Walls

Come allineare i muri con le tue mani: due modi e prerequisiti per la loro scelta

Come allineare i muri con le tue mani

Un bellissimo appartamento e riparazioni di qualità, mobili moderni selezionati con gusto e interni confortevoli sono il sogno di ogni persona. Ma tutta questa magnificenza svanisce in stanze con pareti irregolari. Molto spesso le persone cercano di nascondere un piccolo blocco e coprirlo con mobili o ricorrere ad altri trucchi. Invano, poiché i muri irregolari devono essere livellati, non mascherati. Ad esempio, i mobili sottolineano solo questo inconveniente. Pertanto, questo articolo discuterà come allineare i muri e ottenere il risultato desiderato..

Soddisfare

  • La natura della curvatura delle pareti
  • Rilevazione di deviazione verticale
  • Inizio: preparazione della superficie
  • Metodi di allineamento del muro
  • Livellamento del gesso con i fari
  • Processo di installazione del beacon
  • Meglio allineare il muro?
  • Allineamento a umido
  • Come eliminare i dossi significativi?
  • Cucinare le pareti sotto lo sfondo
  • Il bagno non fa eccezione alla regola
  • La natura della curvatura delle pareti

    Le ragioni di pareti irregolari possono essere diverse. Soffitti e pareti nelle vecchie case spesso lasciano molto a desiderare, ma in molti nuovi edifici non sono ideali. La maggior parte delle case prefabbricate ha pareti curve a causa del fatto che i pannelli sono leggermente irregolari. Ma non a tal punto che la casa non può essere messa in funzione – questo aspetto non influisce sulla sua affidabilità. Con l’installazione stessa, la stufa potrebbe girarsi leggermente. Per una rappresentazione più visiva della situazione, è necessario trovare un foglio di album e metterlo sul tavolo. Il foglio è piatto, ma se lo prendi alle estremità in diagonale, quindi tira un’estremità verso l’alto e la seconda verso il basso, puoi osservare un’immagine interessante. Cosa succede al foglio? Qui, secondo lo stesso principio, anche una lastra di cemento può piegarsi. Questa deviazione è insignificante, ma è sufficiente per bloccare le pareti e violare la geometria degli angoli della stanza.

    Rilevazione di deviazione verticale

    È possibile livellare i muri con le tue mani, ma prima devi determinare dove c’è un blocco. Per fare questo, dovresti prestare attenzione agli angoli, se si presume che un muro sia irregolare, allora è necessario verificare la correttezza dei tuoi pensieri. Questo viene fatto in modo elementare: un oggetto pesante è legato a un’estremità di una corda sottile ma resistente e l’estremità opposta deve essere fissata all’angolo del giunto del piano superiore e del muro. Bene, le linee del muro e le corde sono parallele? Quindi le pareti sono piatte e se si osservano deviazioni, cioè c’è un blocco e deve essere rimosso.

    Importante: è consigliabile eseguire insieme un test del genere: una persona tiene il cavo e la seconda da una distanza di diversi metri stima il parallelismo delle linee.

    Esiste un’altra opzione per valutare le condizioni delle superfici. Per questo processo, avrai anche bisogno di un filo a piombo fatto in casa con un peso che non ruota. In ogni angolo, è necessario eseguire il cosiddetto impiccagione. Per fare questo, il filo a piombo viene fissato su un chiodo spinto nel muro.

    Importante: il chiodo viene martellato vicino al soffitto, in modo che il filo a piombo si trovi vicino al muro, ma non tocchi la sua superficie.

    Successivamente, il filo a piombo deve essere spostato lungo il chiodo per determinare la sua posizione ottimale, quindi un altro chiodo viene martellato nella parte inferiore del muro prima di toccare il filo a piombo.

    Un’operazione simile deve essere eseguita con l’altro bordo del muro. Il prossimo passo è tirare le corde in quattro punti del faro, alla fine è possibile ottenere un quadro preciso dello stato della superficie del muro.

    Determinare il grado di curvatura

    Determinazione della verticalità delle pareti

    Con una leggera deviazione di 10 mm durante la riparazione, sarà necessario eseguire stucchi con miscele di gesso e cemento per il livellamento. E con deviazioni verticali più significative, dovrai ricorrere a muri a secco.

    Inizio: preparazione della superficie

    Come allineare correttamente le pareti, cioè quale ordine dovrebbe essere seguito? Innanzitutto, la superficie è preparata: una base solida e l’assenza di aree fatiscenti sono importanti. È anche necessario rimuovere i resti della vecchia carta da parati e stucco malandato. Successivamente, la parete preparata viene accuratamente innescata con un rullo, un pennello o uno spray. Il substrato innescato deve asciugare per circa 12 ore, quindi è meglio eseguire questo lavoro più vicino alla notte per non perdere tempo ad aspettare.

