Walls

Panoramica dell’isolamento: quale isolamento è meglio per le pareti, un confronto delle caratteristiche tecniche e tecnologiche

Panoramica dell’isolamento

“La mia casa è la mia fortezza” – oggi, sfortunatamente, questo non si può dire dei nostri alloggi. Quando hanno costruito la maggior parte del patrimonio abitativo, nessuno ha pensato a come mantenere il calore, e ancora di più per risparmiare. Quindi si scopre che la nostra “Stalin”, “Brezhnevka”, “Repubblica Ceca” e il resto delle abitazioni sono tutt’altro che tecnologie per il risparmio energetico. Appartamenti angolari, appartamenti al primo e ultimo piano sono stati a lungo considerati generalmente freddi. Umidità, freddo, polvere penetrano negli appartamenti attraverso fessure, cuciture interpanel e persino pareti. Per evitare tutto ciò e garantire condizioni di vita confortevoli, prima o poi devi pensare al riscaldamento della tua casa. Solo in questo caso può essere definita la sua “fortezza”.

Soddisfare

  • Gamma di mercato dei materiali per isolamento termico
  • Lana minerale: pro e contro
  • Proprietà tecniche della lana di vetro
  • Caratteristiche dell’isolamento della cellulosa
  • Vantaggi del polistirolo espanso (polistirolo)
  • Polistirolo estruso
  • Pannello isolante resistente
  • Materiali in sughero ecologici
  • Isolamento ceramico liquido
  • Isolamento in schiuma liquida

Gamma di mercato dei materiali per isolamento termico

Nel moderno mercato dei materiali da costruzione, vengono presentati diversi tipi isolamento per pareti.  Prima di iniziare a eseguire questi lavori, è necessario decidere quale isolamento è meglio per le pareti e quali – per il pavimento, meglio è isolare il balcone, e ciò che è più adatto per gli alloggi. La giusta scelta di isolamento fornirà calore in inverno e fresco in estate. Ciò si ottiene riducendo la perdita di calore ed eliminando le correnti d’aria. Anche in una stanza adeguatamente isolata non ci saranno umidità e muffe e il microclima sarà salutare. Se desideri acquistare un isolante per pareti, ricorda di tali proprietà che devono corrispondere a:

  • bassa conducibilità termica;
  • insonorizzazione;
  • resistenza al fuoco;
  • sicurezza ambientale;
  • durata nel tempo;
  • tenuta all’acqua;
  • traspirabilità;
  • biostabilità.

Quando si sceglie un riscaldatore per pareti interne o un riscaldatore per pareti esterne, vale la pena considerare da quale materiale è costruita la casa, da quanti piani al suo interno, in quale zona climatica si vive.

Quindi, l’isolamento per le pareti di una casa di legno e l’isolamento per le pareti di una casa di legno (interventivo) non sono la stessa cosa. Nel primo caso, schiuma, lana minerale, lana di vetro, penoizol sono adatti, nel secondo – rimorchio ordinario, juta, feltro di lino.

I materiali per l’isolamento delle pareti sono organici e inorganici. Il primo gruppo comprende fibra di cellulosa, legno, gomma, sughero, feltro, muschio, juta o traino. Riscaldatori fibrosi (lana di vetro, lana minerale) o cellulari (schiuma di polistirene, schiuma di poliuretano, schiuma isolante, ecc.), Le ceramiche liquide sono materiali inorganici. I prodotti biologici sono più ecologici, ma non sono funzionali e durevoli come la schiuma di polistirene e la schiuma di poliuretano che non sono sensibili a funghi e muffe. Lo sviluppo e i test nel settore continuano e compaiono nuovi tipi di isolamento per pareti. Quindi, l’isolamento liquido per pareti sta guadagnando crescente popolarità. Diamo un’occhiata alla differenza tra diversi tipi di materiali per l’isolamento delle pareti, i loro vantaggi e svantaggi.

Lana minerale: pro e contro

Isolamento delle pareti in lana minerale

Isolamento delle pareti in lana minerale con la costruzione di un telaio realizzato con profili metallici

La lana minerale è uno dei materiali fibrosi più comuni per l’isolamento termico. La lana minerale viene prodotta mediante trattamento termico e pressatura di scorie metallurgiche o basalto. La struttura fibrosa intrappola l’aria in sé, formando così una barriera alla penetrazione del freddo e alla perdita di calore. La lana minerale si presenta sotto forma di piastre e un tessuto continuo in rotoli. È usato per riscaldare le stanze sia all’interno che all’esterno..

