Attrezzature da giardino

Perché abbiamo bisogno di riscaldatori da esterno nel paese e come sceglierli correttamente

Nonostante l’abbondanza di frutta e verdura nei negozi, i residenti estivi stanno cercando di far crescere il proprio approvvigionamento di cibo. E il motivo non è affatto il risparmio sui costi o la qualità del prodotto. Per molti, il lavoro sulla terra è diventato un po ‘un hobby, un allenamento fisico che allevia lo stress. Ma il tempo fa i suoi aggiustamenti e le gelate inaspettate possono rovinare la crescita delle colture. Pertanto, i residenti estivi si stanno preparando per tali sorprese, acquistando i caloriferi. Riscalderanno sia la serra che i proprietari.

Soddisfare

  • Cosa sono i riscaldatori a infrarossi stradali
  • Tipi di sistemi IR
  • Stufe a gas mobili
  • Impianti elettrici senza rifornimento di carburante
  • L’aspetto delle installazioni a gas
  • Varietà di dispositivi elettrici a infrarossi
  • Suggerimenti sul riscaldatore
  • Ambito di applicazione estiva dei sistemi a infrarossi
  • Cosa sono i riscaldatori a infrarossi stradali

    Sembrerebbe, a che serve mettere la stufa in strada, se tutto il calore si dissipa istantaneamente nello spazio e un tale volume d’aria non può essere riscaldato. Ma il “trucco” è che i dispositivi a infrarossi non riscaldano l’aria, come i tradizionali sistemi petroliferi, ma tutti gli oggetti e le persone che si trovano nella zona di diffusione dei raggi. Questo è esattamente come un falò ci influenza. In piedi accanto a una fiamma aperta, ci riscaldiamo all’istante, anche se la temperatura è inferiore a zero.

    Ma a differenza del fuoco, che brucia a causa della combustione dell’ossigeno, l’elemento a infrarossi non assorbe nulla dall’atmosfera. Si consiglia di posizionare tali dispositivi in ​​verande o pergole non riscaldate, perché non asciugano l’aria e non causano mal di testa.

    Tipi di sistemi IR

    Esistono due tipi di apparecchi: uno scaldabagno a gas e uno elettrico. I residenti estivi acquistano entrambe le opzioni, a seconda dello scopo dell’applicazione. Considera cosa è più redditizio da usare nel paese.

    Stufe a gas mobili

    Se si utilizza il dispositivo più spesso al di fuori delle pareti del cottage, è necessario scegliere un riscaldatore a infrarossi a gas stradale. È conveniente in quanto può essere posizionato in qualsiasi punto del sito, poiché non dipende dalla fonte di energia. Tutto ciò che è necessario per garantire il funzionamento (bombola del gas) è installato nel dispositivo stesso, o meglio, nella parte inferiore della struttura. Il sistema si accende con il semplice tocco di un pulsante, dopodiché viene attivato un elemento piezoelettrico che interrompe una scintilla. Dà fuoco al gas. Comincia a riscaldare una griglia speciale che emette radiazioni infrarosse. I raggi vengono riflessi dal riflettore e creano un cono termico in un certo raggio dal riscaldatore.

    stufa a gas

    Una pressione di un pulsante – e il sistema a gas accende automaticamente la fiamma

    I sistemi possono funzionare su due tipi di gas liquefatto: propano e butano. Se usi il cottage solo in estate, è più vantaggioso utilizzare il tipo butano, poiché a tali temperature è più efficace. In autunno e in primavera, con differenze di temperatura da più a meno, il propano offre la migliore qualità di riscaldamento. Se ti imbatti in un modello che funziona su entrambi i tipi di gas, questa sarà l’opzione migliore, perché puoi raccogliere carburante in base alla stagione.

    Ma i sistemi a gas perdono elettricità nel livello di riscaldamento. Affinché il dispositivo emetta una temperatura di circa 20 gradi, ci dovrebbero essere almeno + 10˚ sulla strada. Pertanto, in inverno tali riscaldatori sono inefficaci. Inoltre, gli impianti a gas non possono essere utilizzati in ambienti chiusi poiché durante la combustione del combustibile si formano sostanze nocive.

    Un altro aspetto negativo è il tempo limitato. La bombola del gas ha una capacità di circa 30 litri. Se richiede un lavoro costante, questa fornitura di carburante è sufficiente solo per un giorno, ma, di norma, il riscaldatore viene utilizzato per un paio d’ore, in modo che possa durare per circa 8 parti.

    Impianti elettrici senza rifornimento di carburante

    Se il cottage estivo ha molte strutture architettoniche di tipo aperto – terrazze, gazebo, verande, ecc., I riscaldatori di strada elettrici a infrarossi sono considerati più convenienti da usare. Sono attaccati al muro o al soffitto nella stanza in cui è previsto il tè, incluso nella presa, e puoi rilassarti per almeno una settimana. Dopotutto, in un tale riscaldatore il carburante non si esaurirà mai.

    In termini di generazione di calore, i sistemi elettrici sono più efficienti dei sistemi a gas. A temperature vicine allo zero, possono riscaldare tutto ciò che si trova nel raggio di dispersione dei raggi infrarossi fino a 15-20 15.

    Stufa elettrica

    Se la lunghezza del cavo lo consente, quindi con una stufa elettrica puoi facilmente bere caffè al freddo, seduto su sedie senza capispalla

    Ma in tutta l’area, i riscaldatori elettrici esterni sono difficili da usare, poiché la lunghezza del cavo non è sufficiente per questo. I proprietari dovranno acquistare una prolunga, che sta bene, e finché allunghi i fili, mentre lo riavvolgi (con attenzione!), Ci vuole molto tempo. Inoltre, durante il funzionamento del riscaldatore, è necessario monitorare animali e bambini che potrebbero toccare accidentalmente il filo.

