Decorazione del bagno

Come fare una doccia nella vasca da bagno – opzioni e metodi del dispositivo

Come fare la doccia nella vasca

Il bagno è tradizionalmente associato a un bagno turco caldo, ginestre profumate, vasche, mestoli, bande con annaffiatoi, tra cui la doccia nella vasca non sembra sempre appropriata, ma è quasi impossibile per una persona moderna farne a meno. Quando ci si riunisce nel bagno turco, è molto più piacevole stare sotto i caldi rivoli della doccia che sguazzare in una vasca o un secchio, e dopo il bagno turco la pioggia gelata rinfrescante può sostituire completamente il carattere o il buco nel ghiaccio. In breve, un bagno con doccia è sia una fonte di piacere che un luogo ben attrezzato per le procedure igieniche quotidiane.

Soddisfare

  • Opzioni per organizzare una doccia nella vasca
  • Come applicare l’acqua della doccia
  • Metodi di riscaldamento dell’acqua
  • Il metodo folk – riscaldamento della stufa
  • Tipo di gas per sezioni con alimentazione del gas
  • Pratico riscaldamento elettrico
  • Come scegliere una pipa per una doccia in un bagno
  • Come drenare correttamente
  • Opzioni per organizzare una doccia nella vasca

    Non ci sono istruzioni universali che dicono come fare una doccia nello stabilimento balneare – a seconda dello scopo della doccia, del tipo di approvvigionamento idrico e del metodo di riscaldamento, viene creato un elenco e una sequenza di lavori futuri.

    Sembrerebbe che tutto sia chiaro con l’appuntamento: una doccia è installata nello stabilimento balneare per lavare. Solo alcuni sono sicuri che per un bagno sia sufficiente solo una doccia fredda per le procedure contrastanti e portare acqua calda ad esso è un eccesso. In questo caso, puoi fare a meno dei lavori di costruzione installando un secchio e una cascata di legno. Questo dispositivo più semplice è installato sopra la porta e un meccanismo speciale lo rovescia su richiesta di una persona. Devi solo fornire un rubinetto per riempire il secchio con acqua.

    Opzioni popolari per organizzare una doccia nella vasca

    Vasca-cascata esotica e tradizionale nell’essenza, ma innovativa nel contenuto, le anime si inseriscono armoniosamente nell’interno della vasca

    Tuttavia, uno non interferisce con l’altro e, non escludendo l’esotica vasca-cascata, è possibile installare una doccia tradizionale nella vasca, che sarà ugualmente buona per contrastare le procedure dell’acqua e per il lavaggio ordinario. Dove posizionarlo?

    Durante la costruzione di un nuovo stabilimento balneare per la doccia, è possibile prevedere in anticipo una piccola stanza separata con un ingresso dallo spogliatoio o un angolo nel vano di lavaggio. In un bagno già esistente, puoi anche scegliere a questo scopo un angolo di 1,2×1,5 mo costruire per la doccia dependance con ingresso dallo spogliatoio.

    Infine, senza ulteriori indugi, in ogni angolo del bagno, ovviamente, ad eccezione del bagno turco, è possibile installare una cabina doccia, dalla più semplice alla più complessa, con idromassaggio e altri piaceri. È vero, una cabina doccia del genere non riesce sempre ad adattarsi armoniosamente allo speciale aspetto patriarcale di un legno bagni interni, ma questa è già una questione di gusti e preferenze dei futuri proprietari del dispositivo.

    In ogni caso, il funzionamento senza problemi di qualsiasi doccia richiede acqua calda e fredda fornita sotto pressione. Altre caratteristiche della sua disposizione dipendono in particolare dalle condizioni individuali di approvvigionamento idrico e di riscaldamento dell’intera casa e dello stabilimento balneare.

    Come applicare l’acqua della doccia

    Nei casi in cui un approvvigionamento idrico centrale è già stato collegato alla casa o al cottage, o è stato creato un approvvigionamento idrico individuale da un pozzo o un pozzo, resta solo da estendere un ramo dei tubi dell’acqua allo stabilimento balneare, senza dimenticare di fornire il riscaldamento nel sistema di approvvigionamento idrico della doccia. Se il tuo bagno è riscaldato solo da una stufa e sei ancora sicuro che l’acqua calda e la doccia per un bagno sono incompatibili, quindi per garantire una pressione costante, installa un serbatoio per l’acqua sotto il soffitto o sul tetto e organizza una doccia vicino al focolare.

