevare il pavimento è inutile. Le strisce sono collegate in parallelo (a differenza del pavimento elettrico), ad es. se una striscia è fuori servizio, il bagno sarà comunque caldo.

      Pavimento del film

      Pavimento del film

      Devi sapere! Il set completo del pavimento del film comprende un termoregolatore, un termofilm con cablaggio elettrico, un sensore di temperatura, isolamento.

      Installiamo il riscaldamento a pavimento in bagno

      L’installazione di un pavimento caldo viene eseguita al meglio durante il processo di costruzione o importanti riparazioni. Ciò elimina la necessità di smantellare il vecchio pavimento..

      Installazione di riscaldamento a pavimento elettrico

      1. Sul piano, determiniamo la posizione del termostato, del sensore e dell’area di collegamento dei cavi. Mettiamo lo schema di posa sul piano esistente, senza dimenticare di prendere in considerazione la potenza nominale del sistema e seguire le istruzioni che specificano la distanza tra le strisce. Non prendiamo in considerazione i dispositivi idraulici, come il loro riscaldamento non è incluso nei nostri piani.

      È importante! Non gettare il circuito dopo l’installazione, in futuro potrebbe tornare utile.

      2. Il prossimo passo è l’isolamento termico. Posiamo l’isolamento sulla base. Non prestare attenzione alle irregolarità esistenti: non c’è nulla di sbagliato in questo. Se l’isolamento è privo di un film riflettente, è necessario completarlo con un foglio di alluminio.

      3. Gestione dei cavi. Fissare il cavo a una rete metallica, che non solo impedirà di annegare nell’isolamento termico, ma aggiungerà anche resistenza alla struttura. Ricorda, non puoi attraversare le file! Dopo aver verificato la resistenza del cavo, fissare le parti elettriche e termiche in modo che il collegamento risultante sia il più vicino possibile al termostato.

      Installazione di pavimento elettrico

      Installazione di pavimento elettrico

      È importante! La distanza dalla zona di collegamento alla parete non deve superare i 20 cm. La lunghezza del messaggio tra il termostato e il cavo termico deve essere uniforme.

      4. Il regolatore è installato ad un’altezza di 1 metro dal pavimento secondo lo schema di montaggio e installazione. Il sensore è posizionato nel tubo e si trova tra file di cavi adiacenti. Accertarsi che il tubo con il sensore sia più alto del massetto di cemento quando si versa il cemento.

      5. Cemento colato. Ancora una volta, controllare il connettore, la resistenza del cavo e l’integrità di tutti i componenti. Distribuiamo uniformemente la malta cementizia sul pavimento e la livelliamo lungo il cavo.

      È importante! Non ci dovrebbero essere vuoti nel massetto. Ciò può causare surriscaldamento, riduzione della dissipazione del calore e guasto del sistema..

      Lo spessore del massetto deve essere di circa 5 cm. Verifichiamo l’integrità del cavo con un tester e, se non vengono rilevati difetti, lasciamo solidificare il massetto in calcestruzzo.

      Posa delle piastrelle - fase finale

      Posa delle piastrelle – fase finale

      È possibile accendere il sistema solo dopo 30 giorni. Altrimenti, potrebbe esserci una violazione dell’integrità del cavo e la formazione di crepe nel massetto.

      Installazione di un pavimento a infrarossi

      L’installazione di un pavimento da elementi di pellicola non è particolarmente difficile. È tutto estremamente semplice..

      1. Smantellamento del vecchio pavimento.

      2. Impilare la giusta quantità di componenti termici. Connessione sensore e controllo temperatura.

      3. Verifica dell’integrità del sistema.

      4. Isolamento di elementi termici con un film protettivo (installazione a secco) o massetto cementizio colato (installazione a umido).

      Installazione di un sistema idrico di riscaldamento a pavimento

      L’installazione di un pavimento ad acqua non è molto diversa dall’installazione di un pavimento elettrico.

      1. Se i riser in polipropilene per acqua calda non sono stati precedentemente installati, il processo inizia con questo.

      2. Layout delle tubazioni.

      3. Posa di impermeabilizzazione affidabile. Sovrapponiamo le strisce sovrapposte di materiale impermeabilizzante usando un saldatore o una pistola ad aria compressa.

      4. Versare un (primo) massetto ruvido da una miscela di cemento e argilla espansa. Il livello dovrebbe essere di circa 7 cm al di sotto del livello del pavimento finale.

      Installazione del pavimento ad acqua

      Installazione del pavimento ad acqua

      È importante! Per comodità, traccia un segno preliminare sul muro e usa il livello per trasferirlo attorno al perimetro.

      Non prestare attenzione a piccole irregolarità. Bagnare il massetto con acqua per diversi giorni in modo che non si spezzi..

      5. Applicazione della lamina. I giunti devono essere incollati con un nastro di alluminio speciale.

      6. Installazione di un fondo d’acqua. Fissiamo il tubo in polipropilene secondo il piano al massetto. La distanza tra le parti del tubo è di almeno 15 cm. Colleghiamo il sistema curvo attraverso la valvola di controllo ai montanti di alimentazione e di ritorno. Lascia raffreddare il pavimento.

      7. Riempimento del secondo massetto (la soluzione è la stessa). Qui è importante assicurarsi che la superficie sia il più piatta possibile..

      Ora che sai cos’è il riscaldamento a pavimento e come installare un pavimento riscaldato nel bagno con le tue mani, viene fornita un’atmosfera confortevole in casa.

      logo

      Leave a Comment