Walls

Come tessere in bagno: procedura dettagliata e video tutorial

Come piastrellare in bagno

Una persona comune che vuole trasformare l’aspetto del bagno ha abilità costruttive minime o non le ha affatto. E la riparazione in questa stanza è piuttosto complicata, quindi richiede una considerazione dettagliata. In effetti, anche le piastrelle costose, posate in modo non professionale, sembrano brutte e, nel peggiore dei casi, dovrai rifare tutto il lavoro. Per evitare che ciò accada, questo articolo affronterà il problema di come posare le piastrelle nel bagno.

Soddisfare

  • Inizio: progetti, calcoli
  • Vantaggio di piastrelle di ceramica
  • Suggerimenti per coloro che desiderano scegliere saggiamente
  • La preparazione delle superfici è una tradizione
  • Livellamento prima della posa
  • L’adescamento è un processo importante
  • Regole di preparazione della colla
  • Taglio corretto delle piastrelle
  • I segreti del buon stile
  • Tecnologia per la posa di piastrelle
  • Come rivestire il pavimento
  • Posa di piastrelle attorno agli ostacoli
  • Guida video per i principianti

Inizio: progetti, calcoli

In primo luogo, se è prevista la riqualificazione della stanza, quindi prima è necessario riprendere il progetto, che indica le dimensioni delle nuove partizioni, pareti, porte. È anche necessario analizzare se le tubazioni di approvvigionamento idrico e fognario saranno chiuse in qualche modo, riflettere sul sistema di ventilazione e inserire tutti i dati nel progetto.

Importante: l’accesso alle valvole dell’acqua deve essere comodo e facile..

In secondo luogo, viene elaborato un piano per il futuro rivestimento. Ciò include i seguenti punti:

  • opzioni di adiacenza ad impianti elettrici e idraulici;
  • tagliare e unire le piastrelle negli angoli;
  • larghezza del giunto;
  • il colore della malta;
  • design dello stile: l’altezza dei vari livelli, l’ordine della decorazione con diversi tipi di piastrelle, bordi, fregi, inserti, decorazioni. La scelta di colore, dimensioni, opzioni di layout;
  • contando il numero di piastrelle in ceramica in m2 e pezzi. Quindi è necessario aggiungere il 5-10% di riserva a questa cifra: la percentuale dipende dal numero di angoli e punti di taglio;
  • calcolo della quantità di materiale di consumo: adesivo per piastrelle, fuga, primer. Fondamentalmente, 1 sacchetto di colla, 1 kg di malta viene consumato su 4 m2 di superficie.

Vantaggio di piastrelle di ceramica

La decorazione delle piastrelle in bagno è il tipo più comune di decorazione. Perché questo materiale è così popolare? La risposta a questa domanda è i vantaggi delle piastrelle di ceramica:

  • elevata resistenza: la superficie serve a lungo;
  • la piastrella non brucia, non emette sostanze tossiche;
  • resistenza all’umidità: in ambienti con indicatori di umidità elevata questo è il materiale più ideale;
  • resistenza all’usura: questo parametro è più correlato alle piastrelle del pavimento, la migliore conferma di ciò è passaggi sotterranei, luoghi di scambio, perché un tale rivestimento resiste a un flusso enorme di persone;
  • resistenza allo scivolamento – gli additivi di sabbia abrasiva allo smalto causano il fatto di antiscivolo;
  • facile manutenzione – basta lavare le piastrelle con acqua e pulire con una spugna umida;
  • stabilità chimica: questo rivestimento non teme l’esposizione ad alcali, acidi;
  • non si sbiadisce.

Suggerimenti per coloro che desiderano scegliere saggiamente

Tutte le informazioni necessarie sono sulla confezione:

  • se il materiale è destinato a pareti, viene raffigurata una mano;
  • piede nero su sfondo bianco – piastrelle per pavimento;
  • un livello alto viene indicato ripetendo la stessa icona;
  • maggiore resistenza all’usura – piede su uno sfondo ombreggiato.

