Condizionata

Come scegliere un condizionatore d’aria mobile – ulteriori informazioni sulle caratteristiche e sui consigli di installazione

Come scegliere un condizionatore d’aria mobile

I condizionatori mobili per una casa, una residenza estiva o un appartamento in città sono interessanti, innanzitutto, per la capacità di muoversi e l’installazione che è elementare e semplice. Tutti gli elementi del sistema di raffreddamento sono alloggiati in un unico alloggiamento (ad eccezione dei sistemi split portatili), che da un lato fornisce facilità di movimento, installazione e semplifica notevolmente la riparazione dei condizionatori d’aria mobili, dall’altro garantisce un funzionamento molto più rumoroso rispetto al funzionamento di sistemi multi-unità più costosi aria condizionata. Qualsiasi modello può essere spostato in casa, raffreddando i locali a turno. I condizionatori monoblocco il più delle volte non hanno la funzione di ozonizzazione e filtrazione dell’aria (ad eccezione dei modelli più costosi), ma è abbastanza possibile raggiungere questa temperatura ottimale e mantenerla a lungo al chiuso con un sole estenuante sulla strada. Il mercato dei condizionatori mobili è vario, tra modelli con potenza, design, dimensioni e un elenco di funzioni, non è facile selezionare il modello più adatto alle proprie esigenze. Prima di scegliere un condizionatore d’aria mobile, dovresti familiarizzare con le principali caratteristiche e caratteristiche di ciascuna delle varietà, che, di fatto, faremo come parte dell’articolo.

Soddisfare

  • Scegli un luogo da installare
  • Funzionalità operative
  • Il principio di funzionamento di un condizionatore d’aria mobile
  • Perché questo condizionatore d’aria si chiama mobile??
  • Come decidere su un modello?

I preparativi per il funzionamento di un condizionatore d’aria mobile rispetto all’installazione che richiede tempo di un sistema split e l’installazione possono essere chiamati solo con un tratto molto grande: l’aria condizionata con un condotto dell’aria deve essere preparata: posizionare il tubo flessibile per l’uscita dell’aria calda nella finestra socchiusa. Tuttavia, l’installazione di un condizionatore d’aria mobile deve essere eseguita con le seguenti raccomandazioni.

installazione di un condizionatore d'aria mobile

I condizionatori mobili possono essere spostati da una stanza all’altra, ma la scelta della posizione è limitata dalla necessità di vicinanza alla finestra

Scegli un luogo da installare

L’installazione di un condizionatore d’aria mobile deve iniziare con la selezione del luogo di installazione. Dovresti concentrarti su un comodo accesso all’uscita e la vicinanza (entro 2 m) alla finestra o alla finestra (il punto di connessione del tubo corrugato per lo sfiato dell’aria calda). Quindi è necessario installare un tubo per scaricare l’aria calda di scarico, insieme a un ugello regolabile direttamente nel dispositivo da un lato e in un’apertura della finestra pre-preparata, un albero di ventilazione o un’anta della finestra dall’altro.

Installazione del condizionatore d'aria

Per evitare l’afflusso di aria calda dall’esterno, è necessario prevedere un posto per l’uscita del tubo corrugato

Funzionalità operative

Prima di installare un condizionatore d’aria mobile, è necessario rimuovere il nastro protettivo dal serbatoio di raccolta della condensa. In caso contrario, il dispositivo che funziona in modalità di raffreddamento non si accenderà. Il display sul cruscotto segnalerà il superamento del livello d’acqua consentito nel serbatoio, seguito da uno spegnimento automatico del compressore.

La condensa formata durante il processo di raffreddamento si accumula nella vaschetta di raccolta della condensa inferiore, da lì viene pompata nella vaschetta intermedia dalla pompa interna, quindi scorre per gravità sullo scambiatore di calore ed evapora. L’eccesso di condensa ritorna nel serbatoio. Di tanto in tanto, la condensa accumulata deve essere periodicamente scaricata.

Nella maggior parte dei modelli, la possibilità di lavorare in modalità di scarico continuo della condensa è strutturalmente fornita. Per fare ciò, collegare il tubo capillare al connettore corrispondente su un lato, avendo precedentemente rimosso il tappo, e al collettore di scarico sull’altro. Un punto importante: lo scarico automatico della condensa riduce l’efficienza in modalità raffreddamento.

