Pavimentazione

Realizziamo il pavimento sfuso con le nostre mani – otteniamo il rivestimento perfetto

Facciamo il pavimento sfuso con le nostre mani

Realizzare un pavimento sfuso con le proprie mani in base alle forze e ai costruttori non professionisti. La tecnologia non è così complessa come potrebbe sembrare inizialmente. Dopotutto, il materiale utilizzato nella sua costruzione (per l’abitazione è, di norma, poliuretano) è elastico, è abbastanza facile da montare. Questo rivestimento polimerico senza finitura viene applicato su un massetto di sabbia di cemento o su una base di cemento, a volte su piastrelle di ceramica o pavimenti in legno..

Soddisfare

  • Kit di attrezzi e materiali
  • Tecnologie di preparazione della fondazione
  • Preparare una base di legno
  • Prepariamo un pavimento di cemento grezzo
  • Preparazione del rivestimento ceramico

 

  • Primer della base di un pavimento sfuso
  • Preparare una soluzione per il versamento
  • Pavimento sfuso fai-da-te!
  • Pavimenti decorativi fatti a mano
  • Come già accennato, adatto a casa pavimenti allagati di poliuretano. Sono sicuri per la salute, durevoli, resistenti all’usura, inoltre, sono leggeri ed eleganti, caldi, lucenti e hanno una varietà di colori. Gli esperti raccomandano di realizzare un rivestimento spesso 1,5 mm. Uno strato più sottile di 1,5 mm non è pratico, tale superficie è facile da deformare e più spesso è antieconomico.

    Kit di attrezzi e materiali

    Avrai bisogno:

    • contenitori (secchi) di almeno 20 litri per miscelare la soluzione;
    • trapano per impastare (con ugello) almeno 300 rpm;
    • ampia spatola per livellare la malta;
    • tergipavimento con apertura regolabile, necessario per la posa della soluzione;
    • rullo dell’ago con un ago di 14 mm;
    • film di polietilene;
    • pennelli (scarpe speciali);
    • solvente per rimuovere la soluzione di poliuretano dagli strumenti;
    • soluzioni per il riempimento di crepe;
    • idrometro e sclerometro;
    • livello.

    Tecnologie di preparazione della fondazione

    Assolutamente qualsiasi superficie che servirà da base per il pavimento autolivellante deve essere liscia per evitare lo scarico del materiale. Il grado di uniformità può essere verificato con un livello a binario di due metri (non sono consentite deviazioni > 4 mm).

    Inoltre, per ottenere una superficie liscia, è importante osservare un certo regime di umidità e temperatura della stanza:

    • la temperatura ambiente non lo è < 15 gradi ma non > 25 gradi (le informazioni esatte sono indicate nella documentazione tecnica allegata alla miscela secca);
    • l’umidità è consentita non più dell’80% .
    La base di un pavimento sfuso

    La base sotto il pavimento deve essere perfettamente uniforme, in modo che in futuro sia possibile applicare una malta di qualità

    Preparare una base di legno

    I tre componenti principali del processo di applicazione di un rivestimento in poliuretano – “pavimenti autolivellanti – tecnologia – con le tue mani” sono piuttosto difficili da combinare correttamente quando lo versi su un pavimento di legno.

    È meglio affidarlo a un professionista o escludere una base di legno in generale. Se non hai paura delle difficoltà, segui le istruzioni seguenti:

    1.Assicurati che il pavimento in legno sia completamente asciutto (non lo è l’umidità > dieci%).

    2. Rimuovere la battiscopa. Dopo il completamento del lavoro installerai nuovo.

    3. Pulire il pavimento con vecchie pitture, colla, vernice con un raschietto, spatola, spazzola metallica, smerigliatrice.

    4. Aprire le fessure e carteggiare il pavimento con carta vetrata. Ciò contribuirà a una migliore presa..

    5. Rimuovere la polvere con un aspirapolvere, sgrassare il pavimento (è possibile utilizzare polvere detergente).

    6. Sigillare le crepe con malta. E soprattutto, livellare il massetto.

    Importante! Uno strato troppo sottile di pavimento polimerico applicato su una base di legno può rompersi rapidamente.