Importante: inoltre, è necessario prestare attenzione all’uniformità dei bordi, all’assenza di crepe.

La preparazione delle superfici è una tradizione

Non tutto è così complicato qui. Per prima cosa devi liberarti del vecchio impianto idraulico, quindi uno scalpello, un martello viene preso nelle tue mani e inizia il battito della vecchia piastrella.

In questa fase, è importante osservare le precauzioni di sicurezza: indossare guanti sulle mani e occhiali sugli occhi (proteggono da polvere e piccoli pezzi). Dopo che la piastrella è rotta, è necessario rimuovere la colla con uno scalpello.

Battere vecchie piastrelle

Battendo le vecchie piastrelle con uno scalpello e un martello

Se le pareti sono state verniciate, la superficie deve essere accuratamente pulita, senza prestare attenzione alla disponibilità di speciali miscele adesive moderne destinate alla posa su pareti dipinte. L’esperienza dei professionisti afferma che l’adesione di alta qualità della vernice alla base è un evento raro.

Importante: ignorare questo processo porta al fatto che dopo un certo periodo di tempo la piastrella inizia ad allontanarsi dal muro (con una base di cemento), si alza con una “pelliccia” e cade completamente.

È molto conveniente far cadere la vernice da una superficie forte con un perforatore con una spatola: alta velocità, ma molto rumore. Puoi anche staccare la vernice usando una macchina da taglio con un pennello per carte. Quando non è possibile meccanizzare il lavoro, è possibile utilizzare un ascia di guerra e gli strati di vernice che sono debolmente tenuti fuori vengono puliti con una spatola, cicli.

Livellamento prima della posa

Prima di mettere le piastrelle in bagno, è necessario preparare correttamente la superficie, perché una posa di alta qualità è impossibile in presenza di irregolarità.

Importante: l’80% del risultato positivo è esattamente una superficie piana..

Il primo passo è ispezionare la qualità dell’intonaco. Se si gonfia in alcuni punti ed è pronta a crollare, dovrà pulire la superficie in muratura. E se il muro è solido, puoi iniziare a misurare i parametri geometrici.

Posa di piastrelle in bagno

Allineamento della superficie: la chiave per un rivestimento di alta qualità

Questo viene fatto usando un filo a piombo, che controlla la verticalità delle pareti. Tutto è semplice: il cavo viene srotolato all’altezza della stanza, fissato al muro sotto il soffitto, e quindi diventa chiaro quanto il muro va lateralmente. Eventuali deviazioni devono essere regolate, non puoi contare su “funzionerà”, perché la piastrella non è uno sfondo, ovvero l’angolo ostruito non può essere tirato in nessuna direzione.

Il livellamento si applica al pavimento, se la superficie è in cemento, saranno necessarie miscele speciali o una miscela di sabbia e cemento.

L’adescamento è un processo importante

Inoltre, prima di posare le piastrelle nel bagno, le pareti dovrebbero essere innescate, questo viene fatto per una migliore adesione dell’adesivo per piastrelle. Assicurati che il primer sia selezionato tenendo conto della specificità della stanza, perché c’è alta umidità.

Regole di preparazione della colla

Questo viene fatto nel modo seguente: la miscela viene versata nell’acqua in piccole porzioni e quindi agitata con un miscelatore, che è attaccato al trapano. Si consiglia di non versare immediatamente l’intera miscela, poiché quando si utilizza un trapano con una piccola potenza, questo processo sarà piuttosto problematico. Il risultato dovrebbe essere una miscela di consistenza non molto liquida (galleggerà dalle pareti), ma non spessa (è difficile allungare lungo la parete).

Taglio corretto delle piastrelle

Innanzitutto, la piastrella deve essere immersa per 40-50 minuti. in acqua. Quindi viene tracciata una linea e un’incisione viene eseguita su di essa con un tagliavetro a rullo.

