Elettricista

Standard, schemi e regole per il cablaggio

Non appena sorge la domanda di sostituire il cablaggio in casa, i primi pensieri che visitano: che aspetto ha lo schema elettrico in questa casa? Come va il cablaggio? In effetti, in case diverse può essere eseguito in diversi modi, tenendo conto del materiale di pareti e pavimenti, nonché dell’età della costruzione. Per eseguire qualitativamente la riparazione, la sostituzione o la posa di nuovi cablaggi, sono necessari schemi elettrici in casa. È con loro che devi prima familiarizzare o crearne di nuovi, se la situazione lo richiede.

Soddisfare

  • Metodi di cablaggio
  • Moderna opzione di cablaggio
  • Schema elettrico in una casa privata
  • Calcolo del cablaggio in casa
  • Metodi di cablaggio

    A quei tempi, quando venivano costruite le tipiche case a pannelli, non era previsto l’utilizzo di altrettanti potenti elettrodomestici in ogni appartamento, come sta accadendo ora. Pertanto, il cablaggio del cablaggio elettrico in casa è stato effettuato secondo uno schema inaccettabile per la vita moderna.

    Innanzitutto, il cavo di piombo era in alluminio con isolamento singolo. Se negli appartamenti erano previste stufe a gas, la sezione di questo cavo era 2,5 mm2. Per garantire il lavoro di molti consumatori multi-potenza, come frigorifero, lavatrice, aria condizionata, forno a microonde, stufa elettrica, questo non è sufficiente. Se si prevede di installare stufe elettriche negli appartamenti, viene fornito un cavo da 4 mm2, che è già molto meglio. Ma ancora una volta, il materiale del cavo di ingresso è in alluminio e si riscalda molto rapidamente. Nelle case moderne, invece, vengono utilizzati fili completamente in rame.

    In secondo luogo, il cablaggio è stato eseguito nelle stanze. Dallo schermo: la macchina ha diviso i cavi in ​​gruppi separati. Ad esempio: “corridoio – bagno – cucina”, “camere” e “cucina elettrica”. Allo stesso tempo, la sezione dei fili del gruppo è di 2,5 mm2, i fili sono in alluminio e la potenza nominale delle macchine è di 16 ampere. E qui sorgono alcuni problemi:

    • Ad oggi è vietato l’uso di cavi in ​​alluminio inferiori a 16 mm2.
    • Il singolo isolamento dei vecchi cavi è inaccettabile, perché possono incendiarsi a causa del surriscaldamento.
    • Un tale schema elettrico non è in grado di garantire il funzionamento di tutti gli apparecchi elettrici. Il fatto è che le catene non devono essere divise per stanze, ma per consumatori. Ad esempio, un cavo separato per una lavatrice, separato per un condizionatore d’aria, separato per una stufa elettrica, mentre un cavo separato per prese, una rete di illuminazione.
    Schema elettrico in una panel house

    Schema elettrico in una casa a pannelli sull’esempio di un piano

    Schema elettrico di un appartamento in una casa a pannelli

    Schema elettrico di un appartamento in una tipica casa prefabbricata – un esempio

    Direttamente in tutto l’appartamento, il cablaggio può essere generato in diversi modi.

    Prima opzione. Il cablaggio diverge attraverso il pavimento in appositi cancelli – scanalature che la lastra di cemento della fabbrica ha. Prestare attenzione, non forato da un perforatore, ma realizzato in fabbrica. Il pavimento in legno sui tronchi è posato in cima. Alle pareti, il cablaggio sale o in scanalature nascoste o sulla parte superiore della piastra ed è nascosto da intonaco. Sul soffitto, è molto probabilmente fissato allo stesso modo. O passa attraverso un buco nel solaio. In questo caso, le escrescenze sono esterne. Tale cablaggio può essere sostituito, anche se dovrà armeggiare.

    La seconda opzione Il cablaggio alle prese si differenzia sul pavimento, come nella prima versione. E il cablaggio alla rete di illuminazione è incorporato nel massetto del piano superiore. Quando si sostituisce questa opzione, sarà necessario “far passare” il cavo che porta agli apparecchi di illuminazione in modo aperto e quindi nasconderlo in gesso e sul soffitto – dietro un controsoffitto in cartongesso.