    Metodi di allineamento del muro

    A seconda dei materiali utilizzati, ci sono 2 modi per allineare la curvatura delle pareti. Il primo è grezzo (usando miscele edili) e il secondo è secco (installazione di strutture). Entrambi i metodi sono buoni, ma solo con una stretta aderenza a tutti i processi. E anche ognuno ha le sue caratteristiche, vantaggi e svantaggi. Fondamentalmente, il livellamento con intonaco trova la sua applicazione in piccole differenze (30-50 mm). Naturalmente, il loro uso è possibile anche per superfici con maggiore curvatura. Ma questo è un costo finanziario aggiuntivo sia per il lavoro che per i materiali. Pertanto, un’opzione più ottimale in tali casi è l’installazione del telaio e la placcatura con muro a secco.

    Livellamento del gesso con i fari

    Quindi, se i dossi sono già determinati e viene preparata la superficie delle pareti, è possibile procedere all’allineamento diretto.

    Importante: non dimenticare l’elettricità: devi prima spegnerla. E quando si puliscono le pareti, procedere con attenzione in modo da non danneggiare gli elementi del cablaggio elettrico che è nascosto nel muro.

    Per fissare saldamente l’intonaco, le pareti devono essere innescate. Questo processo impedisce la delaminazione estremamente indesiderata dei materiali e aumenta anche la resistenza all’umidità. Per le miscele di cemento, viene utilizzato latte di cemento, composto da cemento, acqua e sabbia..

    Allineamento della curvatura del faro

    Installazione di fari prima del livellamento del gesso “a umido”

    Quando si livella a umido con intonaco, è meglio utilizzare la tecnologia dei “beacon”. Questo è uno speciale elemento metallico in alluminio flessibile. Il faro è incorporato in un muro curvo, è lungo esso che avviene il successivo allineamento. Per chiarezza, possiamo fare un esempio: se il muro è disseminato in alto, allora possiamo capire che il faro deve essere spinto contro il muro dal basso e un materiale, ad esempio rotante, verrà posizionato tra il muro e il faro – elimina la rugosità.

    Processo di installazione del beacon

    L’installazione delle rotaie del faro inizia con l’installazione di profili su pareti opposte. La verticalità di ciascun faro è controllata da un filo a piombo e sul muro tali profili sono montati con intonaco da costruzione. Il gesso viene applicato al binario in diversi punti, osservando una distanza di 50 cm, quindi un cavo viene tirato attraverso i profili inferiore, medio e superiore. Le seguenti doghe sono anche montate a parete, ma in modo che il loro cavo si tocchi a malapena.

    Importante: la distanza tra i fari è selezionata in base alle dimensioni dell’utensile con cui verrà applicato l’intonaco.

    È anche possibile collegare i fari con le viti. Questo rallenta leggermente l’avanzamento del lavoro, ma poi lo semplifica notevolmente. Anche un laico può facilmente regolare la verticalità delle linee torcendo o svitando le viti.

    Meglio allineare il muro?

    La composizione di livellamento dipende dallo spessore massimo dello strato di livellamento, nonché dal tipo di componente legante – cemento o gesso. La miscela di cemento è più adatta per una stanza umida (bagno, cucina) ed è consigliabile utilizzare la composizione di gesso nei salotti, perché supporta perfettamente il clima interno.

    Allineamento a umido

    Quando il faro è finito, resta da fare. Ora devi diluire 10-15 litri di intonaco e applicarlo tra i fari. La miscela dovrebbe avere una certa consistenza, non dovrebbe essere troppo liquida (scivolerà) ed eccessivamente densa (sarà difficile da applicare). Se nel lavoro vengono utilizzati composti di gesso, la loro quantità dovrebbe essere tale che la miscela si sviluppi entro un’ora.

    Dopo aver applicato la miscela, viene presa e premuta una regola della lunghezza desiderata contro i fari, quindi la superficie viene livellata con movimenti dal basso verso l’alto, o viceversa, per i quali è più conveniente. Se in alcuni punti c’era poca miscela, allora devi aggiungerlo e disegnare di nuovo la regola. Questi passaggi vengono ripetuti fino a quando il muro diventa perfettamente piatto..

    Quando lo strato di intonaco applicato si asciuga, puoi notare la rugosità del muro. Per questo motivo, è necessario per la sua lavorazione con stucco di finitura e carteggiatura con carta vetrata fine..

    I vantaggi di questo metodo di livellamento sono che l’area utile della stanza non viene presa e gli svantaggi sono che le pareti necessitano di pulizia preliminare e questo è un processo piuttosto dispendioso in termini di tempo, dopo di che ci sono molti detriti e polvere.

    Allineare gli angoli con un angolo di stucco

    Angolo del gesso – uno strumento per formare angoli ideali

    Un punto separato nel processo di allineamento sono gli angoli. Come allineare gli angoli delle pareti, perché queste sono le aree più problematiche? In questo lavoro è consigliabile utilizzare la spatola angolare, il livello e altri strumenti ausiliari. Allineare gli angoli è un compito scrupoloso che richiede esperienza e conoscenza. Per un’impostazione più rapida della soluzione negli angoli, è necessario aggiungere una piccola quantità di gesso alla miscela.

