Bagno

Quale pavimento del riscaldamento a pavimento è meglio? Confronto di caratteristiche e metodi del dispositivo

Quale pavimento del riscaldamento a pavimento è migliore?

Le piastrelle del pavimento presentano molti vantaggi: è pratica, bella, resistente. Tra le altre cose, esiste un’altra straordinaria qualità: una buona conduttività termica. Questo è un rivestimento ideale per il sistema di riscaldamento a pavimento: ricorda che gli elementi riscaldanti, situati sotto il rivestimento del pavimento, riscaldano l’ambiente. Pertanto, la piacevole frescura delle piastrelle, che apprezziamo così tanto nella calura estiva, può essere sostituita dal calore confortevole necessario nel periodo autunno-inverno. Esistono diversi tipi di sistemi di riscaldamento a pavimento. Li considereremo più in dettaglio per scoprire quale pavimento caldo sotto la piastrella è più adatto.

Soddisfare

  • Classificazione dei sistemi di riscaldamento a pavimento
  • Pavimento piastrellato elettrico
  • Pavimento a infrarossi piastrellato
  • Installazione di un pavimento termoisolante in film
  • Pavimento piastrellato

Rispetto a un sistema di riscaldamento a radiatore, la posa di un pavimento caldo sotto una piastrella presenta diversi vantaggi: l’umidità naturale dell’aria nella stanza viene preservata, il calore viene distribuito uniformemente. Ma ciò che è più importante – l’efficacia del sistema di riscaldamento a pavimento sotto la piastrella – solo recensioni positive, perché la piastrella funge da tipo di accumulatore di calore.

Classificazione dei sistemi di riscaldamento a pavimento

  • Riscaldamento a pavimento elettrico (film, cavo).
  • Riscaldamento a pavimento d’acqua.
  • Pavimento piastrellato elettrico

È usato come fonte di calore principale o aggiuntiva. Il riscaldamento a pavimento del cavo elettrico per piastrelle può essere realizzato con un cavo unipolare, bipolare o ultrasottile (i cosiddetti “tappetini”). Un cavo elettrico è posato nel dispositivo a pavimento e l’elettricità è collegata tramite un termostato. Un cavo unipolare o bifilare è montato solo in un massetto di cemento sabbia.

Un cavo unipolare è più economico, ma deve essere restituito al termostato, a differenza di un cavo bipolare, che può essere utilizzato per la posa in stanze di qualsiasi layout. Il massetto aggiunge altri 3-5 cm al pavimento e, dopo la posa della piastrella, il pavimento sarà più alto di 4-6 cm Il massetto in cemento sabbia “ruba” l’altezza della stanza, ma allo stesso tempo accumula calore preservando energia.

Cavo sotto il pavimento

Riscaldamento a pavimento elettrico delle piastrelle

Puoi accenderlo solo dopo che il massetto si è completamente indurito. Quando si installa un pavimento elettrico rappresentato da “tappetini”, non è necessario un ulteriore massetto di cemento sabbia. Il cavo ultrasottile posato su una base in rete polimerica in una certa sequenza è caratterizzato da una maggiore resistenza e resistenza di isolamento. L’installazione di un tale tappetino viene eseguita in uno strato di colla sotto la piastrella su un vecchio massetto. Il livello del pavimento in questo caso non supererà più di 1,5 cm (l’altezza dello strato di adesivo per piastrelle e piastrelle). Non è richiesto un ulteriore isolamento termico. È importante calcolare correttamente l’area del tappetino, arrotondando per difetto. Non puoi tagliare nulla dal tappetino. Consideriamo più in dettaglio le caratteristiche dell’installazione di un pavimento riscaldato elettrico in un video.

L’area di posa di qualsiasi sistema di riscaldamento a pavimento elettrico non corrisponde all’area della stanza, ma viene calcolata solo sull’area libera. Valuta di posare un pavimento caldo in bagno. È vietato posare il riscaldamento a pavimento sotto la lavatrice, il piedistallo del lavandino, sotto il gabinetto e sotto il bagno, anche l’area su cui ci sono mobili statici non conta.

Pavimento a infrarossi piastrellato

Una delle varietà di riscaldamento a pavimento elettrico. È costituito da piastre piane sigillate in pellicola di plastica (per impedire il contatto degli oggetti di lavoro con l’umidità). A seconda del materiale di riscaldamento, ci sono pavimenti in film di carbonio e bimetallici. Sotto la tessera, puoi usare solo carbone. Tale pavimento non si corrode; se una sezione del pavimento è danneggiata, viene disattivata solo la sezione danneggiata (connessione parallela).