    Importante! Quando si sostituiscono i cablaggi in tipiche case prefabbricate, tenere presente che il decreto governativo di Mosca n. 508-PP del 10.25.2011 vietava l’installazione di uno strobo nei pannelli a parete e nelle lastre del pavimento per il cablaggio. In questo caso, è possibile posare il cavo solo in modo aperto nel canale o nel condotto del cavo.

    Quando si organizzano i cablaggi in una vecchia casa prefabbricata, sarà più ottimale creare un nuovo schema elettrico e sostituire tutti i cavi con rame, nonché installare macchine automatiche.

    Importante! Se la casa è così vecchia che il cavo di alimentazione che si adatta al pannello dell’appartamento non ha un filo di terra e si sostituisce completamente il cablaggio nell’appartamento con un moderno trifase, la messa a terra non funzionerà.

    Moderna opzione di cablaggio

    In tutti i nuovi edifici e case che hanno subito importanti riparazioni di cavi elettrici, il cavo di ingresso deve avere tre fili: fase, zero e terra. Secondo il PUE, la sezione minima di tale cavo di rame dovrebbe essere 2,5 mm2. Ma in pratica, il più delle volte usano cavi di 4 mm2 e 6 mm2.

    Allo stesso tempo, lo schema elettrico non viene eseguito “stanza per stanza”, ma secondo i gruppi di consumatori. Ad esempio, diamo una possibile opzione di cablaggio per un appartamento di 3 locali:

    1. “Prese” di gruppo (prima, seconda e terza stanza).
    2. Il gruppo cucina – prese per potenti consumatori (frigorifero, bollitore elettrico, forno a microonde).
    3. Gruppo di illuminazione – metà dell’appartamento e la seconda metà.
    4. Gruppo di consumatori potente – forno elettrico, aria condizionata per la casa, lavatrice.
    5. Gruppo di consumatori potenti pericolosi – Jacuzzi, riscaldamento a pavimento, bagno.

    La sistemazione delle prese può essere pianificata in anticipo, dovrebbero essere posizionate in luoghi in cui è conveniente collegare apparecchi elettrici portatili. Allo stesso tempo, i punti vendita devono essere in quantità sufficiente. Per connettersi, sono combinati in gruppi da 3 a 5 pezzi. Il cavo di rame VVGNG 3 * 2.5 è portato a loro. La connessione non avviene in sequenza, l’una dall’altra, come in precedenza, ma attraverso scatole di giunzione di distribuzione. Per proteggere un gruppo del genere, è sufficiente una macchina da 25 amp.

    Per il gruppo di illuminazione, viene utilizzato il cavo VVGng 3 * 1.5. Molto spesso, i dispositivi di illuminazione anche per l’intero appartamento non sono così potenti da mettere su di essi una macchina automatica con un valore nominale di 25 ampere. Sarà sufficiente un interruttore da 10 amp.

    Per i dispositivi multi-potenza, che la maggior parte delle volte sono fissi in un unico posto, vengono disegnate linee separate con interruttori automatici. In questo caso, le macchine sono accuratamente selezionate per la corrente nominale dei dispositivi. Un cavo VVGng a quattro core viene utilizzato per una rete trifase. Anche una stufa elettrica non fa eccezione, viene alimentato da un cavo di rame separato con una sezione di 4 mm2.

    Per collegare il controller del sistema “warm floor”, avrai anche bisogno di una linea separata con un cavo VVGng 3 * 1.5 o VVGng 3 * 2.5 con una singola macchina automatica.

    Tutti i cablaggi moderni sono posati in modo chiuso sotto il massetto e sulle pareti in corrugazioni o tubi speciali. Sebbene questo schema di cablaggio richieda più materiale e manodopera, presenta vantaggi significativi. Nel caso di un funzionamento della macchina, non viene diseccitato l’intero appartamento, ma solo il gruppo in cui la rete era sovraccarica.

    Schema elettrico in una casa privata

    Molto spesso, un alimentatore è adatto per una casa privata per via aerea, da una linea da 0,4 kW.

