Porte, pareti divisorie

Come realizzare partizioni scorrevoli con le tue mani: diversi metodi e design

Come realizzare partizioni scorrevoli con le tue mani

Le moderne tecnologie consentono di aggiungere un “punto culminante” al layout anche di un appartamento standard. Nelle case tipiche, la demolizione di moli e tramezzi non è solo illegale, ma anche pericolosa. Ma a volte si desidera che al posto delle piccole stanze si disponga di una grande stanza spaziosa. In questo caso, le partizioni scorrevoli possono essere una soluzione ideale: con le tue mani puoi costruirle o assumere specialisti per questo, non importa. La cosa principale è che dopo aver installato una tale partizione, puoi creare una piccola zona di privacy per te stesso con un movimento della mano, mentre il resto del tuo appartamento sarà una grande stanza luminosa.

Nella casa in cui vive una famiglia numerosa, ogni membro deve ritirarsi di volta in volta. Sfortunatamente, l’area dell’appartamento non consente sempre di allocare una stanza separata per ogni famiglia. In una situazione del genere, le pareti scorrevoli non solo trasformeranno l’interno, ma aiuteranno anche a mantenere la pace nella famiglia. Basta spingere la divisione e si crea una completa illusione di solitudine, anche se in un piccolo spazio.

Soddisfare

  • Cos’è una partizione interna scorrevole
  • Tipi di partizioni scorrevoli
  • Produzione e installazione fatte a mano
  • Metodo numero 1 per l’economico e laborioso
  • Il metodo numero 2 è semplice, ma costoso

Cos’è una partizione interna scorrevole

Una partizione interna è uno o più dipinti che, una volta aperti, scivolano semplicemente di lato.

Porta interna scorrevole

Porta standard montata su un sistema scorrevole

Se una dimensioni della porta vicino allo standard, quindi per la struttura scorrevole installata al suo interno, il nome della porta è più adatto. Se la dimensione dell’apertura è molto più grande dell’area di una porta standard, allora questa si chiama partizione scorrevole.

Anche se non c’è alcuna apertura e devi solo dividere la stanza a metà – una partizione scorrevole sarà un’ottima soluzione al problema.

Divisorio che separa la zona pranzo

La partizione che divide la stanza in due parti

L’installazione di una parete scorrevole è giustificata in qualsiasi stanza: può essere una cucina in cui è necessario separare la zona pranzo dalla zona cottura o un ampio soggiorno, che serve sia la sala da pranzo. Tali disegni vengono utilizzati con successo nelle camere da letto. Con il loro aiuto, puoi separare parte della stanza, equipaggiando così un piccolo boudoir.

Tipi di partizioni scorrevoli

A seconda del design, si distinguono 2 tipi di pareti divisorie interne scorrevoli: binario e senza soglia.

Le pareti divisorie per binari funzionano secondo lo stesso principio dei famosi armadi scorrevoli. In questo caso, un binario di guida è attaccato al pavimento e già ad esso – una partizione.

Le partizioni senza soglia non hanno una guida inferiore e funzionano grazie a uno speciale sistema di sospensione superiore.

Se la capacità di isolamento acustico della partizione non ti interessa molto, è consigliabile scegliere un sistema con una guida, poiché in questo caso il pavimento nell’apertura rimane libero. Nonostante alcuni inconvenienti associati alla presenza di una guida di metallo sulla porta, le pareti divisorie a due binari sono più adatte a chi ha bisogno di silenzio.

Ci sono anche pareti divisorie interne progettate per risparmiare spazio il più possibile. Piegandosi in una “fisarmonica”, una tale porta allo stato aperto non occupa quasi spazio.

Divisorio interno pieghevole

La partizione interna pieghevole consente di risparmiare spazio il più possibile

Produzione e installazione fatte a mano

È abbastanza semplice creare partizioni interne scorrevoli con le tue mani, ma questo processo ha anche alcune sfumature che devono essere prese in considerazione.

