Pavimentazione

Come praticare un foro in una piastrella: su metodi e strumenti

Come praticare un foro in una piastrella

Ci possono essere molti motivi per fare un buco in una piastrella di ceramica: è necessario installare una presa di corrente, tenere un tubo dell’acqua, tagliare un portasciugamani riscaldato o appendere gli scaffali sul muro. Sì, e fare un buco non costituisce un grosso problema, ma il fatto che nel processo le piastrelle possano rompersi o rompersi, è un sacco di problemi. Ponendosi il compito di perforare le piastrelle in modo da non danneggiarne l’integrità, artigiani e professionisti hanno provato in molti modi. Di seguito sono solo i più efficaci..

Soddisfare

  • Come fare un buco per un tassello
  • Come forare sotto un tubo e una presa
  • Punta diamantata con trapano
  • Trapano con una corona con rivestimento diamantato “Ballerina” – un trapano circolare sulla piastrella
  • Punta diamantata

Come fare un buco per un tassello

Una domanda simile sorge quando è necessario appendere mensole, mensole, lampade o altri accessori su una parete. Allo stesso tempo, la piastrella è stata posata per molto tempo e non abbiamo il diritto di fare un errore. Se la tessera in cui verrà praticato il buco è incrinata o incrinata, dovrai cambiare l’intera area.

L’opzione migliore sarebbe quella di praticare un foro nella giuntura tra le piastrelle. In questo caso, il rischio di rompere le piastrelle è minimo. Ma questo non è sempre possibile..

Se hai ancora bisogno di praticare un foro nella piastrella, dovrai usare alcuni trucchi.

Importante! Quando si calcola un posto per perforare una piastrella, provare a fare un passo indietro dal bordo della piastrella di oltre 15 mm. Quindi il rischio di cracking sarà molto inferiore.

Per perforare una piastrella, è necessario un trapano con una punta di diamante

Per forare le piastrelle è necessario utilizzare punte speciali: con un diamante o una punta vittoriosa. Per perforare un muro di cemento, sostituirlo con uno normale

Quando si praticano fori in una piastrella di ceramica, ci sono due momenti “spiacevoli”:

  1. La superficie della piastrella è molto scivolosa: il trapano scorre costantemente.
  2. I trapani per calcestruzzo e mattoni non sono adatti per piastrelle: lo dividono.

E se il primo problema viene risolto facilmente con l’aiuto del nastro per mascheratura, che viene incollato sulla superficie della piastrella in modo che il trapano non “sfarfallio”, l’acquisto di un trapano speciale può costare un bel centesimo. Per praticare qualitativamente un foro nella piastrella e non danneggiarla, è necessario utilizzare un trapano il cui tagliente è molto più duro della superficie della piastrella.

Prima opzione – punta diamantata. Il modo più costoso ed efficace. Se viene accidentalmente “arrotolato” tra le tue scorte, allora tutto è semplicemente meraviglioso. Ma non tutti possono permettersi di acquistare tali trapani per un paio di buchi. Ha senso acquistare trapani “diamantati”, se sei coinvolto professionalmente nella ristrutturazione di appartamenti, allora pagherà da solo.

La seconda opzione è punta da trapano. È molto più economico del diamante, più volte. Tale trapano può essere acquistato in un negozio specializzato o può essere sul mercato – dal “jack di tutti i commerci”.

La terza opzione è trapani speciali per piastrelle di ceramica e vetro. Teoricamente, possono essere utili nella vita futura. Quindi, se i fondi lo consentono, è possibile acquistare.

La sequenza di passaggi per praticare un foro in una piastrella è simile alla seguente:

  • Incollare un pezzo di nastro adesivo in un punto approssimativo in cui faremo un buco.
  • La croce segna il punto in cui perforare.
  • Inseriamo un trapano nel trapano o un punzone per praticare un foro nella piastrella. Può essere un diamante, una vittoria o un trapano speciale.
  • Facciamo un buco nella piastrella a bassa velocità.
  • Dopo aver forato la piastrella, sostituiamo il trapano con il solito – per il calcestruzzo. La dimensione dipenderà direttamente dalla dimensione del tassello.
  • Per ottenere un foro della profondità richiesta, è possibile utilizzare un limitatore speciale. Un modo più semplice: attaccare un pezzo di nastro isolante sul trapano, notando la profondità.
  • Praticare il foro fino alla fine, rimuovere il trapano.
  • Soffiare un foro per rimuovere polvere e briciole dal cemento.
  • Inseriamo il tassello nel foro, annegandolo nella piastrella per alcuni millimetri.

