Attrezzature da giardino

Quale motosega scegliere per dare: studiamo modelli professionali e amatoriali

Che motosega dare

In un cortile o cottage privato non puoi fare a meno degli strumenti improvvisati. Anche per la raccolta elementare di tronchi, sono necessarie un’ascia e una sega e sono necessarie unità ancora più potenti, ad esempio una motosega, per creare edifici economici. Secondo le statistiche, viene scelto molto più spesso dei modelli elettrici, perché non esiste alcun legame con una fonte di alimentazione. Ma le unità di benzina variano così tanto nella configurazione e nel peso che può essere difficile decidere su un modello particolare. Scopriamo come scegliere una motosega per le tue esigenze.

Soddisfare

  • Dove verrà utilizzata la motosega
  • Seghe da giardino
  • Strumento semi-professionale: aiuterà nella costruzione della casa
  • Seghe professionali: abbattete la foresta tutto il giorno
  • Potenza ottimale dell’unità per le esigenze del Paese
  • Motoseghe “ripieno”: come selezionare una cuffia sega
  • Come scegliere una catena per una motosega: attenzione al passo dei collegamenti
  • La lunghezza e la forma del pneumatico
  • Sicurezza e impostazioni di sicurezza
  • Dove verrà utilizzata la motosega

    Le abilità della motosega, la sua potenza e il suo peso sono progettate per diverse aree di applicazione dell’unità. I produttori producono tre gruppi di strumenti, ognuno dei quali affronta con successo compiti specifici, quindi prima di scegliere una motosega devi decidere cosa farà sul tuo sito e con quale frequenza.

    Seghe da giardino

    Le unità di potenza più piccole sono di classe amatoriale. Sono progettati per un funzionamento periodico, che non è più di un’ora al giorno. La maggior parte delle motoseghe di questo gruppo hanno fino a 2 kW di potenza, il che influisce sul loro peso. Tali modelli sono facili da sollevare, mantenere il peso. In questo caso, non sentirai la vibrazione dello strumento, poiché è smorzato da una catena a basso profilo.

    Se sei il proprietario di una casa o cottage finito e hai bisogno di uno strumento per mantenere l’ordine sul sito, piccole riparazioni, vale la pena dare un’occhiata più da vicino alla classe amatoriale di motoseghe. Tagliare gli alberi, preparare la legna da ardere, fare una panchina o una sabbiera: tutto questo è abbastanza in potere di questa unità. Ma le tue mani non subiranno carichi pesanti e nemmeno un proprietario inesperto (o padrona!) Sarà in grado di controllare la sega.

    motosega per la casa

    Facilità, sicurezza e facilità d’uso: i principali “bonus” di una motosega per uso domestico

    Strumento semi-professionale: aiuterà nella costruzione della casa

    Quando si sceglie una motosega per una residenza estiva o una casa, che si trovano all’inizio della costruzione, è meglio guardare uno strumento semi-professionale. Hanno una potenza maggiore rispetto alle unità amatoriali (2-3 kW), quindi puoi affidarle in sicurezza a tutti i lavori di costruzione relativi al legno. Ad esempio, la preparazione di travi, taglieri per pavimenti, rivestimento della casa con legname, ecc. L’importante è non “tormentare” l’unità tutto il giorno, perché non è progettata per 8-10 ore di funzionamento continuo.

    Il peso del modello semi-professionale è di circa 6 kg.

    Una volta completata la costruzione principale, la sega sarà necessaria nella cura del giardino o nel paesaggio.

    motosega

    La motosega semi-professionale può resistere alla costruzione di una casa di tronchi e allo stesso tempo aiutare a far fronte alla potatura di un giardino

    Seghe professionali: abbattete la foresta tutto il giorno

    La più potente classe di motoseghe è professionale. Sono sviluppati per organizzazioni impegnate nell’abbattimento e nel taglio di alberi su scala industriale. Per tale lavoro, hai bisogno di uno strumento che possa segare per molte ore di fila e nelle aree più difficili, con alberi spessi e nodosi. Pertanto, le motoseghe professionali hanno una potenza corrispondente – da 3 a 6 kW. Una tale “bestia” è progettata per 1,8-2 mila ore, lentamente si consuma e ruggisce pesantemente.

