Pavimentazione

Piano di registrazione: tecnologia di installazione dei tronchi, regole per la posa di un pavimento in legno, consigli preziosi

Sesso in ritardo

La preparazione del fondamento per il futuro pavimento dipende dalla durata dell’operazione e del tiraggio e dalla finitura del rivestimento. Molte nuove tecnologie sono apparse sul mercato delle costruzioni moderno, caratterizzato da enormi vantaggi, offrendo molte opportunità per tradurre le idee di design più sofisticate. Ma fino ad ora, il vecchio metodo, testato nel tempo, in cui vengono utilizzati ritardi per il pavimento è molto popolare. In questo articolo considereremo quali tronchi sono, perché sono così buoni e come posarli correttamente su un pavimento di legno.

Soddisfare

  • Tutto ciò che serve per i ritardi
  • Il dispositivo è in ritardo sui piani
  • La distanza tra i ritardi del pavimento
  • Alcuni consigli per uno stile adeguato
  • Ritardi regolabili promettenti

 

  • Posa del pavimento in legno sui tronchi
    • Come posare l’isolamento termico
    • Pavimentazione
    • Segreti della corretta installazione della scheda
    • Come livellare il pavimento nelle vecchie case
    • Finitura fine
    • Come sbarazzarsi di uno scricchiolio
    • Tutto ciò che serve per i ritardi

      I tronchi sono barre di legno o polimero di varie forme e dimensioni, situate sotto il rivestimento finale. I principali vantaggi dell’utilizzo di questo metodo:

      • aumento delle proprietà di isolamento termico e acustico;
      • distribuzione più uniforme del carico sulla base;
      • livellamento della superficie sotto lo strato di finitura;
      • la formazione di un sottosuolo ventilato che ti permetta di organizzare reti di comunicazione nel tuo spazio;
      • alta resistenza (i pavimenti sui tronchi possono resistere fino a cinque tonnellate per metro quadrato);
      • facilità di installazione;
      • economicità relativa del progetto.

      I tronchi possono essere posati sia su una base di terra che su pavimenti in legno o cemento armato degli edifici.

      Tronchi - Barre di legno asciutte

      I tronchi sono blocchi di legno accuratamente asciugati che servono come base per un rivestimento di pavimenti pregiati.

      Il dispositivo è in ritardo sui piani

      Pavimenti in legno

      Se i pavimenti sono in legno, molto spesso le loro travi non differiscono in eccellente uniformità e quando si posa il tronco direttamente su di essi è molto difficile ottenere una superficie orizzontale piana. In questo caso, i ritardi devono essere fissati ai lati delle travi.

      Il vantaggio principale di questo metodo è che non è necessario utilizzare i pad per regolare l’altezza del ritardo. Il fissaggio viene effettuato con l’aiuto di viti incomplete, mentre la loro lunghezza non deve essere inferiore a 2,5 volte più lunga della larghezza del tronco e almeno 6 mm di diametro.

      Suggerimento: per evitare di spaccare l’albero prima del fissaggio, si consiglia di praticare un foro di 2,5 mm di diametro inferiore rispetto al diametro della vite nel tronco e nella trave.

      Se i raggi si trovano a grande distanza l’uno dall’altro, è necessario posare il secondo ritardo della sillaba perpendicolare al primo, ma a una distanza più vicina. Un altro modo per risolvere questo problema è utilizzare finiture più spesse per la finitura..

      Lastre di cemento

      Quando si posano tronchi su pavimenti in cemento, è necessario tenere conto del fatto che in tale situazione l’intera struttura del pavimento avrà un aspetto leggermente diverso:

      1. Quando si pavimenta il calcestruzzo, è necessario prendersi cura dell’impermeabilizzazione, altrimenti i pavimenti saranno costantemente umidi.
      2. Il prossimo è gli strati di isolamento termico e acustico.
      3. Quindi dovresti assolutamente realizzare un massetto asciutto o cementizio.
      4. E solo dopo vengono posati ritardi, su cui si diffonde il rivestimento di finitura.

      Per ritardi, non prendere tavole più corte di due metri. Se la lunghezza selezionata non è ancora sufficiente, le parti vengono unite tra loro.