Importante! In questo modo è possibile realizzare un foro con un diametro massimo di 15 mm. Non esiste un trapano grande con la punta giusta. Ma puoi usare corone con diamante o spray vittorioso.

Come forare sotto un tubo e una presa

È meglio praticare tali fori prima di posare le piastrelle. È sia più semplice che più pratico. Se la tessera si è rotta accidentalmente, prendi la successiva e fai pratica fino a quando non funziona bene..

Nel caso in cui siano necessari grandi fori nella piastrella posata, è possibile utilizzare i metodi 2 e 3.

Importante! Prima di perforare una piastrella, è necessario immergerla in acqua per 40 – 60 minuti. Ciò riduce notevolmente la possibilità di crepe o scheggiature. Puoi persino perforare con un trapano a bassa velocità direttamente nell’acqua.

Punta diamantata con trapano

È possibile praticare un foro nella piastrella utilizzando una punta in metallo duro

È possibile praticare un foro nella piastrella con una punta in metallo duro o una punta diamantata.

Il costo delle corone di diamanti dipende dalla loro qualità, ma in ogni caso è “il piacere non è economico”. In alternativa, puoi usare una corona con denti vittoriosi. Dovrebbe essere sufficiente per 20-30 fori.

Prima di forare una piastrella, deve essere posata su una superficie piana ma non troppo dura, come una di legno. Sul lato anteriore, delineamo un posto per la perforazione. Utilizzando un martello, praticare un foro.

Questo metodo è il più veloce e pericoloso. Nella maggior parte dei casi, ai bordi del foro si formano grandi scheggiature, che non possono essere nascoste dalla copertura di una presa o interruttore.

Punta diamantata a corona

Come forare una piastrella usando una corona di piastrelle

Il modo più semplice è praticare un foro in una piastrella con una corona speciale.

Puoi usare un martello, ma in modalità trapano, senza combattere. Questo metodo richiederà più tempo, ma il riquadro non verrà danneggiato..

Delineamo e perforiamo sul lato anteriore della piastrella. Allo stesso tempo, non premiamo troppo sul trapano. Se la corona è in condizioni normali, relativamente nuova, è possibile pulire il foro richiesto in 2-5 minuti.

“Ballerina” – un trapano circolare sulla piastrella

 

Perforare una tessera con l'aiuto di una ballerina non sarà difficile. La cosa principale non è far oscillare il trapano

Perforare una tessera con l’aiuto di una ballerina non sarà difficile. La cosa principale non è far oscillare il trapano

È possibile utilizzare una ballerina o un roditore se è necessario praticare da 10 a 20 buche. Lei non lo sopporta più. Anche se si piega alla seconda buca, puoi acquistarne una nuova – il suo prezzo è basso.

L’importante è non oscillare il trapano durante il processo di perforazione. Se è presente un treppiede speciale per un trapano, assicurarsi di utilizzarlo.

Punta diamantata

Praticare un foro di grande diametro in una piastrella senza usare una corona

Praticare molti fori lungo il contorno con un trapano e poi rompere il nucleo: il modo più lungo

Questo metodo può essere utilizzato se non si desidera acquistare una corona o se non esiste tale opportunità.

Sul lato anteriore della piastrella delineamo il diametro del foro. Se si tratta di una presa o interruttore, puoi prendere la scatola, attaccarla alla piastrella e cerchia con una matita. Se il foro è sotto il tubo, può essere contrassegnato da una bussola.

Eseguiamo il maggior numero possibile di fori attorno all’intero contorno del foro (circa 20). Diametro 4-6 mm, il bordo deve sporgere oltre la linea prevista di almeno 1 – 2 mm.

Elimina con cura il nucleo. Rompiamo i denti rimanenti con pinze o tronchesi. La superficie tagliata può essere levigata.

Questo metodo è il più lungo, richiederà abilità e pazienza considerevoli..

Inoltre, al posto delle corone diamantate, è possibile utilizzare il tungsteno con un trapano di centraggio, che è semplicemente necessario se la piastrella è già stata posata. In modo che la corona non si sposti durante il processo di perforazione, si consiglia di utilizzare una dima con il diametro del foro richiesto. Se si preme saldamente il modello contro il muro, la corona non si muoverà.

Inoltre, non dimenticare di bagnare la piastrella con acqua. Anche se hai bisogno di un solo foro, non correre rischi, inumidire il sito di perforazione. Grazie a questa precauzione, non è necessario ripetere il lavoro o “Dio non voglia” sostituire un intero pezzo di muratura.

logo

Leave a Comment