Walls

Come isolare un muro in un appartamento con lana minerale e polistirolo

Come isolare un muro in un appartamento

Sfortunatamente, il livello di isolamento termico nelle case di costruzione sovietica non è affatto soddisfacente. Ciò porta non solo a problemi con il riscaldamento delle case in inverno, ma anche a problemi come l’insorgenza di funghi e muffe. Se le pareti “fioriscono”, né agenti antifungini né riparazioni cosmetiche aiuteranno – prima o poi lo stampo tornerà. L’unico modo per sbarazzarsi di questo flagello per sempre è isolamento delle pareti. La scelta dei materiali di isolamento termico sugli scaffali dei negozi di costruzioni è piuttosto ampia. Puoi usarne quasi tutti. Resta solo da decidere come isolare il muro in un appartamento – dentro o fuori.

Soddisfare

  • È possibile isolare l’esterno?
  • Isolamento delle pareti dell’appartamento dall’interno
  • Selezione competente dei materiali
  • Preparare il muro per l’isolamento
  • Tecnologia di isolamento in lana minerale
  • La procedura per il fissaggio della schiuma

È possibile isolare l’esterno?

Le pareti isolanti dall’esterno sono, ovviamente, molto più efficaci che dall’interno. Per scoprire perché è così, è necessario considerare un concetto come “punto di rugiada”.

Il “punto di rugiada” è la temperatura ambiente alla quale si condensa il vapore acqueo nell’aria.

In una parete isolata dall’esterno, il “punto di rugiada” si trova spesso nello spessore dell’isolante o tra il materiale isolante e la parete e, quindi, la superficie interna della parete rimane sempre asciutta. Se il materiale isolante viene posato all’interno, quindi con un forte calo della temperatura, il punto di rugiada può essere tra la parete e l’isolamento, il che porterà inevitabilmente alla condensa. La superficie dell’isolamento rimarrà asciutta, ma sotto di essa inizierà la crescita del fungo. Di conseguenza – umidità e odore di muffa nell’appartamento.

Gli scalatori lavorano

Isolamento delle pareti esterne mediante alpinismo industriale

Negli edifici a più piani, per isolare le pareti esterne, dovrai assumere una squadra di scalatori industriali, che è piuttosto costosa.

Stranamente, la società immobiliare può essere un’altra barriera per muri caldi e asciutti. In alcune città è vietato l’isolamento parziale delle facciate (pareti di un appartamento).

Isolamento delle pareti dell’appartamento dall’interno

Se l’unica soluzione per te era installare materiali isolanti all’interno dell’appartamento, devi provare a farlo nel modo giusto. Per iniziare, scegliamo un riscaldatore.

Selezione competente dei materiali

Nonostante la varietà di materiali termoisolanti, i più popolari sono lana minerale e polistirene (normale o ad alta densità – EPS). Entrambi hanno vantaggi e svantaggi. Avendo una conduttività termica sufficientemente bassa, la schiuma potrebbe diventare un isolamento ideale se non fosse per la sua capacità di emettere elementi chimici dannosi per la salute durante il funzionamento. Inoltre, questo materiale non è sufficientemente ritardante di fiamma. Ma la schiuma non ha paura dell’umidità. Ma la lana minerale non brucia, ma con l’aumentare dell’umidità, la sua conduttività termica aumenta in modo significativo. E la durata di questo materiale è molto più breve di quella di un “concorrente” – si alterna nel tempo.

Preparare il muro per l’isolamento

Qualunque materiale tu scelga, devi prima preparare con cura il muro. Per fare ciò, rimuovere lo sfondo e trattare la superficie con un primer. Se ci sono crepe nel muro, soffiarle con schiuma.

Tecnologia di isolamento in lana minerale

L’installazione di lana minerale prevede un’ulteriore decorazione murale con muro a secco. Nonostante il fatto che dopo l’installazione questo materiale sia assolutamente sicuro, è necessario lavorare su un respiratore o una maschera.

Isolamento delle pareti dall'interno con lana minerale

Isolamento delle pareti interne con lana minerale

Per prima cosa devi costruire una cornice di profili metallici per fissare il muro a secco.

Quindi stendere la lana minerale e assicurarsi di coprirla con un film barriera al vapore. Ciò è necessario per proteggere l’isolamento dall’umidità. Ora non resta che attaccare il muro a secco.

La procedura per il fissaggio della schiuma

L’installazione di polistirolo o EPS è la più semplice. Sulla superficie preparata utilizzando adesivo per cartongesso o stucco acrilico, è necessario collegare fogli di schiuma.

Isolamento del muro dall'interno

La procedura per il fissaggio della schiuma

Applicare l’adesivo non dovrebbe essere sull’intera superficie del foglio, ma solo negli angoli e al centro. E regolando lo spessore del suo strato, è possibile correggere la curvatura del muro. Si consiglia di installare i fogli in un ordine “sfalsato” e dopo aver asciugato la colla fissarli ulteriormente con tasselli. Quando il muro è completamente incollato, gli spazi tra i fogli devono essere riempiti con sigillante o schiuma di poliuretano. Tale muro non può essere rivestito con muro a secco, è sufficiente solo per stuccarlo.

Oltre alla possibilità di accumulo di condensa, l’isolamento delle pareti dall’interno presenta un altro svantaggio significativo: una riduzione dell’area utilizzabile. Inoltre, dovrai monitorare costantemente la ventilazione della stanza e, se il sistema di ventilazione non è in ordine o completamente assente, ventilalo regolarmente. Quindi eseguire tale lavoro è necessario solo nel caso in cui l’isolamento dall’esterno sia assolutamente impossibile.

logo

Leave a Comment