Taglio di piastrelle

Taglio di piastrelle con un tagliapiastrelle

L’incisione è allineata con il bordo del tavolo, pressata e rotta. Puoi anche mettere un fiammifero e premere contemporaneamente su entrambi i lati, di conseguenza, la tessera cadrà a pezzi esattamente per incisione.

Importante: l’incisione deve essere eseguita con un movimento verso di te.

Per una migliore praticità, viene utilizzato uno speciale tagliapiastrelle, che si differenzia dal tagliavetro per la presenza di un meccanismo di rottura e una ruota di grandi dimensioni. Questa cosa è molto pratica, quindi se la quantità di lavoro è impressionante, è meglio acquistare un tale dispositivo.

I segreti del buon stile

La posa delle piastrelle nel bagno sarà buona solo quando il livello viene costantemente applicato. Ma in modo che le cuciture siano le stesse tra le piastrelle, dovresti usare croci di plastica speciali (vendute in un negozio di ferramenta). Queste croci possono avere dimensioni diverse, la dimensione della cucitura dipende direttamente da esse.

Importante: per un’installazione uniforme, l’importante è disporre correttamente la prima fila, per questo il livello è segnato in anticipo.

Per una migliore adesione delle piastrelle alla soluzione, alcuni esperti raccomandano di immergerle intere in acqua per 10 minuti. Se tiri fuori una piastrella dall’acqua e la porti all’orecchio, puoi sentire un sibilo caratteristico, il che significa che l’acqua non ha ancora completamente sostituito l’aria dalla piastrella. Quindi l’ammollo deve essere continuato.

Devi anche sapere che sotto lo smalto di alcuni tipi di piastrelle con tale bagnatura, rimangono macchie acquose. Immergere una tale piastrella è impossibile, devi solo bagnarlo con una spazzola bagnata dall’interno. Meglio ancora, applicare una piccola quantità di malta cementizia sulla piastrella, quindi pulirla immediatamente con una spatola. Questo viene fatto in modo che non vi sia una ridistribuzione improvvisa dell’umidità.

Tecnologia per la posa di piastrelle

Dopo aver verificato che la superficie delle pareti sia uniforme, innescata, pulita da polvere, detriti, è possibile procedere all’installazione diretta. Il lavoro viene eseguito dal basso verso l’alto, cioè prima la prima fila è disposta sopra il pavimento, quindi la successiva, ecc. Per rendere le file rigorosamente diritte, è necessario posizionare la guida sul pavimento e livellarla. La prima fila è posata su questo binario e per l’uniformità orizzontale delle seguenti file lungo gli angoli delle pareti, le rotaie verticali sono battute.

Quindi, a livello della seconda e delle successive file, i chiodi vengono martellati nelle stecche, viene tirato un filo tra loro ed è necessario monitorare l’uniformità strettamente orizzontale delle file lungo di essa.

Posa di piastrelle ceramiche

Tecnologia di posa delle piastrelle: fissaggio della prima fila su una guida a parete

Con una spatola dentata, la colla viene applicata sulla superficie inferiore della piastrella, sul muro, quindi la piastrella viene applicata alla base. Premere leggermente la piastrella in modo che la colla sia distribuita uniformemente. Una procedura simile viene eseguita con tessere adiacenti, tra loro vengono inserite delle croci.

Importante: lo spessore di cucitura consigliato è di 3-4 mm.

Per quanto riguarda il divario, porta non solo un significato decorativo. Se non lo lasci, durante l’espansione termica, la piastrella si crepa o si stacca. La posa di ogni singola piastrella è controllata orizzontalmente e verticalmente.

