Fondazione

Colonna di fondazione – dispositivo e costruzione graduale

Fondazione della colonna

Il fondamento di qualsiasi struttura è il fondamento da cui dipende la forza e l’affidabilità della struttura. Ecco perché la scelta della fondazione per la futura casa deve essere affrontata con particolare cura. Uno dei tipi più popolari di basi è considerato la fondazione colonnare, che ha trovato ampia applicazione nella costruzione suburbana. Le basi sui pilastri sono in forma di supporti disposti sotto colonne e pareti. Lo scopo della fondazione è di sovrapporre i pilastri centrali del cemento o buta con travi di cemento armato su cui si innalzano le pareti. Per evitare crash e deformazioni delle travi, sotto la base è installato un cuscino di scorie o sabbia. La sua larghezza dovrebbe superare la larghezza della base. Dovresti anche preoccuparti di impermeabilizzare. I rack di questo tipo di fondazione sono preferiti in forma rettangolare o equidistante..

Soddisfare

  • Prerequisiti e limitazioni per l’utilizzo di una fondazione di colonna
  • A cosa serve il calcolo della fondazione di colonna?
  • Materiali di base della colonna
  • Come creare una fondazione di colonna con le tue mani
  • Gli errori nei segnalibri più comuni
  • Alcune informazioni utili

Molti sono convinti che la base colonnare e colonnare di supporto siano concetti diversi che hanno poco in comune. Questo non è vero. Il primo, così come il secondo, è costruito sotto la casa di legno senza scantinati. Questo è il tipo di fondazione più redditizio e facile da installare, che viene spesso utilizzato nella costruzione di case in legno, cabine, stabilimenti balneari.

Fondazione della colonna

La costruzione della base colonnare portante può ridurre significativamente il consumo di materiali

Tale base per il consumo di materiali da costruzione e manodopera è due volte più economica del nastro. Spesso, durante la costruzione di una base per colonna portante, vengono utilizzati blocchi di calcestruzzo preconfezionati. Il supporto è composto da 4 blocchi di dimensioni 200x200x400 mm. Il numero di questi “comodini” dipende dalle dimensioni della casa.

Prerequisiti e limitazioni per l’utilizzo di una fondazione di colonna

Esistono diverse condizioni in cui l’uso della fondazione su pali non è solo conveniente, ma anche pienamente giustificato:

  • quando il terreno durante il funzionamento dell’edificio fornisce cedimento della base colonnare (alla stessa pressione delle colonne sul terreno) è leggermente inferiore al nastro;
  • sotto edifici senza seminterrato con scudo, pareti in legno e telaio leggero;
  • sotto i muri di mattoni che richiedono una posa profonda (fino a 2 metri, cioè 25 cm sotto la profondità di congelamento del terreno);
  • quando è necessario escludere un effetto negativo sulla base dell’edificio della radiazione gelida, poiché la fondazione colonnare è meno colpita.

Esistono diversi punti in cui non è consigliabile utilizzare una fondazione di colonna:

  • in terreni deboli e che si muovono orizzontalmente, perché la fondazione sui pilastri non è abbastanza stabile;
  • su terreni deboli (argilla, saturi d’acqua, rocce cedevoli), nella costruzione di case con pareti massicce e massicce (mattoni e blocchi di cemento armato con uno spessore di oltre 510 mm);
  • non disporre una fondazione colonnare in punti con una differenza di altezza (da 2,0 m o più).

A cosa serve il calcolo della fondazione di colonna?

Nella fase di progettazione della casa, il compito più importante è calcolare la fondazione colonnare. L’obiettivo è determinare il carico che influenzerà il suolo e le fondamenta e identificare l’area di riferimento di base.

Il carico totale è a pressione costante (casa) e temporaneo (vento, copertura nevosa). Per scoprire il carico sulla fondazione, dovresti calcolare il peso della casa con aggiunte operative sotto forma di mobili, attrezzature di ingegneria, persone che vivono in essa.

Quando si calcola la fondazione di colonna, vengono determinate l’area e la gravità del supporto. I risultati sono cruciali per capire se il terreno può sostenere il peso della casa e delle fondamenta..
Per il calcolo, sono necessari i dati:
– numero di piani della casa;
– altezza dell’edificio;
– lunghezza totale dei ponticelli P1 P2;
– dimensione base;
– lo spessore del cappuccio;
– densità del suolo;
– profondità della fondazione;
– tipo di terreno;
– materiale per pareti e basi;
– tipo di tetto;
– tipo di sovrapposizione.

Materiali di base della colonna

La fondazione colonnare può essere in legno, mattoni, cemento.
Per posare la base di legno, viene utilizzata la parte inferiore del tronco, la cometa. Prima dell’installazione, i supporti vengono trattati con una soluzione antisettica e avvolti con bitume. Queste misure prevengono il decadimento dell’albero e prolungano la vita del prodotto. Ad esempio, i supporti di pino (dopo la lavorazione) dureranno circa 15 anni, dalla quercia – 30. Per fare un confronto: senza trattamento, i pilastri serviranno fedelmente per 7 e 15 anni, rispettivamente.

La fondazione del mattone durerà dai 70 ai 100 anni, a seconda della struttura del terreno, della muratura e della qualità del materiale.

