Attrezzature da giardino

Consigli pratici per lo snowboarder fai da te

Quando la bianca neve soffice copre tutto intorno, tutti sono felici – sia bambini che adulti. È vero, se stiamo parlando dei proprietari di case private, allora devono sudare abbastanza quando si forma la neve nel cortile. Ma puoi facilitare questo difficile lavoro, ad esempio, facendo un spazzaneve con le tue mani. Scopriamo cosa è necessario per questo e come eseguire tale compito.

Soddisfare

  • Un’escursione nella storia dello spazzaneve
  • Cosa serve per un semplice spazzaneve
  • Cosa scegliere il design dello spazzaneve
  • Procedura passo-passo fai-da-te per realizzare una spazzaneve
  • Le sfumature di fare uno spazzaneve fatto in casa

Un’escursione nella storia dello spazzaneve

Il primo spazzaneve è stato inventato in un paese che è famoso per i suoi inverni nevosi. Parla del Canada, un residente di questo paese di nome Robert Harris brevettò un tale dispositivo nel 1870. Quindi aveva bisogno di un apparecchio per liberare i binari della neve. Ma il primo spazzaneve a rotazione, già prodotto su scala industriale, fu creato dal meccanico Orange Jull. Nel 1884, Leslie acquistò il brevetto per la sua idea, che fino al 1971 produsse una tale tecnica.

pulizia della neve

Nell’era della creazione dei primi spazzaneve, i proprietari di case private non potevano immaginare quanto sarebbero compatti e comodi..

Se parliamo di macchine semoventi, l’attrezzatura che rimuove la neve da sola è stata inventata da Arthur Sicard da Montreal. A proposito, l’innovatore non si è fermato alla creazione di una macchina: ha aperto la sua società, che esiste fino ad oggi, e le sue attrezzature sono considerate leader in termini di affidabilità e prestazioni.

Gli spazzaneve per uso privato apparvero piuttosto tardi: nel 1952. Sono stati creati dagli ingegneri della società americana Toro. In appena un anno dell’invenzione, la società ha venduto oltre 30 mila di tali dispositivi.!
Ad oggi, tali unità sono state migliorate e sono macchine compatte e facili da usare. Ma il loro costo è tale che non tutti i proprietari di casa possono permettersi di acquistarli. Ecco perché molti artigiani stanno cercando di fare spazzaneve fatti in casa. Come lo fanno e ciò che è necessario per questo, inoltre lo diremo in modo più dettagliato.

Cosa serve per un semplice spazzaneve

Per creare un’unità del genere, devi prima preparare i materiali per essa. Ma dovresti iniziare studiando i tipi di attrezzature per scegliere l’opzione che puoi fare da solo.

Gli spazzaneve sono divisi in due gruppi, a seconda che si muovano a causa del funzionamento del motore o in modalità manuale. La prima opzione presuppone che l’auto guidi letteralmente se stessa e assomigli di più a un mini-trattore. Ma per questo dovrai scegliere un motore potente – da 10 CV, e anche essere in grado di assemblare la struttura in modo tale che il motore costringa non solo le parti funzionanti, ma anche le ruote a funzionare.

spazzaneve

Se lo si desidera e la disponibilità delle parti, è possibile realizzare uno spazzaneve semovente a tutti gli effetti.

È molto più facile fabbricare gli spazzaneve che una persona muove. Prova a farlo secondo le nostre raccomandazioni. Per questo avrai bisogno di:

  • telaio della ruota;
  • motore;
  • serbatoio di carburante;
  • levette di controllo;
  • secchio di neve;
  • tubo di scarico della neve.

Cosa scegliere il design dello spazzaneve

Anche prima di iniziare a costruire uno spazzaneve fatto in casa, devi decidere su quale motore funzionerà. Ad esempio, può essere avviato da un azionamento elettrico. Ma poi possono davvero rimuovere la neve solo vicino alla casa. Ma tale unità sarà più economica.

