Pavimentazione

Posa di piastrelle su un pavimento di legno: ci occuperemo noi stessi della finitura

Posa di piastrelle su un pavimento di legno

La praticità e la funzionalità del pavimento, rivestito con piastrelle in ceramica, è senza dubbio ai massimi livelli. I pavimenti in piastrelle mostrano il loro lato migliore in cucina, in bagno e in molte altre stanze. Le piastrelle come pavimentazione vengono spesso posate in case in cui vengono utilizzate lastre di cemento per pavimenti, mentre si dimentica completamente che la posa di piastrelle su un pavimento di legno è abbastanza reale.

Soddisfare

  • Preparazione delle piastrelle
  • Strumenti e materiali di cui hai bisogno?
  • A cosa serve la preparazione?
  • Livello con massetto in cemento
  • Metodo di livellamento a secco

 

  • Mettiamo il rivestimento finale
    • Marcatura del pavimento: la base dell’estetica
    • Una chiara sequenza di lavoro
    • Alla fine della stuccatura
    •  

      Il motivo del rifiuto di posare le piastrelle sul pavimento di legno era la necessità di un pavimento ruvido per piastrelle. Il fatto è che le piastrelle di ceramica richiedono una base rigida e fissa, altrimenti la soluzione di fissaggio posta sotto di essa si spezzerà e collasserà, e con essa la piastrella. Pertanto, coloro che hanno deciso di realizzare un tale rivestimento del pavimento hanno dovuto riempire uno spesso strato di massetto in cemento, e questa è una faccenda molto laboriosa e costosa. Inoltre, un tale design ha aumentato significativamente il peso del pavimento, il che ha influito negativamente sul design stesso. I moderni sviluppi nella costruzione hanno reso la posa di piastrelle su un pavimento in legno accessibile a chiunque desideri aggiornare il proprio pavimento in legno senza ricorrere a lavori lunghi e voluminosi.

      Preparazione delle piastrelle

      Strumenti e materiali di cui hai bisogno?

      Prima di tutto, devi decidere sulla piastrella per il futuro piano. Oggi, la scelta è enorme e limitata solo dalla fantasia del progettista e dalle capacità finanziarie. Quando si sceglie una piastrella, è necessario fare attenzione a non confondere le piastrelle del pavimento con i rivestimenti. Il fatto è che in apparenza sono molto simili, ma la forza e la superficie della piastrella sono diverse. Le piastrelle per pavimenti hanno una resistenza maggiore rispetto alle piastrelle per pareti e la sua superficie è creata con effetto antiscivolo. Insieme alla piastrella, scegliamo la colla per essa. La marca di colla dipenderà dal tipo e dalle dimensioni della piastrella, dalla sua capacità di assorbimento dell’umidità, dalle condizioni operative e dalla base su cui verrà posata la piastrella. Lungo la strada, scegliamo malta per giunti.

      Importante! Dovresti scegliere una malta della stessa azienda della colla. Quando si sceglie un colore, è necessario tenere conto del alleggerimento della malta dopo che si asciuga.

      Per quanto riguarda lo strumento, per posare le piastrelle sul pavimento di legno, avrai bisogno di:

      • spatola ordinaria e grattugia con denti per l’applicazione della colla;
      • spatola di gomma e spugna per mashing cuciture;
      • tagliavetro o tagliapiastrelle, in casi estremi, è possibile utilizzare una smerigliatrice;
      • contenitori per miscelare la soluzione adesiva e la malta;
      • metro a nastro, quadrato, linea di marcatura, livello laser;
      • un martello con un ugello di gomma;
      • trapano o cacciavite;
      • ugello miscelatore per trapano.

      A cosa serve la preparazione?

      Secondo la tecnologia, le piastrelle su un pavimento in legno possono essere posate solo su una base preparata di qualità. Per fare questo, prima di tutto, è necessario condurre un controllo completo del pavimento in legno, che di solito è costituito da diversi strati: pavimentazione, substrato, pavimento grezzo e tronchi. Se il pavimento è vecchio, ciascuno degli strati potrebbe presentare alcuni danni e difetti che non ti permetteranno di realizzare un rivestimento durevole del pavimento con piastrelle.

