Pavimentazione

Massetto fai-da-te: allineati

Massetto fai-da-te

L’esecuzione di un massetto è una procedura piuttosto costosa, soprattutto se i professionisti sono invitati a eseguirlo. Pertanto, per la maggior parte di noi, l’opzione più ottimale è un massetto con le nostre mani. Tuttavia, se una persona è un dilettante in questa materia, vale la pena riflettere attentamente sul fatto che riuscirà a padroneggiare l’adempimento di tale compito, perché risparmiando denaro, puoi perdere qualità.

Soddisfare

  • Massetto funzionale
  • Tipi di massetto e caratteristiche
  • Massetto fai-da-te in dettaglio
  • Abbiamo superato il livello zero
  • Accoppiatore monolitico gelatinizzato (bagnato)

 

  • Valutazione della qualità del massetto
  • Determinare correttamente il consumo di materiali
    • È possibile salvare?
    •  

      Comunque sia, se hai fiducia nelle tue capacità e ti riservi una quantità sufficiente di tempo libero, allora, ovviamente, ha senso completare tu stesso il banco. Ma prima, ti suggeriamo di familiarizzare con le fasi chiave e i dettagli dell’implementazione di questo lavoro, cioè studiare una piccola teoria.

      In generale, da una persona che ha deciso di eseguire questo lavoro, sono necessarie due cose: la corretta preparazione della malta per il massetto, nonché l’ingegnosità e l’agilità durante l’installazione dei fari.

      Massetto funzionale

      Se prendiamo la costruzione di edifici multi-appartamento, le lastre del pavimento vengono utilizzate per separare un piano dall’altro, fungendo contemporaneamente da soffitto per l’appartamento inferiore e un piano, rispettivamente. Va notato che questi prodotti in cemento armato sono i “classici del genere” e svolgono con successo la loro funzione principale (cuscinetto).

      Massetto, esecuzione indipendente

      Massetto fai-da-te

      Tuttavia, per la loro ulteriore piena operatività, è necessaria una finitura piuttosto costosa e problematica. E se nel caso del soffitto, la situazione è più o meno semplice, il moderno mercato delle finiture del soffitto offre molte opzioni disponibili, quindi nel caso del pavimento, la situazione è in qualche modo.

      Naturalmente, oggi ci sono anche un numero enorme di rivestimenti per pavimenti, ma il problema è che non è possibile posizionare parquet, piastrelle, laminato, linoleum o qualsiasi altro materiale per pavimenti su una normale lastra. Ciò significa che il proprietario della stanza dovrà imparare come realizzare un massetto e risparmiare denaro, farlo da soli.

      La funzione principale dei massetti è quella di livellare la base. Per questo motivo, la frase “massetti livellanti” viene spesso utilizzata in un ambiente professionale. Inoltre, qualsiasi massetto dovrebbe essere abbastanza forte e in grado di sopportare carichi pesanti..

      Quindi, indipendentemente dal tipo e dal metodo di produzione, il massetto è uno degli elementi principali della torta del pavimento ed è destinato:

      • per allineamento;
      • fornire rigidità e rafforzare le caratteristiche di resistenza della superficie;
      • aumentare l’assorbimento termico;
      • per eseguire pendenze sui pavimenti, durante la posa del pavimento di finitura.

      Tipi di massetto e caratteristiche

      Malta per massetto

      Scegliamo il materiale giusto per il massetto

      Le caratteristiche di un certo tipo di massetto dipendono in larga misura dal materiale con cui è realizzato. I massetti utilizzati nei locali residenziali sono:

      • calcestruzzo;
      • cemento-sabbia.

      Come materiali di consumo, vengono utilizzati calcestruzzi leggeri e leggeri (cellulare, argilla espansa, ecc.). In alcuni casi, vengono aggiunte sostanze rinforzanti: fibre di polipropilene.

      Si distinguono anche questi tipi di massetti:

      • magnesite (xilolitico);
      • secco (gesso);
      • epossidica;
      • anidride;
      • asfalto (cast asfalto);
      • mosaico (terazzo).

      Inoltre, in quest’area, la tecnologia innovativa dei pavimenti sfusi è recentemente diventata diffusa e, più precisamente, stiamo parlando di un massetto basato sul quale vengono utilizzate miscele preconfezionate confezionate create utilizzando ricette uniche. Tuttavia, tutti, in proporzioni variabili, contengono sabbia, cemento, plastificanti e aggregati. Sono queste miscele che si chiamano livellamento.

      In alcuni casi, per realizzare correttamente il massetto, è consentita una combinazione di miscele. Cioè, quando si applica lo strato sottostante inferiore, viene utilizzata una miscela con un aggregato più grande e lo strato di livellamento superiore con un piccolo.

