Edifici da giardino

Come isolare la veranda in breve tempo ea basso costo finanziario

Le terrazze più comuni sono in forma di stanze collegate separatamente senza vetri. Non c’è modo di posizionarli sulla fondazione della casa quando quest’ultima è stata costruita molto tempo fa, quindi i proprietari erigono un’estensione sulle colonne di supporto del pilastro (se la fondazione della casa è alta) o semplicemente su un cuscino di ghiaia (quando la fondazione è bassa). Non è possibile utilizzare questi metri quadrati in inverno in questo modulo. Sembra irragionevole spendere fondi significativi per l’organizzazione di locali non residenziali. Consideriamo come riscaldare una veranda qualitativamente e senza spese inutili.

Soddisfare

  • Sviluppo di un piano di lavoro.
  • Il processo di decorazione murale esterna.
  • Elaborazione di finestre.
  • Isolamento del pavimento.

 

Sviluppo di un piano di lavoro

Non ha senso riscaldare la terrazza all’aperto, quindi o è necessario spendere soldi per vetrarla o anche lasciare questa avventura. Non è necessario (soprattutto se questo viene fatto nel cottage estivo) per installare finestre di plastica. In questo caso, puoi tranquillamente fare con i normali vetri delle finestre, che puoi installare tu stesso, fissandoli con listelli di legno.

La maggiore perdita di calore si verifica attraverso finestre e pareti. Una quantità minore lascia attraverso il pavimento e il soffitto, ma solo se l’estensione non si trova direttamente sul terreno. In assenza di una fondazione, il calore viene disperso attraverso il pavimento quasi allo stesso livello delle pareti.

Il processo di riscaldamento di finestre, pavimenti e soffitti, a differenza delle pareti, avviene all’interno. Il montaggio dei materiali sulle pareti interne non è redditizio per diversi motivi. In primo luogo, la posa dell’isolante all’interno porta al fatto che le pareti si congelano comunque in inverno e il materiale stesso non è in grado di riflettere tutto il freddo. In secondo luogo, il punto di rugiada si sposta all’interno della stanza, quindi c’è un grosso rischio che il materiale acquisisca umidità, che successivamente causerà funghi e muffe. In terzo luogo, eseguire questi lavori all’esterno è molto più semplice che all’interno (sebbene possano essere sospesi a causa delle condizioni meteorologiche).

Quindi, i progressi dovrebbero apparire così:

  1. vetri della stanza;
  2. isolamento delle pareti dall’esterno;
  3. elaborazione delle finestre;
  4. isolamento del pavimento (se necessario);
  5. isolamento del soffitto (opzionale).
isolamento della veranda

Un piccolo sforzo e il tuo portico sarà caldo

   Il processo di decorazione murale esterna

Il lavoro inizierà con un trattamento completo di tutte le superfici. È necessario eliminare tutte le crepe con sigillante siliconico o un semplice rimorchio e rimuovere anche tutti gli elementi che non trattengono bene o interferiscono con il lavoro (ad esempio vecchie vernici appassite e persiane, ad esempio).

Il materiale deve essere selezionato in base a diversi criteri: costo, durata, livello di trasferimento del calore, resistenza alle condizioni avverse. Al momento, la lana minerale soddisfa quasi tutti questi criteri, l’unica cosa che può confondere è il costo. Si tratta di riscaldarlo che sarà discusso ulteriormente.

Dopo aver preparato le superfici, si procede al montaggio del primo telaio orizzontale, nelle nicchie in cui si adatterà l’isolamento. Per la sua fabbricazione, è necessario acquistare doghe in legno (5×5 cm), che devono essere prima trattate con agenti protettivi (ciò prolungherà la loro durata). Dovrebbero essere fissati attraverso il muro, la distanza da una rotaia all’altra è la larghezza della lastra di lana minerale meno due centimetri. La riduzione viene effettuata intenzionalmente, in particolare per garantire una fissazione rigida della tela, altrimenti scivolerà.

come isolare la veranda

L’uso di profili metallici aumenterà la vita del telaio più volte. Ma lavorare con lui è un po ‘più difficile. La foto mostra anche il fissaggio aggiuntivo del materiale con elementi speciali. Non sono necessari con la struttura corretta del telaio, nonché con l’uso di pannelli isolanti rigidi

Un film di membrana viene allungato sulle celle riempite del primo telaio. Proteggerà il materiale dal bagnarsi durante la pioggia, così come le piccole fessure delle pareti dal soffiare. Puoi ripararlo con una pinzatrice convenzionale.

