Elettricista

Come riparare gli elettricisti in un appartamento o in una casa: risoluzione dei problemi, posa di nuovi cablaggi

Come riparare elettricisti in un appartamento o in una casa

Un cablaggio difettoso provoca interruzioni periodiche nel funzionamento dei dispositivi collegati alla rete e spesso provoca incendi. La riparazione dei cavi elettrici nell’appartamento deve essere eseguita per evitare incidenti, poiché un cavo difettoso può danneggiare sia la vita umana che il benessere dei materiali.

Soddisfare

  • Motivi per la sostituzione del cablaggio
  • Riparare elettricisti nell’appartamento
  • Pianifica: avvia la riparazione
  • Come scegliere un cavo
  • Regole per il cablaggio

Motivi per la sostituzione del cablaggio

Le ragioni principali che incoraggiano i proprietari di appartamenti a pensare di sostituire il cablaggio con un nuovo cavo sono la necessità sempre crescente di attrezzature domestiche innovative.

In precedenza, la costruzione di grattacieli utilizzava filo di alluminio economico con isolamento debole, progettato per il consumo di elettricità da dispositivi a bassa potenza. La potenza di un cablaggio così tipico era di 2 kilowatt, ma i moderni elettrodomestici richiedono un indicatore più grande.

Con il funzionamento simultaneo di un computer, un frigorifero, un asciugacapelli, una lavatrice, un ferro da stiro e un bollitore elettrico, la macchina funzionerà nello schermo, disattivando l’alimentazione, poiché in questo caso la potenza sarà di 4,2 chilowatt. Se gli inquilini utilizzano anche un riscaldamento, un tostapane, una griglia elettrica, il consumo di energia può raggiungere fino a 10 kilowatt.

Il cablaggio nell’appartamento deve essere cambiato ogni 20 anni. Anche interruttori, dimmer e prese non sono durevoli e sono progettati per 5-7 anni, a seconda dei carichi collegati. I dispositivi di protezione devono essere cambiati ogni 10 anni.

Nella maggior parte dei casi, la riparazione dei cavi elettrici con le proprie mani si riduce alla sostituzione della parte danneggiata del cavo, alla risoluzione dei problemi o alla sostituzione di raccordi elettrici – interruttori, connettori, prese, spine e spine.

Cablaggio difettoso nell'appartamento

Cablaggi difettosi nell’appartamento sono una delle cause più comuni di incendio

Le cause di malfunzionamenti nel cablaggio sono le seguenti:

  1. Corto circuito. Tali malfunzionamenti sorgono a causa di danni all’isolamento nei punti in cui sono piegati i fili – nei portalampada, ingresso della presa, a causa di fili intrecciati di apparecchi elettrici.
  2. Scarso contatto alla giunzione dei fili. Di conseguenza, il filo qui inizia a riscaldarsi gradualmente, causando la fusione dei contatti, la combustione del nucleo e l’isolamento del conduttore.
  3. Il danno meccanico al cavo si verifica più spesso a causa di riparazioni in prossimità di cavi elettrici, danni durante la perforazione di pareti o la guida di chiodi.

Riparare elettricisti nell’appartamento

Prima che inizi riparare elettricisti nell’appartamento, È necessario determinare la causa del danno del cavo e la posizione del malfunzionamento. La risoluzione dei problemi consiste nel dividere il cablaggio elettrico nell’appartamento in sezioni. Per questo, è consigliabile avere uno schema elettrico a portata di mano.

Pianifica: avvia la riparazione

Per sostituire completamente il cablaggio nell’appartamento, è necessario un nuovo piano di layout dei cavi con tutti i punti di connessione, il cavo della sezione trasversale desiderata, spine, prese, dimmer e interruttori.

