landscaping

Come scegliere le piante per un giardino fiorito primaverile su un terreno personale

Aiuole fiorite sono l’orgoglio del giardiniere, il suo biglietto da visita, sottolineando che il giardino per lui non è solo un mezzo per fornire cibo al tavolo, ma anche un hobby, un pezzo dell’anima. Particolarmente gradevoli alla vista sono le piante dei giardini fioriti primaverili, un tripudio di colori che conferma che la primavera è finalmente arrivata.

Soddisfare

  • Preparazione preliminare di aiuole per fiori primaverili
  • Piante da giardino a fioritura precoce perenne
  • Fiori biennali precoci
  • Piante annuali in un giardino floreale della molla
  • Organizzazione di aiuole nel giardino di primavera

Preparazione preliminare di aiuole per fiori primaverili

Per mostrare con orgoglio agli ospiti un’aiuola in fiore in primavera, è necessario distruggerlo nell’autunno precedente e non si tratta solo di piantare piante perenni. Devi iniziare scegliendo un posto sotto l’aiuola, che è particolarmente importante per le primule. Questa dovrebbe essere un’area ben illuminata su una collina, dove la terra si riscalda in primo luogo e l’umidità in eccesso non si accumula. Una leggera ombra proiettata da alberi da frutto o arbusti non interferirà. La forma della futura aiuola dipende dalla scelta del luogo e, di conseguenza, dal principio di selezione dei fiori primaverili per esso. Se la forma dell’aiuola è selezionata rotonda con accesso da tutti i lati, il design dovrebbe essere visto da qualsiasi angolazione. Se un pezzo di terra riservato ai fiori primaverili confina vicino a un muro o una recinzione, la posizione di fiori specifici dovrebbe superare questo spazio.

specie di fiori

La scelta di specifiche specie di fiori dovrebbe basarsi sulla particolare posizione dell’aiuola e sulla quantità di tempo che il giardiniere è disposto a dedicare a loro.

Piante da giardino a fioritura precoce perenne

La seconda domanda che il giardiniere deve risolvere è la scelta di specie specifiche. Le aiuole primaverili possono contenere piante perenni, biennali e annuali. Ognuno di questi tipi richiede attenzione a modo suo. Le piante perenni devono essere preparate con cura per lo svernamento, curando il riparo e il top dressing dall’autunno. Le annuali attendono l’ospite all’inizio della primavera, che richiede preparazione del suolo, cura della piantina e controllo delle previsioni meteorologiche. Aiuola primaverile può combinare questi tipi di piante..

All’inizio della primavera, pervinche perenni e nontiscordardime, Adonis Amursky, grande dentifolia, Veronica, noce, elleboro e astilbe sono pronti a compiacere l’occhio. Poco dopo, i mughetti, il portulaca, il magnifico dicenter e la radice marina fioriscono. A loro si uniscono primula e anemoni. Le margherite e le pervinche sono anche interessanti per la loro capacità di fiorire due volte a stagione..

perenni

Piante a bulbo – le piante perenni più prime e più luminose

Particolare attenzione è richiesta ai fiori di bulbo. Appartengono a molti anni, ma in realtà la maggior parte di loro non è in grado di sopravvivere all’inverno in piena terra. Molto spesso i bulbi devono essere rimossi dal terreno, asciugati e piantati di nuovo solo in primavera. Questo può essere fatto immediatamente dopo il periodo della loro fioritura, poiché un letto di fiori con tali vuoti sembra sgradevole. Ma sono i primi a soddisfare la fioritura abbondante. Il bulbo mantiene una scorta sufficiente di nutrienti per un’alba rapida, il che significa che per la fioritura sono necessari solo un po ‘di calore e luce solare. Puoi sostituire i bulbi scavati con campioni esistenti a fioritura tardiva, restituendo di nuovo un aspetto lussuoso al giardino fiorito.

Fiori biennali precoci

Le biennali primaverili possono e devono essere cambiate, eliminando una pianta che è sopravvissuta dopo la fioritura del secondo anno. Ma c’è un’opportunità per cambiare radicalmente l’aspetto e il colore dell’aiuola ogni due anni, raccogliendo una nuova varietà interessante. Il loro allevamento ha anche sottigliezze: sarà necessario selezionare in anticipo la specie, il colore e la varietà, per un anno, poiché fioriranno solo dopo la stagione invernale. Giardinieri esperti piantano un piccolo numero di biennali ogni anno, aggiornando il giardino fiorito in autunno.

