Walls

Come incollare la carta da parati negli angoli: raggiungiamo la perfezione nella decorazione

Come incollare la carta da parati negli angoli

Nonostante i molti modi moderni di decorare le pareti, tappezzarle mentre rimane ancora una delle preferite. Coloro che hanno già ripetutamente modificato l’aspetto del loro monastero in questo modo sono ben consapevoli: se non capisci in anticipo come incollare la carta da parati negli angoli, il risultato del lavoro può essere deludente. Se gli angoli della sala da parati sono decorati in modo ordinato, sembrerà perfetto. Al contrario, brutte rughe o fessure storte negli angoli possono immediatamente rovinare l’impressione di costose riparazioni.

In realtà, l’umanità ha a lungo inventato un algoritmo per azioni sequenziali che devono essere eseguite con attenzione e non escogitare nuovi modi in movimento, come incollare lo sfondo in un angolo, sia esso interno o esterno. La complessità del lavoro risiede nel fatto che idealmente non esistono angoli retti nelle case né negli appartamenti, e quindi le superfici incollate dovrebbero essere preparate per il lavoro.

Soddisfare

  • Preparazione competente degli angoli
  • Come incollare la carta da parati negli angoli interni
  • Il metodo di incollaggio degli angoli esterni

Preparazione competente degli angoli

Se gli angoli della stanza sembrano quasi uniformi, puoi pulirli bene con un panno duro, rimuovendo la polvere e uniformando piccoli errori di riempimento. Se gli angoli sono tutt’altro che ideali, devono essere livellati nella fase di finitura dello stucco, fissando speciali angoli di plastica direttamente nello strato della miscela di stucco, che possono essere acquistati in qualsiasi supermercato di materiali da costruzione. Dopo aver fissato saldamente gli angoli, è necessario attendere fino a quando la miscela si indurisce bene, quindi livellare la superficie con intonaco o mastice e accuratamente innescata. Ora puoi iniziare a decorare gli angoli con lo sfondo.

Va ricordato: prima di incollare correttamente gli angoli con la carta da parati, le sfumature importanti dovrebbero essere ben comprese:

  • gli angoli non possono essere incollati con un’intera striscia di carta da parati;
  • la carta da parati negli angoli non dovrebbe mai essere incollata.

Sta incollando due tele end-to-end in angoli non ideali che portano alla formazione di brutte crepe e incollare gli stessi angoli con una striscia può interrompere i pannelli verticali, che verranno incollati in seguito. Tuttavia, la larghezza di sovrapposizione non deve superare i 10-15 millimetri.

Come incollare la carta da parati negli angoli interni

Quando viene incollata l’ultima striscia davanti all’angolo interno, è necessario misurare la distanza da esso all’angolo e tagliare il pannello della carta da parati, la cui larghezza è 10-15 mm più larga della distanza misurata.

Quindi dovresti applicare uno strato di colla non solo sul pannello, ma anche sul muro, incollando accuratamente l’angolo.

Come incollare la carta da parati negli angoli interni

È necessario misurare la distanza dalla tela all’angolo e tagliare la striscia di carta da parati, 10-15 mm più larga della distanza misurata.

Il nastro preparato viene incollato in modo tale che una sottile striscia di bordo tagliato (irregolare) entri in contatto con una parete adiacente. La carta da parati in eccesso sulla parte superiore e inferiore di una parete adiacente dovrebbe essere tagliata con un coltello molto affilato e camminare lungo il bordo del pannello con un pennello, premendolo bene contro il muro e immergendolo con la colla. Se sul pannello aderito si sono formate delle vesciche e il bordo verticale che entra nella parete adiacente non si adatta perfettamente alla parete, è necessario eseguire diverse incisioni obliquamente su di essa e premerle nuovamente sulla parete. In conclusione, disegnando un coltello affilato dall’alto verso il basso lungo l’intera altezza dell’angolo, è necessario tagliare il resto dello sfondo.

Come incollare la carta da parati negli angoli interni

La tela è incollata in modo che una sottile striscia di bordi tagliati (irregolari) entri in contatto con una parete adiacente.

Avendo misurato la larghezza della “striscia tagliata” e avendo otminusov da essa 10-15 mm, posponiamo questo valore su una parete adiacente e usando un filo a piombo disegniamo una matita verticale. Dopo aver applicato uno strato di colla sul tessuto e sul muro, senza dimenticare di incollare l’angolo, combinare il bordo uniforme (tagliato in fabbrica) del tessuto con la verticale disegnata e una sottile striscia del secondo bordo “irregolare” viene piegata sul panno precedente. La sovrapposizione risultante è ben impregnata di un pennello con colla e saldamente premuta contro il muro. Se lo sfondo è abbastanza sottile, puoi lasciarlo così: dopo che la colla si asciuga, la linea di giunzione sarà invisibile. Se la carta da parati è densa e spessa, il lato smussato del coltello o delle forbici viene eseguito lungo la linea di “avvicinamento” alla tela adiacente e il resto viene tagliato con una lama sopra la linea. La cucitura di convergenza di due pannelli end-to-end dopo l’essiccazione diventerà invisibile.

Come incollare la carta da parati negli angoli interni

Dopo aver incollato il tessuto su una parete adiacente, la sovrapposizione risultante viene premuta saldamente contro la parete.

È importante sapere: quando si lavora con carta da parati vinilica o lavabile, è necessario utilizzare una speciale colla trasparente per carta da parati che, dopo essere caduta sul lato anteriore del pannello, non lascia segni su di essa dopo l’asciugatura.

Il metodo di incollaggio degli angoli esterni

Per analogia con l’incollare l’angolo interno, tagliare la tela della carta da parati di una larghezza tale che, avendo arrotondato il bordo dell’angolo, penetri nella parete adiacente di 20-25 mm. Se il bordo del foglio che si estende oltre il giro non giace correttamente, diverse incisioni vengono fatte obliquamente su di esso e premute attentamente contro il muro, assicurandosi che non si verifichi gonfiore.

Come tappezzare gli angoli esterni con la carta da parati

La tela della carta da parati è così larga da arrotondare il bordo dell’angolo ed entrare nella parete adiacente di 20-25 mm.

Sulla parete adiacente dall’angolo ad una distanza uguale alla larghezza della striscia di carta da parati più 6-10 mm da incollare, traccia una linea verticale usando un filo a piombo.

Applicando uno strato di colla sulla tela e sul muro, allineano il bordo uniforme del pannello con la verticale disegnata e il “taglio” imperfetto dovrebbe sovrapporsi al bordo della tela precedente.

Come tappezzare gli angoli esterni con la carta da parati

Il nastro è incollato su una parete adiacente in modo che il suo bordo sinistro si sovrapponga al bordo del nastro precedente

La giunzione dei due pannelli, come al solito, taglia dalla parte superiore e inferiore, accuratamente con una spazzola impregnata di colla e ben pressata al muro, arrotolata con un rullo di gomma. Su questo, il processo di tappezzeria per angoli interni ed esterni, che sembrava così complicato, può essere considerato completato con successo..

La possibilità di tagliare correttamente la carta da parati negli angoli è utile per i finitori principianti.

logo

Leave a Comment