Per eseguire lavori elettrici, sono necessari i seguenti strumenti e materiali:

  • Cacciaviti, tronchesi laterali, pinze con impugnature isolate;
  • Tronchesi per cavi;
  • Cacciavite;
  • Tester;
  • Dispositivi di misurazione;
  • Trapano con trapani su legno o cemento;
  • Martello e ugelli;
  • Saldatore;
  • Armatura, cavo, accessori elettrici;
  • Blocchi terminali;
  • Straccio elettrico;
  • Scatole di plastica per prese di montaggio;
  • Lanterna;
  • Coltello e spatola;
  • Stucco su intonaco.
Inizio dei lavori di installazione elettrica per sostituire il cablaggio

Per formare nuovi flash nella parete, puoi usare una smerigliatrice

È necessario delineare con precisione il piano per i nuovi cablaggi in ogni singola stanza e in generale. Questo deve essere fatto per il futuro: dopo un po ‘di tempo dopo il cablaggio, potresti non ricordare la posizione esatta del cavo, quindi se non c’è alcun progetto di cablaggio davanti ai tuoi occhi, puoi facilmente causare danni quando provi a martellare un chiodo o praticare un foro.

Come scegliere un cavo

Per determinare la sezione del cavo desiderata, è necessario riepilogare il consumo di energia degli elettrodomestici che si trovano nell’appartamento, comprese le sorgenti luminose. Alla potenza operativa di ciascun dispositivo dovrebbe essere aggiunto “in riserva” di 100 watt, quindi, secondo la legge di Ohm, l’importo totale deve essere diviso per 220. La cifra risultante, di regola, è nell’intervallo di 12-16 ampere. Pertanto, la sezione trasversale del cavo di rame dovrebbe essere vicina a 1,5 millimetri quadrati.

Se si è rivelato più importante, è necessario posare diverse linee di cavi dal quadro, posizionandole in parallelo e ognuna di esse dotata di un dispositivo di corrente residua separato. Questa soluzione sarà più accettabile della semplice installazione di un cavo di sezione maggiore, che aumenta i costi e riduce l’affidabilità dell’alimentazione dell’appartamento. Quando si scelgono i fili per la posa nell’appartamento, è meglio dare la preferenza al rame. Tale filo ha prestazioni superiori al cavo in alluminio 1,5 volte.

Regole per il cablaggio

La cosa più importante è diseccitare l’appartamento portando l’interruttore batch nel pannello in posizione off. I cavi elettrici nella schermatura non devono essere toccati dalle maniche di abiti o mani. È consuetudine iniziare a riparare i cavi dal corridoio: è necessario installare uno schermo, posare i nuovi fili parallelamente al vecchio cavo senza danneggiare quest’ultimo, collegare gli interruttori e le prese al nuovo cablaggio, lasciando altri spazi sul vecchio cavo. Il cablaggio cambia gradualmente in ogni stanza. Puoi anche rimuovere il vecchio cavo e inserirne uno nuovo in questo canale.

Sostituzione del cablaggio in un appartamento

Se hai un piano per il vecchio cablaggio tra le mani, puoi posare il cavo nei vecchi flash dopo aver smontato il danneggiato

Il nuovo filo deve essere posato “nel muro”, il vecchio cavo è completamente rimosso. È molto difficile realizzare canali in un muro di cemento, in questa situazione è meglio usare una smerigliatrice.

I nuovi canali strobo devono essere eseguiti rigorosamente in verticale e in orizzontale, senza deviazione.

Prima di posare il cavo in nuovi canali, si consiglia di verificarne la lunghezza sul pavimento, assicurandosi che la riparazione dei componenti elettrici vada perfettamente. Dopo aver posato il filo elettrico nei flash, dovresti stuccarlo con stucco di gesso. Installare interruttori e prese dopo aver asciugato lo stucco. Prima di collegare i fili ai terminali delle prese, le loro estremità nude devono essere stagnate con un saldatore.

Ora le linee del nuovo cablaggio sono collegate allo schermo. Tali linee, di regola, dovrebbero essere almeno 2 – una si avvia in cucina, perché ci sono molte apparecchiature ad alta intensità energetica, la seconda linea – per altre stanze. Si consiglia di alimentare la stufa elettrica da un filo separato. Per ogni linea sono richiesti interruttori automatici di alimentazione, che possono essere installati in un appartamento o una scala.

Questo completa il lavoro di sostituzione del cablaggio nell’appartamento. Resta solo da inserire i cavi di ingresso nella schermatura!

logo

Leave a Comment