Importante! Se vuoi creare una base di mattoni, ma non hai le competenze della muratura, è meglio affidare questa questione ai professionisti, perché un lavoro di scarsa qualità porta alla rapida distruzione dei supporti.

Le fondamenta in cemento sono caratterizzate da una maggiore resistenza e dalla durata più lunga di 150 anni.

Tipi di colonne

Fondazione pilastro sezionale di mattoni e cemento

Come creare una fondazione di colonna con le tue mani

La fondazione su pilastri unisce semplicità e grazia allo stesso tempo. Questo tipo di fondazione è presentato sotto forma di colonne basse – supporti che sono posizionati nei punti di maggior carico. Tali punti sono gli angoli della struttura, la giunzione delle pareti esterne e portanti. Sulla parte superiore dei montanti è installata una griglia, una lastra che distribuisce uniformemente il carico della struttura lungo i pilastri. Questo approccio ricorda in qualche modo l’uso delle pile..

La disposizione dei pilastri della fondazione della colonna

Layout di supporto

La fondazione della colonna può essere realizzata con materiali diversi: cemento, pietra, ma cemento, mattone, ma il più comune è una fondazione monolitica in cemento armato, che è pratica e facile da aggiungere ai segnalibri..

Consideriamo per gradi la disposizione della fondazione della colonna nella versione più popolare (cemento armato monolitico). La sequenza di lavoro è la seguente:

1. Pulizia del cantiere. Conduzione, a seconda del tipo di terreno, preparazione adeguata. Con un’elevata capacità portante del terreno, è necessario livellare il sito utilizzando attrezzature speciali. Se il terreno non può essere definito affidabile (terriccio sabbioso, argilla plastica, sabbie mobili), sarà necessario sostituire il primer, vale a dire, scavare una fossa di fondazione e riempire il terreno artificiale in esso.
2. Il disegno dell’edificio viene trasferito sul sito, per il quale vengono montati gli scaffali dei pilastri, i picchetti vengono martellati e i fili vengono tirati – gli assi indicati negli schemi.
3. Lo scavo viene effettuato rigorosamente lungo gli assi. Se la loro profondità supera un metro, le pendenze devono essere utilizzate per evitare la caduta. Sabbia grossolana e ghiaia sono posate sul fondo.
4. La cassaforma è installata, che fungerà da modulo per il getto di calcestruzzo. In alcuni casi, se il terreno lo consente, puoi farne a meno.

Dispositivo di fondazione della colonna: cassaforma

Dispositivo di casseratura per colata di supporto in calcestruzzo

5. Installazione di raccordi – barre di acciaio, catturate lungo il contorno con un morsetto con una sezione trasversale di almeno 12 cm.
6. Colata di cemento in più strati di 30 cm.
7. Nella parte superiore dei pali, è installato un fascio casuale prefabbricato o monolitico – griglia. Di conseguenza, otteniamo un contorno molto simile alla base della striscia appena sollevata sui pali.

Il montaggio della griglia è una fase importante nella costruzione di una fondazione a colonna

La costruzione della griglia sopra i supporti per la successiva costruzione di pareti

8. È stato eretto un muro di recinzione tra i montanti per impedire a detriti e umidità di entrare dalla base della struttura dall’esterno..
9. La fondazione viene impermeabilizzata con uno strato di bitume applicato sulla parte superiore dei pilastri.

Gli errori nei segnalibri più comuni

Quando si posano le basi del pilastro con le proprie mani, gli sviluppatori spesso commettono errori che danneggiano la fondazione e le pareti della casa. Ecco i più comuni:

  • L’irregolarità della subsidenza della fondazione. Ciò può verificarsi a causa di un calcolo errato della profondità del segnalibro, delle diverse dimensioni delle profondità di riferimento o del carico irregolare sui supporti della base. Per eliminare questo fenomeno, è necessario eseguire i calcoli più accurati della distribuzione del carico pianificata..
  • Utilizzo di materiale di scarsa qualità: sabbia mescolata con argilla o cemento della marca sbagliata. Va notato che durante lo stoccaggio a lungo termine, la qualità del cemento diminuisce del 30% o addirittura del 50%.
  • Valutazione errata delle proprietà del cuscinetto del primer. Un progetto ben eseguito aiuterà a evitarlo..

Alcune informazioni utili

I lavori di fondazione vengono eseguiti il ​​prima possibile e nel periodo secco. Il terreno deve essere asciutto, se l’acqua entra nella trincea, è necessario rimuoverlo e compattare il terreno. Può essere compattato con pietrisco, scorie o piccole pietre.
Quando si erige una fondazione colonnare sotto ciascuno dei supporti, viene rimosso uno strato di terreno fertile. I pilastri sono installati su un terreno accuratamente compattato. Se il terreno ha una struttura sospesa, quindi alla base dei pilastri è necessario creare un cuscino di pietrisco e sabbia (150 mm). L’altezza dei pali di sostegno dal suolo deve essere di almeno 100 mm.

La fondazione a colonna è una scelta eccellente per una base solida. Accessibilità, economicità, semplicità di posa – le qualità che hanno determinato la popolarità di questo tipo di fondamenta. Il design, nonostante la leggerezza, si rivelerà molto forte e durerà più di un anno.

logo

Leave a Comment