    Come applicare l'acqua della doccia

    Lo schema del dispositivo doccia “fredda”: l’acqua non viene riscaldata, ma l’aria viene riscaldata dalla stufa

    Se la pressione nel sistema di alimentazione dell’acqua è troppo debole o l’acqua verrà fornita alla doccia dal pozzo, è necessario prendere in considerazione una pompa per garantire la pressione. Dovrai scegliere una pompa adatta al tuo sistema di approvvigionamento idrico, ma ci sono tre tipi:

    • In profondità. Possono fornire acqua da grandi profondità; sono eccellenti per pozzi con diametri di foro molto piccoli..
    • Sommergibile. Le pompe di questo tipo sono progettate per fornire acqua da pozzi e altre fonti poco profonde – fiumi, torrenti, laghi, bacini idrici.
    • Superficiale. Questo tipo di pompa viene utilizzata per fornire acqua a un’altezza non superiore a 7 metri – la loro capacità non è sufficiente per una più grande. Ma questi dispositivi possono essere utilizzati per fornire una pressione costante ottimale nel sistema di approvvigionamento idrico esistente, ideale per le docce.

    Quando si progetta un sistema di approvvigionamento idrico per la doccia, in particolare da fonti aperte, assicurarsi di aver cura dei filtri di depurazione dell’acqua ed è consigliabile installare entrambi i tipi di dispositivo:

    • Filtro a grana grossa – un semplice filtro a schermo che purifica l’acqua da sabbia, detriti meccanici, alghe e altre grandi inclusioni.
    • Filtro fine – un filtro a membrana con fori con un diametro di 5-10 micron, ritardando le particelle più piccole di limo e altre sospensioni.

    Vengono selezionati gli elementi principali del sistema di approvvigionamento idrico, resta da scegliere il metodo di riscaldamento e quindi sarà già possibile procedere con l’installazione della doccia.

    Metodi di riscaldamento dell’acqua

    La scelta di un metodo per il riscaldamento dell’acqua per una doccia, con rare eccezioni, dipende direttamente dalla civiltà dell’insediamento o da una sezione o casa separata, vale a dire se è collegato a una linea di distribuzione del gas, a linee di alimentazione di potenza sufficiente o, in casi estremi, a fornire la propria elettricità da un generatore.

    Modi per riscaldare l'acqua della doccia

    Schema di riscaldamento dell’acqua da un dispositivo di riscaldamento e alimentazione alla doccia

    Quindi, i metodi di riscaldamento dell’acqua per la doccia:

    • stufa;
    • gas;
    • elettrico;

    Il metodo folk – riscaldamento della stufa

    L’antico metodo del nonno di riscaldare l’acqua per un bagno dalla stufa viene utilizzato in assenza di altre fonti di energia termica. È insostituibile in quei casi molto eccezionali, quando i proprietari di case e proprietà completamente civili trovano particolare piacere nella tradizione patriarcale dello stabilimento balneare. Usato speciale vasca da bagno per doccia, remoto o incorporato, in cui l’acqua viene riscaldata dal legno bruciato nella stufa e quindi distribuito nel settore del lavaggio del bagno e nel serbatoio di stoccaggio della doccia.

    Tipo di gas per sezioni con alimentazione del gas

    Se la casa o il cottage è collegato a un sistema di approvvigionamento di gas centralizzato e lo stabilimento balneare soddisfa tutte le regole per il collegamento di apparecchi a gas, è possibile utilizzare uno scaldabagno a gas – un noto – per riscaldare l’acqua per uno stabilimento balneare e una doccia. colonna di gas nel design moderno. È in grado di riscaldare rapidamente l’acqua corrente, ma può essere utilizzato per riscaldare l’acqua in futuro, pompandola in un serbatoio di accumulo.

    Pratico riscaldamento elettrico

    Gli scaldabagni elettrici sono convenienti, economici e divisi in

    • che scorre;
    • finanziato.

    Gli scaldacqua elettrici istantanei sono dispositivi compatti e semplici che vengono montati nelle immediate vicinanze del miscelatore. Non hanno un serbatoio di accumulo e il getto d’acqua si riscalda rapidamente, passando attraverso il sistema di elementi riscaldanti del dispositivo.

    Gli svantaggi degli scaldacqua elettrici istantanei includono un consumo eccessivo di energia (2-12 kW) alla temperatura massima possibile dell’acqua di 70 ° C.