Riscaldamento a pavimento del film

Il dispositivo di un pavimento isolato termicamente a infrarossi non cambia praticamente l’altezza dei soffitti nella stanza

Le perdite di calore sono insignificanti, funzionano silenziosamente. Il sistema di riscaldamento del film a infrarossi è alimentato da una rete, controllata da un regolatore di temperatura. L’installazione di un pavimento riscaldato sotto una piastrella nel caso in cui venga utilizzato un pavimento a pellicola a infrarossi ha una serie di caratteristiche: è obbligatorio utilizzare un substrato con un effetto termoisolante (un sughero tecnico laminato, lo spessore di 2 mm è il migliore.), Prima di installare la piastrella sul pavimento del film, è indispensabile installare una rete di montaggio in fibra di vetro con celle non più di 3 cm.

Installazione di un pavimento termoisolante in film

I pavimenti in film sono dotati di diversi parametri di riscaldamento. Anche le dimensioni delle tele sono diverse. Nel caso in cui sia necessario isolare una grande stanza, è consigliabile utilizzare tele larghe con una larghezza di almeno 1 m Il regolatore di calore viene acquistato separatamente. La sua potenza non è difficile da calcolare: il consumo energetico di 1 m2 di film è di circa 150 watt. Per scoprire il consumo di energia del dispositivo, è necessario moltiplicare 150 per il numero di metri quadrati che dovrebbero essere coperti con un pavimento di pellicola. Le dimensioni dell’area di lavoro, come nel caso dei pavimenti con cavi elettrici, non corrispondono all’area della stanza: di solito circa il 75% dell’area è coperta, evitando il luogo in cui si trovano mobili statici e sanitari. Il substrato viene posato su una superficie pulita, fissando i punti di taglio con nastro adesivo.

Successivamente, viene posizionata una pellicola a infrarossi, i bordi del materiale vengono tagliati. È necessario isolare i bordi. Il sensore di temperatura deve essere posizionato nella scanalatura sotto il film vicino al termostato, fissandolo con nastro adesivo al film. Il cavo dovrebbe adattarsi proprio sotto la piastrella. Per evitare che il pavimento del film si sposti durante la posa delle piastrelle, è necessario fissarlo con nastro adesivo sul supporto. Il prossimo passo è l’installazione di un termostato. Deve essere posizionato accanto al cablaggio. Il termoregolatore è installato fisso, come una presa. Quindi segue la posa dei fili, la connessione alla rete è parallela. I cavi di installazione sono utilizzati al meglio in due colori. Un cavo dello stesso colore è collegato a un terminale di ciascuna striscia del pavimento del film.

Posa di piastrelle su tappetini

Installazione di un riscaldamento a pavimento elettrico: applicazione di un massetto su un film a infrarossi posato

Puoi posare i fili sotto il battiscopa o fare uno strobo nel muro per un cavo di collegamento nascosto. Per collegare i fili al materiale di riscaldamento, posizionare i terminali sul film e fissarli con una pinza. Il morsetto dovrebbe adattarsi perfettamente al conduttore di rame. Quindi, fissare il cavo e installare gli isolanti. È possibile utilizzare sigillante (spremere una piccola quantità di sigillante su una delle metà dell’isolante e chiudere il terminale con entrambe le metà). Il collegamento dei fili al termostato deve essere eseguito secondo lo schema di collegamento. Se l’alimentazione del sistema è superiore a 2 W, la connessione è necessaria solo tramite una macchina appositamente installata.

Pavimento piastrellato

Quando si riscalda una vasta area, è vantaggioso utilizzare un pavimento riscaldato ad acqua (l’acqua riscaldata circola attraverso i tubi). Tale riscaldamento garantisce un riscaldamento uniforme della stanza, può far parte di un sistema di riscaldamento completamente autonomo, è possibile collegarsi a un impianto di riscaldamento. I costi di installazione sono una tantum, il pavimento non richiede manutenzione. Uno dei vantaggi può essere chiamato risparmio energetico. Va notato la complessità dell’installazione di tale sistema e l’uso obbligatorio di apparecchiature aggiuntive (pompa dell’acqua) In caso di guasti, la riparazione locale è difficile. I tubi per il fondo dell’acqua sono realizzati in metallo-plastica e non sono soggetti a corrosione, il diametro interno dei tubi non diminuisce nel tempo a causa dello speciale dispositivo che impedisce l’accumulo di depositi.

Con tutta l’apparente semplicità del processo, l’installazione di un pavimento caldo sotto una piastrella richiede determinate abilità. Affinché la piastrella non si stacchi, è importante seguire tutte le regole di installazione. Per chiarezza, considera come installare un pavimento caldo sotto la piastrella: la foto è presentata di seguito.

Riscaldamento a pavimento d'acqua

Riscaldamento a pavimento ad acqua sotto la piastrella: schema del dispositivo e principio di funzionamento

La risposta alla domanda posta nell’intestazione non può essere inequivocabile. Se la prospettiva di posare un pavimento caldo usando un massetto di cemento sabbia non spaventa e si decide di installare un pavimento per cavi elettrici, è meglio usare un cavo a due fili: è più conveniente di un cavo a un solo nucleo. Il riscaldamento a pavimento dell’acqua consente di risparmiare sul consumo di elettricità, ideale quando è necessario riscaldare grandi aree.

logo

Leave a Comment