Solo un’intera piastrella non viene sempre posizionata sul muro, quindi l’eccesso negli angoli viene tagliato da un tagliapiastrelle (è già stato detto che questo strumento è più pratico). Qui è necessario tenere conto di un aspetto importante: se non c’è esperienza in tale lavoro, è estremamente difficile tagliare una parte con una larghezza inferiore a pochi centimetri. Quindi è meglio usare una smerigliatrice. Se non esiste un tale dispositivo, viene eseguita un’incisione con un tagliapiastrelle e un pezzo non necessario viene accuratamente rotto con una pinza.

Importante: è consigliabile disporre le piastrelle tagliate negli angoli, che verranno quindi chiuse con tutti i tipi di armadi, una doccia.

Come rivestire il pavimento

Come posare le piastrelle del bagno sul pavimento? In linea di principio, si adatta al principio sopra descritto. La direzione del lavoro sta definendo dall’angolo più lontano alla porta. Per mantenere la posa diritta, il filo viene tirato, quindi non vi sarà alcuno spostamento e le file verranno diritte. Per verificare l’orizzontalità delle righe disposte, è necessario utilizzare il livello.

Importante: se la stanza è grande, viene applicata una regola e, di conseguenza, il livello.

La colla viene applicata sulla superficie della piastrella, battuta con una spatola o un martello di legno fino a quando la piastrella si trova a livello di un filo di nylon teso. Se la tessera cade di sotto, strappala e aggiungi altro mortaio..

Decorazione del bagno

Il colore della malta consente di evidenziare o mascherare le linee orizzontali e verticali delle articolazioni

Le piastrelle vengono pulite dopo che l’adesivo si è asciugato. Il prossimo passo è riempire le articolazioni con una fuga usando una spatola di gomma. La fuga viene selezionata in modo tale da poter tracciare l’armonia con la piastrella. I resti della fuga vengono puliti con un panno umido. Quando lo si sceglie, non è necessario acquistare il campione più economico, ma non è necessario utilizzare prodotti di un produttore sconosciuto: le cuciture possono rompersi in un secondo momento.

Posa di piastrelle attorno agli ostacoli

Accade così che non ci siano superfici perfette. Durante l’installazione, è necessario occuparsi di prese, davanzali, telai delle porte, tubi di fognatura. Alcuni consigli su questo:

  • installazione di piastrelle attorno all’interruttore: la piastrella viene applicata all’interruttore, con un pennarello, le chiamate in eccesso sono contrassegnate. La piastrella viene tagliata lungo le linee segnate, quindi lo spazio per l’interruttore viene ulteriormente tagliato. L’accuratezza del lavoro svolto viene verificata applicando l’interruttore;
  • posa intorno a un tubo di grandi dimensioni: se la piastrella poggia su un tubo di questo tipo con un solo angolo, è necessario eseguire un taglio curvilineo. Viene prelevato un foglio di carta spessa, che giace sul luogo previsto di posa. Quindi è necessario piegare tutto il necessario, l’eccesso e tagliare la carta lungo le linee formate. Sarà un modello di taglio;
  • ostacolo difficile – questo significa che il buco cade su più tessere. In questo caso, ciascun settore è contrassegnato in un determinato posto. Allo stesso modo, dovresti fare con tutte le tessere che cadono in questo buco..

    Posa di piastrelle in bagno

    Posa di piastrelle attorno agli ostacoli: i fori vengono praticati con un trapano speciale

Dopo aver elaborato le cuciture, il volume di lavoro sulla posa di piastrelle in ceramica può essere considerato completato. Se vuoi portare tutto in uno stato più ideale, puoi elaborare la tessera con una composizione speciale. Darà al rivestimento non solo lucentezza aggiuntiva, ma anche proprietà protettive..

Guida video per i principianti

Per rendere il processo in esame ancora più comprensibile, offriamo l’istruzione “posa di piastrelle in bagno”: il video aiuterà a comprendere l’essenza del lavoro.


Seguendo tutti i suggerimenti, puoi trascorrere la posa di piastrelle di alta qualità nel bagno e per molti anni goderti la sua magnifica vista.

logo

Leave a Comment