Pavimentazione

Come tagliare le piastrelle: strumenti e metodi di taglio

Come tagliare le piastrelle

Le piastrelle sono un tipo di materiale di finitura che presenta molti vantaggi. Forza, resistenza al fuoco, lunga durata, facilità di manutenzione e aspetto eccellente contribuiscono all’ampliamento del suo campo di applicazione. Nel processo di rivestimento di pareti e caminetti, finitura di pavimenti, copertura di percorsi di giardini, protezione di facciate e zoccoli di edifici, sorge inevitabilmente la domanda: come tagliare le piastrelle di ceramica? Esistono molti strumenti di taglio, ma per scegliere quello più adatto, dovresti familiarizzare con le caratteristiche di ciascuno di essi..

Soddisfare

  • Utensili da taglio per piastrelle
  • Come tagliare con un tagliavetro
  • Regole per il taglio delle piastrelle
  • Taglio di piastrelle per smerigliatrice
  • Come tagliare piastrelle con tronchesi
  • Come tagliare i gres porcellanato?
  • Come realizzare fori rotondi?
    • Il foro ha visto il taglio delle mattonelle
    • Applicazione ballerina
    • La piastrella è un piatto di ceramica bruciata, spesso coperto di smalto. Il taglio è necessario per un adattamento perfetto, per creare tutti i tipi di composizioni o vari fori tecnologici per impianti idraulici, comunicazioni, ecc..

      Utensili da taglio per piastrelle

      Per il taglio di ceramica o piastrelle, è possibile utilizzare un tagliapiastrelle, un tagliavetro a rulli, un tagliafili, una smerigliatrice, una ballerina, una sega a tazza. Consideriamo queste opzioni in modo più dettagliato..

      Come tagliare con un tagliavetro

      Il tagliavetro consente il taglio di piastrelle sia dritto che riccio.

      Tagliavetro per il taglio di piastrelle

      Tagliavetro per il taglio di piastrelle

      • con una matita o un pennarello, viene posata la marcatura delle piastrelle, che viene posata sul compensato;
      • premendo la tessera con la mano sinistra, disegniamo lo strumento nella direzione data una volta. Con una pressione uniforme, appare una scanalatura;
      • mettiamo una perla di vetro sotto il compensato. Premendo leggermente sulla piastrella da due lati, romperla.

      È importante! Il tagliavetro deve essere tenuto ad un angolo di 90 gradi. Si noti che la linea di taglio non deve essere più vicina di 1 cm dal bordo della piastrella. Per ottenere un risultato perfetto, gli esperti raccomandano di immergere la piastrella prima di lavorare in acqua per 1 ora.

      Regole per il taglio delle piastrelle

      Il tagliapiastrelle può essere manuale o elettrico. Manuale utilizzato per il taglio di piastrelle con uno spessore non superiore a 6 mm.

      Tecnica di taglio manuale delle piastrelle

      Tecnica di taglio manuale delle piastrelle

      • con un pennarello mettiamo una linea di taglio sulla superficie;
      • posiamo la piastrella sulla base del tagliapiastrelle, uniamo la ruota alla linea;
      • tieni la tessera con una mano e con l’altra fai un singolo passaggio secondo il segno;
      • per separare le “ali” dello strumento, è necessario installarlo alla base dell’impugnatura (a livello del terzo inferiore), premendo l’impugnatura con il pollice della mano sinistra, colpendolo delicatamente con il palmo della mano destra;
      • se necessario, elaborare i bordi irregolari con una pietra abrasiva.

      È importante! Per piastrelle sottili, è possibile utilizzare un tagliapiastrelle manuale con un angolo in plastica, ma per tagliare una piastrella più spessa è necessario un tagliapiastrelle in metallo.

      Il tagliapiastrelle elettrico è ideale per tagliare qualsiasi piastrella.

      La lama diamantata consente di ottenere un taglio uniforme con bordi leggermente arrotondati. Una tale tagliatrice di piastrelle farà il suo lavoro non solo con precisione, ma anche il più rapidamente possibile..

      Tagliapiastrelle elettrico

      Tagliapiastrelle elettrico

      • il lavoro dovrebbe essere in occhiali di sicurezza;
      • le piastrelle con segni pre-marcati sono posate sulla piattaforma, avanzando sotto la lama;
      • durante il funzionamento, la piastrella deve essere premuta saldamente sulla piattaforma.