Le proprietà di isolamento termico del materiale sono assicurate dalla sua bassa conducibilità termica. Il vantaggio di questo materiale è la sua traspirabilità, durata, proprietà di isolamento acustico, resistenza al fuoco, rispetto dell’ambiente.

L’installazione di tale isolamento è un processo piuttosto problematico. Da un lato, le piastre tollerano bene la deformazione, dall’altro è necessario utilizzare dispositivi di protezione separati per garantire la sicurezza.

Lo spessore del materiale quando utilizzato in ambienti chiusi riduce lo spazio esistente, che è senza dubbio un aspetto negativo. La permeabilità all’acqua della lana minerale può portare al fatto che nel tempo si bagna a causa della condensa, in essa compaiono muffe e funghi. Ciò comporterà una riduzione della conduttività termica. Per evitare che ciò accada, il materiale deve essere ulteriormente impermeabilizzato.

Proprietà tecniche della lana di vetro

Lana di vetro per l'isolamento delle pareti

La lana di vetro moralmente obsoleta per il riscaldamento delle pareti dei locali residenziali è ora utilizzata molto raramente

La lana di vetro è anche un isolamento fibroso, il più testato di tutti, poiché è stato usato per l’isolamento per molto tempo. La lana di vetro è formata dalla fusione di sabbia, soda, dolomiti, calcari, borace o rifiuti di vetro. Lo rilasciano in lastre e rotoli e per il trasporto.

Le fibre di lana di vetro sottili, affilate e fragili sono pericolose, sia a contatto diretto che quando si inala aria con frammenti di lana di vetro. Pertanto, usandolo durante il riscaldamento, è importante dotarsi di occhiali, un respiratore, guanti. I produttori di questo materiale affermano che i moderni tipi di lana di vetro sono sicuri per l’uomo..

La lana di vetro non brucia. Ha buone proprietà di isolamento termico e acustico. Può essere utilizzato per l’isolamento di tutti i tipi di tetti, pareti divisorie interne e pareti esterne. È più economico della maggior parte dei riscaldatori, ma si restringe di più e si sbriciola..

Caratteristiche dell’isolamento della cellulosa

Isolamento delle pareti di cellulosa

La cellulosa può isolare le pareti, sia esternamente che internamente.

Questo è uno dei materiali più recenti per l’isolamento, ha proprietà di isolamento termico, rispetto dell’ambiente e funzionalità. Un tale riscaldatore è costituito dai resti della produzione di pasta. Viene utilizzato sia per il riscaldamento esterno che per il riscaldamento degli appartamenti all’interno – viene soffiato sotto il muro a secco, i pannelli di magnesite o altri materiali.

L’isolamento della cellulosa è traspirante, che è il suo lato positivo. Peggio ancora, è permeabile all’acqua, suscettibile alle infezioni da funghi e muffe ed è ignifugo. Per eliminare tali carenze, vengono aggiunti antisettici alla base di cellulosa per aumentare la bio-stabilità e ritardanti di fiamma per ridurre l’infiammabilità.

Vantaggi del polistirolo espanso (polistirolo)

Muro di polistirolo

La parete isolata con schiuma ridurrà significativamente la perdita di calore.

Il polistirene espanso viene prodotto schiumando il polistirolo ad alte temperature. Questo è un materiale frusciante bianco, che è caratterizzato da tenuta all’acqua e all’aria, proprietà di isolamento acustico e termico, leggerezza, facilità di installazione. Non ha paura di batteri, funghi e muffe, non ha paura delle cattive condizioni meteorologiche. Solo 8 cm di polistirolo espanso possono sostituire 1,7 m di un muro di mattoni, 25 cm di un muro di legno o 9 cm di lana minerale.

Il polistirene espanso è il miglior isolamento per pareti. Rilascialo in lastre che e. utilizzato per l’isolamento di pareti interne, balconi, soffitte e facciate di case. Il polistirene espanso a causa della sua forza non è soggetto a cedimento. Questo è uno dei materiali più economici per l’isolamento delle pareti..

Polistirolo estruso

Al fine di ottenere tale materiale, i granuli di polistirolo si fondono ad alta temperatura, quindi il materiale viene estruso dall’estrusore e dalle schiume. Risulta ancora più resistente, durevole, resistente all’aria e all’acqua rispetto al polistirolo. Il materiale è in buon contatto con diversi rivestimenti murali (gesso, cemento, mattoni). È completamente incompatibile con resine e solventi organici..