    Va ricordato: gli scaldacqua elettrici fluenti appartengono al gruppo di apparecchi elettrici a maggior pericolo. Se durante l’installazione del dispositivo flow-through sono stati commessi errori di isolamento e messa a terra, quando si opera in condizioni di elevata umidità, il rischio di corto circuito e lesioni pericolose per le persone, anche irreversibili, è troppo elevato.

    I riscaldatori di acqua cumulativi (sia elettrici che a gas) riscaldano l’acqua a una temperatura di 110 ° C in grandi volumi – da 30 a 200 litri. Gli scaldabagni cumulativi sono particolarmente preziosi negli insediamenti in cui l’elettricità è spesso spenta: il serbatoio di accumulo è progettato secondo il principio di un thermos ed è in grado di mantenere una data temperatura dell’acqua per lungo tempo. Svantaggi dei riscaldatori elettrici di accumulo: dimensioni troppo ingombranti del serbatoio di accumulo e prezzo elevato. È vero, il problema delle dimensioni può essere facilmente eliminato installando il dispositivo in soffitta o in un altro locale tecnico.

    Modi per riscaldare l'acqua della doccia

    Se lo stabilimento balneare, la doccia e la casa si trovano sotto lo stesso tetto, quindi per fornire acqua calda al bagno con doccia, è possibile utilizzare il circuito dell’acqua calda dalla caldaia dell’impianto di riscaldamento

    Se lo stabilimento balneare e la casa si trovano nell’edificio sotto lo stesso tetto, quindi per fornire acqua calda alla doccia, è possibile utilizzare il circuito dell’acqua calda dalla caldaia del sistema di riscaldamento dell’intero edificio della casa.

    Indipendentemente dal metodo di riscaldamento dell’acqua, viene fornito dal serbatoio o dallo scaldabagno al rubinetto della doccia e miscelato lì con il freddo. Tuttavia, nella fase finale, la doccia del bagno non è diversa dal dispositivo di un compagno in qualsiasi appartamento di città.

    Come scegliere una pipa per una doccia in un bagno

    Quando si crea un sistema doccia nella vasca, vengono utilizzati gli stessi tubi del riscaldamento e della fornitura di acqua: rame, metallo-plastica, polipropilene. Dato il costo dei tubi di rame e le caratteristiche della loro installazione che richiedono saldatura, la popolarità degli analoghi metallo-plastica e polipropilene è molto più alta: i tubi sono più economici e la loro installazione è così semplice che non puoi invitare specialisti e fare il lavoro da solo.

    La scelta a favore di tubi in metallo-plastica per organizzare una doccia in uno stabilimento balneare non ti deluderà: non hanno paura della corrosione, sono facili da installare, come i prodotti polimerici, flessibili e duttili, come il rame, e allo stesso tempo sono molto resistenti e durevoli.

    Come drenare correttamente

    Quando si progetta un sistema di drenaggio delle acque reflue dal bagno, viene fornita una speciale fossa cementata. In questa fossa, attraverso la trappola – un’apertura nel pavimento – entra l’acqua usata, che viene poi scaricata nella fossa fuori dalla vasca. Anche le acque reflue della doccia devono essere inviate lungo lo stesso percorso, attrezzando la trappola corrispondente nel pavimento e collegandola con un tubo alla fossa di stoccaggio.

    Come drenare correttamente

    Una soluzione competente per l’organizzazione di un sistema di drenaggio nella doccia

    Naturalmente, puoi organizzare il drenaggio dalla doccia e nel sistema fognario della casa, avendo ben calcolato se tale soluzione sia economicamente vantaggiosa. Dopotutto, il bagno e la doccia consumano e prelevano molta acqua, che riempirà troppo rapidamente il pozzo nero comune e il pozzo nero dovrà essere invitato molto più spesso.

    Bene, se l’idea di costruire una doccia nello stabilimento balneare non ti ha affascinato, puoi acquistare una versione di fabbrica multifunzionale.

    Una doccia è un altro trattamento dell’acqua nel tuo stabilimento balneare che crei con tale amore. Le procedure idriche sono necessarie per il corpo e sono estremamente benefiche per la salute ed è bene che ce ne siano molte nel bagno. Adoro ogni trattamento dell’acqua: un bagno, un bagno e una doccia e prendi ciascuno secondo il tuo umore, ascoltando il desiderio del tuo corpo. Lung una coppia!

    logo

    Leave a Comment