Pavimentazione

Procedura di posa delle piastrelle in clinker: regole e raccomandazioni per il rivestimento

Procedura di posa delle piastrelle del clinker

La piastrella clinker è un materiale da costruzione popolare, la sua installazione è abbastanza semplice, ma ci sono ancora alcune sfumature. Spesso inizia con l’installazione dell’isolamento termico, ma a volte puoi farne a meno. Questo vale per i casi in cui questa piastrella viene posata solo per la bellezza. Lo scopo di questo materiale di rivestimento è molto ampio: decorazione di facciate, spazi interni, pavimentazioni di giardini, vialetti per garage.

Soddisfare

  • Clinker: qualità e durata
  • Consigli di stile
  • Pannelli termici frontali con clinker
  • Posa di piastrelle in mattoni sul pavimento

Clinker: qualità e durata

Le piastrelle di clinker possono essere tranquillamente definite un prodotto ecologico, poiché nella sua produzione non vengono utilizzati coloranti artificiali, plastificanti. Le principali materie prime sono varietà specifiche di argille altamente plastiche. Il processo di produzione consiste nel fatto che l’argilla è sottoposta a pressatura e cottura estreme a una temperatura di 1200 gradi. Per questo motivo, il materiale è estremamente resistente e durante la cottura si forma una tonalità. Ma questi non sono tutti i vantaggi:

  • alta qualità;
  • basso assorbimento d’acqua;
  • eccellente resistenza al gelo;
  • durata nel tempo;
  • senza pretese in partenza;
  • resistenza ai cambiamenti di temperatura, umidità, funghi e batteri;
  • la struttura densa fornisce resistenza alle sollecitazioni meccaniche.

Sotto tutti gli aspetti, le piastrelle di clinker superano i requisiti delle norme europee, ma le caratteristiche funzionali dei suoi vantaggi non sono limitate. Per quanto riguarda l’espressività decorativa, occupa anche posizioni di rilievo qui..

Assortimento di piastrelle di clinker

Uno dei vantaggi delle piastrelle di clinker è l’uniformità del colore, a causa della quale frammenti, graffi, danni minori sono quasi invisibili

Le tessere clinker sono disponibili in una vasta gamma di colori, che ha più di 100 opzioni, dal rosso intenso al bianco neutro. Inoltre, una tale varietà è ottenuta non solo con soluzioni di colore, ma la superficie della piastrella può essere ruvida, non trattata, vetrata. E il metodo di estrusione consente la fabbricazione di prodotti di varie dimensioni e forme.

Consigli di stile

La tecnologia di posa delle piastrelle del clinker richiede il rigoroso rispetto di alcuni principi, essendo guidati da essi, anche un piastrellista principiante sarà in grado di far fronte a questo processo notevolmente.

Calcestruzzo, cemento armato, pareti in mattoni, massetti in cemento, metallo, vecchie superfici possono servire come base per la posa di tali piastrelle. La cosa principale è che è resistente e, ovviamente, anche, nonché pre-pulito da sporco, calce, grasso, polvere, ruggine, residui di vernice. Non dimenticare l’allineamento alla verticalità.

Importante: tutti gli elementi in gesso a bassa aderenza devono essere rimossi..

Prima di posare le piastrelle del clinker, è necessario determinare le dimensioni e la posizione dei giunti di dilatazione. Questo indicatore dipende dalla rigidità dell’aggregato di sutura, dalle condizioni operative della stanza.

Importante: la distanza tra i giunti di dilatazione varia tra – 4-10 mm.

Se la base è polverosa o altamente assorbente, si consiglia di trattare la superficie con un’emulsione speciale di primer. L’innesco stabilizza e rinforza la base e aumenta l’adesione della malta e della base. Per quanto riguarda le irregolarità, sono sigillate con una miscela di mastice, una soluzione di livellamento.

Applicazioni di clinker

I gradini delle piastrelle di clinker si fondono perfettamente con qualsiasi finitura, non scivolano

Prima di iniziare a posare le piastrelle della facciata del clinker, è necessario considerare la posizione delle piastrelle, poiché la dimensione della superficie non è sempre un multiplo della dimensione della piastrella, tenendo conto della larghezza della cucitura. In questi casi, devi tagliare la piastrella.

La posa delle piastrelle della facciata inizia dal basso, e ancora meglio – dalla seconda fila. La fila del seminterrato (prima) dovrebbe essere incollata dopo aver posato le piastrelle della terrazza. Questo trucco viene utilizzato per nascondere i bordi irregolari delle piastrelle della terrazza, perché viene tagliato peggio a causa della durezza.

La scelta del numero di spatola dipende direttamente dalla dimensione della piastrella, ovviamente, più è grande, più denti dovrebbero essere. Affinché le cuciture siano le stesse, è necessario utilizzare le croci di distanza.

Per preparare la colla, la miscela viene versata in acqua e agitata manualmente o meccanicamente. Dopo l’agitazione, la soluzione risultante viene lasciata per 10 minuti per la dissoluzione finale di tutti i componenti chimici.

