Comunicazioni domestiche

Cablaggio nello stabilimento balneare – schema e corretta installazione, metodi e norme di posa dei cavi

Cablaggio nel bagno

Il cablaggio elettrico nel bagno ha una serie di funzioni. E ciò è principalmente dovuto all’elevata temperatura e umidità in questa stanza, che influisce negativamente sulle condizioni dei fili, nonché sulle specifiche del materiale di legno infiammabile che sono costituite dalle pareti del bagno turco. Instradare correttamente il cavo verso lo stabilimento balneare e montare il cablaggio all’interno – vitale.

Soddisfare

  • Condurre il cavo di alimentazione allo stabilimento balneare
  • Metodo di posa terroso
  • Instradamento dei cavi “aria”
  • Installazione di cavi elettrici nel bagno: passaggi di base
    • Regole per l’installazione del quadro elettrico
    • Instradamento dei cavi elettrici dalla schermatura
    • Installazione e collegamento di apparecchi
    • Prese di corrente
    • Norme per il collegamento di un forno elettrico
    • Condurre il cavo di alimentazione allo stabilimento balneare

      Un’opzione ideale sarebbe se lo stabilimento balneare riesce a fornire elettricità dal pannello di distribuzione centrale attraverso una linea di alimentazione dedicata. Puoi posare il cavo di alimentazione, portarlo direttamente allo stabilimento balneare in 2 modi: “terra”, quando il filo viene posato sottoterra, e “aria”, quando viene condotto attraverso l’aria. I metodi dovrebbero essere previsti dai disegni dei bagni stessi.

      Metodo di posa terroso

      Questo è il metodo più affidabile, ma non è sempre adatto. In via preliminare, su un terreno personale, tutti i lavori agricoli dovrebbero essere completati e dovrebbe essere confermato il fatto che il filo non deve essere instradato lungo il territorio del vicino. Sottosuolo posano il cosiddetto “cavo con armatura” del marchio VBbShv con 4 conduttori in rame, la cui sezione trasversale è di 10 mq. Questo cavo è piuttosto costoso, costa circa 200 rubli / m. Ma è estremamente affidabile e resistente grazie alla treccia in acciaio posta tra i suoi gusci di plastica. Di conseguenza, talpe, topi e altri roditori non saranno in grado di morderlo. Il cavo non teme il restringimento della terra.

      Non è consigliabile utilizzare tubi metallici per la posa dei cavi, poiché sono collettori di condensa, che riducono la durata del filo. Possono essere utilizzati solo in luoghi in cui il cavo passa lungo il palo o lungo il muro. In questo caso, il tubo non viene utilizzato in altezza < 1,8 metri.

      Ingresso cavo sotterraneo

      Posa del cavo sotterraneo: portare allo stabilimento balneare in modo “terroso”

      La sequenza di azioni durante l’installazione del cavo sotterraneo è la seguente:

      1. Scavare una trincea non in profondità < 0,7 metri, nella parte inferiore della quale la sabbia è ricoperta da uno strato di circa 10 cm. I fili superiori sono coperti con lo stesso strato di sabbia.

      2. Il cavo è inserito nell’edificio attraverso il manicotto d’acciaio. È necessario proteggere il filo durante il movimento e il completo restringimento della parete di legno. Il cablaggio allo stabilimento balneare deve essere effettuato con particolare attenzione e attenzione..

      3. Il cavo viene rilasciato dalla sua “armatura” immediatamente prima di entrare nella schermatura. Solo dopo questo, i conduttori del cavo sono collegati alla macchina, rendendo la messa a terra e la protezione contro i fulmini.

      Importante! Quando si installa un cavo sotterraneo, escludere la possibilità di pericolose sollecitazioni, i suoi danni meccanici in caso di spostamento del suolo: creare una riserva posizionando il cavo in una trincea ondulata.

      Instradamento dei cavi “aria”

      Se si sceglie un metodo più economico, decidendo di far passare il cavo in aria, quindi considerare i seguenti punti:

      1. Se la distanza dal bagno è superiore a 25 metri, è necessario inserire un supporto tra gli spazi. La posa del filo aereo viene effettuata utilizzando la cosiddetta estensione o su isolatori in porcellana.

      2. Il cavo deve essere posizionato a una certa altezza regolata. Sopra la carreggiata, non può essere collocato al di sotto di 6 m sopra il livello del suolo, sopra i percorsi pedonali – 3,5 m (non inferiore). Il filo è attaccato al bagno ad un’altezza di 2,75 m dal suolo.

      Condurre il cavo al bagno per via aerea

      Portare il cavo di alimentazione nel modo “aria” del bagno

      3. SIP comunemente usato – cavo isolato autoportante. Il periodo di garanzia è di 25 anni. I cavi SIP (SIP-4, SIP-3, SIP-2A) hanno uno speciale rivestimento in polietilene resistente agli agenti atmosferici e speciali elementi portanti resistenti ai sovraccarichi. La sua sezione trasversale non dovrebbe essere < 16 mq mm con una capacità fino a 63 ampere. Se la connessione è monofase, la potenza sarà pari a 14 kW e se trifase – 42 kW. Il principale svantaggio dei SIP è il loro ingresso problematico nell’interruttore a causa della bassa duttilità, sono difficili da piegare.