      È importante! Osservare il livello del fluido nella padella necessario per raffreddare il disco. Non dimenticare di cambiare l’acqua, come si intasa rapidamente con trucioli di piastrelle.

      Taglio di piastrelle per smerigliatrice

      La smerigliatrice viene utilizzata per ottenere tagli dritti e ricci. Se lo si confronta con un tagliapiastrelle elettrico, il vantaggio è la sua dimensione compatta e l’assenza della necessità di installazione. Tuttavia, il taglio dell’utensile non è molto preciso: è improbabile che sia in grado di evitare la successiva rettifica.

      La tecnica di lavorare il macinino

      La tecnica di lavorare il macinino

      • indossare occhiali, un respiratore, guanti e cuffie;
      • Dopo aver fissato la mola diamantata, accendi la smerigliatrice per un po ‘, in modo che il disco prenda velocità;
      • praticare un’incisione lungo un determinato percorso.

      È importante! Quando pensi al problema di come tagliare una piastrella con una smerigliatrice, ricorda le precauzioni di sicurezza: dovrebbe esserci un involucro sulla smerigliatrice che protegge dalle rotture del disco. Mantieni pulita l’area di lavoro, invita un partner con un aspirapolvere industriale, perché ci saranno molte briciole.

      Come tagliare piastrelle con tronchesi

      Le pinze sono indispensabili se è necessario ottenere un’incisione di forma irregolare, ad esempio quando si inseriscono piastrelle attorno a tubi, piastre, una fornace.

      Una frattura estremamente accurata può essere ottenuta utilizzando tronchesi in metallo duro. La clip superiore è ottimale per tagliare una superficie vetrata, la parte inferiore serve per contenere le piastrelle.

      tronchesino

      tronchesino

      • il contorno viene applicato sul lato liscio della piastrella;
      • inizia a “mordere” piccoli pezzi dal bordo;
      • posizionare i morsetti dei tronchesi paralleli alla linea, mentre solo una parte del morsetto dovrebbe essere in contatto con il segno, altrimenti sarà abbastanza difficile controllare il processo.

      È importante! Non è necessario affrettarsi quando si lavora con tronchesi: “mordere” lentamente dal bordo al centro.

      Come tagliare i gres porcellanato?

      Se lavorare con le normali piastrelle, di norma, non causa problemi, come tagliare le piastrelle in porcellana è una domanda che può portare un maestro inesperto a fermarsi. Il gres porcellanato è un materiale solido che richiede un approccio speciale. Gli utensili manuali non aiuteranno qui, è necessaria “artiglieria pesante”.

      È più conveniente lavorare elettricamente con un tagliapiastrelle, che taglia le piastrelle in porcellana in modo delicato e preciso. Puoi tagliarlo con una smerigliatrice, ma non sarà facile ottenere bordi di qualità perfetta.

      Come realizzare fori rotondi?

      Dividere le piastrelle in parti e realizzare ritagli di diverse dimensioni e forme durante la decorazione spesso non è sufficiente. Ma cosa succede se sono necessari fori rotondi? E ci sono aiutanti per questo.!

      Il foro ha visto il taglio delle mattonelle

      Una sega a tazza è adatta per il taglio di fori rotondi, il che significa che è indispensabile per la posa di piastrelle attorno a tubi e rubinetti dell’acqua. Lo strumento taglia facilmente non solo piastrelle morbide ma anche dure. Forse, tra gli aspetti negativi, vale la pena notare la durata del processo nel tempo e la probabilità di shock termico per le piastrelle.

      Hole Saw

      Hole Saw

      È importante! Per evitare shock termici, la piastrella deve essere inumidita con acqua di volta in volta. Questo non solo lo raffredda, ma estende anche la durata dello strumento di lavoro.

      Applicazione ballerina

      Ballerina

      Ballerina

      Per praticare fori rotondi, è consentito utilizzare una ballerina, il che è conveniente in quanto le frese sono regolate manualmente, ad es. il foro avrà una dimensione specificata rigorosamente. L’unico aspetto negativo è che i bordi non saranno molto lisci, quindi è necessario rettificare. In generale, una ballerina è l’ideale per il metallo, ma se non ci sono così tante piastrelle, puoi usarla.

      Ora tagliare le piastrelle non sarà un problema causando il panico – dopo tutto, scegliere lo strumento giusto per il taglio a seconda degli obiettivi e dei materiali utilizzati non sarà difficile.

      logo

      Leave a Comment