Edifici da giardino

Come salvare il sito e la casa dalle inondazioni: installiamo coperture e drenaggio superficiale

Come salvare il sito e la casa dalle inondazioni

Il drenaggio dell’acqua dal sito è la misura principale per preservare la stabilità delle fondamenta della casa. Il sistema di drenaggio impedisce l’erosione della terra, mantiene l’integrità delle superfici stradali, aumentando la durata del calcestruzzo e delle lastre di pavimentazione. Pertanto, i proprietari zelanti creano una gamma completa di dispositivi per rimuovere le precipitazioni dal territorio della trama, gli effetti della fusione della neve e le acque sotterranee localizzate da vicino. Consideriamo quali funzioni sono eseguite da un sistema di drenaggio superficiale e altri tipi.

Soddisfare

  • Compiti di drenaggio
  • Sistemi di copertura: aspetto e principio di funzionamento
  • Smaltimento delle precipitazioni e scioglimento della neve dal sito: opzioni per il drenaggio superficiale
  • Sistemi di drenaggio lineari per terreni pianeggianti
  • Sistemi a punti: localizzare inondazioni in aree specifiche del sito
  • Drenaggio di profondità per aree con acque sotterranee alte

Compiti di drenaggio

Quando si organizza un sistema per rimuovere l’acqua da un sito, è necessario utilizzare diversi sistemi, perché si completano a vicenda, risolvendo il problema delle inondazioni in modo completo.

  • Il drenaggio dal tetto protegge l’edificio stesso dalla distruzione e dal cedimento della fondazione.
  • I sistemi di superficie risolvono il problema del ritiro delle precipitazioni dall’intero sito.
  • Il drenaggio profondo combatte l’aumento del livello di umidità del suolo di cui è responsabile la presenza di acque sotterranee vicine.

Sistemi di copertura: aspetto e principio di funzionamento

Poiché la casa viene costruita prima che il terreno venga paesaggistico, si occupa principalmente di proteggerla dalle precipitazioni. Questa funzione assorbe il drenaggio dal tetto. È un sistema di grondaie sotto il tetto, in cui l’acqua scorre lungo il tetto. Alla fine della grondaia, inizia un tubo attraverso il quale gli scarichi vengono scaricati in un ricevitore di tempesta, che fa parte del sistema di drenaggio superficiale. Più complessa è la struttura del tetto, maggiore sarà il numero di grondaie e tubi che dovranno essere montati.

ingresso acqua piovana

Ad ogni punto estremo del tetto, viene montato un tubo che rimuove l’acqua dalle grondaie all’ingresso dell’acqua piovana

Le strutture finite sono realizzate in plastica, rame, metallo verniciato o zincato, nonché metallo con rivestimento polimerico. Il drenaggio più economico è in acciaio zincato, ma se viene spesso pulito da ghiaccio e ghiaccioli, la zincatura viene rapidamente danneggiata. La versione in rame è la più resistente, ma anche molto costosa. È montato solo completo dello stesso tipo di tetto. Molto spesso nei nuovi edifici usano grondaie e tubi di plastica. Non temono la corrosione, sono più facili da installare, più leggeri del metallo e i produttori offrono una durata di almeno 10 anni. Su alcuni tipi di rivestimenti, ad esempio, fuoco di Sant’Antonio, il metallo non viene utilizzato affatto, perché può essere danneggiato da trucioli minerali, che vengono lavati dalla superficie del rivestimento durante la precipitazione.

Molto spesso, il sistema è montato all’esterno, ma se l’edificio si trova in una zona a clima freddo, dove gli scarichi possono congelare in tubi o grondaie, si consiglia di installare un sistema di drenaggio interno. È costituito da prese d’acqua, alzate, tubi di scolo e una presa esterna.

drenaggio interno

Nel sistema di drenaggio interno, rimane solo l’uscita, attraverso la quale l’acqua scorre fuori dalla casa e le colonne montanti e i tubi sono all’interno dell’edificio

Smaltimento delle precipitazioni e scioglimento della neve dal sito: opzioni per il drenaggio superficiale

Dopo la costruzione di tutti gli edifici, è tempo di rimuovere l’acqua dalla superficie della terra. Ciò è necessario in modo che dopo le piogge non ristagnino nell’area della pozzanghera, le piante non subiscano ristagni d’acqua e durante le piogge intense i flussi d’acqua non lavano le fondamenta e i percorsi, causando la subsidenza del suolo. A tal fine, viene posato un sistema di drenaggio superficiale, che copre i luoghi più “allagati” del sito.

paesaggio del sito

Un sistema di drenaggio superficiale viene creato nella fase di progettazione del paesaggio del sito, dopo la costruzione di edifici

Esistono due tipi di sistemi di superficie che sono meglio integrati.

Sistemi di drenaggio lineari per terreni pianeggianti

Se il cottage si trova in una zona pianeggiante, dove durante le piogge l’acqua non scorre in luoghi specifici, poiché non vi è pendenza, l’unico modo per eliminare il sovrastanamento è un sistema di drenaggio lineare. È un sistema di vassoi, ricoperto di grate e situato in tutto il sito. Le grate servono come protezione contro i detriti di grandi dimensioni, ma non impediscono il passaggio dei sedimenti nella struttura..

I vassoi vengono posati nelle trincee scavate in modo che vadano sotto una leggera pendenza fino al punto di ingresso dell’acqua. L’angolo di inclinazione dovrebbe essere di circa 5 ° per metro di lunghezza. Per fare ciò, scavare trincee con una pendenza o acquistare canali di drenaggio in cui è già previsto l’angolo di inclinazione desiderato.