      4. Il SIP viene introdotto nello stabilimento balneare (ma non nel bagno turco stesso, poiché i fili di alluminio non possono essere posizionati lì) attraverso un manicotto di metallo. E nel bagno turco vengono introdotti fili completamente diversi: NYM, NG o VVG. Cavo collaudato VVGNG-LS con una sezione di 3×1,5 (viene utilizzato per collegare l’illuminazione), VVGNG-LS con una sezione di 3×2,5 (utilizzato per collegare le prese). L’isolamento VVG non supporta la combustione, il livello di fumo in caso di combustione è molto basso. Per la transizione, devono essere utilizzati connettori sigillati rame-alluminio I SIW devono essere montati su morsetti di ancoraggio, i cosiddetti tenditori..

      Installazione di cavi elettrici nel bagno: passaggi di base

      Nel processo installazione del cablaggio Direttamente nella stanza del bagno, fasi come:

      1. Installazione di una protezione;
      2. Cablaggio dallo schermo;
      3. Collegamento degli apparecchi;
      4. Collegamento delle prese;
      5. Collegamento del forno elettrico.

      Regole per l’installazione del quadro elettrico

      Il sistema di alimentazione del bagno sarà alimentato dal pannello di distribuzione. È importante scegliere il posto migliore per la sua installazione, osservando i seguenti requisiti:

      1. L’accesso allo scudo dovrebbe essere libero;

      2. Il luogo deve essere ben ventilato;

      3. Lo schermo non deve essere posizionato nel bagno turco e in altri locali a rischio di incendio;

      4. Buona illuminazione di una stanza con una visiera.

      Centralino nello stabilimento balneare

      Centralino nello stabilimento balneare (situato nella sala relax)

      Di solito lo scudo è installato nel bagno. È costituito da un dispositivo a corrente residua, introduttivo e da macchine in uscita. La sua parte superiore dovrebbe essere 1,4 m – 1,8 m sopra il pavimento, non meno di.

      Se il cablaggio nel bagno di legno è monofase, devono essere presenti almeno 3 conduttori nel cavo di alimentazione. In conformità con il nuovo GOST, il colore del conduttore di fase deve essere grigio, ma i fili provenienti da vecchi stock con conduttore di fase bianco o marrone possono essere catturati. Questo nucleo è posizionato sul terminale superiore dell’automa d’ingresso. Dal terminale inferiore, il nucleo di fase con l’aiuto di ponticelli si sposta parzialmente verso i terminali superiori delle macchine in uscita o viene instradato attraverso i bus di distribuzione verso le macchine. Il nucleo zero (blu o blu) è posizionato sul blocco zero, il nucleo protettivo (giallo-verde) – sul blocco protettivo o sul bullone schermato saldato. I conduttori di fase dei cavi che si estendono al carico sono collegati ai contatti inferiori delle macchine. I cavi di ingresso e di uscita vengono posati con molta attenzione nella schermatura, quindi vengono rimossi dalla schermatura attraverso il tubo corrugato. Gli interruttori differenziali e gli interruttori automatici devono essere installati tenendo conto del livello di carico sul cavo.

      Calcoliamo il carico sul cavo, selezioniamo la sezione richiesta

      È necessario conoscere il carico per selezionare correttamente la sezione del cavo. Esistono tabelle speciali per la selezione della sezione trasversale dei fili, in cui viene calcolata la sua dipendenza dalla potenza stimata dei dispositivi. Gli apparecchi elettrici di solito indicano il loro consumo energetico, quindi è necessario prestare particolare attenzione a questo..

      1. Se nel bagno devono essere posizionati solo dispositivi di illuminazione, la potenza totale sarà di circa 1-2 kW.

      2. Se non si utilizza un forno elettrico, la potenza totale sarà compresa tra 5 e 6 kW.

      Si consiglia di considerare una riserva di carica del 20%. Ad esempio, se la potenza totale nel bagno è di 5 kW, è meglio calcolare il cablaggio del valore di 6 kW. Con tale potenza, è adatto un cavo VVGNG-LS con una sezione di 3×4, ovvero 4 mmq. Cavi che si estendono all’illuminazione, è consigliabile scegliere una sezione trasversale di 1,5 metri quadrati. mm (3×1,5), per prese – con una sezione trasversale di 2,5 metri quadrati. mm (3×2,5).