    L’aspetto delle installazioni a gas

    Inizialmente, i sistemi a gas assomigliavano alle tradizionali lampade da terra – un attributo preferito della vita sovietica. La parte superiore sembrava un berretto a forma di cono, poi c’era una gamba allungata e la base sembrava un piedistallo arrotondato. Un’installazione di gas era nascosta in un piedistallo.

    riscaldatore a infrarossi

    Nella stufa a pavimento, i raggi ir si differenziano sotto forma di un cono, espandendo il raggio verso il basso

    Oggi, una più originale, simile a una piramide di vetro, è stata aggiunta alla vecchia forma. All’interno della piramide è un bulbo di vetro allungato, che inizia vicino al suolo e si estende verso la parte superiore del dispositivo. È nella beuta che è presente un elemento riscaldante che distribuisce i raggi infrarossi in modo uniforme, su tutta l’altezza dell’installazione. Per fare un confronto, nella lampada da terra il calore è passato dall’alto verso il basso, e in questo modello – la colonna, alta circa 1,6 m. Al fine di aumentare la sicurezza d’uso e proteggere i bambini che potrebbero accidentalmente agganciare la piramide dalle loro ustioni, all’esterno è installata una griglia protettiva. Non permetterà al vetro di rompersi quando il riscaldatore cade.

    riscaldatore della lampada da terra

    La piramide riscalda uniformemente l’intera persona, mentre la lampada da terra riscalda un’ampia area sottostante

    Varietà di dispositivi elettrici a infrarossi

    I riscaldatori elettrici hanno anche due varietà. La prima forma ha la forma di un lampione (altrimenti chiamato “ombrello”). È montato su un ampio supporto. Per uso esterno, sono disponibili modelli contrassegnati come “waterproof”.

    Stufa elettrica

    Un elegante “ombrello” non può essere utilizzato all’aperto se non ha proprietà impermeabili

    Nelle stanze aperte, il dispositivo viene spesso utilizzato sotto forma di un pannello. Assomiglia a un rettangolo in forma ed è fissato al soffitto o alla parete. Al momento dell’acquisto di tali modelli, è importante correlare la potenza del riscaldatore con l’altezza alla quale verrà fissato. Quindi, per le serre alte o le stanze in cui ci saranno almeno 1,5 metri per una persona, acquistano sistemi potenti (oltre 2 kW). Se la distanza tra la testa di appoggio e il sistema non supera un metro, fino a 800 W è sufficiente potenza.

    riscaldatori di strada

    La potenza del pannello IR viene selezionata tenendo conto della distanza dal capo dei vacanzieri

    Suggerimenti sul riscaldatore

    Quando si scelgono i modelli elettrici, prestare attenzione al tubo in cui è nascosto il filamento. La cassa più economica è al quarzo. Serve 3-4 anni, dopo i quali richiede la sostituzione. È approvato per l’uso solo nelle strade o in locali molto grandi. Le conchiglie più costose sono in metallo e ceramica. Tali dispositivi possono essere installati sia in casa che all’esterno..

    Quando si sceglie un modello di gas, verificare la sicurezza del dispositivo. Cerca nelle istruzioni se prevede lo spegnimento automatico del gas se il riscaldatore cade o spegne la fiamma con una folata di vento.

    Il raggio di riscaldamento dipende dalla potenza dell’installazione. I più popolari tra i residenti estivi sono i sistemi con una capacità di 12 kW. Offrono una buona qualità di riscaldamento in un raggio di sei metri e allo stesso tempo consumano un po ‘di carburante. Negli impianti più potenti, il consumo di gas aumenta drasticamente, sebbene la qualità del calore rimanga quasi allo stesso livello di quella di una centrale di media potenza.

    Per la comodità di spostarsi all’interno del sito, vale la pena acquistare dispositivi con le rotelle. Quindi non devi trascinare il riscaldatore tra le mani.

    riscaldatore

    Tutto ciò che è indicato dalla parola “opzione” non è tra gli elementi obbligatori del riscaldatore, ma migliorano l’usabilità del dispositivo

    Ambito di applicazione estiva dei sistemi a infrarossi

    I difficili residenti estivi hanno imparato a usare i dispositivi a infrarossi anche se i produttori non lo hanno pianificato. Hanno solo creato un’installazione per aumentare il comfort dei vacanzieri, in modo che i visitatori delle caffetterie possano rimanere più a lungo all’aria aperta.

    Ma nel paese ci sono molte più aree di applicazione dei riscaldatori a infrarossi. Ecco i più popolari:

    1. Protezione dei giovani alberi in fiore dalle gelate notturne.
    2. Riscaldare la serra all’inizio della primavera.
    3. Mantenimento del bilancio termico nella stanza in cui polli, anatroccoli, maiali, ecc..
    4. Riscaldare uva e meloni per accelerare la maturazione dei frutti (soprattutto nelle estati fredde).
    5. La lotta contro le malattie fungine dei cetrioli nelle estati piovose (il riscaldamento elimina l’umidità, provocando lo sviluppo dell’infezione).
    6. Eliminazione di passerelle e portico dal ghiaccio in inverno.
    7. Asciugatura di scarpe bagnate.

    È impossibile dire in particolare quale riscaldatore per un residente estivo è più redditizio: elettrico o gas. Devi concentrarti su dove prevedi di usarlo, quanto spesso e per quali scopi.

    logo

    Leave a Comment