Tetto

Come scegliere la vernice ardesia per una protezione affidabile del tetto

Il mercato dei materiali di copertura è molto vario oggi. Ma il più delle volte, come prima, ci sono case coperte di ardesia. Tale tetto è relativamente economico e facile da installare. E al fine di migliorare le sue proprietà operative e dare al materiale grigio un aspetto attraente, viene utilizzata la vernice ardesia. Come affrontare questo processo e qual è la vernice migliore per l’ardesia: vale la pena parlarne separatamente.

Soddisfare

  • La vernice è un’efficace protezione dell’ardesia
  • Classificazione degli inchiostri ardesia
  • Come e quando dipingere il tetto di ardesia?
  • Sommario

La vernice è un’efficace protezione dell’ardesia

L’ardesia è una versione classica del tetto, le sue qualità positive sono testate nel tempo. It:

  • resistenza all’acqua;
  • resistenza al gelo;
  • bassa conducibilità termica;
  • incombustibilità;
  • resistenza alle variazioni di temperatura.

Ma, come qualsiasi altro materiale, l’ardesia non è priva di inconvenienti: nel tempo è coperta di polvere di amianto, dannosa per la salute, a causa dell’esposizione a condizioni climatiche, sulla sua superficie compaiono microcricche, sul lato nord è spesso coperta di muschio, acquisendo un aspetto “verde” poco attraente.

Vernice ardesia

Dopo molti anni di funzionamento, il tetto in ardesia è ricoperto da uno spiacevole rivestimento grigiastro-verdastro

Questi problemi possono essere evitati fornendo una protezione affidabile del materiale di copertura..

Il modo più economico e semplice per salvare l’ardesia è con la vernice. La vernice per ardesia non solo conferisce al tetto un aspetto più attraente, ma aumenta anche le proprietà idrorepellenti dell’ardesia, elimina la formazione di polvere dannosa, proteggendo così il tetto dalla distruzione prematura e prolungandone la durata. Le pitture moderne contengono anche additivi da muffe e funghi, che forniscono protezione batteriologica e biologica del tetto.

Vernice ardesia

Sembra vecchio ardesia prima e dopo la verniciatura

Se hai intenzione di bloccare il nuovo edificio con l’ardesia, è meglio pensare immediatamente a dipingerlo – in questo caso, i fogli possono essere dipinti sul terreno e solo successivamente posati sulla cassa, perché è molto più difficile dipingere un tetto già costruito.

Se la casa è già vecchia e vuoi far rivivere il tetto, prima devi fare un piccolo controllo e solo successivamente perfezionarlo. Ma vale la pena parlare di tutto il lavoro in ordine. Per prima cosa devi decidere con cosa dipingere l’ardesia, scegliere la vernice giusta, date le sue caratteristiche di base e il consumo medio.

Vernice ardesia

Il tetto in ardesia dipinto nobilita l’aspetto della casa

Classificazione degli inchiostri ardesia

Esistono diversi tipi di inchiostri per ardesia:

1.     Vernice acrilica o dispersione acquosa. Deve essere applicato su una superficie del tetto precedentemente innescata. La vernice acrilica all’ardesia presenta i seguenti vantaggi:

  • protegge le microcricche sulla superficie del foglio dall’acqua;
  • l’acqua dall’ardesia dipinta con una tale vernice scorre meglio, e questo è un grande vantaggio per i tetti piani;
  • in inverno, la neve cade meglio da un tale tetto e questo riduce significativamente il carico sui supporti.

2.     Smalto per ardesia (asciugatura rapida) ha anche una serie di vantaggi e buone recensioni:

  • a causa dell’elevato contenuto di legante, il film di vernice è liscio, caratterizzato da elevate proprietà idrorepellenti e maggiore resistenza agli agenti atmosferici;
  • il rivestimento ottenuto mediante colorazione ha un’elevata resistenza;
  • i pigmenti che compongono la vernice proteggono il tetto in ardesia dai raggi ultravioletti.

3.     Plastica liquida –  materiale sintetico prodotto su base di cloruro di vinile, bitume o polistirolo. Il suo vantaggio principale è un prezzo interessante. Ma nella resistenza agli agenti atmosferici, la plastica liquida è in gran parte inferiore alle vernici acriliche su un’ardesia e inoltre è molto dannosa.

Oggi il mercato delle costruzioni offre una vasta gamma di colori per l’ardesia, sia per i produttori stranieri che per quelli domestici.

Vernice ardesia

Vernici speciali per ardesia sono offerte da produttori stranieri e nazionali.

Tra le principali vernici di produzione estera si possono notare:

Dachbeschichtung (Germania) – una delle vernici importate più costose. Differisce in indicatori tecnici elevati: proprietà adesive, resistenza, durata dei rivestimenti.

Kilpi (Finlandia) – vernice acrilica di alta qualità per quasi tutti i materiali di copertura.

Eter Akva (Svezia-Finlandia) – vernice idrosolubile a base di acrilato modificato, caratterizzata da una maggiore resistenza agli ambienti alcalini aggressivi.