      Per eliminare i difetti e creare una solida base, dovrai effettuare le seguenti operazioni:

      Preparazione della base per piastrelle

      La preparazione del pavimento in legno per piastrelle consiste nel riparare e livellare le fondamenta ruvide

      • Rimuoviamo completamente il rivestimento del pavimento e il substrato. Se il sottofondo e i tronchi non scricchiolano o si guastano quando ci si cammina sopra, lasciarli come base.
      • Se i registri e il sottofondo richiedono riparazione, rimuoviamo completamente le bozze delle schede. I registri marci e danneggiati vengono sostituiti. Sotto i registri cadenti posiamo un nuovo substrato e posizioniamo orizzontalmente in livello.
      • Proteggiamo i tronchi e il sottofondo da carie, funghi e muffe, trattandoli con speciale impregnazione protettiva e lasciamo asciugare.
      • Dopo l’essiccazione, lo spazio tra i ritardi sotto la parte superiore è coperto di argilla espansa.
      • Posiamo le assi del pavimento grezzo, lasciando uno spazio tra loro di 5-10 mm. Fissiamo le schede con viti autofilettanti.
      • Mettiamo la glassina sul pavimento ruvido e posiamo un nuovo substrato sulla parte superiore.

      Resta da creare un substrato affidabile per la piastrella. Puoi trasformarlo in un massetto di cemento tradizionale o puoi farlo secondo il principio di un massetto a secco.

      Livello con massetto in cemento

      Il massetto di cemento sarà piuttosto pesante e non ovunque potrà essere attrezzato. Ma se c’è un desiderio e le condizioni lo consentono, allora deve essere fatto quanto segue:

      • Il sottofondo è impermeabile in modo affidabile.
      • Posiamo una rete metallica sulla parte superiore e la fissiamo al sottofondo usando viti autofilettanti.
      • Usando un livello laser, installiamo i fari sui muri. L’altezza dal sottofondo al faro dovrebbe essere di 3 cm.
      • Versare il massetto di cemento e lasciarlo asciugare completamente.

      Metodo di livellamento a secco

      Questo tipo di massetto è più preferibile per pavimenti in legno a causa del carico inferiore sulla struttura del pavimento. È fatto come segue:

      Massetto a secco

      Massetto a secco

      • Sopra l’impermeabilizzazione del sottofondo, posiamo i fogli GVL (foglio di fibra di gesso), GKLVU (foglio di cartongesso resistente all’umidità), TsSP (pannello di particelle di cemento legato), compensato resistente all’umidità. I fogli stessi sono impilati in uno o due strati.
      • Fissiamo il foglio con viti autofilettanti con incrementi di 15-20 cm.

      Importante! Posiamo i fogli in modo tale che le giunture dei fogli cadano al centro della tavola.

      • Colle tra fogli incollati con colla speciale per fogli a secco.
      • Elaboriamo la superficie con un fondo di penetrazione profonda, la lasciamo asciugare e incolliamo la rete di mascheratura. Quindi di nuovo elaboriamo con un primer.

      Importante! Il pavimento dovrebbe essere uniforme, quindi in tutte le fasi controlliamo il suo orizzonte usando un livello. Se la posa di piastrelle su un pavimento di legno viene eseguita in ambienti con elevata umidità, è necessario realizzare impermeabilizzazione di alta qualità. Per fare ciò, le giunzioni sono incollate con strisce di impermeabilizzazione di membrana polimerica, larghe 30 cm. Alle giunture del pavimento della parete, facciamo un’entrata di 5 cm alla parete.

      Mettiamo il rivestimento finale

      Indipendentemente da quale sarà la fondazione, massetto di cemento o lastre di fibra di gesso, è necessario osservare una certa sequenza di lavori. Ciò faciliterà notevolmente la posa delle piastrelle. Per posare una piastrella su un pavimento di legno, è necessario eseguire i seguenti passaggi: segnare il pavimento, posare le piastrelle e stuccare.

      Marcatura del pavimento: la base dell’estetica

      Linee centrali della stanza

      Il layout delle piastrelle diagonali richiede un layout accurato

      Il layout si basa sulle linee d’asse della stanza. Per un metodo di posa convenzionale, sono contrassegnati una linea trasversale e una longitudinale. Una linea trasversale collega il centro delle pareti lunghe della stanza e una linea longitudinale collega il centro delle pareti corte. Linee di marcatura diagonali collegano gli angoli della stanza. Vengono utilizzati quando la piastrella viene posata in diagonale.

      Le linee vengono applicate alla base utilizzando un cavo di marcatura. Usando le linee disegnate, disponiamo la piastrella su tutta l’area, a partire dal centro della stanza. Innanzitutto, stenditi verso l’angolo vicino alla porta. Quindi ci spostiamo all’angolo successivo in modo da completare il layout vicino alla porta. Tutto ciò è necessario per vedere il pavimento nel suo insieme. Questo viene fatto prima di tutto per rifiutare piastrelle con bordi irregolari o altri difetti. In secondo luogo, se la stanza ha un camino, scale, bagno o altri oggetti centrali, dovrebbero essere evidenziati. Per fare ciò, intorno a loro devi mettere una piastrella a grandezza naturale o una piastrella di un colore diverso. In terzo luogo, è necessario selezionare e preparare la giusta quantità di piastrelle da tagliare.