Importante: è obbligatorio il rigoroso rispetto delle norme specificate nelle istruzioni.

La miscela adesiva viene applicata sulla superficie di non più di un metro quadrato, poiché la soluzione conserva le sue caratteristiche adesive solo 10-30 minuti. Il tempo specifico dipende dall’umidità, dalla temperatura, dal tipo di supporto. Se la soluzione si è già asciugata sul muro, rimuoverla e applicare un nuovo strato..

La sigillatura del giunto può essere avviata se la piastrella del clinker è collegata saldamente e in modo affidabile alla superficie (dopo circa 24 ore). Questo processo viene eseguito utilizzando malte speciali: la soluzione viene profondamente introdotta nella cucitura utilizzando una grattugia con gomma incollata o una spatola di gomma. Dopo che il film opaco è apparso sulla piastrella, puoi rimuovere lo stucco in eccesso (con una spugna dura, una grattugia che è incollata con una spugna abrasiva).

Luoghi in cui le piastrelle per facciate in mattoni vengono a contatto con accessori, telai di porte e finestre sono riempiti con sigillante siliconico o poliuretanico (questo vale anche per giunti termici). Per eseguire correttamente questo processo, è necessario inumidire la massa di silicone e la superficie adiacente della piastrella con acqua usando uno spruzzatore a mano. Tale bagnatura impedisce all’adesivo di aderire alla piastrella del clinker.

Importante: puoi anche attaccare le piastrelle con nastro speciale, che dovrebbe essere strappato dopo l’indurimento del sigillante.

I residui di sigillante devono essere rimossi con uno strumento speciale, che inoltre dia forma alla giuntura.

Pannelli termici frontali con clinker

I pannelli termici per facciate di rivestimenti sono resistenti alle influenze chimiche, termiche e biologiche. Questa è una specie di pannelli in polistirene espanso, rivestiti con piastrelle di clinker. Questo materiale è stato utilizzato relativamente di recente e non ha ancora ottenuto un’ampia distribuzione. Ma i suoi vantaggi parlano da soli: il rivestimento delle facciate degli edifici residenziali ha un aspetto impeccabile, nonché la durabilità, l’elevata efficienza dell’isolamento e la perdita di calore ridotta.

Pannelli termici di clinker

I pannelli termici per facciate comprendono due strati: rivestimento di clinker e uno strato di materiale di isolamento termico

L’installazione di pannelli termici non richiede l’uso di meccanismi complessi, inoltre tutto è ridotto i costi di decorazione, riparazione della facciata, problemi di ventilazione, la formazione di ponti freddi è risolta.

Posa di piastrelle in mattoni sul pavimento

Al fine di risparmiare denaro, è del tutto possibile rifiutare i servizi di maestri professionisti, ma la posa di alta qualità di piastrelle di clinker è possibile solo se si osservano le specifiche corrette.

Tutto inizia con la preparazione della fondazione – la creazione di condizioni ottimali. Ciò significa che la superficie deve essere perfetta: questo indicatore è controllato dal livello. Quando si prepara la base, è necessario tenere conto della capacità portante della superficie e verificare la presenza di crepe, tasche vuote. Questo è molto importante, poiché l’umidità che entra nel foro distrugge e gonfia le piastrelle..

Preparazione delle piastrelle del clinker: questo passaggio prevede la miscelazione delle piastrelle da diversi pacchetti, poiché sono possibili lievi differenze di colore. Per questo motivo, è consigliabile mescolare le piastrelle ed eseguire un layout di prova prima di eseguire la posa.

Posa di piastrelle

Le piastrelle del clinker sono posate sul pavimento secondo gli standard di costruzione equivalenti per l’installazione di eventuali piastrelle del pavimento

Se il componente di cemento viene utilizzato come colla, quindi prima la malta viene posata sulla base (spessore 4 cm), livellata, viene applicata la polvere di cemento, le piastrelle vengono stese, inumidite e coperte con polietilene.

Con le miscele di colla, tutto è molto più semplice, l’importante è seguire le istruzioni sulla confezione e utilizzare solo colla appositamente progettata per piastrelle di clinker.

Formazione, riempimento di cuciture: la prima viene eseguita utilizzando una cucitura di riferimento: si osserva il parallelismo o vengono utilizzate croci di plastica. Per quanto riguarda il riempimento, sabbia, cemento o malta sono utili qui. Gli aggregati di sutura devono essere protetti dagli attacchi chimici e dalla contaminazione – per questo sono coperti con un’emulsione protettiva.

La pulizia della superficie avviene esclusivamente dopo che le cuciture sono completamente asciutte. Il rivestimento del clinker viene lavato con acqua normale, è consentito l’uso di strumenti speciali.

L’installazione di piastrelle in clinker è una questione delicata, ma è fattibile, osservando i codici di costruzione e le regole di posa, il rivestimento sarà durevole.

logo

Leave a Comment