    Schema elettrico per alimentazione monofase

    Schema di cablaggio e distribuzione di esempio per l’alimentazione monofase di una casa privata

    A volte arriva un alimentatore monofase: direttamente dal supporto della linea aerea, due fili sono adatti per il pannello elettrico di ingresso: uno è la fase, l’altro è il filo zero protettivo e funzionante combinato.

    Schema elettrico trifase

    Schema di cablaggio e distribuzione di esempio per l’alimentazione trifase di una casa privata

    L’alimentazione trifase può essere adatta alla casa. In questo caso, tre poli e un filo di protezione e di lavoro zero combinato vengono abbassati dal polo di potenza.

    In precedenza, i contatori erano sempre all’interno della casa e ora sono ancora in piedi, ma recentemente le organizzazioni di approvvigionamento energetico richiedono l’installazione di dispositivi di misurazione sulla strada, direttamente nel pannello di apertura. Pertanto, ora installa un interruttore differenziale automatico o un interruttore elettrico e un contatore elettrico.

    Layout del cablaggio in una casa privata

    Disposizione a blocchi del cablaggio in una casa privata (esempio)

    Direttamente in casa, viene installato un quadro elettrico interno, a cui è presente un filo di alimentazione dalla schermatura di ingresso. È il quadro elettrico interno che è il punto da cui inizia l’alimentazione elettrica dell’intera casa. Come per i cablaggi moderni nelle nuove case, l’elettricità è suddivisa in gruppi di consumatori. Per esempio:

    1. Gruppo di illuminazione – in tutta la casa o suddiviso per piani se il cottage è grande.
    2. “Prese” di gruppo – per l’intera casa o pavimento.
    3. Gruppo di consumatori potente (gruppo di potenza): lavatrice, caldaia, caldaia, congelatore, ecc..
    4. Gruppo di necessità domestiche: garage, fienile, annessi, cantina, ecc..

    Assicurarsi di installare dispositivi di protezione separati per ciascun gruppo.

    Calcolo dei collegamenti elettrici in casa

    Il progetto di cablaggio in casa con tutti i calcoli può essere ordinato dall’organizzazione specializzata in questi lavori. Ma se si è già deciso di farlo da soli, ecco alcuni requisiti che devono essere osservati:

    • Selezionare correttamente il materiale del cavo e la sua sezione trasversale.
    • Rispettare le condizioni per il riscaldamento con una tensione accettabile.
    • Il cablaggio non deve comportare rischi di incendio..
    • La trasmissione della tensione dovrebbe avvenire con la minima perdita..
    • Il cablaggio deve essere affidabile e durevole, senza richiedere costi elevati per l’installazione e il funzionamento.

    Importante! Per selezionare la sezione trasversale corretta dei cavi, è necessario sapere esattamente dove e quali consumatori saranno posizionati. Le caratteristiche del cavo dipenderanno dalla loro potenza.

    Calcola la sezione dei conduttori e scegli i mezzi di protezione che puoi utilizzare nella tabella n. 1.

    Calcolo della sezione trasversale del cavo e degli interruttori automatici

    Tabella numero 1 Calcolo della sezione trasversale del cavo e degli interruttori automatici

    Attualmente, nelle case vengono utilizzati fili di rame: per prese – 2,5 mm2, per illuminazione – 1,5 mm2, per piano cottura – 6 mm2.

    A calcolo del cablaggio osservare il rapporto tra i valori nominali degli interruttori automatici o degli interruttori differenziali e la sezione dei fili. Se durante il funzionamento del cablaggio finito aggiungi utenti potenti e la macchina funzionerà, non puoi semplicemente sostituire la macchina con una più potente, devi cambiare sia la sezione dei cavi che la macchina. Oppure devi formare un altro gruppo e portare fili separati ad esso.

    La creazione di uno schema elettrico in casa è obbligatoria. E non è nemmeno che questo è un requisito delle pertinenti organizzazioni di controllo, sarà utile nella tua vita futura. Acquisendo familiarità con lo schema elettrico, è possibile identificare facilmente un punto debole o la causa di un corto circuito ed eliminarlo.

    logo

    Leave a Comment