Soffitto

Come e qual è il modo più semplice per imbiancare il soffitto: confrontare i costi della manodopera, scegliere il materiale

Come e qual è il modo più semplice per imbiancare il soffitto

In qualsiasi appartamento, il soffitto è una parte importante degli interni. Oggi, per la riparazione del soffitto, ci sono molti materiali diversi. Ma, nonostante l’abbondanza di finiture moderne – soffitti tesi e allungati, è ancora richiesto un modo così semplice e veloce per finire con l’imbiancatura. Questa è l’opzione più economica per l’aggiornamento e la decorazione della stanza. Non è un segreto che il soffitto imbiancato rinfresca la stanza, aggiungendo intimità e illuminazione. Offriamo alcuni suggerimenti e trucchi su come imbiancare il soffitto con le tue mani. Guidati da loro, anche un principiante sarà in grado di far fronte a questo compito da solo.

Soddisfare

  • Preparare il soffitto per l’imbiancatura
  • Segreti di rimozione del vecchio bianco
  • Rimozione di tracce di sporco dal soffitto
  • Processo di allineamento del soffitto
  • Meglio imbiancare il soffitto?
    • Come gesso sul soffitto
    • Tecnologia Lime Whitewash
    • Precauzioni
    • Preparare il soffitto per l’imbiancatura

      La fase di lavoro più responsabile e che richiede tempo è la preparazione della superficie per l’imbiancatura. Questo viene fatto in modo che in seguito, attraverso il colore bianco, non compaiano macchie di grasso, ruggine, ecc. E il bianco sia uniforme.

      La preparazione della superficie del soffitto per l’imbiancatura consiste in tre fasi:

      • rimozione del vecchio bianco;
      • rimozione di tracce di sporco dal soffitto;
      • allineamento del soffitto.

      Segreti di rimozione del vecchio bianco

      In questa fase della riparazione, il vecchio rivestimento viene rimosso con una spugna e acqua saponata, una pasta o una spatola larga..

      Va notato che la complessità o la semplicità di questo lavoro dipende da come è stato dipinto il soffitto prima.

      Rimozione del vecchio intonaco bianco

      La rimozione del vecchio intonaco bianco con una spatola e un piccolo pallet ridurrà significativamente la diffusione di polvere e detriti

      La soluzione di calcare è difficile da rimuovere e quella gessosa – facile.

      Rimozione del vecchio rivestimento

      Lo strato di calce viene rimosso abbastanza difficile

      E per determinare con cosa è stato dipinto il soffitto, basta scorrere con un dito: il gesso lascerà un segno bianco. Più accuratamente il bianco viene lavato dal soffitto, maggiore sarà l’adesione (adesione) del nuovo bianco alla base, non si formeranno bolle.

      Rimozione di tracce di sporco dal soffitto

      Dopo aver pulito la vecchia vernice, dovresti esaminare attentamente la superficie del soffitto, se ci sono contaminanti come muffe, macchie di grasso, ruggine. Tutti i tipi di gocce e ruggine vengono lavati via con acqua calda, quindi viene applicata una soluzione al 10% di solfato di rame nel sito di pulizia.

      Rimozione dello sporco da un vecchio rivestimento

      Le vecchie gocce e macchie vengono lavate via con acqua calda

      I soffitti affumicati devono essere puliti con una soluzione di acido cloridrico al 3%. Non dimenticare di proteggere te stesso, così come i mobili e altri oggetti da queste soluzioni. Gocciolamenti ostinati sul soffitto sono dipinti con pappa di calce e olio sintetico per essiccazione (20: 1). Le perdite devono essere elaborate tre volte – fino a quando non scompaiono completamente. Per neutralizzare le macchie, puoi anche usare una soluzione di vetro liquido (1 parte di vetro, 2 parti di acqua).

      Le macchie di grasso vengono rimosse con un panno pulito inumidito con una soluzione di carbonato di sodio. Quindi il luogo da cui è stata rimossa la macchia viene lavato bene con acqua.

      Processo di allineamento del soffitto

      Per imbiancare correttamente il soffitto, deve essere accuratamente livellato. Irregolarità, fessurazioni e screpolature idratano e riempiono con la stessa soluzione dell’intonaco. Quindi, i danni all’intonaco di calce vengono strofinati con malta di calce. Si compone di due parti di sabbia fine e pura, una parte di liquame di calce e acqua. Innanzitutto, la calce viene diluita con acqua, quindi viene aggiunta sabbia e molta più acqua per formare una massa spessa. Se viene utilizzata la calce spenta, mescolarla prima con la sabbia, quindi aggiungere acqua.

      Allineamento del soffitto

      L’allineamento è un passo importante nella preparazione della superficie del soffitto per l’imbiancatura

      Per livellare il soffitto, puoi usare lo stucco adesivo: è facile da fabbricare, facile da applicare e tiene bene. È composto da 1 parte di gesso, 2 parti di gesso, 2 parti di colla per legno. Per ottenere una soluzione liquida, la colla deve essere precedentemente miscelata con acqua: 50 g di colla per 1 litro di acqua. Metti lo stucco manualmente, usando una spatola, conducendolo prima attraverso le crepe e le fessure, e poi lungo. Il mastice si completa stuccando la superficie trattata con pomice o carta vetrata fine..

      Preparazione della superficie del soffitto

      Stuccatura della superficie con carta vetrata dopo la stuccatura

      Nota! Dato che il processo di preparazione per l’imbiancatura è piuttosto sporco, è necessario rimuovere tutto l’eccesso dalla stanza e coprire i mobili e il pavimento con un involucro di plastica.

      Dopo il riempimento, il soffitto deve essere innescato..

