Pavimentazione

Varietà e caratteristiche principali di linoleum, assortimento di mercato

Varietà e caratteristiche principali del linoleum

Il linoleum è un pavimento democratico universale, rappresentato sul mercato da un numero enorme di opzioni colorate, strutturali e strutturate. È possibile acquistare ora, come un linoleum omogeneo economico, nonché un costoso marmoleum naturale o un rivestimento eterogeneo, con una vasta gamma di prezzi. L’assortimento offerto dal mercato ha questo tipo di materiale con proprietà specifiche. Tutti i tipi di pavimentazione, uniti dal nome comune linoleums, presentano differenze caratteristiche, qualità intrinseche, svantaggi e vantaggi, informazioni su quali aiuteranno a scegliere il materiale giusto.

Soddisfare

  • Cosa dirà l’etichettatura
  • Copertura di scelta competente
  • Marchi specifici di linoleum
  • La presenza della base e il numero di strati
  • Dipendenza dell’applicazione
  • Composizione legante

 

  • Larghezza del linoleum comune
  • Le modifiche del linoleum moderno differiscono significativamente dagli analoghi non resecabili obsoleti. La purezza ecologica, non peculiare dei predecessori storici, è giustamente riconosciuta come la qualità acquisita dominante. Il fascino decorativo di diversi gradi di materiale gli consente di competere adeguatamente con quello utilizzato per organizzare salotti, armadi, camere da letto con moquette o laminato. Il pratico linoleum resistente all’usura può sostituire le piastrelle di ceramica utilizzate per pavimenti in bagni, cucine, docce, bagni.

    Nuovo linoleum durevole e resistente all'usura

    Linoleum estetico resistente all’usura di nuova generazione

    Presentato ora ai consumatori, il linoleum è un materiale universale, in nessun modo inferiore ai suoi concorrenti, anche in termini operativi.

    Il numero predominante di prodotti durerà dai loro proprietari da 7 a 10 anni, i singoli modelli di materiale possono essere utilizzati per 30 anni. È vero, la durata sarà equivalente ai valori garantiti dal produttore, a condizione che la tecnologia di installazione sia rigorosamente osservata. Il che, in linea di principio, è assolutamente semplice, poiché la semplicità e la velocità di installazione sono una delle priorità principali di tutti i tipi di linoleum.

    Cosa dirà l’etichettatura

    Quando scelgono materiale per organizzare i locali per uno scopo specifico, gli acquirenti sono alla ricerca di un’opzione che si adatti meglio alle loro esigenze e condizioni operative. Le specifiche tecniche corrette specificate dal produttore durante il processo di fabbricazione e indicate nella documentazione allegata al prodotto aiuteranno a scegliere correttamente il linoleum. La maggior parte delle aziende di linoleum ora equipaggia i propri prodotti con immagini grafiche e pittogrammi. Le informazioni sul pacchetto facilitano notevolmente lo studio delle caratteristiche qualitative di una particolare modifica. L’etichettatura del materiale indica:

    • la portata del linoleum, a seconda della resistenza all’usura, della capacità di resistere alla rientranza, all’abrasione;
    • densità direttamente proporzionale alla forza e alla resistenza all’acqua;
    • qualità isolanti, compresa la resistenza alla penetrazione delle vibrazioni sonore e al passaggio delle ondate di calore;
    • comportamento alla combustione del rivestimento;
    • resistenza agli shock meccanici.
    Migliaia di modifiche al linoleum

    Una vasta gamma di linolei con varie caratteristiche tecniche e qualità operative

    Le icone grafiche condizionali sulla confezione indicheranno se è possibile posare questo prodotto nella stanza dei bambini, sulle scale, nella sala da pranzo e se questo tipo di linoleum può essere impilato sopra il sistema del “pavimento caldo”. Qui puoi trovare informazioni sulla stabilità del colore, sulla reazione del materiale ai prodotti chimici e alle radiazioni UV.

    Copertura di scelta competente

    Indipendentemente dalla quantità di produttori che lottano per migliorare il prodotto, non esiste una soluzione definitiva a diversi problemi di base:

    • il materiale si deteriora a causa dell’esposizione a basse temperature,
    • non tollera la luce solare,
    • un certo numero di varietà emana un odore specifico.

