Comunicazioni domestiche

Fognature esterne: dispositivo, posa e installazione, regole di organizzazione

Liquami all’aperto

Al fine di rendere il passatempo in città il più confortevole possibile e lasciare solo impressioni piacevoli, durante la costruzione è necessario prendersi cura della disponibilità di servizi, senza i quali è abbastanza difficile immaginare la vita di una persona moderna. Reti di approvvigionamento di acqua potabile, impianto di riscaldamento e fognature esterne: attività che richiedono una soluzione primaria quando si progetta una casa in mezzo alla natura.

Soddisfare

    • Acque reflue esterne: informazioni generali
    • Tubi per liquami esterni
    • Tubi di ghisa – apparecchiature obsolete
    • Priorità per le tubazioni in plastica
  • Installazione fai-da-te di un sistema fognario esterno
    • Che cos’è un progetto di depurazione all’aperto?
    • Sistema fognario esterno
    • Acque reflue esterne: informazioni generali

      Il sistema fognario di una villetta di campagna è strutturalmente suddiviso in interno ed esterno. Il termine “acque reflue esterne” si riferisce alla rete di collettori dal rilascio dell’edificio allo scarico di acqua pulita. In altre parole, il sistema fognario di tipo esterno (esterno) è un sistema di trattamento delle acque reflue (fosse settiche o strutture di trattamento locale) o un’autostrada posta nella rete centralizzata del collettore di insediamenti.

      Componenti e scopo delle acque reflue esterne

      Le reti fognarie esterne sono costituite da diversi componenti: impianti di trattamento locali, pozzi, condutture, ciascuno dei quali è cruciale nell’organizzazione del funzionamento coordinato del sistema nel suo complesso.

      Acque reflue esterne di una casa di campagna

      Acque reflue esterne di una casa di campagna

      Il sistema fognario esterno svolge una funzione importante: svolge il trasporto di acque reflue al di fuori della comunità o verso strutture di trattamento progettate per la disinfezione e il trattamento delle acque reflue. La pulizia dovrebbe raggiungere un livello tale che, quando il liquido trattato viene scaricato nel serbatoio, il suo stato naturale non viene disturbato..

      Tubi per liquami esterni

      Le reti esterne di approvvigionamento idrico e fognario presentano determinati requisiti per i tubi e, più precisamente, per il materiale dei tubi. I tubi devono essere affidabili, leggeri, altamente resistenti a vari attacchi esterni..

      Tubi di ghisa – apparecchiature obsolete

      In precedenza, i tubi erano principalmente realizzati in ghisa, ma oggi questo materiale sta perdendo terreno, lasciando il posto a polietilene, polipropilene e polivinilcloruro (PVC).

      Ciò è spiegato dagli elevati standard di conformità per i sistemi fognari, che devono semplicemente essere immuni da corrosione, agenti chimici, temperature estreme.

      Tubi di ghisa

      Tubi di ghisa – apparecchiature obsolete pesanti soggette a corrosione

      Altrettanto importanti sono i costi di trasporto, installazione e manutenzione. I tubi in ghisa perdono sotto tutti gli aspetti: sono pesanti, richiedono un monitoraggio costante dei servizi post-vendita e sono soggetti a corrosione. Questo è il motivo per cui le reti esterne di approvvigionamento idrico e fognario hanno iniziato a essere realizzate con altri materiali..

      Priorità per le tubazioni in plastica

      Tubi in PVC

      L’uso di tubi di plastica – risparmiando tempo e denaro durante il trasporto, la costruzione, il funzionamento

      I leader in popolarità sono i tubi in PVC, perché hanno vantaggi che non lasciano alcuna possibilità ai concorrenti. Le costruzioni in plastica sono resistenti ai reagenti, leggere, affidabili e durature. Inoltre, i tubi in cloruro di polivinile vantano un’elevata resistenza al gelo, una lunga durata e indicatori impeccabili di anticorrosione. Il PVC non richiede assistenza, facile da trasportare e da installare.

      Installazione fai-da-te di un sistema fognario esterno

      Posare un sistema fognario esterno con le tue mani è un compito completamente fattibile che richiede solo un po ‘di forza, pazienza e, naturalmente, conoscenza. Considera le fasi principali di questo processo..

      Che cos’è un progetto di depurazione all’aperto?