Un spazzaneve a benzina è considerato manovrabile e versatile. È vero, è più costoso da mantenere. Quindi, quando si sceglie, vale la pena ricordare tutte queste sfumature.

azionamento elettrico

Quando si realizza un’unità di rimozione della neve con le proprie mani su un azionamento elettrico, è necessario scegliere un cavo progettato per l’uso a temperature inferiori allo zero.

Un altro spazzaneve può essere a uno e due stadi. Il primo funziona grazie al fatto che una coclea a rotazione rapida riceve e lancia neve. Nel secondo modello, oltre alle viti, funziona anche il rotore del rotore. Cioè, prima il rotore entra nella massa di neve, quindi la vite esegue la sua parte del lavoro. Si ritiene che questa opzione sia necessaria per le regioni in cui gli inverni sono particolarmente generosi nella neve..

Inoltre, per qualsiasi prestazione di uno spazzaneve, vale la pena scegliere le parti più leggere se si muove a causa della forza di trazione di una persona. Dopotutto, lavorare con lei sarà molto più semplice.

Procedura passo-passo fai-da-te per realizzare una spazzaneve

È tempo di passare dalla teoria alla pratica e iniziare a fare uno spazzaneve. Il primo passo è creare una cornice. Può essere saldato da un angolo di metallo. Quindi è necessario collegare strisce di metallo al telaio, necessarie per il fissaggio della piattaforma del motore. Anche le maniglie per il controllo sono avvitate qui..

La seconda fase è l’installazione del motore sulla piattaforma. È rimovibile in modo da facilitare il processo di manutenzione e riparazione del motore..

La terza fase è la preparazione del secchio, coclea e guide. Ad esempio, un secchio può essere realizzato in ferro per coperture e anche i suoi fianchi sono in compensato. Per quanto riguarda la larghezza di questa parte, la dimensione ottimale è di 50 cm.

coclea

Una cinghia o catena può essere utilizzata come un cacciavite.

Per concludere lo scarico della neve, puoi usare solo un pezzo di tubo per fognatura. Il suo diametro dovrebbe essere entro 160 mm.

Un nastro trasportatore è adatto per coclee e sono fissate all’albero di trasmissione, che può essere costituito da una piastra metallica. Le guide sono costituite da barre ordinarie. Con l’aiuto di cuscinetti di plastica, è possibile ottenere una maggiore scorrevolezza, quindi l’intera struttura sarà migliore per scivolare sulla neve. Tuttavia, alcuni artigiani preferiscono mettere lo spazzaneve su ruote. Cosa scegliere: sci o ruote, una questione personale di ogni maestro. Alcune persone preferiscono lavorare con la costruzione su ruote, mentre altri scoprono che con loro l’auto si caricherà sulla neve.

Le sfumature di fare uno spazzaneve fatto in casa

Vale la pena aggiungere alcune importanti raccomandazioni che aiuteranno ad evitare delusioni dopo la fabbricazione di un camion delle nevi. Ad esempio, parti come boccole o bulloni di sicurezza devono essere aggiunte al secchio. Vale a dire, devono fissare il rotore e le viti all’albero di trasmissione. Perché non consentiranno oggetti di grandi dimensioni al motore, che minacciano il motore. Altrimenti, c’è il rischio che si inceppi.

La seconda importante sfumatura è la scelta dei cuscinetti necessari per ruotare la vite. C’è solo un requisito per loro: queste parti devono essere chiuse. Altrimenti, la neve cadrà all’interno e l’apparecchiatura si guasterà rapidamente..

Vale la pena aggiungere che per la fabbricazione di uno spazzaneve fatto in casa, puoi prendere qualsiasi mezzo improvvisato. Ad esempio, alcuni artigiani condividono che invece di un nastro trasportatore, è stata utilizzata una parete laterale del pneumatico per fabbricare la coclea. Infine, uno spazzaneve pronto può essere reso molto più bello se è già finito colorato – molto probabilmente, non sembrerà peggiore di quello di fabbrica, ma durerà a lungo e in tempo reale.

logo

Leave a Comment