    Piano di inondazione

    Pavimento sfuso in un interno

    Prepariamo un pavimento di cemento grezzo

    Questa è la versione più ottimale della base per pavimenti sfusi. sequencing:

    1. La base in cemento deve durare 28 giorni (se è nuova).

    2. Controllare l’umidità del massetto in calcestruzzo (no > 4%). Tecnologia di calcolo approssimativa: prendi un foglio di pellicola di plastica lungo un metro e fissalo con del nastro adesivo sulla superficie della base e lascialo per 24 ore. Se in un giorno l’umidità si forma sulla superficie interna di questo film e sul cemento appare un punto bagnato, allora non si è asciugato abbastanza. Un altro modo più accurato è misurare con un igrometro in metallo duro (misuratore di umidità).

    3. Controllare la resistenza alla compressione (no < 20 MPa), nonché la resistenza alla trazione (dovrebbe essere 1,5 MPa). Gli sclerometri vengono utilizzati per questi scopi..

    4. Rilasciare la base precedente dal rivestimento precedente (ovviamente, se presente).

    5. Rimuovere eventuale colla, vernice, mastice e tutte le macchie d’olio dal calcestruzzo.

    6. Pulire la superficie di polvere, sigillare crepe, scheggiature, protuberanze con una soluzione di resina per l’edilizia e piccoli spazi vuoti e crepe con la soluzione adesiva. Rimuovere le piccole irregolarità con una smerigliatrice a mosaico. È inoltre possibile applicare un massetto monopezzo con miscele di livellamento.

    7. Controllare il livellamento usando il livello.

    La bellezza del pavimento sfuso

    Una base in cemento di alta qualità sotto il pavimento sfuso può prolungare la sua durata per diverse decine di anni

    Preparazione del rivestimento ceramico

    1. Controllare il fissaggio delle piastrelle, rimuovere le piastrelle mal tenute e lo stucco nei vuoti formati.

    2. Sgrassare la piastrellatura con un solvente organico

    Primer della base di un pavimento sfuso

    Il primer è il secondo e importantissimo stadio dell’intero processo tecnologico. È necessario un primer per migliorare l’adesione (adesione) del pavimento colato alla sua base, per prevenire la formazione di cavità d’aria e per migliorare la diffusione del pavimento.

    Le superfici porose e asciutte vengono innescate in più passaggi fino a quando tutti i pori sono completamente chiusi. Se la base è altamente porosa, è consigliabile utilizzare primer altamente viscosi. La temperatura della stanza con il primer di base deve essere costante o decrescente, altrimenti la formazione di bolle è inevitabile.

    Il primer viene applicato con un pennello o un rullo largo. Quando la prima mano si asciuga, applica la successiva. La polvere non dovrebbe depositarsi sulla base innescata, quindi è necessario iniziare a riempire il pavimento in circa un giorno.

    Pavimento sfuso di diversi colori

    Il primer di alta qualità aiuta a garantire che il pavimento autolivellante sia distribuito uniformemente sulla base e abbia un aspetto spettacolare

    Preparare una soluzione per il versamento

    1. Nelle proporzioni indicate nelle istruzioni del produttore, è necessario versare acqua nel contenitore, quindi inserire la miscela asciutta nello stesso posto. 2. Utilizzando un trapano elettrico con un ugello, la soluzione viene miscelata per 10 minuti con brevi interruzioni fino ad ottenere una singola massa. 3. Eseguire un test di flusso.

    Test di spalmabilità

    1. Prendi un anello di plastica leggero alto 4-5 cm e 5 cm di diametro. Una copertura del contenitore con una schiuma da barba con un fondo tagliato.

    2. Installare il coperchio su una superficie piana e liscia (preferibilmente su vetro).

    3. Versare la soluzione finita in questo tappo.

    4. Il coperchio si solleverà e la soluzione si diffonderà sul vetro..

    5. Se il diametro della soluzione nello stato di diffusione è di 16-18 cm, la sua consistenza è ottimale. Se i parametri non sono ottimali, è possibile aggiungere una miscela secca alla soluzione o aggiungere acqua alla soluzione.