      Importante: quando si collega il ritardo tra loro, è necessario assicurarsi che i giunti nelle file adiacenti siano spostati di almeno mezzo metro l’uno rispetto all’altro.

      I tronchi sono posati sul massetto. Se ciò non è possibile, la superficie della base deve essere almeno impermeabilizzante.

      Impermeabilizzazione del pavimento

      Prima di posare i tronchi, i pavimenti in cemento devono essere impermeabilizzati in modo che l’albero non assorba umidità

      Ma il ritardo non è categoricamente raccomandato per l’isolamento morbido; in questo caso galleggeranno, il che porterà a una graduale distruzione della finitura. Se l’isolamento termico e acustico consente la posa con tele di una certa larghezza, i ritardi sulla base sono posizionati in modo che il materiale isolante si trovi strettamente tra di loro.

      Suggerimento: se non è possibile posizionare i tronchi sotto la larghezza dell’isolamento del rotolo, è necessario scegliere una distanza tra i tronchi in modo che gli scarti possano riempire le ultime celle con materiale di scarto minimo.

      Posa di ritardi su una base di terra

      Se il pavimento sui tronchi si trova direttamente sul terreno, quindi prima devi rimuovere l’intero tappeto erboso, spargere ghiaia sulla superficie di circa 50 mm, compattarlo accuratamente e riempirlo con uno strato di cinque centimetri di cemento magro. Quindi procediamo come con una base in cemento, cioè mettiamo impermeabilizzazione, isolamento e massetto.

      Suggerimento: quando si pavimenta su una base di terra, lo strato isolante e il massetto possono essere sostituiti con cemento polistirolo.

      Un po ‘più in alto abbiamo toccato qualcosa come “la distanza tra i ritardi”. Penso che molti saranno interessati a come calcolare correttamente questo valore, perché per ottenere la distribuzione ottimale del carico, i tronchi devono essere posati alla distanza più uguale tra loro. Di solito la distanza tra loro varia nell’intervallo di 350-400 cm.

      La distanza tra i ritardi del pavimento

      Supponiamo che la stanza in cui è installato il ritardo per il pavimento abbia una lunghezza di 8,5 metri. La porta si trova in una delle pareti corte e la finestra di fronte è nella parete opposta. I tronchi saranno posizionati perpendicolarmente al lato lungo e il pannello di finitura avrà un angolo retto rispetto ai tronchi. Questo viene fatto in modo che la finitura sia parallela ai raggi di luce che entrano nella stanza dalla finestra..

      Lascia che la larghezza delle barre che abbiamo preparato per i tronchi sia 0,09 M. Di solito, il primo e l’ultimo registro sono necessariamente a 30 mm dalle pareti. Prendi il numero di ritardi per y, quindi la loro larghezza totale sarà 0,09 * y. La distanza media tra i ritardi è di 0,375 me tali distanze saranno y-1, quindi la distanza totale tra tutte le barre sarà 0,375 * (y-1). Conoscendo la distanza consigliata dalle pareti, 0,03 * 5 = 0,15 otteniamo l’equazione:

      0,15 + 0,375 (y-1) + 0,09y = 8,5,

      decidendo quale determiniamo che abbiamo bisogno di un ritardo di 18,96. Poiché il loro numero deve essere un numero intero, arrotondare al valore più vicino. Cioè, per questa stanza abbiamo bisogno di 19 lag. Ora troviamo la somma di tutte le distanze tra i ritardi:

      8.5- (19 * 0.09) -0.06 = 6.73,

      e poiché tali distanze sono 19-1 = 18, otteniamo la larghezza esatta tra i ritardi

      6.73 / 18 = 0.374, non 0.375, come abbiamo suggerito per la prima volta.