    Pertanto, si consiglia di non applicare rivestimenti in PVC in locali di produzione in cui la temperatura può superare i 60 gradi. Il materiale acquistato in inverno dovrebbe essere assegnato un giorno per adattarsi alla temperatura ambiente. I linole fatti su base di tessuto, oltre che fatti con componenti naturali, non dovrebbero essere posati in bagni, docce, cucine e piscine vicine. Si consiglia di concentrarsi sulla selezione di rivestimenti per il miglioramento domestico con il rischio di incendi per tipi di linoleum non combustibili.

    Marchi specifici di linoleum

    Nei negozi ora puoi trovare varianti di linoleum con proprietà specifiche, le cui informazioni possono anche essere ottenute dalle informazioni sulla confezione. Le specie specifiche sono:

    • tipo antistatico di questo rivestimento per pavimenti utilizzato per organizzare stanze con un gran numero di apparecchiature elettroniche;
    • materiale conduttivo che favorisce la rimozione dell’elettricità statica a causa della presenza di inserti di grafite;
    • tipo elettrodispersivo di linoleum, che svolge la sua funzione indipendentemente dal livello di umidità;
    • pavimentazione per la posa in impianti sportivi, fornendo un rimbalzo ottimale della palla, riducendo la probabilità di lesioni gravi;
    • linoleum antiscivolo, che offre una presa affidabile con un piede bagnato o suola di scarpe a causa dell’introduzione di chip di quarzo o della formazione di un rilievo superficiale durante la fabbricazione;
    • una varietà medica, nella cui formula contiene componenti che impediscono la diffusione di formazioni fungine e batteri;
    • linoleum acustico con substrato in schiuma addensata con eccellenti proprietà di ammortizzazione.
    Linoleum sportivo

    Un tipo specifico di linoleum sportivo progettato per attrezzare complessi sportivi

    La marcatura grafica aiuta a scegliere correttamente il linoleum: le caratteristiche, i loro significati e le qualità specifiche indicate dalle icone possono essere comprese senza traduzione. Il materiale venduto nei negozi nazionali e nei mercati delle costruzioni è soggetto a controlli obbligatori, i cui risultati forniscono certificati antincendio e certificati sanitari. Il prodotto rilasciato nel nostro paese è testato secondo i parametri.

    La presenza della base e il numero di strati

    Ci sono molte domande per coloro che vogliono scegliere il linoleum giusto: qual è la base e se lo è, è meglio preferire il materiale a strati o a strato singolo? Questo è naturale, perché la struttura del materiale determina in gran parte il comportamento futuro del rivestimento del pavimento, che si manifesta nel processo di utilizzo, la sua affidabilità e resistenza all’usura.

    Indipendentemente dal numero di strati, i linolei sono suddivisi in materiali di base e tipi di rivestimenti con carta, sughero, juta, tessuto, schiuma che assorbe o base termoisolante.

    • Il linoleum che non ha una base è fabbricato secondo il principio tecnologico di laminazione e calandratura con il metodo di laminazione. Una miscela di polimero con additivi entra nei rulli caldi, lo spessore del materiale si forma sui calendari. Si tratta di pavimenti prevalentemente commerciali che possono sopportare un carico elevato. Avere linolei a uno strato sono anche chiamati omogenei. Quasi non si piegano, ma sono leggermente consumati, è difficile tagliarli ed è impossibile bruciarli con una sigaretta. La posa di una pavimentazione omogenea di tipo commerciale viene solitamente eseguita da professionisti che sono fluenti nelle tecnologie di installazione di un materiale anelastico piuttosto spesso.
    • Il linoleum con una base è realizzato in un modo completamente diverso. Una miscela calda viene applicata alla base preparata che, una volta raffreddata, acquisisce la flessibilità e la durezza richieste. Formulazioni fredde possono anche essere applicate su juta, tessuto, polivinilcloruro espanso o altri substrati. Dopo che sono stati riscaldati, passa il periodo di polimerizzazione. Avere due o tre strati di linoleum appartiene alla categoria dei materiali eterogenei. Il terzo strato di rivestimenti a tre strati è di solito un film di polivinilcloruro che protegge il materiale da fattori distruttivi esterni. Il secondo strato comune a tutte le opzioni traballanti determina il colore del materiale e le sue qualità tecniche..
    Linoleum multistrato con un substrato

    Versione multistrato di linoleum con un cuscinetto ammortizzante riscaldante

    La produzione di pavimenti eterogenei è un processo tecnologico più complesso, poiché il materiale risultante è molto più costoso.