Per capire se hai indovinato con un pregiudizio durante lo scavo dei fossati, prima di installare i vassoi, fai scorrere l’acqua attraverso le grondaie, incluso il tubo di irrigazione a piena capacità. Se il flusso scorrerà senza ostacoli alla presa dell’acqua piovana, la pendenza sarà sufficiente. In caso di ritardi idrici, in luoghi di deflusso lento, l’angolo di pendenza deve essere aumentato. Il numero di nuclei di drenaggio dipende dalla composizione del terreno. Più argilla contiene, più spesso vale la pena scavare un fossato.

Per proteggere la pista principale sul sito, i vassoi di aspirazione dell’acqua sono posti ai lati del rivestimento. Un tale drenaggio eviterà l’umidità eccessiva della lettiera di sabbia e del terreno sotto piastrelle e cemento. Una base bagnata diventa instabile e può “nuotare” sotto le ruote di attrezzature pesanti. Quindi, il rivestimento principale si spezzerà.

organizzazione di drenaggio

La canalina in cemento lungo il percorso delle piastrelle proteggerà la sua base dal gonfiore

Sistemi a punti: localizzare inondazioni in aree specifiche del sito

Gli scarichi puntuali sono considerati l’opzione più semplice per eliminare l’acqua in eccesso da un sito che soffre di alluvioni solo durante alluvioni o forti piogge. Il resto del tempo, l’acqua stessa lascia la terra, a causa della naturale pendenza dell’area.

Questo design è una presa d’acqua che scava nelle aree problematiche del sito, dove le pozzanghere rimangono a lungo dopo le piogge. Questi includono: l’estremità del tubo di scarico del tetto, l’area del portico e l’ingresso principale. Più specificamente, è possibile determinare la posizione dell’assunzione di acqua dopo la pioggia, notando le aree più allagate con pioli.

Grondaie a punta

Gli scarichi puntuali posizionati nei punti di maggiore flusso d’acqua

L’acqua che è entrata nello scarico può accumularsi in contenitori appositamente sepolti in modo da poter essere successivamente utilizzata per le esigenze del giardino, oppure può essere scaricata nel sistema fognario della tempesta.

Un tipo di design del punto è uno scarico di drenaggio. Ha una forma a due sezioni e svolge il ruolo di filtro per l’ingresso delle precipitazioni. Tutta la spazzatura rimane nel primo compartimento e dal secondo, gli scarichi puliti vanno nella fogna o direttamente nel terreno attraverso i serbatoi di drenaggio. Periodicamente, i proprietari possono pulire lo scarico in modo che i detriti non interferiscano con la partenza delle precipitazioni. Questo design fornisce anche una trappola per gli odori sgradevoli, in modo che vicino allo scarico non ci sia odore di acqua stagnante e paludosa.

Drenaggio di profondità per aree con acque sotterranee alte

Il secondo problema che causa la palude del terreno è l’alta falda acquifera. Durante la fusione delle nevi primaverili, il livello dell’acqua aumenta così tanto che il terreno si trasforma per un mese in una palude senza fine. Questa modalità è mantenuta da piante rare. Pertanto, i proprietari, che sono così “fortunati” con la posizione del cottage, non hanno altra scelta che creare un profondo drenaggio.

  • Profondità della grondaia

Prima di tutto, viene determinato a quale profondità verranno posati i tubi di drenaggio. Vengono prese in considerazione la composizione del terreno e il grado di congelamento del terreno nella tua zona. Il drenaggio deve essere creato sotto il punto di congelamento in modo che l’acqua rimanente non si congeli nei tubi e non li strappi. Se l’argilla è il componente principale del terreno, i fossati scavano a una profondità di circa 70 cm, su argille – 80 cm, su terreni sabbiosi – un metro e più in profondità.

  • Posizione di ingresso dell’acqua

Quando si scavano fossati, viene necessariamente creato un orientamento verso la presa d’acqua (7 cm per metro). Un luogo per la raccolta dei rifiuti si trova di solito al confine del sito. È possibile creare un pozzo speciale da un grande serbatoio sepolto. In questo caso, in estate avrai sempre a portata di mano l’acqua stabilita per l’irrigazione. L’opzione più semplice è quella di portare l’estremità del tubo fuori dal sito nell’acqua piovana della strada.

  • Selezione del tubo di drenaggio

Per il drenaggio profondo, vengono acquistati tubi di plastica perforati. Per evitare che i fori si ostruiscano con sabbia e altri detriti, i tubi sono avvolti con geotessili e, come filtro aggiuntivo, viene creata una lettiera di ghiaia nei fossati. Alcuni produttori avvolgono immediatamente tubi in fibra filtrante nelle fabbriche..

Tubo di riempimento di ghiaia

Il riempimento di ghiaia del tubo regge detriti di grandi dimensioni e il geotessile – piccolo

  • Scavare fossati

Il sistema più efficace è riconosciuto come un sistema di fossati scavati secondo il modello a spina di pesce. Rappresenta un grande fossato centrale, da cui si spostano quelli laterali (come rami). L’acqua sotterranea scorre attraverso i rami verso il collegamento centrale e da lì si riversa nella presa d’acqua o fuori.

Importante! Il drenaggio di profondità viene posato dopo il completamento della costruzione principale, in modo che non venga accidentalmente schiacciato da attrezzature pesanti.

Se l’intero sistema di drenaggio viene pensato e installato correttamente, i proprietari dimenticheranno l’inondazione degli scantinati, la subsidenza del terreno sotto la fondazione e le colture da giardino avranno meno probabilità di contrarre infezioni fungine.

logo

Leave a Comment