Il principio di funzionamento di un condizionatore d’aria mobile

Considera il principio di funzionamento di un condizionatore d’aria mobile per una comprensione più chiara dell’essenza dei processi. Due flussi d’aria contemporaneamente nel dispositivo.

Lo schema del condizionatore d'aria mobile

Diagramma che mostra il meccanismo di funzionamento di un condizionatore d’aria mobile

Il primo flusso d’aria viene immesso nella parte inferiore della parete posteriore del condizionatore d’aria, il flusso d’aria viene utilizzato per raffreddare il condensatore (passa attraverso lo scambiatore di calore del condensatore, lo raffredda e si riscalda contemporaneamente). L’aria calda viene successivamente espulsa attraverso il tubo corrugato. Il secondo flusso d’aria passa attraverso lo scambiatore di calore evaporativo e, raffreddandosi, ritorna nella stanza. Quando si raffredda l’aria, l’umidità in essa contenuta si condensa sulle pareti fredde dello scambiatore di calore evaporativo.

Quindi, come descritto sopra, cade in un vassoio speciale.

Perché questo condizionatore d’aria si chiama mobile??

In effetti, un condizionatore d’aria mobile senza condotto dell’aria può essere chiamato solo condizionatamente, poiché questo dispositivo non rimuove il calore dalla stanza, ma satura l’aria con l’umidità e quindi dovrebbe funzionare in una stanza ben ventilata. Il sistema mobile split è dotato di un’unità esterna aggiuntiva, a causa della rimozione di uno scambiatore di calore a condensatore con un ventilatore per la strada, tale dispositivo funziona molto più silenziosamente.

Sistema split portatile

Il sistema split mobile ti farà risparmiare un buon posto e si adatterà perfettamente a qualsiasi interno

I condizionatori portatili per la maggior parte sono piuttosto massicci. La ricerca del più piccolo condizionatore d’aria mobile, la scelta di un modello basato su ragioni estetiche, non è pratica. Produttività limitata dalle dimensioni.

Come decidere su un modello?

La scelta di un condizionatore d’aria mobile dovrebbe essere fatta in base alla potenza richiesta, questo è il principale indicatore di efficienza. Approssimativamente la potenza può essere determinata sulla base di una semplice corrispondenza: 1KW per 10m2. Prendi inoltre in considerazione il numero di persone che si trovano contemporaneamente nella stanza, la disponibilità di apparecchiature che generano calore e la posizione della stanza (è ovvio che la stanza situata sul lato soleggiato è più calda). Più grande è la stanza, maggiore sarà la necessità di installare un compressore. L’area di raffreddamento approssimativa è generalmente indicata nel certificato del dispositivo. Prima di decidere quale condizionatore d’aria mobile scegliere, controlla gli indicatori di “funzionamento del rumore”, perché il livello di rumore può essere molto più di 50 dB! I modelli con ventola di tipo a ventaglio sono più rumorosi dei dispositivi di tipo tangenziale, questi ultimi consumano anche meno elettricità, il che è importante.

Quando si sceglie un dispositivo per la potenza di raffreddamento, non inseguire gli indicatori alti: i condizionatori d’aria mobili per un appartamento con una capacità di raffreddamento di 7000-9000 BTU sono considerati i più accettabili. Moltiplicare il numero di unità termiche per 3 per determinare l’area di raffreddamento approssimativa..

La durata del dispositivo dipende dalle caratteristiche del design. I modelli con griglia di distribuzione dell’aria manuale dureranno più a lungo di quelli simili con quelli automatici. Prestare attenzione anche alla lunghezza del tubo dell’aria di scarico: non deve superare 1,5 m.

Non è necessario confermare l’evidenza dell’affermazione secondo cui il miglior condizionatore d’aria portatile è un condizionatore d’aria sicuro, quindi assicurarsi di prestare attenzione al tipo di refrigerante utilizzato (il marchio corrispondente è indicato sul caso). Uno dei più ecologici oggi è Freon R410A.

Sopra, abbiamo esaminato i criteri principali per la selezione di un condizionatore d’aria mobile. Prendi nota delle informazioni sulla scelta di un dispositivo con la potenza che soddisfa le tue esigenze, studia in dettaglio le caratteristiche del modello che ti piace, confronta le tue esigenze con le capacità del condizionatore d’aria. Quindi la scelta sarà informata e garantita con successo.

logo

Leave a Comment