Porte, pareti divisorie

Come realizzare un arco a secco con le tue mani: tecnologia e raccomandazioni

Come realizzare un arco a secco con le tue mani

Gli elementi ad arco sono in grado di trasformare la stanza oltre il riconoscimento. Le belle curve non solo attirano l’attenzione di tutti, ma conferiscono anche agli interni un fascino speciale. Ma in considerazione del fatto che il lavoro degli specialisti spesso costa un importo decente, molti pensano alla domanda su come realizzare un arco da soli e portare un po ‘di novità e originalità nell’ambiente ordinario.

Soddisfare

  • Viste e stile architettonico degli archi
  • Come fare un arco fai da te
  • Montare i lati dell’arco
  • La formazione e l’installazione della facciata frontale dell’arco

L’arco interno è un’ottima alternativa alla porta. Con l’aiuto di questo dettaglio, puoi dare alla decorazione della stanza un aspetto speciale. Gli archi possono essere realizzati in vari materiali, ma l’opzione più comune è il muro a secco. Ti consente di ottenere risultati notevoli nella progettazione, evitando standard.

Nelle stanze con strutture ad arco ci sarà più luce e spazio e la plasticità del materiale fornirà l’opportunità di ritagliare qualsiasi, anche le forme più insolite.

Tra le altre cose, gli archi del muro a secco nascondono idealmente i difetti della stanza. Sono leggeri e non hanno praticamente alcun effetto sui muri. E se li decori con faretti o mensole, puoi facilmente creare un look unico a casa.

Viste e stile architettonico degli archi

Si distinguono i seguenti tipi delle strutture ad arco più popolari:

  • archi di una forma classica. Questo è il tipo più comune, il cui segno distintivo è una parte arrotondata con un raggio ideale, che sembra molto impressionante;
  • Archi in stile liberty, caratterizzati da un leggero rialzo dell’arco;
  • archi in stile romantico che attirano l’attenzione con un gran numero di angoli sia diritti che arrotondati.
L'arco della forma classica sembra spettacolare

Arch. Classica

In generale, l’arco può essere organizzato in qualsiasi forma e ovunque nell’appartamento. Ma molto spesso, le strutture ad arco vengono erette nelle aperture interne. Devi sapere che non ha senso montare un arco in un’apertura la cui altezza è inferiore a 2 metri. Un arco basso può solo degradare l’aspetto della stanza. Inoltre, a causa della riduzione visiva dell’apertura, quando si passa attraverso un tale dettaglio dell’arredamento, inevitabilmente ci sarà il desiderio di inclinare la testa.

C’è solo un modo per disporre un arco in un’apertura bassa: scavare la parte superiore, aumentandola in tal modo.

Importante! Più alto è l’arco, più attraente e armonioso sembra.

Come fare un arco fai da te

Montare i lati dell’arco

Prima di installare l’arco, è necessario inserire guide metalliche nell’apertura in senso orizzontale e verticale, fissandole con qualsiasi mezzo di fissaggio, ad esempio viti. Installare due profili sui lati, uno in alto. Devono essere riparati in modo tale che il foglio di muro a secco si trovi allo stesso livello del muro. Quattro triangoli rettangolari dovrebbero essere tagliati dal cartongesso preparato in modo che le loro gambe siano più lunghe dell’arrotondamento previsto.

Nota! Puoi tagliare il profilo ad arco in diversi modi: con un coltello da assemblaggio, un file di metallo (senza installarlo nella macchina), ma è più conveniente farlo con un puzzle elettrico.

Fare un modello di arrotondamento

Fare un modello di arrotondamento

Crea un motivo di arrotondamento per l’arco. Sui triangoli del muro a secco, secondo la marcatura, tagliare secondo il modello di arrotondamento. Viene anche fabbricato un secondo semicerchio. Inoltre, entrambe le parti sono fissate al profilo su entrambi i lati dell’arco.

Importante! Tieni traccia della distanza tra i profili che devono corrispondere. Altrimenti, da diversi lati, l’arco avrà un aspetto diverso.

Fissare le figure risultanti negli angoli dell’apertura, due su ciascun lato.

Per irrigidire ed evitare le crepe, il muro a secco deve essere montato di fronte ai tasselli perforati in anticipo. Ed è possibile nello spazio tra gli archi installando parti aggiuntive dei profili.

La formazione e l’installazione della facciata frontale dell’arco

Per formare un arco, è necessario incidere i dorsi del profilo con un passo di 7 cm, quindi piegare il profilo indietro secondo l’arrotondamento. Correggi la struttura tra i triangoli. All’incrocio del profilo metallico con l’apertura, piega il metallo verso l’interno e fissalo con tasselli.

Rimuovere le estremità del profilo metallico e le parti sporgenti del muro a secco. Preparare una striscia di muro a secco, aderendo alle dimensioni richieste: la lunghezza deve superare la curva dell’arco di 10 cm Nella striscia creata, praticare fori con incrementi di 8 cm per ottenere un’imitazione di un nastro perforato. Questo viene fatto per aumentare la flessibilità della striscia, che impedirà una maggiore fragilità..

L'arco porterà originalità all'interno

Arco del muro a secco – La migliore decorazione

Nota! Gli elementi del muro a secco sono fissati l’uno all’altro e all’apertura utilizzando il profilo metallico PN28 / 27, il che è buono in quanto lo spessore della parete consente di utilizzare il materiale di montaggio più conveniente in questa situazione: viti autofilettanti.

Passiamo direttamente al muro a secco. Per flessibilità, inumidirlo con un panno umido. Collegare la striscia dall’estremità ai profili, ripetendo la curva ad arco. Lasciare asciugare il muro a secco (minimo 12 ore). Dopo l’essiccazione, è necessario stuccare la struttura risultante, compresi giunti e cuciture, evitando le viti da pascolo. Quindi carteggiare gli elementi di sporgenza con carta smerigliata per arrotondare e sbavare.

Dopo il completamento dell’innesco e dello stucco, dovrai ancora dipingere l’arco e incollarlo con la carta da parati.

Ora sai come realizzare un arco a secco, il che significa che puoi creare un componente memorabile da solo – un tocco elegante che decorerà la tua casa.

logo

Leave a Comment