      Soffitto di fondo

      L’adescamento del soffitto prima dell’imbiancatura è un processo che garantisce un’adesione ottimale del materiale di finitura alla superficie

      Questo viene fatto per rendere la superficie liscia e si forma una pellicola sottile su di essa, in cui la vernice non verrà assorbita..

      Importante! Prima di imbiancare il soffitto, il primer dovrebbe asciugare bene..

      Meglio imbiancare il soffitto?

      Considera le 2 opzioni più comuni per i soffitti imbiancati. Uno di questi sta imbiancando il soffitto con il gesso, il secondo imbiancando il soffitto con la calce. Entrambe queste opzioni sono ecologiche e igieniche. La calce ha anche proprietà battericide. Inoltre, stringe e fissa le crepe. Ma alcune persone sono allergiche alla calce. In questo caso, è meglio imbiancare il soffitto con il gesso. Una caratteristica distintiva del gesso rispetto ad altri materiali utilizzati per coprire i soffitti è la sua bianchezza profonda. Il gesso è anche molto igienico e offre buone condizioni igieniche. Un altro concetto è molto diffuso tra le persone: imbiancare con vernice a base d’acqua, ma questo processo non si applica ancora all’imbiancatura del soffitto, ma alla pittura.

      Importante da ricordare! Se in precedenza il soffitto era imbiancato con malta di calce, allora il bianco intonaco non sarà più adatto (si formano punti sfocati sul soffitto).

      Come gesso sul soffitto

      Preparazione della soluzione di gesso per imbiancare il soffitto

      In 5 litri di acqua calda, sciogliere 30 g di colla per legno, 3 kg di gesso e 15-20 g di blu. Il blu viene aggiunto alla soluzione per migliorare il candore del rivestimento. Questa parte della soluzione sarà sufficiente per 10-12 metri quadrati. il soffitto. La densità della soluzione viene controllata abbassando il coltello al suo interno. Se il bianco fuoriesce dalla lama, la soluzione è troppo liquida, è necessario aggiungere gesso per portare alla viscosità desiderata.

      Soluzione di gesso per soffitto imbiancata

      L’imbiancatura del soffitto con soluzione di gesso viene eseguita in due / tre strati, ognuno dei quali viene applicato “alla croce” al precedente

      Come gessare il soffitto? Il bianco è di solito fatto in due o tre strati. Ogni strato successivo di imbiancatura viene applicato solo dopo aver asciugato il precedente. Se non è presente una pistola a spruzzo, è possibile utilizzare il rullo. L’ultimo livello viene applicato verso la finestra e quello precedente lungo il muro in cui si trova la finestra..

      Prima di iniziare l’imbiancatura della superficie principale, il soffitto viene imbrattato con un pennello attorno al perimetro, in modo che in seguito le pareti che siano già finite.

      Tecnologia Lime Whitewash

      Preparazione della soluzione di calce. In un litro d’acqua vengono mescolati 2-3 kg di calce spenta, 100 g di sale pre-impregnato o 200 g di allume di alluminio, un po ‘di blu diluito o 400-500 g di coloranti. Tutto viene accuratamente miscelato e viene aggiunta acqua calda, il volume della soluzione viene portato a 10 litri. Il calce bianco calce meglio su una superficie inumidita, quindi le parti del soffitto vengono inumidite durante il funzionamento e quindi ricoperte di calce. Per fare ciò, utilizzare ampi pennelli (duri), un rullo o una pistola a spruzzo.

      Soffitto bianco calce

      Il bianco di calce cadrà meglio su una superficie inumidita

      Come sbiancare il soffitto? Per imbiancare con un pennello hai bisogno di qualche esperienza, quindi se non ce ne sono, per ottenere una superficie perfetta è meglio usare un rullo. La soluzione viene accuratamente miscelata prima dell’applicazione, altrimenti lo sbiancamento risulterà irregolare. Quando si imbianca con un pennello, il primo strato viene applicato nella direzione della luce solare e il successivo – viceversa. Quindi i segni del pennello non saranno visibili e il soffitto apparirà pulito. Immergi un pennello prima di imbiancare in acqua calda.

      Importante! Nel processo, la superficie verniciata dovrebbe essere protetta dalla luce solare diretta, categoricamente è impossibile organizzare correnti d’aria o accelerare l’asciugatura con l’aiuto di dispositivi di riscaldamento. Durante l’intero ciclo di lavoro, è necessario mantenere una temperatura uniforme..

      Precauzioni

      Nel processo di preparazione della superficie del soffitto, quando si prepara una soluzione di imbiancatura e si esegue l’imbiancatura, devono essere prese misure precauzionali. Per proteggere da piccole particelle di gesso e calce, utilizzare un respiratore o una maschera facciale. Indossare guanti di gomma sulle mani, occhiali sugli occhi.

      Soffitto imbiancato

      Il soffitto adeguatamente imbiancato ha una piacevole lucentezza opaca

      Dopo l’imbiancatura, il soffitto presenta piccoli pori che gli permettono di “respirare” e assorbire il vapore acqueo. Successivamente, evaporano ed escono attraverso questi stessi pori. Il bianco ha anche proprietà disinfettanti. Dopo l’essiccazione, il bianco forma un film affidabile resistente all’abrasione. Con la corretta preparazione della composizione e il rispetto della tecnologia applicativa, l’imbiancatura del soffitto viene mantenuta in ottime condizioni per 4-5 anni.

      Sebbene imbiancare il soffitto con le tue mani sia un processo laborioso, è facile da imparare. Ma puoi aggiornare e aggiornare te stesso la stanza a un costo minimo, è solo importante avere il desiderio di imparare come farlo..

      logo

      Leave a Comment