Elettricista

Tutto sul generatore di corrente: assortimento di mercato e opzioni fatte in casa

Tutto sul generatore di corrente

Stanco del rumore e dello smog delle megalopoli, i cittadini lasciano sempre più gli appartamenti angusti della città e si trasferiscono in spaziosi cottage di campagna più vicini alla foresta, al fiume, all’aria pulita e si scopre che senza elettricità la vita moderna è impensabile. Non possiamo più fare a meno di frigoriferi, condizionatori d’aria, computer, lavatrici, caricabatterie per telefoni cellulari e altri elettrodomestici, ma la capacità delle vecchie linee di alimentazione centralizzata non corrisponde sempre all’aumento del carico e spesso l’elettricità non è affatto collegata al sito. In modo che la vita di una casa di campagna non si blocchi nemmeno per un momento, anche durante la sua progettazione, i proprietari di casa prudenti forniscono un generatore autonomo di benzina, diesel, elettricità a gas o altra fonte indipendente di elettricità. L’articolo ti dirà in quali casi vale la pena scegliere un particolare generatore di energia e se un generatore di energia fatto in casa aiuterà a risparmiare significativamente energia.

Soddisfare

  • Tipi di generatori di energia autonomi
  • Generatore di elettricità a benzina
  • Motore diesel domestico
  • Installazione economica del gas
  • Generatore di elettricità fai-da-te
    • Generatori di energia eolica
    • Generatori di energia solare
    • Generatore di elettricità senza combustibile
    • Tipi di generatori di energia autonomi

      Indipendentemente dalla distanza dalla civiltà di una casa di campagna o di un cottage estivo, l’elettricità creerà gli attributi più moderni di comfort al suo interno: fornitura d’acqua ininterrotta e funzionamento degli elettrodomestici, riscaldamento centralizzato, comunicazione con il mondo esterno. E all’interno della città, un gruppo elettrogeno in casa ti salverà da problemi come un’interruzione di corrente durante incidenti tecnologici o disastri naturali.

      Pertanto, un generatore di energia elettrica autonomo è un meccanismo che converte l’energia meccanica, termica o qualsiasi altra energia in energia elettrica. Tutti i generatori elettrici sono costituiti da un motore a combustione montata sullo stesso telaio e da un generatore a cui il motore trasmette la coppia attraverso una trasmissione meccanica. Le centrali elettriche funzionano con un’efficienza elevata vicino al 95%, producono energia elettrica bruciando carburante e trasmettendo l’energia meccanica ricevuta al generatore e differiscono per il tipo di motore e il tipo di corrente elettrica prodotta.

      Tipi di generatori di energia autonomi

      Generatore di corrente stazionario autonomo

      A seconda del tipo di corrente prodotta, i generatori elettrici sono:

      • monofase con una tensione di uscita di 220 volt e una frequenza di 50 hertz;
      • trifase, che corrisponde a una tensione di 380 volt a una frequenza di 50 hertz.

      Questi parametri iniziali dell’alimentazione di rete sono in grado di garantire il funzionamento ininterrotto di tutti i tipi di elettrodomestici e utensili elettrici.

      A seconda del tipo di motore e del tipo iniziale di combustibile o fonte di energia utilizzata, un generatore elettrico indipendente può essere:

      • benzina;
      • diesel;
      • gas;
      • lavorando su fonti di energia alternative: sole, vento, acqua;
      • generatore di energia senza combustibile.

      Generatore di elettricità a benzina

      I generatori elettrici di benzina sono ampiamente utilizzati per la fornitura di energia elettrica di emergenza a cottage, case di campagna e cottage in caso di disconnessione dell’alimentazione stazionaria, nonché per l’illuminazione locale di piattaforme aperte, automobilistiche o commerciali. I gruppi elettrogeni a benzina non vengono quasi mai utilizzati come fonti di energia permanenti indipendenti, poiché la loro potenza nominale raramente supera i 20 kW.

      I generatori elettrici di benzina autonomi funzionano principalmente con benzina AI-92; in alcuni casi, è possibile utilizzare combustibile AI-76 o AI-92 con l’aggiunta di olio. I generatori di elettricità a benzina sono prodotti nelle seguenti versioni:

      • stazionario;
      • mobile;
      • portatile.
      Generatore di elettricità a benzina

      Generatore di elettricità portatile a benzina

      I gruppi elettrogeni a benzina importati sono adattati alle marche nazionali di carburante e, insieme a quelli domestici, vengono utilizzati per avviare e garantire un funzionamento stabile dei motori in condizioni di temperature estremamente basse. A seconda delle esigenze, è possibile scegliere un generatore di benzina con un avviamento o un avviamento manuale, con un serbatoio del carburante allargato o standard, nonché in una versione aperta o in un involucro fonoassorbente.

      Motore diesel domestico

      Grazie a una vasta gamma di potenza da 2 kW a 3 MW, un generatore diesel autonomo domestico può essere utilizzato sia come backup che come principale fonte di energia per una casa di campagna, un cottage o qualsiasi altro oggetto. I generatori elettrici diesel sono prodotti nelle seguenti prestazioni:

      • stazionario;
      • mobile;
      • Aperto;
      • nel contenitore;
      • in rivestimento insonorizzato.

      I gruppi elettrogeni diesel, ugualmente nazionali e importati, sono adattati alle norme nazionali ed europee per il gasolio e i loro vantaggi includono:

      • basso consumo di carburante;
      • basso livello di rumore;
      • bassa emissione di prodotti di combustione nocivi.
      Generatore diesel

      Un generatore diesel è l’opzione migliore, per affrontare perfettamente l’alimentazione di una casa privata

      I moderni generatori elettrici diesel sono dotati di dispositivi di videosorveglianza, controllo e gestione del processo di generazione di energia elettrica, indicatori della qualità della corrente elettrica in uscita, capacità di sincronizzare il funzionamento di diversi generatori nella rete, dispositivi per l’avvio e l’arresto automatici. Oggi, i generatori elettrici diesel rimangono i dispositivi più popolari per l’alimentazione ininterrotta di case singole residenziali e piccole industrie.