Sulla parte superiore del primo fotogramma protetto da un film, è montato un secondo, ma solo verticale. È su queste rotaie che gli elementi di raccordo saranno montati sulla parte superiore.

Elaborazione di finestre

Le finestre con doppi vetri non necessitano di protezione aggiuntiva e finestre ordinarie – sì. Devono essere elaborati non solo sulle giunture dei telai, ma anche sulle tele stesse (soprattutto se solo un singolo vetro ti protegge dalla strada, non doppio).

Innanzitutto, incolliamo il vetro stesso utilizzando uno speciale film a risparmio energetico. Per la sua installazione avrai bisogno di nastro biadesivo e un normale asciugacapelli. Nella parte superiore della tela, incollare una lunga striscia di nastro, rimuovere lo strato protettivo di carta e incollare il bordo del film su di esso. Premi lentamente la superficie del film sul vetro e dirigi un flusso di aria calda sulla sua superficie. Un flusso caldo assicurerà una perfetta aderenza. In fondo fissiamo il bordo del film con lo stesso nastro.

isolamento delle finestre

Con l’aiuto di un film, puoi proteggere l’intera finestra, ma per questo dovrai tirarlo da una pendenza all’altra. Se la sua larghezza non è sufficiente, i singoli segmenti si sovrappongono a vicenda con una sovrapposizione (15 cm).

I giunti dei telai sono sigillati con una soluzione speciale. Prendiamo una certa quantità di gesso e il doppio della costruzione di gesso. Aggiungi lentamente acqua e impasta il composto fino a ottenere una consistenza densa di panna acida. Usando una spatola, applicare la miscela sui giunti dei telai. Attendiamo una decina di minuti finché la miscela non si asciuga un po ‘. Quindi trasformiamo qualsiasi panno in un rotolo, inumidiamo con acqua e attraversiamo questo rullo bagnato sopra lo stucco, livellandolo in tal modo. Quando arriva la primavera, apriamo solo le foglie, i pezzi essiccati della miscela cadono semplicemente da soli, senza danneggiare l’integrità del rivestimento del telaio.

È possibile isolare le finestre con un sigillante di gomma, ma il lavoro in questo caso è più complicato. Sarà necessario un attento fissaggio della guarnizione stessa, nonché il montaggio delle cerniere delle ante per garantire una chiusura ermetica.

Isolamento del pavimento

Si noti che dopo aver eseguito questi lavori, l’altezza dei soffitti diminuirà di circa 15-20 cm. Si dovrebbe iniziare con la completa rimozione del vecchio pavimento. Se si suppone di posare nuovamente il parquet o il linoleum rimossi, è necessario maneggiare gli elementi smantellati con molta attenzione. Se il rivestimento è composto da più segmenti, è necessario numerarli o indicare in altro modo il loro posizionamento.

Se il pavimento presenta irregolarità, è necessario correggerle e creare prima un nuovo massetto. Successivamente, nell’area del basamento attorno al perimetro dell’intera stanza, viene posato un nastro isolante spesso 2 cm senza ulteriore fissaggio (li tagliamo da una lastra di lana minerale). Quindi i tronchi di legno vengono posati lungo la stanza, il loro spessore dovrebbe essere uguale allo spessore delle lastre di materiale isolante. Il fissaggio viene effettuato con viti, il passo tra i ritardi è uguale alla larghezza delle piastre. Successivamente, vengono posate le piastre isolanti.

isolamento del pavimento

Per evitare l’assorbimento di umidità da parte del materiale, puoi mettere un film sotto di esso (è montato sopra il ritardo)

Le piastre truciolari sono poste sopra questa struttura, devono essere posizionate con uno scostamento reciproco. Di conseguenza, si scopre che il centro della tela dalla prima fila cade sul giunto di due fogli dalla seconda. Successivamente, puoi posare un nuovo pavimento o tornare al vecchio posto..

Il soffitto è isolato secondo lo stesso principio: assemblaggio del telaio, riempimento con materiale isolante e rivestimento. Il lavoro è voluminoso, ma non è difficile da eseguire, quindi affrontarli da soli è abbastanza facile, anche senza l’aiuto di assistenti.

logo

Leave a Comment