      Alcuni consigli per uno stile adeguato

      1. La superficie su cui si prevede di posare il pavimento sui tronchi deve essere accuratamente pulita e ben preparata.
      2. Tutte le parti in legno devono essere asciugate e trattate con un antisettico, come il bitume.
      3. L’isolamento acustico può essere fatto di scorie o sabbia, nonché di fibra di legno.
      4. I tronchi dovrebbero essere installati lungo la finestra, con uno spazio tra loro e le pareti non superiore a 30-40 mm.
      5. Dopo la posa, il piano di superficie del ritardo viene verificato rispetto alla regola (livello lungo) situata attraverso le travi. Se non vi sono spazi vuoti tra esso e le travi, l’installazione viene eseguita correttamente. Se esistono, puoi livellare la superficie rimuovendo o, al contrario, aggiungendo sabbia sotto il ritardo.
      Dopo la posa, la superficie del registro viene controllata dalla regola (livello lungo)

      Dopo la posa, la superficie del registro viene controllata dalla regola (livello lungo)

      Ritardi regolabili promettenti

      Le nuove tecnologie hanno toccato un metodo così vecchio come l’installazione del pavimento in ritardo. I fori filettati già pronti sono già stati realizzati in travi moderne, aggiungendo affidabilità ai giunti.

      Ritardi regolabili

      La modifica dell’altezza dei ritardi regolabili viene effettuata ruotando bulloni speciali

      Inoltre, tali ritardi possono essere regolati ruotando bulloni speciali che consentono di modificare rapidamente e senza sforzo la loro altezza. Dopo la regolazione, la parte in eccesso dei bulloni viene semplicemente tagliata.

      Posa del pavimento in legno sui tronchi

      Come dimostra l’esperienza, il legno è un materiale quasi ideale per la pavimentazione..

      Un pavimento in legno correttamente posato ha un lungo utilizzo, è bello, ecologico e non richiede una manutenzione complicata. Considera i principali vantaggi di tale base:

      • facilità di livellamento della superficie del pavimento;
      • maggiori proprietà di isolamento termico;
      • installazione semplice e veloce;
      • redditività;
      • buon isolamento acustico;
      • possibilità di predisporre strutture di comunicazione sotto di esso.

      Se usi il legno di conifere durante la posa del pavimento, il risultato sarà non solo un rivestimento bello e resistente, ma anche un meraviglioso microclima per il benessere in casa. così,

      Cosa sarà necessario per la posa di un pavimento in legno sui tronchi

      • trapano a percussione;
      • ascia;
      • livello;
      • sega o puzzle;
      • martello per unghie;
      • trapano e cacciavite;
      • chiave 13-14;
      • tronchi 50x50mm;
      • tavola da pavimento;
      • isolamento;
      • hardware (bulloni di ancoraggio 10mm, viti autofilettanti – 35, 50, 75mm, chiodi – 50 e 70 mm).

      I tronchi vengono posati ad una distanza prestabilita l’uno dall’altro su materiale fonoisolante. Durante la posa, è necessario applicare un livello, raggiungendo l’uniformità della superficie. I tronchi sono fissati alla base in cemento con bulloni di ancoraggio, a tutti gli altri – con tasselli.

      Suggerimento: calcolare la lunghezza del bullone di ancoraggio aggiungendo 6 cm all’altezza del tronco.

      Come posare l’isolamento termico

      Negli spazi formati da ritardi adiacenti, viene posato l’isolamento termico, ad esempio schiuma di polistirolo, isospan o fibra di basalto. È più conveniente utilizzare un isolamento in rotolo. L’argilla espansa può essere utilizzata anche come strato termoisolante..

      Posa di isolamento termico tra i tronchi

      Sopra l’impermeabilizzazione tra i tronchi, viene posato un riscaldatore

      Pavimentazione

      Il dispositivo del pavimento in legno nei tronchi inizia dall’angolo della stanza. Posizioniamo la prima fila di assi con una linguetta sul muro, lasciando un piccolo spazio tra il muro e le assi fino a 10 mm, necessario per compensare la deformazione dell’albero a seguito di cambiamenti ambientali.

      La riga successiva corrisponde a circa due ritardi rispetto alla precedente. Una stretta aderenza delle assi l’una all’altra si ottiene picchiettando leggermente con un martello su un pezzo di legno attaccato all’estremità della tavola adiacente.