      Importante! Quando si sceglie una miscela, al fine di evitare l’acquisizione di un falso, è necessario studiare bene il materiale per il futuro massetto. Una miscela di alta qualità si distingue per un colore grigio puro senza rosso e anche la presenza di grumi in esso è inaccettabile.

      Un massetto di cemento può essere posato direttamente sulla lastra stessa, oppure può essere posizionato sopra un materiale termoisolante o fonoisolante (è consentita anche la loro combinazione). Nel primo caso, un tale massetto è chiamato “rigido”, e nel secondo – “galleggiante”. Che tipo di preferenza, ovviamente, viene decisa dal proprietario. Anche se gli esperti in questo caso lo consiglieranno sicuramente, se ci sono vicini di seguito, allora è necessario utilizzare materiale insonorizzante e se c’è un seminterrato sotto, quindi un isolante termico.

      Massetto fai-da-te in dettaglio

      Qui voglio sottolineare che, come sapete, è meglio vedere una volta piuttosto che ascoltare molte volte. È a questo scopo che le nostre istruzioni passo-passo – un massetto con le tue mani sono progettate per illustrare i punti principali.

      Inizialmente, è necessario preparare la fondazione. La superficie è accuratamente pulita da detriti, vale la pena sbarazzarsi di frammenti di cemento o polvere. Quindi viene eseguito il lavoro di adescamento e tutte le crepe e le crepe esistenti vengono sigillate con una malta cementizia spessa.

      Nella stanza in cui verrà eseguito il lavoro di rasatura, la temperatura dovrebbe essere compresa tra -10 + 25 0С. Inoltre, le bozze devono essere evitate, quindi porte e finestre devono essere tenute chiuse..

      Se i piani prevedono l’organizzazione dell’isolamento idro o termico, è tempo di posare i materiali appropriati sulla superficie innescata. Allo stesso tempo, è necessario occuparsi dell’impermeabilizzazione temporanea di pareti e tramezzi, al fine di impedire loro di assorbire l’umidità dal massetto. Per eseguire tale manipolazione, una striscia di materiale di copertura è abbastanza adatta, che verrà incollata lungo il bordo inferiore del muro in modo che il suo bordo superiore sia 15-20 centimetri sopra la parte superiore del massetto.

      Abbiamo superato il livello zero

      È il livello zero che servirà come punto di partenza per tutti i lavori successivi. Questa fase richiede la massima concentrazione e precisione, poiché l’uniformità della superficie dei pavimenti, nonché la quantità di materiali che alla fine saranno spesi sul massetto, dipendono dalla sua correttezza..

      Livello laser

      Livello laser per massetto a livello zero

      Viviamo in un’era di alta tecnologia, quindi è meglio usare il livello laser per facilitare questo processo. È questo strumento che si caratterizza per la massima affidabilità e precisione rispetto al livello idraulico obsoleto. Dopo aver completato il primo segno usando il livello sopra, vengono creati serif sulle altre pareti della stanza, che alla fine vengono collegate usando un battito di costruzione. Di conseguenza, verrà tracciata una linea attorno al perimetro dell’intera stanza e la sua precisione è caratterizzata dalla relazione con la linea dell’orizzonte e non con la base dei piani.

      Utilizzando un metro a nastro, viene misurata la distanza dalla linea delineata al pavimento e viene trovato il punto più alto o il livello zero. È dai parametri di questo punto che tutti i calcoli successivi verranno respinti e, di conseguenza, verranno installati i beacon.

      Lo spessore del massetto dovrebbe essere di almeno 3 centimetri (altrimenti si spezzerà). Detto questo, è ora possibile calcolare la capacità cubica della soluzione in base alla formula: spessore dello strato moltiplicato per la larghezza e la lunghezza della stanza (in metri).

      Accoppiatore monolitico gelatinizzato (bagnato)

      Prima di iniziare il processo di posa del massetto, è necessario installare i fari, che sono guide installate orizzontalmente. Oggi è molto economico acquistare profili di faro già pronti in metallo, sono l’opzione più ottimale.

      Installiamo i beacon

      Installa i fari correttamente

      Il posizionamento dei fari è migliore su intonaco, questo ti consentirà di eseguire questo importante, ma di routine il più presto possibile. E la correttezza della loro installazione dovrebbe essere controllata usando una livella a bolla.