Ma le biennali sono piante senza pretese. Atterrano alla fine dell’estate e per il resto della stagione acquisiscono radici e fogliame. Se il luogo della loro piantagione è stato inizialmente scelto con successo, quindi per una rapida ripresa hanno bisogno solo di un allentamento primaverile del terreno e in estate irrigazioni periodiche e diserbo regolare. Tra i bambini di due anni più facili da prendersi cura, un giardiniere principiante può raccomandare malva, viola, enotera e lunaria a fioritura secca. Non sono solo senza pretese per i suoli, ma tollerano facilmente anche i trapianti autunnali.

Queste piante sono di media altezza e possono servire come una buona decorazione dello spazio tra alberi da frutto. Le grandi biennali saranno un’enfasi eccellente su qualsiasi aiuola, se scegli un ambiente decente tra specie medie e corte. Biennali alti: digitale, malva, campana media, stockroza e chiodi di garofano turchi.

Piante annuali in un giardino floreale della molla

Le annuali di primavera iniziano la loro vita sotto forma di piantine, in un altro caso, semplicemente non hanno tempo per raggiungere la scadenza. Soprattutto nelle regioni con tarda primavera e inverno, ripetutamente cercando di tornare sotto forma di gelate. Le piantine si alzano sul davanzale della finestra o nella serra fino alla densa formazione di giorni caldi e solo dopo che viene trasferita in piena terra. In caso di gelo, è meglio avere un pezzo di pellicola a portata di mano, che può essere utilizzato per coprire il giardino fiorito primaverile, se necessario. Ma le annuali nel primo anno appariranno in tutta la loro gloria. Stai bene su un’aiuola primaverile di petunia e salvia, ibisco, eustoma, nemofili, calendule e lavatera.

piantine di fiori

Per piantare piante nel terreno a maggio, le piantine dovrebbero essere prese in considerazione all’inizio di aprile

Le piante annuali nel giardino sono indispensabili come tappeti perenni da mascheramento. Mentre cresce il cespuglio piantato sotto forma di un taglio, può essere coperto con semi di fioritura, mancini o di papavero che fioriscono nello stesso anno.

Organizzazione di aiuole nel giardino di primavera

La posizione dei giardini fioriti primaverili nel territorio dipende dal loro tipo, dimensione e colore. In questo caso, è necessario tenere conto non solo del tipo di pianta fiorita, ma anche delle sue condizioni successive. Crochi luminosi, che provocano una tempesta di entusiasmo quando compaiono attraverso gli ultimi depositi di neve, senza i vicini non sembrano il modo migliore, poiché non hanno ancora fogliame durante la fioritura. Il loro destino è un punto luminoso sullo sfondo delle piante perenni. La stessa situazione è con i narcisi, che inoltre non possono vantarsi del proprio fogliame. Ma il fiore luminoso adempirà perfettamente la funzione di un confine vivente, delimitando le linee del settore nel giardino con linee chiare. È necessario tenere conto della peculiarità del fiore stesso, situato su uno stelo piuttosto fragile e lungo. Cespugli o recinti possono proteggerlo dalle raffiche di vento se piantati con prudenza narcisi e tulipani nelle loro immediate vicinanze.

bella aiuola

I colori alti richiedono inquadrature da specie medie o sottodimensionate

Se l’organizzazione del giardino implica linee chiare, allora le piante per loro dovrebbero essere selezionate luminose e annuali, poiché solo loro daranno un contorno chiaro di piantagione.

Tipi popolari di aiuole primaverili, oltre al tradizionale rotondo e rettangolare, sono:

  • un mixborder costituito da piante situate da una breve rampa di scale da sottodimensionato in primo piano ad alto lungo il muro;
  • uno sconto: un’ampia aiuola, che enfatizza i percorsi principali del giardino e le sue aree principali, come uno stagno o un gazebo;
  • Confine: una fila stretta di annuali, al confine con i settori del giardino, comprese le aiuole con piante perenni.

Prendersi cura delle aiuole è un affare problematico, ma il piacere di ammirare i frutti, o meglio i fiori, del tuo lavoro non ha prezzo.

logo

Leave a Comment