      Giunti di bordo

      Le schede sono impilate in modo tale che ogni riga successiva sia sfalsata di circa due log

      Fissando le schede lungo le pareti, è possibile posizionare le viti in alto, poiché le loro teste sono ancora mascherate dal battiscopa, ma in tutte le file successive il rivestimento deve essere fissato solo alla parete inferiore della scanalatura, guidando i tappi a vite all’interno della scheda.

      Dopo aver posato tutti i pannelli, è possibile procedere alla chiusura dei giunti di dilatazione utilizzando il battiscopa. Inoltre, questo proteggerà le pareti dall’inquinamento..

      Segreti della corretta installazione della scheda

      1. La pavimentazione dei pavimenti in legno può essere avviata solo dopo che i tronchi sono stati completamente livellati..
      2. Le schede sono collegate a ciascun ritardo senza eccezioni.
      3. Le dimensioni delle schede dovrebbero essere selezionate in modo tale che le articolazioni si trovino nel mezzo del ritardo e siano perpendicolari al lato lungo della scheda.
      4. Affinché le schede non si rompano, i fori per gli elementi di fissaggio devono essere eseguiti in anticipo. Per una vite autofilettante utilizziamo un trapano sottile e per la sua testa – una più spessa.
      5. Invece di un plinto per mascherare gli spazi tra le pareti e il pavimento, puoi posizionare un raccordo – speciali doghe profilate.
      6. I fori per i tubi devono essere eseguiti con un diametro di 8-10 mm maggiore del diametro del tubo.

      Suggerimento: per una maggiore affidabilità, è meglio serrare le schede insieme alle staffe di costruzione con una cucitrice prima di inchiodare le schede.

      Come livellare il pavimento nelle vecchie case

      La base del pavimento nelle vecchie case non differisce quasi mai per levigatezza e uniformità. Le differenze di altezza possono raggiungere i 20 cm ed è molto difficile regolare tale superficie. E l’uso del massetto in calcestruzzo non è sempre consentito, dal momento che non tutte le travi delle vecchie abitazioni possono sopportare un carico elevato. Qui è dove sarà utile l’uso di ritardi regolabili. Considerare in dettaglio il processo di installazione:

      1. I bulloni vengono avvitati in fori speciali nei tronchi, con almeno cinque fori ogni due metri di travi.
      2. Disegniamo i ritardi, tenendo conto della distanza precalcolata tra di loro.
      3. Nei soffitti vengono praticati fori per i tasselli, assicurarsi di portare il trapano nei fori per i prigionieri.
      4. Livelliamo i ritardi e martelliamo i chiodi di centraggio, tagliamo le parti sporgenti delle cremagliere dei bulloni.
      5. Posiamo il pavimento di legno sui tronchi, cioè il rivestimento di finitura.

      Finitura fine

      Ma posare il pavimento sui tronchi è lontano dalla fine del dispositivo del pavimento. Successivamente, è necessario sbarazzarsi di asperità e dislivelli. Per fare ciò, è conveniente usare una piccola rettificatrice o un ciclo. Iniziamo a pedalare con una grande carta smerigliata, che rimuove rapidamente tutte le irregolarità, quindi lucida la superficie con una carta vetrata a grana fine.

      Successivamente, procediamo a proteggere il pavimento al fine di aumentarne la durata e la durata. Per il pavimento, ci sono tre tipi principali di rivestimenti:

      • impregnazione d’olio;
      • lacca per parquet;
      • mastice di cera.

      Come sbarazzarsi di uno scricchiolio

      Per cominciare, è necessario determinare i luoghi in cui il pavimento è sconcertante e notevolmente piegato. Ora qui è necessario rimuovere i chiodi in frantumi e avvitare le viti al loro posto. Usando vecchi chiodi, puoi facilmente determinare la posizione dei tronchi sotto la base di finitura, sono questi punti che dovrebbero essere rafforzati con viti autofilettanti aggiuntive in modo che il cappello si adatti perfettamente all’albero. Dopo aver eliminato il cigolio, tutti questi punti sono stucco e il rivestimento del pavimento è completamente rinnovato..

      Speriamo che il nostro articolo ti aiuti a determinare il tipo di pavimento e ad affrontare la pavimentazione di un pavimento in legno..

      logo

      Leave a Comment