      Installazione economica del gas

      Nelle unità generatrici di gas, viene utilizzato come combustibile qualsiasi gas naturale, industriale, associato, nonché una miscela di gas propano-butano di gas liquefatto. Una vasta gamma di passaporti per dispositivi generatori di gas da 20 kW a 2 MW determina la più ampia gamma del loro utilizzo come fonti di energia permanenti e di emergenza per case di campagna residenziali, commerciali, industriali e qualsiasi altro oggetto.

      Per garantire un funzionamento senza problemi dell’unità generatrice di gas in fase di progettazione, è necessario fornire una ventilazione forzata e un sistema di rimozione dei gas di scarico dalla stanza in cui verrà installata l’installazione.

      Generatore di elettricità a gas

      Per garantire un funzionamento senza problemi dell’unità del generatore di gas, è necessario fornire una ventilazione forzata e un sistema di gas di scarico dalla stanza

      Rispetto alle controparti benzina e diesel, un generatore di gas presenta i seguenti vantaggi:

      • basso prezzo e maggiore compatibilità ambientale del gas come combustibile;
      • aumento della durata del motore: durante la combustione del gas, non si formano prodotti di combustione solidi, portando a una rapida usura delle parti del motore;
      • vita del generatore: il gas non provoca corrosione delle parti metalliche del dispositivo.

      A causa di questi vantaggi, oltre alla possibilità di adattarsi al gas di un motore a benzina, il gas è ancora il tipo di combustibile più efficiente per i generatori autonomi. A parità di potenza, l’efficienza del generatore di gas è due volte più elevata rispetto alle controparti benzina e diesel anche quando si utilizza gas liquefatto e quando è collegata all’alimentazione principale del gas, questo indicatore aumenta di 15-17 volte.

      Generatore di elettricità fai-da-te

      Nel tentativo di vivere in armonia con la natura e risparmiare sui costi energetici che sono in costante aumento di prezzo, sempre più proprietari di case stanno cercando di creare un generatore di energia con le proprie mani, utilizzando molti anni di esperienza di scienziati e moderne tecnologie innovative. Puoi essere scettico nei confronti dei pannelli solari, dei generatori eolici di elettricità, delle mini centrali idroelettriche private e della speranza di una persona che non osa inventare, se non una macchina a moto perpetuo, almeno un generatore di elettricità autonomo senza carburante, ma i dispositivi elencati possono risparmiare molta energia se non del tutto.

      Generatori di energia eolica

      Nella CSI, i generatori di turbine eoliche non hanno ancora ricevuto un’adeguata distribuzione, ma in Danimarca sono diventati la persona più importante nel programma statale per il risparmio energetico e la fornitura di energia elettrica al mulino.

      Generatori di energia eolica

      Generatore eolico di elettricità fatto in casa

      Non è difficile creare un generatore di elettricità stazionario asincrono con le proprie mani e in zone ventose costiere o montane può benissimo coprire la domanda di elettricità di una piccola casa privata. Il principio di funzionamento del generatore eolico si basa sul fatto che il motore funziona a energia eolica e avvia il generatore, e l’elettricità ricevuta da esso viene quindi accumulata in batterie speciali e quindi distribuita in base allo scopo.

      Generatori di energia solare

      Questo tipo di generatori di energia elettrica è sempre più utilizzato nelle case private e plurifamiliari delle soleggiate città del sud, ma gli ultimi modelli di pannelli solari sono già in grado di convertirsi in energia elettrica e luce solare indiretta, e quindi nel prossimo futuro, l’energia solare arriverà nelle case delle città del nord. Gli svantaggi dei pannelli solari comprendono il loro costo elevato e la presenza di un’area sufficientemente ampia per l’installazione, e quindi vengono utilizzati più spesso solo per il riscaldamento dell’acqua.

      Generatore di elettricità senza combustibile

      Era possibile che l’inventore georgiano Kapanadze, che creò il primo generatore elettrico senza carburante, fosse in grado di realizzare il sogno di lunga data dell’umanità sulla macchina a moto perpetuo. L’essenza dell’invenzione si riduce al fatto che il dispositivo parte da qualsiasi fonte di elettricità e, dopo essere entrato in una risonanza, si trasforma in una sorta di generatore di elettricità statica che estrae elettricità statica dall’ambiente attraverso due conduttori di terra separati.

      Generatore di elettricità senza combustibile

      Nonostante la popolarità dell’idea, non è stato ancora creato un design industriale di un generatore senza carburante

      Nonostante l’enorme popolarità dell’idea, non è stato ancora creato un design industriale di un generatore senza carburante, e quindi la sua efficacia non è ancora stata apprezzata. L’inventore è fiducioso che il dispositivo verrà utilizzato in futuro in veicoli elettrici, veicoli elettrici, nonché una fonte fissa di elettricità domestica o cariche statiche per vari scopi.

      Quando pensi a come creare un generatore di elettricità da solo, non dimenticare che l’implementazione di qualsiasi idea che ti piace ottenere elettricità in modo non convenzionale richiede significativi costi iniziali. È vero, se hanno successo, possono pagare in 3-5 anni, e forse prima. Tutti devono decidere da soli se acquistare un generatore da un noto produttore o crearlo da soli, ma una cosa è ovvia: la casa deve essere dotata di una fonte affidabile di elettricità in caso di circostanze di forza maggiore impreviste.

      logo

      Leave a Comment