Pannello isolante resistente

Installazione di isolamento da pannelli di fibra

Le pareti sono isolate con pannelli di fibra dall’interno, l’installazione di lastre richiederà l’installazione di uno strato impermeabilizzante e gesso

La fibrolite si ottiene dopo che i trucioli di legno sono stati essiccati e compressi mescolandoli con un legante. Possono essere cemento Portland o sali di magnesia. Le schede così ottenute sono realizzate in materiale naturale e lo strato protettivo previene gli effetti biologici (funghi, muffe, insetti) e l’impermeabilità. Affinché mantenga le sue proprietà di isolamento termico più a lungo, sarà necessaria la sua impermeabilizzazione aggiuntiva. Se l’umidità supera il 35%, prima o poi il materiale inizierà a deteriorarsi. La durabilità del materiale sarà migliorata dal suo intonaco aggiuntivo. Il pannello di fibra viene utilizzato per l’isolamento di pareti interne, pareti divisorie e soffitti. È facile da gestire e installare. È conveniente lavorare e montare a causa della sua durata..

Materiali in sughero ecologici

Isolamento in sughero per pareti

Isolamento in sughero per pareti – un’opzione costosa, ma più a lungo termine

I pannelli in sughero sono uno dei materiali più ecologici per l’isolamento. Il materiale è costituito dalle celle più piccole (40 milioni per 1 cm cubo). Pertanto, il materiale ha sia resistenza che traspirabilità e la necessaria (bassa) conducibilità termica.

Il materiale per l’isolamento viene prodotto granulando la materia prima, riscaldandola a 400 ° C e pressandola in blocchi. Il loro spessore può essere 10-320 mm.

Tali pannelli in sughero sono leggeri, resistenti alla pressione meccanica e non si restringono. Il materiale è molto resistente e funzionale. Inoltre isola la stanza. E il suo aspetto ti consente di usarlo anche per la decorazione. Pertanto, è possibile fornire isolamento termico e non nascondere il sughero dietro i telai e il muro a secco.

Il sughero ha anche bioattività: marciume, muffe e parassiti non ne hanno paura. Se acceso, non emette sostanze nocive. Ma non è economico. Questo è uno dei riscaldatori più costosi..

Isolamento ceramico liquido

Parete isolata esternamente con isolamento ceramico liquido

Parete isolata esternamente con isolamento ceramico liquido

L’isolamento a caldo per pareti diventa rilevante per l’isolamento ambientale. Questo è uno strumento di nuova generazione. Possono isolare le parti interne ed esterne della stanza. Anche nei luoghi più inaccessibili, la ceramica liquida aiuterà a sbarazzarsi di correnti d’aria e perdita di calore. La sospensione a forma di pasta è composta da sfere chiuse, viene applicata su una superficie di mattoni, cemento, legno, metallo, cartone o plastica precedentemente pulita. Colore materiale: grigio o bianco.

Allo stesso tempo, l’isolamento ceramico è facile da applicare, è sicuro, non brucia, non porta a una riduzione delle dimensioni della stanza. Un tale riscaldatore è ancora aria e impermeabile. Dopo che si asciuga, sul muro si forma un rivestimento elastico. I muri di mattoni sottili devono essere lavorati almeno 5-6 volte. Questo materiale, sebbene non economico (il suo consumo per strato è di -1 lino 4 metri quadrati), ma durerà a lungo. Dovrai dimenticare l’isolamento per un quarto di secolo. Quindi i produttori promettono.

Isolamento in schiuma liquida

Un’altra opzione per l’isolamento liquido è il riempimento di schiuma, che si chiama penoizol. Viene versato dai tubi tra le pareti, nelle crepe, dalla cassaforma durante il processo di costruzione. E questa opzione di isolamento è quasi 2 volte più economica di tutte le altre. Ma osserva i principali indicatori che sono importanti per i riscaldatori. È resistente ai bioorganismi, traspirante, scarsamente bruciato, durevole. Le sue proprietà di isolamento termico sono migliori dell’8% rispetto al polyfoam e del 12% rispetto alla lana di vetro. Ma la sua durata è di 50 anni.

Una vasta selezione di riscaldatori per pareti a volte confonde coloro che vogliono vivere al caldo. Alcuni preferiscono lana di vetro vecchia e collaudata, non fidandosi di nuovi materiali, altri usano solo tecnologie avanzate. Ma è importante, conoscendo le proprietà utili di tutti i materiali, usarli abilmente combinando. Isolare le pareti con polistirolo o lana minerale, versare penoizol in luoghi difficili da raggiungere e trattare una piccola area sotto il davanzale con ceramiche liquide.

logo

Leave a Comment