      Per miscelare la malta, idealmente vale la pena usare una piccola betoniera. È stato dimostrato dall’esperienza pratica che l’impasto risultante sarà molto meglio di quando impastato manualmente. Se non ce ne sono, il lotto viene eseguito manualmente in un serbatoio da 30-40 litri. Soprattutto per i principianti, è necessario ricordare che, affinché il massetto sia veramente di alta qualità, è necessario impiegare la soluzione preparata per 1,5-2 ore. È durante questo periodo che il calcestruzzo è caratterizzato dalle migliori qualità tecnologiche..

      Per eseguire il massetto, è possibile scegliere una delle due sottospecie del pavimento grezzo:

      1. massetto di cemento, caratterizzato dall’uso di componenti a grana grossa come riempitivo (pietre, piccoli ciottoli, grande ghiaia);
      2. varietà di cemento-sabbia, che è causata dalla prima preparazione di una miscela secca di cemento, sabbia di quarzo in un rapporto di 1: 4. In questo caso, è indicato l’uso del cemento Portland M 400. L’acqua deve essere versata in modo che la soluzione risultante sia una consistenza pastosa, cioè non si diffonda.

      È sempre necessario iniziare a riempire dall’angolo più lontano della stanza. Per livellare la soluzione versata, viene applicata una regola di alluminio, che si estende ordinatamente tra due file adiacenti di fari. È necessario assicurarsi che la regola sia premuta saldamente e rimuova la soluzione in eccesso esclusivamente lungo il bordo superiore dei fari.

      Angolo lontano: l'inizio del riempimento

      Inizia a scrutare dall’angolo più lontano

      La prima striscia è posizionata lungo il muro vicino al livello zero, mentre è necessario tenere conto dello spessore minimo e della distanza da esso di 2-3 centimetri. Le righe rimanenti vengono sovrapposte in sequenza una dopo l’altra e il passaggio viene determinato nel processo. Alla fine, tali azioni sequenziali porteranno al fatto che il pavimento grezzo sarà allagato.

      Durante i primi 7-10 giorni, la superficie allagata viene bagnata con acqua. Ciò è necessario per il corretto passaggio del processo di cristallizzazione del reticolo molecolare della pietra di cemento formata. Inoltre, in nessun caso può essere costretto ad accelerare il processo di indurimento della soluzione, poiché ciò influirà negativamente sulla sua forza.

      L’indurimento completo della miscela a base di legante cementizio avviene non prima di dopo 28 giorni. Prima di questo momento, non è consigliabile applicare la finitura..

      Valutazione della qualità del massetto

      Un professionista con esperienza determinerà la qualità del lavoro svolto, che viene chiamato “ad occhio”. Se in questa materia mancano conoscenze teoriche e abilità pratiche, è necessario attuare tali misure:

      1. Ispezione visiva: il massetto deve apparire uniforme e avere un colore grigio uniforme.
      2. Applichiamo la regola (lunga circa 2 metri) per identificare le lacune. In tal caso, se la dimensione non supera i 4 millimetri, puoi essere fermamente convinto che tutto sia fatto correttamente.
      3. Controlla la durezza. Usando un martello, un numero di colpi viene applicato tangenzialmente, se il massetto viene realizzato qualitativamente, allora la traccia da un tale effetto meccanico sarà quasi invisibile. Determinare correttamente il consumo di materiali

      Al fine di verificare la correttezza dei propri calcoli relativi al consumo di materiali, vale la pena rivolgersi al parere degli specialisti. Secondo il loro parere unanime, per eseguire il massetto, è necessario prelevare materiale al ritmo di 10 sacchi della miscela finita per 7-8 metri quadrati di superficie. Per quanto riguarda gli strumenti, sono tutti caratterizzati da uno scopo generale di costruzione e richiedono costi molto bassi..

      Massetto fai-da-te

      Massetto realizzato correttamente con le proprie mani

      È possibile salvare?

      Non c’è segreto. Facendo massetto ruvido vengono utilizzati materiali meno costosi. Ma per dare alla superficie un aspetto ideale, viene utilizzata una miscela di finitura più costosa per il massetto. Inoltre, il costo dipende dal fatto che sia stato realizzato il rinforzo del massetto. Anche se vale la pena ricordare che l’uso di un massetto a maglie metalliche nel processo di produzione aumenta notevolmente le sue caratteristiche di resistenza, e quindi la sua durata.

      Parametri importanti che influiscono sul costo del lavoro, è il tipo di massetto eseguito. Ad esempio, nelle case di legno o nei bagni, è inaccettabile versare malta di cemento direttamente su travi di legno, devono prima essere sostituiti con metallo e la base del massetto deve essere rinforzata. Un massetto in calcestruzzo espanso viene utilizzato come opzione più economica, ma non si adatta mai al suolo e inoltre, la sua superficie deve essere coperta con uno strato protettivo nella fase finale.

      logo

      Leave a Comment