      Un progetto è un documento che può essere definito un punto di partenza per l’avvio dei lavori di installazione. Il progetto di fognatura esterna (così come la progettazione del sistema di riscaldamento e del sistema di approvvigionamento idrico) fa parte del progetto per la costruzione della casa nel suo insieme. Se hai acquisito un progetto di costruzione pronto adattato alle normali condizioni climatiche, allora va tutto bene. Sentiti libero di acquistare materiali, strumenti e iniziare. Ma se ti sei impegnato a progettare te stesso, non farà male mostrare i risultati a uno specialista. Quindi ti proteggi dagli errori, che saranno difficili da eliminare in futuro.

      Quando si elabora il progetto, è necessario tenere conto del livello di congelamento del suolo e della profondità delle acque sotterranee. Il posto per la fossa settica deve essere scelto in modo che le acque reflue non possano entrare nelle falde acquifere. Se il liquido dalla fossa settica riempita inonda il seminterrato o la fondazione, non è anche abbastanza piacevole. Il progetto è progettato per eliminare il verificarsi di tali situazioni..

      Quando si elabora il piano, è necessario tenere conto dell’ingresso alla fossa settica dell’installazione fognaria e anche calcolare correttamente il volume della fossa settica.

      Devi sapere! Il volume della fossa settica dovrebbe corrispondere al numero di persone che vivono nella casa. Ad esempio, per tre persone è sufficiente una fossa settica con un volume di 4 m3.

      Sistema fognario esterno

      Dopo l’approvazione da parte degli esperti del tuo progetto, devi decidere cosa utilizzare: un contenitore o un pozzo nero.

      È importante! La distanza dal cottage alla fossa settica dovrebbe essere di almeno 9 m e dalla presa d’acqua di almeno 30 m.

      La fossa settica deve essere profonda 1,5 m e deve essere più profonda del segno di congelamento, ma senza raggiungere il livello superiore della presa d’acqua. Ci sono 2 anelli di cemento con un diametro di 90 cm nella fossa: quando si utilizza una fossa settica su terreno argilloso, è necessario praticare un foro nell’anello di cemento inferiore per la dispersione dell’acqua. L’installazione inizia con lo scavo di una trincea profonda 0,5 m con una pendenza verso la fossa settica di 1 grado.

      È importante! La più piccola pendenza del sistema fognario esterno con un diametro del tubo di 150 mm – 0,008, con un diametro di 200 mm – 0,007.

      Più profonda è la falda acquifera nella tua zona, maggiore è la possibilità di congelamento. Ciò significa che l’approvvigionamento idrico esterno e la fognatura richiedono un isolamento aggiuntivo. L’opzione migliore è pannelli di schiuma.

      Una cippatrice o un perforatore deve praticare un foro affinché il tubo entri nell’anello della fossa settica. L’estremità del tubo dovrebbe adattarsi al pozzo, ma senza collo.

      Sistema fognario esterno

      Idealmente, il sistema fognario esterno dovrebbe essere pensato nella fase iniziale di costruzione. È necessario posare un segmento di tubo di cemento-amianto nella base della casa per l’uscita del tubo di fognatura. Dopo che il tubo è stato portato in casa, è necessario collegare un gomito a 90 gradi, una traversa, una revisione e una valvola del vuoto ad esso, che è necessaria in modo che i sifoni non trabocchino.

      Dopo il dispositivo di approvvigionamento idrico interno, dovrebbe essere controllato: versare acqua con una pressione massima attraverso l’imbuto e vedere se i collegamenti dei tubi hanno superato questo test, c’è una perdita? Difetti riscontrati: corretto. Ora puoi fare il lavoro di finitura – riempiendo il buco tecnologico di schiuma, riscaldando e riempiendo.

      Reti fognarie esterne: il risultato del lavoro

      Reti fognarie esterne: il risultato del lavoro

      È importante! Entro due anni dall’inizio dell’attività, il sistema fognario esterno richiederà il pompaggio una volta ogni due anni.

      Negli edifici con più di due piani, è necessario fornire uno scarico di ventilazione sotto forma di un tubo di fen che conduce al tetto. Inoltre, le acque reflue esterne comportano l’uso di una valvola dell’aria, che riduce la complessità dell’installazione di 2 volte. Ricorda di lasciare l’accesso per un servizio futuro..

      Ora che il lavoro sull’organizzazione del sistema fognario è completato, puoi essere sicuro che il resto della città sarà pieno di emozioni esclusivamente positive. Un sistema fognario esterno ben costruito è la chiave per la tua tranquillità e un passatempo spensierato.

      logo

      Leave a Comment