    Nella maggior parte dei casi, la scelta di una motosega di così alta classe per uso personale non è giustificata. I modelli professionali sono difficili da gestire. Vibrano fortemente durante il lavoro e pesano molto (più di sei chilogrammi). Se il proprietario non prevede di erigere una casa di tronchi (ad esempio un bagno) e non utilizza il riscaldamento della stufa, per il quale è necessario preparare la legna da ardere, non vale la pena pagare un prezzo elevato per l’energia eccessiva e allo stesso tempo dare un carico pesante alle mani.

    Selezione della motosega

    Quando si lavora con una potente motosega, sono necessarie esperienza e abilità, poiché il notevole peso dell’unità accoppiato alle vibrazioni interferisce con il controllo

    Potenza ottimale dell’unità per le esigenze del Paese

    Per decidere quale tipo di motosega scegliere in base alla potenza, calcola quanto spesso il legno caricherà lo strumento. Dopotutto, è proprio la potenza che influenza la velocità con cui il materiale viene segato, se ci saranno difficoltà quando si lavora con legno duro e spesso.

    Per i giardinieri, raccogliendo uno strumento per potare gli alberi nel giardino e semplici lavori su seghe, è sufficiente una motosega con una potenza fino a 2 kW. Nella costruzione della casa, sono ben gestiti con un telaio di copertura e una motosega da 2-2,7 kW. Le capacità superiori a ciò influiranno sulla facilità di controllo, causando un onere per le mani, anche se non si utilizzerà ancora la piena potenza dello strumento.

    Motoseghe “ripieno”: come selezionare una cuffia sega

    Oltre alla potenza, l’usabilità di lavorare con lo strumento è influenzata anche dal suo riempimento, ad es. una cuffia, che include una catena, un pneumatico, metodi di protezione, ecc. Quando acquisti una motosega, tieni presente che tutti i componenti e le parti che devono essere sostituiti, dovrai acquistare da un produttore. Le cuffie con seghe di altri marchi non sono adatte alla tua motosega. Pertanto, acquista un marchio noto in modo che non ci siano problemi con la ricerca di stelle, catene, ecc..

    Come scegliere una catena per una motosega: attenzione al passo dei collegamenti

    Dalla scelta giusta della catena dipende da come la tua sega affronta con successo alberi difficili e da quanto tempo impiegherà. In vendita ci sono modelli con tre dimensioni di passo della catena: 0.404, 3/8, 0.325 pollici. Questi numeri sono una designazione comune, quindi una sega di qualsiasi marca avrà uno di questi indicatori nelle istruzioni.

    Con incrementi di 3/8 e 0,404 pollici, vengono prodotti potenti modelli della classe professionale e semi-professionale. Resistono a molte ore di stress e ad uno spessore significativo del legno. È vero, anche questo passaggio non è sufficiente per tagliare materiale contaminato o congelato. A tal fine, acquistare una catena separata creata con metallo duro brasato.

    catena per sega con punta in metallo duro

    Per la preparazione del legno congelato è necessaria una catena per sega rinforzata con metallo duro

    Il passo della catena più in esecuzione per i residenti estivi è di 0,325 pollici. Quasi tutti i modelli di seghe amatoriali sono dotati solo di tali catene a basso profilo. Questo passaggio è utile per il lavoro a breve termine. Con un uso continuo prolungato, tali circuiti si attenuano rapidamente..

    catena per una sega

    Alcuni proprietari, acquistando una catena di basso profilo con incrementi di 0,325, ne prendono immediatamente uno di riserva, in modo che mentre uno è in affilatura, il secondo può eseguire lavori stagionali