Polifarb-Akrofarb (Polonia) – asciugatura rapida, dispersione acrilica di base, la sua caratteristica distintiva è la luminosità e la saturazione del colore.

E qui ci sono alcuni tipi di questi prodotti fabbricati nei paesi della CSI:

Polyfan (Russia, Kolomna). I suoi principali vantaggi sono: solidità del colore, resistenza all’usura, durata.

Akrilama-Slate (Ucraina) – vernice acrilica all’ardesia dispersa in acqua.

Unisal (Belgorod, Russia). Si basa su elementi acrilici dispersi nell’acqua, pigmenti coloranti di alta qualità. La vernice è caratterizzata da una maggiore resistenza ai fenomeni atmosferici e da un’intensa esposizione alla luce solare.

Butanite (Mosca). La base della vernice sono le composizioni in lattice con additivi minerale-siliconici. L’ardesia dipinta con una tale vernice diventa resistente al gelo, a varie influenze atmosferiche.

Quando si sceglie la vernice di ardesia, il prezzo gioca un ruolo importante, ad esempio, da prodotti stranieri, l’opzione più costosa è Kilpi ed Eter Akva è la metà del prezzo. Ma le vernici dei produttori nazionali costeranno circa cinque volte meno degli analoghi importati.

Come e quando dipingere il tetto di ardesia?

Se la domanda su quale tipo di vernice per dipingere l’ardesia è già stata risolta e il materiale è stato acquistato, è possibile iniziare i lavori preparatori. Prima di tutto, è necessario controllare ogni foglio per rotture e danni. Se ci sono tali fogli, dovrebbero essere sostituiti. È inoltre necessario assicurarsi che tutti i fogli di ardesia siano fissati in modo sicuro..

L’ardesia, che era stata originariamente posata non dipinta, dopo qualche tempo viene coperta con un rivestimento verdastro scuro, che è formato da funghi e licheni. Il muschio cresciuto non solo peggiora l’aspetto del tetto, ma accumula anche una grande quantità di umidità, aumentando il carico sui suoi supporti. Pertanto, prima di iniziare il processo di colorazione dell’ardesia, la sua superficie deve essere accuratamente pulita e disinfettata.

Come rimuovere la placca dal tetto? Questo può essere fatto in diversi modi, a seconda dello spessore dello strato di placca:

  • usando un pennello con setole metalliche su una superficie asciutta o bagnata;
  • usando un trapano o una smerigliatrice con un ugello a spazzola;
  • autolavaggio compatto ad alta pressione.

Le prime due opzioni sono piuttosto laboriose, sebbene con l’aiuto di un trapano il processo sia leggermente semplificato. La terza opzione, la pulizia con idropulitrice, è la più efficace, soprattutto se è disponibile un modello di lavaggio professionale.

Dopo aver pulito la superficie dell’ardesia dalla placca, è necessario trattarla con un antisettico per prevenire il riemergere di funghi e licheni. Le soluzioni antisettiche sono generalmente vendute in forma finita e sotto forma di concentrati che richiedono diluizione con acqua. Applicare antisettico con rullo, pennello o spray.

Vernice ardesia

È conveniente dipingere l’ardesia con una pistola a spruzzo, ma puoi anche usare un pennello o un rullo

Affinché la vernice dell’ardesia si trovi in ​​modo più uniforme, vengono utilizzati i primer. Penetrando nei pori del materiale, il primer rinforza la sua superficie, contribuisce a una migliore adesione della vernice all’ardesia, rimuove la polvere. Inoltre, riduce significativamente il consumo di vernice per le coperture.

Importante! Prima della colorazione, lo smalto dovrebbe essere ben miscelato e aggiungere un solvente organico per una penetrazione più profonda della composizione nella superficie del tetto.

Secondo le regole, l’ardesia è dipinta in due strati. Il primo strato – quello iniziale – è quello principale e viene applicato dopo che il primer si è completamente asciugato. Il consumo di vernice per esso è almeno i 2/3 della norma. Il secondo strato è la finitura, devi provare ad applicarlo in modo uniforme. Questo può essere fatto con un pennello, un rullo o uno spray.

Spesso le persone hanno una domanda: è possibile dipingere l’ardesia con qualsiasi tempo? Come suggerito dagli esperti, l’ardesia dovrebbe essere dipinta con tempo caldo e secco..

Vernice ardesia

Si consiglia di dipingere l’ardesia con tempo asciutto e soleggiato

La pratica dimostra che l’ardesia, dipinta in primavera, ha un rivestimento protettivo più forte e più resistente. Questo lavoro non dovrebbe essere fatto nei giorni di pioggia o molto caldi..

Sommario

La vernice ardesia migliora l’aspetto del tetto e allo stesso tempo crea un rivestimento protettivo che aumenta la durata del materiale. Inoltre, lo strato di vernice impedisce la formazione di polvere di amianto dannosa sulla superficie del tetto. Non è difficile acquistare la vernice per l’ardesia, l’importante è studiarne le caratteristiche principali, il consumo medio e quindi scegliere l’opzione giusta per la produzione nazionale o estera nella giusta quantità.

logo

Leave a Comment