    Importante! Un sovradosaggio di acqua nella soluzione può causare delaminazione e screpolature, ritardo nell’asciugatura e riduzione della resistenza del pavimento.

    Ponderare la malta

    Ponderare la malta

    Pavimento sfuso fai-da-te!

    Inizia a lavorare dal muro più lontano dall’ingresso. È necessario riempire il pavimento di una stanza senza interruzioni nel lavoro, altrimenti si formeranno differenze di altezza.

    1. Versare la malta preparata sul massetto in modo che le strisce siano parallele alla parete. Per garantire che la soluzione sia distribuita uniformemente e che lo spessore dello strato sia mantenuto, utilizzare una spatola larga. Regolare il tergipavimento con uno spessore dello strato (3-5 mm).

    2. Rotoli il pavimento della malta con un rullo dell’ago per distribuirlo ancora meglio sulla superficie. Rimuovere eventuali bolle d’aria che entrano nella soluzione..

    3. Versare la parte successiva della soluzione, lisciarla e arrotolarla. Continua fino a riempire l’intero piano..

    4. Alla fine del lavoro, è possibile coprire il pavimento con un foglio o un film, che impedirà l’ingresso di polvere e la solidificazione irregolare.

    5. Sulla parte superiore del pavimento sfuso, è possibile applicare una speciale vernice poliuretanica, che conferirà al rivestimento una lucentezza speciale e ne migliorerà anche la qualità.

    6. Come elementi decorativi, è possibile utilizzare piccoli pezzi di polimero a foglio sottile, applicato sul pavimento appena versato. Quindi loro e l’intero pavimento dovrebbero essere coperti con vernice poliuretanica trasparente..

    Importante! La miscela preparata deve essere utilizzata entro 60 minuti e il tempo tra l’applicazione della prima e le successive porzioni della soluzione finita non può essere superiore a 10 minuti.

    Camminare sul pavimento sfuso in poliuretano è consentito in un giorno, anche se sarà adatto per il pieno funzionamento solo dopo 5 giorni. Il sistema di riscaldamento a pavimento può essere collegato in una settimana.

    Distribuzione di pavimenti sfusi

    Applicazione e distribuzione del pavimento sfuso sulla superficie della base

    Misure di sicurezza

    1. Le miscele asciutte del pavimento sfuso quando miscelate con acqua danno sempre una reazione alcalina, quindi il contatto diretto con la pelle provoca ustioni.
    2. È necessario metterlo in occhiali speciali con l’uso di guanti. Inoltre, la soluzione ha un odore pungente, a seguito del quale è necessario impastare e riempire in un respiratore.
    3. Il posto di lavoro deve essere ben ventilato..

    Pavimenti decorativi fatti a mano

    Tutti i pavimenti sfusi decorativi sono realizzati secondo gli stessi principi del solito con l’aggiunta di piccoli elementi. Ci sono molte specie. Loro sono:

    1. Con la sabbia di quarzo, quando si utilizza una briciola di piccolo diametro o sabbia di quarzo, viene creato un bellissimo motivo sul rivestimento.

    2. Tessuto. Ci sono ruvidi e lisci, lucidi e opachi.

    3. Pavimenti con chip. Uno speciale effetto decorativo si ottiene applicando particelle colorate (“chip”), costituite da una varietà di pezzi di vernice acrilica. Sono in grado di dare al pavimento profondità, somiglianza con granito naturale o marmo.

    4. Ornamenti originali creati da miscele multicolori.

    5. Anche i pavimenti allagati con foto e immagini artistiche sono abbastanza comuni.

    Pavimento sfuso decorativo

    Pavimento sfuso decorativo

    Se ti avvicini con competenza all’implementazione di tutte le tecnologie, il pavimento sfuso può essere realizzato qualitativamente da solo. È importante osservare rigorosamente la tecnologia di installazione e le condizioni operative del pavimento sfuso.

    logo

    Leave a Comment