    Come eliminare i dossi significativi?

    Come allineare le pareti di un appartamento con grandi differenze e la terribile curvatura delle pareti? In questo caso, è razionale ricorrere all’installazione di strutture specifiche, seguite da un rivestimento con il muro a secco. Questo metodo ha il principale svantaggio: “divorare” l’area utilizzabile, ma è anche caratterizzato da aspetti positivi: non è necessario un lavoro preliminare, così come le comunicazioni possono essere nascoste all’interno del telaio costruito e si possono posare materiali fonoisolanti e termoisolanti.

    Questo metodo ha il diritto alla vita. Innanzitutto, viene montato un telaio, che viene successivamente rivestito con muro a secco. È possibile livellare il blocco, ma il blocco non scompare da nessuna parte, ma si nasconde semplicemente sotto la pelle. Se l’appartamento è piccolo, tale frode renderà lo spazio abitativo ancora più piccolo.

    Cucinare le pareti sotto lo sfondo

    Se l’appartamento ha iniziato la riparazione, allora sorgerà sicuramente la domanda, come allineare le pareti con la carta da parati? La carta da parati e altri rivestimenti decorativi richiedono una superficie liscia che deve essere preparata.

    Se le irregolarità sono insignificanti, puoi tranquillamente trattare il muro con stucco normale. A tal fine, è necessario utilizzare un coltello per stucco, progettato per macinare le crepe e il loro successivo stucco. L’opzione più conveniente: l’uso di due spatole di medie dimensioni.

    Belle pareti lisce

    Pareti perfettamente uniformi – bella stanza

    Con una grande quantità di lavoro, puoi stendere lo stucco nel bacino in modo da non saltare costantemente su e giù. E per piccoli fori e fessure viene utilizzata una piccola ciotola.

    Importante: se i volumi sono ancora grandi, è meglio allevare la miscela con un trapano con un ugello speciale.

    E se lo strato è spesso, la superficie deve essere prima trattata con stucco iniziale. Con la giusta tecnologia, lo stucco viene applicato in più passaggi, ma solo quando la mano precedente si asciuga. Di solito vengono utilizzati tre strati, l’ultimo stucco per finire il lavoro. Quindi l’intera superficie viene pulita con carta vetrata.

    Il bagno non fa eccezione alla regola

    Il motivo più comune per livellare le pareti del bagno è il tipo di finitura futura. Se si tratta di una piastrella, è necessario sapere come allineare le pareti con le piastrelle. Va notato che lavorare con le piastrelle è un processo responsabile e serio che richiede un approccio competente e che i muri irregolari non fanno eccezione. Quindi, prima di iniziare il processo principale, devi pensare a come allineare le pareti del bagno, aderendo alla tecnologia.

    La posa di piastrelle di ceramica è possibile solo su pareti lisce, perché se si ignora questo problema, il risultato può essere disastroso: rigonfiamento della muratura con tumuli e aspetto rovinato della stanza. Il modo più comune per allineare – tutti gli stessi fari.

    Installazione di elementi metallici

    Schema di allineamento per i fari

    Le pareti con i fari sono più resistenti, perché dopo il completamento del lavoro non vengono rimosse dal muro, ma continuano a sostenere l’intonaco. Quando si lavora con angoli in gesso, è possibile ottenere angoli eccellenti a 90 gradi.

    L’intonaco viene applicato sul principio di “fusione” del muro. A tal fine, è consigliabile utilizzare una cazzuola. Una piccola area è coperta alla volta e non l’intera superficie del muro. Dopo aver applicato la miscela, è necessario dargli il tempo di asciugare, quindi è possibile tagliare le parti sporgenti in eccesso della soluzione che vanno oltre i fari. L’acqua viene aggiunta alla soluzione di taglio e gli intervalli seguenti vengono nuovamente strofinati..

    Installazione di fari

    Installazione di segnalatori in gesso

    Dopo che l’intonaco si asciuga, le pareti vengono innescate e quindi le piastrelle vengono posate. Primer promuove una migliore adesione dell’adesivo alla base.

    Ci sono opzioni per livellare i muri, conoscendo tutte le sottigliezze e i trucchi di questo processo che richiede tempo, puoi ottenere un buon risultato. Il lavoro dell’intonacatore, il maestro del suo mestiere, si basa su una superficie di alta qualità, sulla composizione dell’intonaco e sui fari accurati.

    La cosa principale è lottare per qualcosa di meglio e non vivere secondo il principio di “questo farà”. No, non funzionerà, l’alloggiamento di una persona dovrebbe essere progettato correttamente: con pareti lisce, splendidi decori e mobili adatti. Vivere in una stanza con tali condizioni è molto più comodo che contemplare ogni giorno angoli storti e pareti ammucchiate. Le pareti perfettamente uniformi sono la norma per cui devi lottare, poiché né la carta da parati di alta qualità né i mobili installati in modo compositivo nasconderanno la curvatura.

    logo

    Leave a Comment