    Tuttavia, il materiale eterogeneo sottile ha meno peso, è più facile da impilare. Fatte salve le raccomandazioni del produttore, il linoleum eterogeneo può essere posato da un appaltatore senza esperienza.

    Dipendenza dell’applicazione

    • Linoleum domestico. Progettato per organizzare abitazioni ed edifici pubblici a basso traffico, il rivestimento del pavimento si distingue per lo spessore minimo dello strato di lavoro, l’elasticità, la morbidezza e il peso ridotto. Questo è il tipo più sottile di materiale, e quindi il meno durevole, il periodo di utilizzo è di 5-7 anni. Gli ultimi modelli non attirano la polvere, sono inerti a qualsiasi sostanza chimica domestica.
    • Le varietà semi-commerciali di linoleum sono più forti e più affidabili delle modifiche domestiche. Servono 10 o più anni, sono utilizzati per attrezzare uffici, foyer ed edifici pubblici di accoglienza. Questo tipo, dotato di un substrato, trattiene bene il carico statico temporaneo, ripristina il volume strutturale dopo il suo completamento.
    • Il linoleum commerciale più durevole e resistente all’usura – le caratteristiche del materiale per valori superano gli indicatori simili di tutti i tipi di questi prodotti. Non si piega affatto, ma non si consuma nemmeno con un uso intensivo, senza problemi mantiene il peso di grandi macchine. I modelli commerciali di prossima generazione durano 25 anni.
    Linoleum semi-commerciale

    Linoleum semi-commerciale – una combinazione di forza ed estetica con una vita operativa di circa 10 anni

    Composizione legante

    Tutti i prodotti offerti da fornitori nazionali ed esteri possono essere suddivisi in cinque grandi gruppi, la cui divisione è predeterminata da una diversa composizione di componenti:

    • I linoleum in PVC sono prodotti su un tessuto di rinforzo o su una base isolante schiumata. Sono rappresentati da modelli a strato singolo e multi-strato. Qualità negativa: la possibilità di restringimento, che deve essere presa in considerazione durante la posa.
    • I linolei alchidici o altrimenti glicalici creati con resina alchidica si distinguono per le elevate proprietà isolanti e sono dotati di una base in tessuto. Rispetto alla pavimentazione in PVC, il materiale è più fragile e soggetto a crepe..
    • Linoleum colloxilinico a base di nitrocellulosa. Si tratta principalmente di un materiale monostrato senza substrato di rinforzo, un tipo di linoleum flessibile e resistente all’umidità. Tra le qualità negative si distingue l’infiammabilità.
    • Un linoleum a due strati in gomma, il cui strato superiore è in gomma con una miscela di pigmenti e riempitivi, il fondo è in gomma riciclata riciclabile. È caratterizzato dalla resistenza all’acqua e dalla flessibilità insite nelle proprietà dei componenti di partenza..
    • Naturale, il linoleum più costoso è composto da ingredienti naturali. Nella produzione di rivestimenti naturali vengono utilizzate fibre di iuta, paglia di cocco, sughero, pietra calcarea, segatura con aggiunta di pigmenti, olio di semi di lino, resina di conifere. Il rappresentante più costoso è il marmoleum, nella cui produzione vengono utilizzati solo componenti naturali e una base in tessuto di iuta. Con l’aiuto di una marmoleum, gli interni residenziali, le stanze delle istituzioni mediche e dei bambini sono attrezzate.
    Linoleum dei loro componenti naturali

    Linoleum naturale ecologico e sicuro

    Larghezza del linoleum comune

    La tradizionale domanda che si pone quando si calcolano le spese future è: “Quanto è grande il linoleum?”.

    • Il rivestimento flessibile multistrato fornito in rotoli con un motivo stampato, tinta unita e multicolore può avere una larghezza da 1,5 a 4 metri.
    • Il linoleum con una base isolante è rappresentato da prodotti con una larghezza da 1,2 a 3 metri.
    • Viene prodotto un rivestimento in vinile con una base in tessuto largo 1,6 – 3 metri.
    • Linoleum in gomma – la catenina viene fornita in rotoli, la cui larghezza è compresa tra 1 e 1,6 metri.

    Le informazioni sull’ampia gamma di rivestimenti per pavimenti offerti al consumatore con il nome generale “linoleum” ti aiuteranno a scegliere il materiale più adatto alla disposizione.

    logo

    Leave a Comment