Per cominciare, è necessario rimuovere correttamente le dimensioni dell’apertura e il punto in cui le ali divergeranno. La larghezza della tela non deve superare la larghezza delle “tasche”, altrimenti l’anta non si aprirà.

Nel processo di produzione delle partizioni, è imperativo considerare il peso del nastro e la base a cui saranno attaccate le guide. Idealmente, la partizione dovrebbe essere leggera e la base forte. La base più adatta può essere considerata una pavimentazione in cemento o mattoni. Se, secondo il progetto, la parete scorrevole è fissata a una parete di legno o muro a secco, l’apertura deve essere rafforzata.

Importante! È impossibile fissare una partizione interna scorrevole al soffitto del muro a secco. Ciò causerà inevitabilmente la rottura del soffitto e la deformazione della partizione..

Se il soffitto in gesso è solo nei piani, è possibile collegare una trave metallica al soffitto e già montare guide su di esso.

Quindi, tutte le condizioni sono soddisfatte – mettiti al lavoro.

Esistono due modi per realizzare personalmente porte interne scorrevoli.

Metodo numero 1 per l’economico e laborioso

Nel supermercato dell’edificio più vicino selezioniamo le guide della lunghezza richiesta. Di norma, sono già venduti completi di meccanismi. Inoltre, tali kit includono un sistema di installazione.

Meccanismi per sistemi interni scorrevoli

Meccanismi per sistemi interni scorrevoli

Importante! Quando si sceglie un meccanismo per un sistema di scorrimento interno, ricordare che i rulli di gomma o i rulli con rivestimento in gomma si consumano abbastanza rapidamente. Dopo diversi mesi di intenso utilizzo, il meccanismo potrebbe richiedere la sostituzione o la riparazione. I rulli in acciaio sono notevolmente più resistenti..

Il design distingue tra meccanismi integrati e montati per un sistema scorrevole. Quale scegliere: decidi tu stesso. Ricorda solo che i meccanismi montati non sono molto estetici – sono visibili durante il funzionamento. Il meccanismo incorporato, tuttavia, “nasconde” nella porta, ma la sua installazione richiede una selezione di scanalature e questo richiede una fresa. Se hai esperienza nella carpenteria, puoi cavartela con uno scalpello.

Come partizione, è possibile utilizzare un pannello truciolare laminato o un pannello MDF. Puoi costruire una partizione più leggera con le tue mani da listelli in legno, compensato e perle di vetro. Per fare ciò, assembliamo il telaio dalle rotaie, collegandole con punte e colla per legno. Quindi fissiamo i fogli di compensato nel telaio con perle di vetro. Il design è pronto. Ora devi decorarlo. Tutto dipende dalla tua immaginazione. Puoi incollare la struttura con un film autoadesivo, coprirlo con un panno o vernice. Puoi persino ordinare la stampa della tua foto preferita nel formato desiderato e incollarla sulla partizione.

Divisorio interno scorrevole decorato con motivi floreali

Divisorio interno scorrevole decorato con motivi floreali

Importante! Calcolando le dimensioni del foglio scorrevole, renderlo più largo di 5-7 cm rispetto all’apertura e più alto di 10-15 cm (se la struttura non poggia contro il soffitto). Altrimenti, spazi vuoti piuttosto grandi appariranno intorno alla partizione chiusa..

Il metodo numero 2 è semplice, ma costoso

Il secondo metodo è molto più semplice, ma anche molto più costoso. Prendi le dimensioni, apporta tutte le correzioni necessarie e vai al laboratorio di arredamento più vicino. E lì, ti chiedo di fare porte per l’armadio. Devi solo allegare le guide e appendere la partizione. Di norma, qualsiasi azienda di arredamento offre un vasto assortimento di facciate per un guardaroba: scegline una qualsiasi. Risulterà più costoso, ma la qualità dell’esecuzione e del design sono oltre la concorrenza.

Puoi scegliere qualsiasi metodo di produzione e installazione di una partizione interna scorrevole, ma dopo aver terminato il lavoro, ti renderai conto che costa i soldi, il tempo e lo sforzo che hai speso.

logo

Leave a Comment