      Per tagliare con il minimo matrimonio, la piastrella deve essere immersa per 45 minuti in acqua. Il taglio stesso deve essere eseguito utilizzando un tagliavetro o uno speciale tagliapiastrelle meccanico. Se non c’è né l’uno né l’altro, puoi usare la smerigliatrice. Il taglio può essere effettuato al momento della marcatura o durante la posa delle piastrelle. Ognuno decide per se stesso..

      Una chiara sequenza di lavoro

      • Prima di tutto, prepariamo la soluzione adesiva. Per fare ciò, versare una certa quantità di acqua indicata sulla confezione con la colla nel contenitore e aggiungere la miscela di colla stessa. Prima, manualmente e poi con un trapano con un ugello per miscelatore, impastare a fondo il composto fino alla consistenza della panna acida. Lasciare agire per 10 minuti, quindi mescolare nuovamente..
      Applicare l'adesivo per piastrelle

      Applicare la colla sullo strato di livellamento del compensato con una spatola dentata

      • Ora puoi iniziare ad applicare la colla sulla superficie usando una grattugia. Per fare ciò, applicare la miscela adesiva sulla base usando una spatola. Quindi levigiamo il bordo liscio della grattugia. In conclusione, per una distribuzione uniforme della miscela su tutta la superficie, eseguiamo un bordo seghettato con un angolo di 45 gradi.

      Importante! Lo spessore dello strato adesivo dovrebbe essere 2-3 mm più alto dell’altezza dei denti della grattugia. Puoi iniziare a posare le piastrelle sul pavimento dal centro della stanza o dell’angolo, usando le linee assiali come linee guida. La cosa principale è completare vicino alle porte.

      • L’area di applicazione della colla non deve superare 1 m2, altrimenti sarà molto difficile e scomodo posare le piastrelle.
      Posa di piastrelle sul pavimento

      Per formare bellissime cuciture lisce usiamo traverse di plastica

      • Sulla base coperta di colla, adagiare la piastrella. Premilo con forza sul pavimento con le mani. Affrontiamo piastrelle di grandi dimensioni con un martello di gomma dal centro agli angoli.
      Verifica del livello dell'orizzonte della tessera

      Controlliamo l’orizzontalità impostando il livello su più tessere contemporaneamente

      Importante! Le piastrelle possono essere posate in modo suturato e senza soluzione di continuità. Per creare cuciture uniformi tra le tessere, mettiamo delimitatori speciali sotto forma di croci. Rimuoviamo le croci a punto croce dopo l’indurimento parziale della colla sul pavimento appena posato. A posa di piastrelle di clinker la colla viene applicata sulla superficie del pavimento e sulla superficie delle piastrelle.

      • Dopo aver posato almeno tre tessere, controlla il livello del loro piano. Se c’è un’inclinazione, la rimuoviamo con un martello di gomma, toccandolo lungo il bordo sopravvalutato. La quantità in eccesso di colla viene rimossa con una spatola..
      • Dopo aver posato le piastrelle in questo modo su tutta l’area, lasciare asciugare la colla. Quindi procedere all’ultima fase.

      Alla fine della stuccatura

      Sovrapporre le cuciture tra le piastrelle

      La stuccatura migliorerà le qualità estetiche del rivestimento

      Importante! Le cuciture possono essere sovrascritte solo dopo che la colla si è asciugata. Altrimenti, puoi rompere le tessere spostando le tessere mentre ci cammini sopra. Prima della malta stessa, riempiamo il punto in cui erano le croci con la soluzione adesiva e mentre stiamo preparando la malta, lasciala asciugare.

      • La malta per giunti è preparata allo stesso modo della colla per piastrelle. La differenza è solo in quantità e consistenza, dovrebbe essere come la pasta.
      • Usando una spatola di gomma, riempire lo spazio tra le cuciture. Rimuovere l’eccesso con la stessa spatola e ricoprire la giuntura.
      Lavaggio delle piastrelle dopo la stuccatura

      Lavaggio delle piastrelle dopo la stuccatura

      • Non appena l’ultima cucitura viene spalmata, diamo alla malta circa 30 minuti per la polimerizzazione parziale e procediamo al lavaggio del pavimento. Per fare ciò, usando una spugna imbevuta di acqua calda, rimuovere i resti di malta e soluzione adesiva. Non stringere con un lavandino, poiché dopo l’asciugatura la malta viene rimossa molto male dalla superficie della piastrella.

      Alla fine, dopo un’ora, sciacquiamo di nuovo il pavimento e lo lasciamo asciugare completamente. Dopo una settimana e mezza, un rivestimento di piastrelle posato su un pavimento di legno sarà in grado di sopportare carichi pesanti. I lavori eseguiti correttamente ed efficacemente sulla posa di piastrelle consentiranno di servire tale rivestimento per più di una dozzina di anni.

      logo

      Leave a Comment