    La lunghezza e la forma del pneumatico

    Prima di scegliere una motosega per una residenza estiva, presta attenzione alle caratteristiche dei suoi pneumatici. Può avere lunghezze diverse. Le istruzioni per un modello particolare indicano sempre la lunghezza ottimale del pneumatico, che non può essere superata, poiché influirà sul funzionamento del motore. Ad esempio, le gomme lunghe tagliano bene il legno spesso, perché mordono più in profondità, ma se sono dotate di una sega che ha un potere debole, perderai velocità. Il motore dovrà spendere energia per la rotazione dell’albero motore, mentre la velocità di taglio si perde, anche se brucerà più carburante. In modo che una lunghezza eccessiva dei pneumatici possa causare una rapida usura del meccanismo.

    Succede che le stesse unità di potenza abbiano pneumatici di lunghezze diverse. Per le esigenze del paese, è preferibile prendere quello in cui lo pneumatico è più corto. Lavorerà più velocemente e per i tronchi di alberi da giardino e assi spesse la sua forza è abbastanza.

    lunghezza del pneumatico della motosega

    Più corta è la gomma, più veloce taglia l’albero, ma per tronchi spessi la sua lunghezza potrebbe non essere sufficiente

    Oltre alla lunghezza, analizza la forma del pneumatico. Quindi, per i modelli amatoriali ci sono pneumatici piatti stretti che sono dotati di catene a basso profilo e sono vantaggiosi in quanto non danno una spinta. Tali unità sono molto sicure, il che è importante per gli utenti alle prime armi..

    La seconda opzione sono le gomme leggere. Sono così chiamati perché pesano meno di quelli ordinari e sono progettati per lavorare in quota. Sul tetto della casa è più conveniente lavorare con una motosega leggera. La barra della sega leggera è composta da 2 piastre in acciaio fissate internamente con poliammide.

    La terza opzione di pneumatici ha teste intercambiabili. Ciò è necessario per le motoseghe che lavorano in condizioni di abbattimento quando aumenta il tasso di usura dei meccanismi. Per uso domestico, non è necessaria una forma simile del pneumatico..

    Sicurezza e impostazioni di sicurezza

    Il meccanismo di protezione che aumenta il livello di sicurezza quando si lavora con una motosega include i seguenti dispositivi:

    • Protezione dalle vibrazioni

    Se non esiste tale protezione, con l’uso frequente dello strumento le articolazioni delle mani inizieranno a ferire. Pertanto, vedere come si trova il serbatoio del carburante rispetto al motore. Ideale se sono alla massima distanza. Quindi il peso della motosega viene distribuito in modo più uniforme. Anche le guarnizioni di gomma contribuiscono. Sono installati tra il corpo e le maniglie..

    • Protezione da contraccolpo

    Quando si taglia un albero, può accadere che la sega afferri solo il tronco con l’estremità del pneumatico, causando un rimbalzo su quello che tiene l’utensile. Di conseguenza, esiste il rischio di sciacquare il viso, le spalle e altre parti del corpo che cadranno sul percorso della sega. Per evitare ciò, due tipi di protezioni vengono inserite nelle motoseghe: un freno e una protezione.

    La prima opzione è più comune. È una piccola leva, che all’avvio si inclina più vicino alla mano e, in caso di una corsa all’indietro, il pennello preme automaticamente su di essa.

    Lavora in sicurezza

    La leva del freno è un’ulteriore garanzia di sicurezza per i residenti estivi inesperti che stanno appena iniziando a padroneggiare tale tecnica

    Le protezioni sono posizionate sull’estremità della sega in modo che sia isolata durante il rimbalzo. Ma non troverai questo elemento nelle motoseghe svedesi, perché i logger usano ufficialmente la fine dello strumento durante l’abbattimento.

    Dopo aver capito come scegliere una motosega per la casa, sentiti libero di andare al negozio e studiare l’assortimento secondo i criteri che sono stati analizzati sopra.

    logo

    Leave a Comment