      Installazione del quadro elettrico: schema elettrico

      Installazione del quadro elettrico: schema elettrico

      Seleziona l’automa di input

      Per fare questo, devi conoscere la potenza totale. Quindi calcoliamo la corrente come risultato della divisione del carico totale per tensione. Ad esempio, 6000/220 comporterà 27 A. Ma la macchina dovrebbe essere selezionata con un margine di circa 32 A. La selezione delle macchine in uscita per gruppi viene effettuata in base allo stesso principio. Si consiglia di firmare ogni macchina nel cruscotto, indicando per quale gruppo di apparecchi elettrici è responsabile.

      Inoltre vicino allo schermo dovrebbe essere lo schema elettrico del bagno. Non dimenticare di collegare interruttori di corrente residua che disattivano l’alimentazione in caso di contatto con l’acqua. Ciò contribuirà a salvare vite umane in caso di emergenza. RCD con corrente di interruzione proteggerà dal fuoco. Accertarsi che i nuclei dei morsetti della morsettiera siano ben fissati per evitare il riscaldamento della sezione a causa di un morsetto allentato..

      Instradamento dei cavi elettrici dalla schermatura

      Inizialmente, è necessario tracciare lo schema elettrico nel bagno. Nell’elaborare lo schema e con l’ulteriore attuazione pratica del piano di cablaggio, è necessario considerare quanto segue:

      Metodi di cablaggio nel bagno

      Metodi di cablaggio nel bagno

      1. Si consiglia di collegare i cavi che si estendono dalla schermatura in un unico pezzo.

      2. Se il bagno ha pareti di legno, il cablaggio può essere aperto, condotto sopra le pareti di legno. È vietato posizionare fili in tubi in PVC.

      3. Se le pareti sono in mattoni, il cablaggio per il bagno sarà nascosto, nascosto dietro uno strato di intonaco.

      4. Tutti i cavi devono essere montati in posizione strettamente verticale e orizzontale. Non dovrebbero esserci eccessi e torsioni, come indicato nell’ultima versione dell’istruzione PUE. Dalle scatole di derivazione, condurre i cavi solo ad angolo retto..

      5. Provare a posizionare i fili nei punti meno visibili. Non devono essere posati davanti alle porte, a meno di 50 cm da tubi metallici e batterie.

      Esempi di collegamento del filo

      Esempi di collegamento del filo

      6. Gli interruttori, le prese e le scatole di montaggio non possono essere utilizzati in ambienti caratterizzati da temperatura e umidità elevate. Nel tempo, l’umidità si accumulerà in essi e inevitabilmente seguirà un corto circuito. Questo vale innanzitutto per il bagno turco. Pertanto, devono essere collocati in spogliatoi o locali di riposo.

      7. Collegare i trefoli mediante saldatura o saldatura.

      8. Utilizzare una messa a terra di protezione.

      9. Non montare i cavi sopra il forno.

      10. È vietato posizionare fili in guaine e tubi metallici.

      Esempi di cablaggio errato nel bagno

      Esempi di cablaggio errato nel bagno

      Installazione e collegamento di apparecchi

      Classe di protezione infissi per il bagno non dovrebbe essere di 75 watt. I plafonds devono essere usati solo in vetro e il corpo – metallo, collegato al conduttore di protezione del filo. La custodia in plastica potrebbe deformarsi. Non dovresti posizionare le lampade sul soffitto, ma solo sulle pareti, poiché la temperatura sotto il soffitto è di solito la più alta. Il bagno turco di solito utilizza bassa tensione (12V). A tale scopo sono utili trasformatori step-down situati all’esterno del bagno turco. È inoltre vietato installare lampade fluorescenti nel bagno turco.

      Prese di corrente

      Le prese possono essere installate solo sulle pareti dello spogliatoio o del bagno ad un’altezza di 90 cm. La loro classe di protezione non deve essere < IP 44 Si consiglia di utilizzare prese con coperchi.

      Norme per il collegamento di un forno elettrico

      Per collegare un forno elettrico, sono necessari cavi in ​​grado di resistere a temperature elevate (fino a circa 170 grammi) e ad un elevato consumo energetico, che è in media 4 kW). Per questi scopi, è adatto il cablaggio in un canale via cavo con fili singoli dei marchi PRKA, PMTK, PRKS o RKGM. Un cavo di rame con una sezione trasversale di 3 * 2,5 mm può sopportare circa 5 kW di carico. È accettabile estendere i cavi di tipo PMTK alla scatola di montaggio, che si trova al di fuori della zona di alta temperatura e umidità, e dalla scatola allo schermo condurre un cavo normale (VVG 3×2,5).

      Quando si installano i cavi elettrici, ricordare che un cablaggio adeguato nella vasca da bagno è la chiave per il tuo soggiorno confortevole e sicuro in questa stanza. Prima dell’installazione, studia attentamente le PUE (Electrical Installation Rules) nell’ultima edizione: la “Bibbia” desktop dell’elettricista. Prova ad affrontare il problema nel modo più responsabile possibile, montando il cablaggio con le tue mani o consulta uno specialista.

      logo

      Leave a Comment